DIRETTA/ Italia Rep. Dominicana (risultato finale 3-1) streaming e tv: che Bosetti!

- Michela Colombo

Diretta Italia Repubblica Dominicana: info streaming video tv della partita di volley femminile per la 2^ settimana della Nations league.

sylla_nazionale_volley_femminile_fivb_2018
Video Italia Slovenia (da fivb.com)

DIRETTA ITALIA REPUBBLICA DOMINICANA (3-1 FINALE): CHE BOSETTI!

Si è chiusa la sfida della Nations League femminile di volley, con l’Italia che ha battuto per 3 set ad 1 la Repubblica Dominicana. L’inizio di quarto set non è stato semplice per l’Italia, con la Martinez che ha continuato a macinare punti così come aveva già fatto nel terzo set, portando inizialmente il parziale sul 5-8. Con l’ingresso in campo di Paola Enogu l’Italia trova però un break di 4-0, col parziale che arriva prima sul 10-12, poi sempre grazie ad una grande giocata della Enogu sul 12 pari. L’Italia prende progressivamente in mano la partita tornando ai livelli di gioco dei primi due set, con la Bosetti grande protagonista del finale di partita, con un pipe che porta il parziale sul 22-17 e poi chiudendo il match sul 25-20 come risultato finale del quarto set. (agg. di Fabio Belli)

LA REAZIONE

Dopo due grandi set giocate dall’Italia, la Repubblica Dominicana trova la reazione e vince il terzo set, col punteggio di 18-25, nella sfida della Nations League femminile di volley. Partenza sprint delle ragazze dominicane che si portano prima sull’1-3 e poi sul 3-8, la Martinez sale in cattedra e la Repubblica Dominicana passa sul 9-17. 8 punti di vantaggio che portano le azzurre alla decisione strategica di allentare i ritmi per provare a chiudere la partita nel quarto set, col terzo parziale che diventa una sorta di lento botta e risposta fino alla chiusura, con le dominicane che chiudono in scioltezza sul 18-25. (agg. di Fabio Belli)

GRINTA ITALIA

Ben più combattuto il secondo set nella sfida della Nations League femminile di volley tra Italia e Repubblica Dominicana. Le azzurre hanno avuto vita sin troppo facile nel primo parziale, ma nel secondo hanno dovuto soffrire maggiormente per tenere testa alle avversarie, che si sono portate sul 3-5 con un break a inizio gara. La Sorokaite prende per mano la squadra azzurra ma regna l’equilibrio fino al 12-12. L’Italia riesce a trovare lo strappo sul 16-13, ma la Repubblica Dominicana non molla e resta a contatto fino alla fine. Il set si prolunga ma alla fine l’Italia riesce a far valere una maggior freschezza che la porta sul 2-0, chiudendo il secondo set sul 27-25. (agg. di Fabio Belli)

AZZURRE PRONTE

Ottima partenza della nazionale femminile di volley nella sfida di Nations League contro la Repubblica Dominicana. 25-18 il risultato del primo set in favore dell’Italia, che ha trovato il primo break grazie a un primo tempo della Danesi che ha portato il punteggio parziale sul 10-5. Un eccellente attacco in diagonale della Bosetti ha permesso alle azzurre di allungare sul 14-6, divenuto poi 16-5 a testimonianza di un dominio che in avvio di gara è stato assoluto per l’Italia. Dall’altra parte le atlete dominicane hanno avuto una reazione, anche se la Sorokaite riesce a far doppiare le avversarie. Sul 20-10 per l’Italia è iniziato un lento avvicinamento al finale di set, 25-18 il risultato finale con la Repubblica Dominicana che nel secondo set dovrà provare ad opporre ben altra resistenza. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Si accende la diretta di Italia Repubblica Dominicana, primo banco di prova per le nostre azzurre nella tappa di Conegliano, la seconda per la Nations league di volley femminile. Dopo i risultati eccellenti di Opole quindi si torna in Italia, di fronte al sempre caloroso pubblico amico, per tre incontri di primissimo livello, di cui questo sarà solo l’antipasto per la formazione di Davide Mazzanti. Già domani infatti le azzurre saranno in campo contro la nazionale degli Stati Uniti di Coach Kiraly, numero 1 assieme alla Turchia nel ranking mondiale della Fivb. Terzo e ultimo banco di prova per le azzurre nella seconda settimana sarà poi la Serbia, numero 6 al mondo e campionesse iridate in carica, davanti proprio all’Italia. Saranno quindi tutti match di grandissimo spessore e utilissimi test per Mazzanti in vista dei prossimi appuntamenti dell’estate come gli Europei. Ora però è tempo di dare la parola al taraflex di Conegliano, si gioca! (agg Michela Colombo)

DIRETTA ITALIA REPUBBLICA DOMINICANA: LE PAROLE DI MAZZANTI

Come detto prima sarà un gruppo profondamente rinnovato quello che vedremo in campo quest’oggi a Conegliano per la diretta di Italia Repubblica Dominicana e vedremo in campo tante star della nostra nazionale oltre che di club, che hanno visto in finale di stagione impegnativo come le ragazze di Novara e Conegliano che si sono contese non solo lo scudetto ma pure la Champions League solo pochi giorni fa. Il riposo concesso loro è stato poco, ma il tecnico Davide Mazzanti le ha richiamate all’ordine con uno scopo ben preciso. Lo ha detto lo stesso ct pochi giorni fa: “A Conegliano tornerà tutto il nucleo che ha disputato il Mondiale 2018 e sarà un momento per fare un po’ di chiacchiere, ma non troppe perché il campo ci metterà di fronte delle avversarie durissime. Il primo periodo logicamente servirà per rimettere assieme i giusti tempi di gioco e il girone di Conegliano sarà l’occasione per iniziare il nostro lungo cammino che terminerà con l’Europeo”. (agg Michela Colombo)

ITALIA REPUBBLICA DOMINICANA: LA SITUAZIONE

Si gioca tra poco Italia Repubblica Dominicana: per la nostra nazionale si tratta del terzo impegno in questa Nations League 2019 e la situazione di classifica ci vede ancora a punteggio pieno, tuttavia con un punto in meno rispetto a Turchia e Stati Uniti (che oggi giocano rispettivamente contro Giappone e Serbia, le turche sono in campo adesso) perchè nella partita inaugurale contro la Polonia abbiamo vinto al tie break, dunque guadagnando solo 2 punti. Il percorso però resta netto, e per il momento solo le due avversarie di cui sopra hanno fatto lo stesso; la Bulgaria, che sta giocando contro la Polonia, è l’unica nazionale a dover ancora prendersi la prima vittoria nella Nations League 2019 mentre la Repubblica Dominicana ha ottenuto due vittorie a fronte di una sconfitta, ha 6 punti e dunque sta facendo particolarmente bene. Tra poco scopriremo se rappresenterà un’insidia per l’Italia… (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA REPUBBLICA DOMINICANA: ORARIO E PRESENTAZIONE

Italia Repubblica Domenicana, in diretta dal Pala Verde di Conegliano, è la partita di volley femminile prevista quest’oggi martedi 28 maggio 2019: fischio d’inizio previsto per le ore 20,00 in terra veneta, casa di Conegliano, campionessa d’Italia 2018-2019. Nel palazzetto che ha fatto da scenario ai grandi trionfi dell’Imoco, ecco che scende in campo la nazionale di volley femminile guidata dal Ct Mazzanti per la diretta Italia Repubblica domenicana, primo match della seconda settimana per la Nations League. Nuovo appuntamento quindi per le nostre azzurre con la manifestazione targata Fivb che ha di fatto preso il posto del ben noto World Grand Prix: dopo i successi del primo turno (culminato con il trionfo sulla Germania) si torna quindi in campo con l’ovvio obbiettivo di mettere a segno la quarta vittoria di fila, ai danni ovviamente delle ragazze di coach Marcos Kwiek.

ITALIA REPUBBLICA DOMINICANA: LE AZZURRE

Come già ricordato per la prima settimana della Nations league, per ogni settimana di competizione il ct Mazzanti ha la facoltà di chiamare 14 atlete, delle 25 convocati per la manifestazione. Ecco quindi che in vista della diretta tra Italia e Repubblica Dominicana oltre che per i prossimi incontri con Stati Uniti e Serbia, il commissario tecnico ha cambiato volto allo spogliatoio. Per la tappa casalinga della manifestazione la nostra nazionale vedrà in campo parecchie protagoniste anche dei mondiali che si sono svolti l’estate scorsa e che ci hanno regalato la medaglia d’argento. Ecco quindi che questa settimana vedremo come volti nuovi della delegazione azzurra Cristina Chirichella, Monica De Gennaro, Paola Egonu, Anna Danesi, Raphaela Folie, Myriam Sylla e Caterina Bosetti.  Hanno quindi lasciato il posto Sarah Fahr, Alexandra Botezat, Chiara De Bortoli, Sylvia Nwakalor, Francesca Villani e Anna Nicoletti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA