Diretta/ Italia Spagna (risultato finale 10-5) streaming Rai: Campioni del Mondo!!!

- Michela Colombo

Diretta Italia Spagna: info streaming video Rai della partita di pallanuoto maschile, finale per la medaglia d’oro ai Mondiali di nuoto 2019.

settebello italia pallanuoto sandro campagna 2019 lapresse
Diretta Italia Spagna (LaPresse)

DIRETTA ITALIA SPAGNA (FINALE 10-5): CAMPIONI DEL MONDO!!!

Il Settebello è campione del mondo! Un trionfo studiato, voluto e sudato da parte degli azzurri della Pallanuoto, che a Gwanju hanno travolto la Spagna con un perentorio 10-5. Di fatto il match è risultato deciso già alla fine del terzo quarto, impensabile che sull’8-4 il Settebello, dominatore per tre quarti di match, potesse farsi rimontare. Il parziale finale è servito per vedere l’Italia incrementare ulteriormente il suo vantaggio sulla Spagna, in gol con Luongo gli azzurri e poi a segno con Mallarach la Spagna, il sigillo finale alla partita l’ha applicato Bodegas, segnando il 10-5 conclusivo che regala all’Italia il suo quarto titolo Mondiale, a un solo successo di distanza nell’albo d’oro della competizione rispetto alla Serbia. Può cominciare la festa del Settebello! (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE ITALIA SPAGNA

Dobbiamo ricordare che la diretta tv di Italia Spagna ai Mondiali di pallanuoto 2019 a Gwangju sarà trasmessa da Rai Sport (canale numero 58 del telecomando): di conseguenza sarà possibile assistere alla finale per la medaglia d’oro anche in diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.  CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

SETTEBELLO A UN PASSO DALL’ORO!

Azzurri a un passo dall’oro e dal titolo Mondiale nella finalissima di Pallanuoto a Gwangju! Il terzo quarto non ha fatto altro che sottolineare il dominio del Settebello in un match in cui la Spagna è riuscita a restare in partita solo nel primo quarto. Aicardi e Dolce mettono la firma su quello che potrebbe essere l’allungo chiave della finale portando l’Italia sul 7-3, ma va sottolineata la strepitosa prova di Echenique che con la sua fantasia si sta rivelando una vera e propria macchina da assist. Poi Ietale concretizza un contropiede micidiale e non sbaglia a tu per tu con Lopez Pinedo. Come accaduto nel secondo quarto la Spagna ha un guizzo finale con Mallarach, ma sull’8-4 e con un solo quarto da giocare gli azzurri sembrano davvero a un passo dal trionfo. (agg. di Fabio Belli)

RENZUTO TRASCINA IL SETTEBELLO!

Fine primo tempo con l’Italia che ha piazzato un allungo importante nel secondo quarto. Dopo aver chiuso la prima frazione sul 2-2 grazie al rigore parato da Del Lungo, è arrivata la furia del Settebello in avanti: prima bomba di Figlioli all’incrocio dei pali, quindi l’Italia inizia a far girare il pallone con straordinaria velocità ed efficacia e colpisce con Dolce, che non lascia scampo a Lopez Pinedo. Poi arriva la prodezza di Renzuto, che sta giocando da vero trascinatore andando a colpire sotto misura, da bomber consumato. Sul 5-2 la Spagna vacilla ma ha la forza di tornare sotto con Munarriz su rigore, dopo che Di Somma aveva purtroppo sprecato una facile occasione su assist di Echenique. Fine secondo quarto e alla fine del primo tempo l’Italia è avanti 5-3 sulla Spagna nella finale per l’oro ai Mondiali di Gwangju. (agg. di Fabio Belli)

SUPER DEL LUNGO PARA UN RIGORE!

E’ iniziata ad alti ritmi a Gwangju la finalissima Mondiale di Pallanuoto tra Italia e Spagna. 2-2 il risultato alla fine del primo quarto, l’Italia si era portata subito avanti con un bruciante diagonale di Luongo che aveva lasciato di stucco il portiere iberico Lopez Pinedo, la Spagna riesce però subito a pareggiare sul capovolgimento di fronte con Perrone. L’Italia riesce a portarsi sul 2-1 con una grande giocata dell’italo-argentino Echenique, ma ma viene riacciuffata ancora da Perrone 40” dopo. Poi gli spagnoli hanno una grande chance per chiudere il primo tempo in vantaggio con un calcio di rigore sul quale però Perrone è eroico, con una super-parata su Barroso che permette al Settebello di chiudere in parità la prima frazione di gioco. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Sta per avere inizio la diretta di Italia Spagna, attesa finale per la medaglia d’oro ai Mondiali di nuoto 2019 e tutto è pronto quindi in vasca a Gwangju per accogliere il nostro Settebello. La squadra di Sandro Campagna, dopo aver pure trovato la qualificazione alle prossime Olimpiadi di Tokyo, è quindi pronta a regalarci nuove emozioni e magari anche l’oro iridato, titolo che ci manca dal 2011 quando vincemmo a Shanghai. Che l’acqua asiatica possa portarci fortuna? Mai dire mai e di certo gli azzurri in questa edizione della manifestazione iridata in Corea del Sud hanno davvero ben figurato. Pure la Spagna però vanta un ottimo stato di forma in vista di questa finale per la medaglia d’oro e pure ha parecchia voglia di ritrovare il primo gradino del podio che pure manca dal Fukuoka 2001. Per scoprire chi salirà sul tetto del mondo non ci resta che dare la parola alla vasca: la diretta Italia Spagna sta per avere inizio!

ITALIA SPAGNA: LE PAROLE DI CAMPAGNA

Come detto prima presentando la diretta Italia Spagna, con la raggiunta finale per la medaglia d’oro ai Mondiali di nuoto 2019, il nostro settebello ha pure strappato il biglietto per Tokyo 2020. E’ quindi una doppia soddisfazione per i nostri azzurri, che però ora potrebbero anche regalarci il sogno più grande. Di certo il clima in casa Italia è davvero elettrico e giusto dopo la semifinale vinta con l’Ungheria solo pochi giorni fa, lo stesso tecnico azzurro Sandro Campagna ha affermato: “Esserci qualificati per l’Olimpiade rappresenta un grandissimo risultato, ma vincere l’oro mondiale avrebbe un sapore completamente diverso, perciò dobbiamo assolutamente resettare il prima possibile questa grande partita”. Testa quindi a una finale più che impegnativa per il cittì: “La Spagna ha una squadra molto forte, che ci ha battuto l’anno scorso all’europeo per un episodio contestato. Loro sono favoriti, stanno giocando molto bene. Noi dovremo essere molto bravi tatticamente, ma soprattutto fisicamente e mentalmente”.

ITALIA SPAGNA, FINALE MONDIALE PALLANUOTO MASCHILE

Italia Spagna, in diretta dalla Nambu Acquatics Cener di Gwangju, è la finale mondiale di pallanuoto maschile in programma oggi sabato 27 luglio 2019, con fischio d’inizio previsto per le ore 11,30 italiane (ma saranno le 18,30 in Corea del Sud). Che emozione: oggi con la diretta Italia Spagna si gioca la finale per la medaglia d’oro della pallanuoto ai mondiali di nuoto di Gwangju. In vasca il nostro Settebello che dopo aver magnificamente lottato contro una granitica Ungheria in semifinale ed aver strappato pure il pass per le prossime Olimpiadi di Tokyo 2020, ora è pronto a regalarci una nuova emozione, e magari pure il titolo iridato. Il clima quindi è bollente in casa Italia, ma di certo il ct Sandro Campagna ha preparato alla perfezione i nostri azzurri. Non sarà infatti una battaglia facile con la Spagna questa mattina, che si è comportata in maniera eccellente in questi Mondiali di nuoto: sarà quindi una finale per il 1-2 posto tutta da vivere.

ITALIA SPAGNA: IL CONTESTO

In attesa di poter dare la parola alla vasca per la diretta Italia Spagna, finale per l’oro ai Mondiali 2019 di nuoto è giusto e doveroso fare un passo indietro e ricordare le tappe del cammino di queste due nazionali di pallanuoto maschile fino alla gara iridata. Partendo ovviamente dal nostro Settebello, ecco che i nostri azzurri si sono subito messi in mostra fin dalla fase a gironi, chiusa in vetta alle spalle di Germania, Giappone e Brasile. Approdati nel tabellone finale del mondiale, l’Italia della pallanuoto maschile ha poi ben fatto contro la Grecia e ha davvero trionfato contro l’Ungheria in semifinale. Percorso non similare ma comunque importante per la Spagna: gli iberici infatti si sono classificati solo secondi nel girone c, dietro a Ungheria, ma davanti a Sudafrica e Nuova Zelanda. Gli iberici però si sono riscattati prima battendo il Giappone ai play off, e infine avendo la meglio sulle temibili Serbia e Croazia nel tabellone finale. Sarà quindi una finale quanto mai emozionante quest’oggi per la medaglia d’oro per la pallanuoto maschile ai Mondiali!



© RIPRODUZIONE RISERVATA