Diretta/ Italia Spagna Under 19 (risultato finale 1-2) streaming tv: azzurri fuori!

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Spagna Under 19 streaming video e tv: ultima partita nel girone degli Europei, vista la situazione di classifica gli azzurrini devono solo vincere per potersi qualificare.

Italia basket bandiera
Risultati basket (Foto LaPresse, repertorio)

DIRETTA ITALIA SPAGNA UNDER 19 (FINALE 1-2): AZZURRI FUORI!

Ha chiuso in dieci uomini l’Italia la sfida contro la Spagna Under 19 per l’espulsione di Udogie al 38′ della ripresa: un finale mesto per un epilogo che è costato agli azzurrini la sconfitta 1-2 e la conseguente eliminazione dall’Europeo. L’Italia non è riuscita a reagire dopo che la Spagna aveva ribaltato il risultato, ultima occasione una conclusione di Ricci al 32′ respinta da Tenas, poi finale nervoso con le ammonizioni di Gomez nella Spagna e di Gavioli e Ricci per l’Italia. Azzurrini eliminati, in questo Europeo non è bastata la vittoria contro l’Armenia, contro il Portogallo e la Spagna sono arrivate due sconfitte che hanno fatto scorrere i titoli di coda sull’avventura dell’Italia. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto non sarà disponibile la diretta tv di Italia Spagna Under 19: Rai Sport e il suo “gemello” Rai Sport + (rispettivamente ai numeri 57 e 58 del televisore) forniranno invece la replica della partita, a cominciare dalle ore 20:55. Qualora però la programmazione dovesse cambiare, sarà possibile seguire la sfida degli Europei anche in diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.

GLI IBERICI LA RIBALTANO!

Il secondo tempo inizia con la Spagna a testa bassa a caccia del pareggio. Prima occasione per Moha al 4′ con una conclusione al volo in bello stile, Carnesecchi si fa trovare pronto alla respinta ma l’azione viene poi fermata per fuorigioco. Viene ammonito Gulliamon al 7′ nella Spagna, subito dopo l’Italia si gioca il primo cambio con Gavioli che prende il posto di Petrelli. Al quarto d’ora strepitosa parata di Carnesecchi su una gran botta di Miranda indirizzata all’angolino: è il preludio al gol spagnolo che al 16′ va a segno con un traversone di Gomez che viene deviato in porta da Gavioli, che firma uno sfortunato autogol. Al 22′ Ruiz viene trattenuto da Udogie nell’area azzurra: è calcio di rigore che Ruiz trasforma ribaltando il risultato, ora la Spagna conduce 2-1 contro l’Italia nell’ultimo match della fase a gironi degli Europei Under 19. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA MEROLA!

Concluso il primo tempo tra Italia e Spagna Under 19 e nella sfida fondamentale per la qualificazione in semifinale l’Italia ha trovato il gol del vantaggio. Al 29′ la Spagna era andata di nuovo molto vicina al gol con Moha, ma al 34′ è andato in gol Merola realizzando un calcio di punizione in maniera magistrale sorprendendo il portiere iberico Tenas sul suo palo. Tenas è attento al 42′ su una conclusione di Rasapdori che aveva concluso bene una serpentina palla al piede. Gioca bene l’Italia che ha tenuto botta nel momento più difficile, con la Spagna che nella fase centrale aveva preso il sopravvento e che ora cercherà la reazione nella ripresa. (agg. di Fabio Belli)

AZZURRINI PRESSATI

E’ andata via la prima metà del primo tempo nella sfida dell’Europeo Under 19 tra Italia e Spagna, 0-0 il risultato anche se gli azzurrini stanno subendo l’iniziativa degli iberici. L’Italia ci prova per prima al 3′ con una conclusione dalla lunga distanza di Petrelli, al 7′ invece Ferrarini è il primo ammonito della partita. All’8′ ci prova Merola su punizione col pallone che finisce alto, poi sale in cattedra la Spagna che al 12′ con Ruiz sfiora il gol, conclusione dall’interno dell’area azzurra che finisce d’un soffio a lato. Al 22′ un calcio di punizione di Gomez taglia tutta l’area dell’Italia, ma Ruiz non arriva d’un soffio all’impatto vincente col pallone. Queste le formazioni schierate dal 1′. Italia: Carnesecchi; Ferrarini, Bellodi, Gozzi Iweru, Udogie; Fagioli, Ricci, Portanova; Merola, Raspadori, Petrelli. A disp. Russo, Corrado, Corbo, Gavioli, Salcedo, Armini, Nicolussi, Piccoli. All. Carmine Nunziata. Spagna: Tenas; Miranda, Garcia, Guillamon, Sànchez; Moha, Blanco, Gòmez; Gil, Ruiz, Torres. A disp. Fernandez, Gomez, Chust, Orellana, Marqués, Mollejo, Sanz, Gutiérrez, Barrenetxea. All. Santi Denia. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Italia Spagna Under 19 sta finalmente per cominciare: gli azzurrini come detto più volte nel corso degli Europei hanno vinto l’ultimo titolo nel 2003, ma da allora hanno raggiunto altre tre finali perdendole tutte. Spicca in particolar modo, anche perchè è la più recente, quella dello scorso anno: uno straordinario Moise Kean non era bastato per garantire il successo contro il Portogallo, che alla fine aveva avuto la meglio ai tempi supplementari. La stessa nazionale lusitana ci ha battuti nettamente all’esordio e in virtù di quel risultato la nazionale di Carmine Nunziata deve necessariamente battere la Spagna per proseguire la sua corsa; non ci resta allora che stare a vedere se gli azzurrini centreranno l’impresa volando in semifinale, che sarebbe la terza nelle ultime quattro edizioni (tre anni fa non eravamo alla fase finale). Mettiamoci dunque comodi e lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco del FFA Academy Stadium di Yerevan, dove la diretta di Italia Spagna Under 19 comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS SULLA SPAGNA

Avvicinandoci alla diretta di Italia Spagna Under 19, è particolarmente curioso notare quale sia il percorso della Rojita negli Europei di categoria: la Spagna infatti condivide con l’Inghilterra il primato per trofei messi in bacheca (ben 10), ma clamorosamente nelle ultime tre edizioni del torneo non era nemmeno presente. Il fatto che la fase finale sia ridotta a otto nazionali ovviamente riduce le possibilità per tutte le big, e anche gli iberici hanno dovuto fare i conti con questo; ad ogni modo dal 2003, anno in cui questo torneo è diventato ufficialmente un Europeo, la Spagna ha conquistato sei titoli nelle sue dodici partecipazioni, il che significa che ha una percentuale di vittorie del 50% ogni volta che è presente alla fase finale. L’ultimo trofeo, quello del 2015, è arrivato con il 2-0 in finale contro la Russia: tre gol di Borja Mayoral nel corso del torneo, ma il grande protagonista era stato Marco Asensio che aveva timbrato una doppietta in semifinale eliminando la Francia di Mouctar Diakhaby e Moussa Dembélé. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Ci sono due precedenti recenti di Italia Spagna Under 19, che fanno riferimento gli ultimi due anni: entrambi sono amichevoli, e sono terminate con una vittoria per parte. A metà gennaio a imporsi era stata la Rojita, per 2-0: alla mezz’ora era arrivato il gol di Adrian De La Fuente, mentre all’inizio della ripresa aveva raddoppiato Ferrano Torres. La nostra nazionale era ancora allenata da Paolo Nicolato; c’era invece Federico Guidi in panchina un anno più tardi (sempre nel mese di gennaio), quando al Pinto di Caserta l’Italia aveva ottenuto una vittoria netta grazie ai gol di Salvatore Esposito, Mattia Zennaro e Elia Petrelli. Se invece consideriamo le partite che sono state disputate agli Europei, spicca purtroppo la finale dell’edizione 1995: per la Spagna era arrivato il terzo titolo grazie ad un roboante 4-1. Per noi aveva segnato Francesco Totti, ma non era bastato: gli iberici avevano trovato la tripletta di Carlos Dominguez (in seguito elemento importante del Mallorca) e il sigillo finale di Guti. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Italia Spagna Under 19, in diretta dal FFA Academy Stadium di Yerevan, si gioca alle ore 19:00 di sabato 20 luglio secondo il fuso di casa nostra: è la terza e ultima giornata nel gruppo A agli Europei Under 19 2019, e l’obiettivo della nostra nazionale è quello di qualificarsi alla semifinale. La vittoria netta contro l’Armenia ha rimesso le cose su un binario di possibilità concrete, ma la situazione resta sostanzialmente identica a quella del giorno precedente: avendo infatti pareggiato nella sfida diretta, Portogallo e Spagna restano davanti a noi per un punto e questo significa che l’unico risultato possibile è la vittoria, perchè un pareggio con contemporaneo ko lusitano – contro i padroni di casa già eliminati – ci lascerebbe comunque al terzo posto in virtù della sconfitta subita all’esordio. Dunque, i tre punti per superare il turno: in questo modo scavalcheremmo la Rojita senza se e senza ma. Vediamo allora, mentre rimaniamo in attesa della diretta di Italia Spagna Under 19, in che modo i due Commissari Tecnici potrebbero disporre in campo le loro squadre, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA SPAGNA UNDER 19

In Italia Spagna Under 19, Carmine Nunziata dovrebbe puntare sul 4-3-1-2 che ha dominato contro l’Armenia: dunque davanti a Carnesescchi avremo una linea difensiva con Gozzi Iweru e Bellodi come centrali, mentre sulle corsie dovrebbero agire nuovamente Ferrarini (ottimo mercoledì) e Udogie. A centrocampo la capacità di inserirsi di Portanova, schierato da mezzala al fianco di Samuele Ricci che sarà il playmaker; dall’altra parte agirà Fagioli, mentre alle spalle dei due attaccanti ci sarà Raspadori che dovrà far arrivare palloni giocabili a Merola e Petrelli, verosimilmente scelti come tandem offensivo. La Spagna di Santi Denia si presenta invece con un classico 4-3-3: Tenas tra i pali, Ricard Sanchez e Miranda sugli esterni con Eric Garcia e Hugo Guillamon a comporre il pacchetto centrale. Le chiavi del gioco sono affidate a Blanco; gli interni di centrocampo ancora una volta dovrebbero essere Sergio Gomez e Moha, nel tridente offensivo invece il riferimento sarà Abel Ruiz che verrà affiancato da Ferran Torres e Bryan Gil.



© RIPRODUZIONE RISERVATA