Diretta/ Italia Scozia (risultato finale 17-28) video Canale 20: ko sul più bello!

- Michela Colombo

Diretta Italia Scozia: streaming video Canale 20, orario e risultato live della partita, test match di rugby, valida nel 1^ turno della Autumn Nations Cup 2020.

Italia rugby
Diretta Galles Italia (LaPresse)

DIRETTA ITALIA SCOZIA (FINALE 17-28): AZZURRI KO SUL PIU’ BELLO

Italia Scozia finisce sul risultato di 17-28. Gli azzurri cedono il passo sul più bello, dopo un ottimo primo tempo chiuso in vantaggio. La ripresa parte nel migliore dei modi con Garbisi che è precisissimo e infila il 14-7. La Scozia non ci sta e i nostri ragazzi cominciano a soffrire la loro determinazione. Al cinquantesimo Fagerson si ritrova il pallone tra le mani e varca la linea. Weir non sbaglia e firma il 14 pari. Al sessantunesimo gli azzurri tornano avanti grazie a Garbisi, che fissa il 17-14. L’Italia tiene il passo e si mostra brillante in ogni fase del gioco, la Scozia però è tremendamente efficace e sfonda il muro italiano al sessantottesimo con Cummings per il 17-19. L’Italia perde Polledri per infortunio, la Scozia ne approfitta e trasforma con Weir il 17-21. Scorrono i minuti sul cronometro, al settantasettesimo meta scozzese e Weir a segno per il 17-28. L’Italia reagisce con grande orgoglio, ma ormai l’inerzia della partita è favorevole agli avversari. Si chiude sul 28-17. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FINE PRIMO TEMPO, AZZURRI BRILLANTI!

Super Italia contro la Scozia. Al termine del primo tempo siamo sul risultato live di 11-7. Al diciannovesimo minuto ci pensa di nuovo Garbisi ad allungare per gli azzurri, con una punizione vincente che vale il 6-0 sul tabellino. Prova a scuotersi la formazione scozzese, la retroguardia italiana non si lascia intimidire. Al ventiquattresimo però la Scozia punge con van der Merwe per il 6-5. Poco dopo Weir converte, dunque scozzesi avanti 6-7. Reazione strepitosa da parte dell’Italia al ventisettesimo minuto, con Zanon che accelera e con Minozzi che chiude. Meta e sorpasso eccezionale per l’11-7 azzurri. Garbisi poco dopo colpisce il palo; siamo al trentacinquesimo minuti e Fischetti diventa protagonista con un recupero straordinario. Gli azzurri stringono i denti, la Scozia insiste. Si preannuncia un secondo tempo spettacolare.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GARBISI SU PUNIZIONE!

Finalmente in campo per la diretta di Italia Scozia, test match di rugby e prima sfida per il primo turno della Autumn Nations league 2020. Superato il primo quarto d’ora della sfida con gli azzurri avanti sul risultato live di 3-0. Pronti, via e dopo una fase di studio l’Italia preme sull’acceleratore con una prima azione offensiva a ridosso dei ventidue metri. Al settimo giro d’orologio ecco il vantaggio azzurro col giovane Garbisi che su punizione sblocca e fissa il momentaneo 3-0. Piccolo errore, poco dopo, in retropassaggio per l’Italia, che rischia di favorire un attacco scozzese. Si difende bene la nostra formazione, che fin qui ha chiuso in maniera più che efficace ogni spazio. Ottimo lavoro in mischia da parte dell’Italia, Scozia che prova a guadagnare metri e rimettersi in carreggiata. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Si accende finalmente la diretta di Italia Scozia, test match di rugby e prima sfida per il primo turno della Autumn Nations league 2020, nuova manifestazione sorta solo quest’anno per risolvere il problema delle trasferte internazionali che di solito interessano le maggiori nazionali dirigi nel mese di novembre. Prima di dare la parola al campo dunque ci pare necessario scoprire meglio come funziona questo nuovo torneo, organizzato dalla Six Nations Rugby Ltd e che come abbiamo visto prima, vedere protagonista le sei nazionali che hanno preso parte al Sei Nazioni (Italia, Scozia, Francia, Inghilterra, Irlanda e Galles), già due ospiti come Georgia e Figi. Da formula ufficiale, le 8 partecipanti, chiamate in campo da oggi fino ai primi di dicembre, saranno divisioni in due gruppi, dove si sfideranno a gara secca, determinando una classifica: dopodiché saranno “finali”, scontri diretti tra pari qualificate di ogni girone, a conclusione del torneo. Siamo dunque davvero impazienti di vivere questa nuova manifestazione: diamo allora la parola al campo! (agg Michela Colombo)

DIRETTA ITALIA SCOZIA: COME SEGUIRE IL TEST MATCH IN STREAMING CANALE 20

Ricordiamo a tutti gli appassionati che tutte le partite degli azzurri, e dunque pure la diretta Italia Scozia di quest’oggi, per l’Autumn Nations Cup 2200 saranno trasmesse in diretta tv sul digitale terrestre e per la precisione su Canale 20: ad accompagnarci in tali occasioni saranno le voci di Gianluca Barca e Mauro Bergamasco. La sfida odierna (come pure gli altri match del nuovo torneo) sarà poi visibile anche in diretta streaming video sul sito sportmediaset.it e sull’app Sportmediaset.

 CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU MEDIASETPLAY

ITALIA SCOZIA: IL PADRONE DI CASA

La diretta di Italia Scozia avrà un sapore speciale per Federico Mori, come racconta il sito della nostra Federazione di rugby. Toscano come Niccolò Cannone, originario proprio di Firenze, per Mori c’è infatti un passato da raccattapalle e tifoso dell’Italrugby allo Stadio Franchi nelle precedenti uscite della Nazionale nel capoluogo toscano. Dagli spalti al campo, ci sembra dunque giusto riportare le parole del ‘padrone di casa’ per il sito della Federugby in vista del fischio d’inizio sempre più vicino di Italia Scozia: “Da quando ho iniziato a giocare a rugby il mio sogno è sempre stato quello di poter scendere in campo con la Nazionale. Quando frequentavo l’Accademia Zonale – ha detto il trequarti dell’Italia – ho avuto l’opportunità di fare il raccattapalle a bordocampo. Guardavo con ammirazione tutti i giocatori e speravo un giorno di essere lì insieme a loro in campo. Ora avrò l’opportunità di giocare a Firenze con alcuni compagni che in quei momenti guardavo al di fuori del rettangolo di gioco. E’ incredibile la sensazione che provo”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ITALIA SCOZIA: PARLA FRANCO SMITH

Alla vigilia della diretta di Italia Scozia, ci pare senza dubbio utile dare la parola ora al ct della nazionale azzurra Franco Smith, che nei giorni scorsi, tramite i canali ufficiali della Federazione Italiana, ha presentato con parole di peso, la sfida odierna. Il ct degli azzurri ha dichiarato: “Affrontiamo tre avversari molto diversi tra loro nella fase a gironi. A febbraio, contro la Scozia, avevamo appena iniziato il nostro cammino e non eravamo preparati come siamo oggi. C’è forte consapevolezza nel gruppo di essere oggi molto più pronti a sfidarli. Troveremo un gruppo scozzese in fiducia dopo l’ottimo Sei Nazioni, una squadra che lavora insieme da anni e che è ben organizzata nel gioco. Sicuramente cercheranno di dare continuità al proprio gioco d’attacco e al loro buon momento, ma noi siamo molto focalizzati sui progressi che vogliamo fare”. (agg Michela Colombo)

ITALIA SCOZIA: CHE SFIDA PER FRANCO SMITH!

Italia Scozia, in diretta dallo Stadio del Conero di Ancona, è la partita di rugby in programma oggi sabato 14 novembre 2020: fischio d’inizio previsto per le ore 13.45. Si accende oggi, con la tanto attesa diretta tra Italia e Scozia, il primo turno per la Autumn Nations Cup 2020, nuovo torneo che prende di fatto il posto dei consueti test match che di solito animano il mese di novembre. Nel calendario classico del rugby infatti il mese di novembre è mese dedicato alle trasferte internazionali, dove nazionali dell’emisfero su e nord si scontrano a viso aperto: purtroppo lo scoppio della pandemia Covid 19 ha reso di fatto ancora difficile se non impossibile per molte formazioni spostarsi al di fuori del proprio continente. Da qui la decisione di creare un torneo alternativo ai classici test match, dove verranno impegnate le sei nazionali che hanno da poco concluso il Sei Nazioni 2020 (Italia compresa) più due ospiti, Georgia e Isole Figi, divisi in due gruppi. E per gli azzurri di Franco Smith il cammino in questa nuova manifestazione comincia dalla Scozia, avversario tra i più temibili nel proprio girone: i cardi di Townsend hanno infatti vissuto una stagione fatta di alti e bassi ma negli ultimi mesi paiono aver trovato la giusta marcia e stanno inanellando successi su successi. Sarà dunque difficile per l’Italia emergere tra le mura di casa oggi pomeriggio.

ITALIA SCOZIA: IL CONTESTO

Siamo dunque impazienti di dare la campo per la diretta tra Italia e Scozia, primo test match autunnale per gli azzurri di Franco Smith e primo incontro per il girone B di questa nuova Autumn Nations Cup 2020, manifestazione che prende dunque il posto delle solite amichevoli di novembre: ma come le due squadre approcceranno al test match? Come abbiamo accennato prima solo poche settimane fa siamo riuscito a chiudere l’edizione 2020 del Sei nazioni, interrotta a metà marzo scorso per l’esplodere della pandemia da coronavirus: l’Italia di Smith ha recuperato dunque gli ultimi due incontri con Irlanda e Inghilterra, entrambi persi con risultato che davvero ci rendono poco onore. Ancora una volta gli azzurri hanno chiuso con l’ultimo posto e il cucchiaio di legno la manifestazione, ma per i nazionali di Smith c’è ancora la possibilità di dare lustro a questa stagione ormai al termine, dando il meglio in questo nuovo torneo e già dalla sfida con la Scozia. Pure i Dark Blues di Townsend saranno avversari ben ostici: il team arriva da 4 successi di fila tra amichevoli e ultimi turni del Sei Nazioni, e approderà al campo di Ancona in ottime condizioni. Va però pure aggiunto che tradizionalmente la squadra dei cardi ha sempre fatto molta fatica con gli azzurri (riuscendo comunque a vincere) e pure in stagione hanno vissuto diversi momenti di difficoltà (come nelle prime settimane della Nations League e durante i mondiali giapponesi). Il pronostico dunque ancora non è stato scritto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA