DIRETTA/ Italia Ucraina donne (risultato finale 66-69): Sfiorata la rimonta

- Claudio Franceschini

Segui Italia Ucraina donne in diretta streaming video: la nostra nazionale di basket femminile gioca la prima amichevole in preparazione agli Europei che inizieranno il 29 giugno.

cecilia_zandalasini_2017
Diretta Italia Ucraina donne, amichevole basket femminile - Instagram

DIRETTA ITALIA UCRAINA (66-69): FINE PARTITA

Presso il Palasport Maurizio Crisafulli di Pordenone l’Italia del basket femminile perde per 66 a 69 contro l’Ucraina. Nemmeno nell’ultimo quarto di gioco le ragazze di coach Crespi riescono ad avere la meglio sulle colleghe guidate da Cholopov nonostante uno sforzo importante. Le azzurre falliscono l’aggancio proprio sul più bello con due triple mancate ma non sono comunque mancati i segnali positivi in vista dei prossimi impegni.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non dovrebbe essere possibile assistere alla diretta tv di Italia Ucraina donne: tuttavia la Federazione mette a disposizione la possibilità, per tutti gli appassionati, di seguire la partita amichevole in diretta streaming video. Dovrete armarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e visitare senza costi la pagina Facebook ufficiale dell’Italbasket, dove verrà mandata la partita.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Italia ed Ucraina sono ora sul punteggio di 47 a 54. Al rientro sul parquet dall’intervallo lungo, il copione non cambia per le azzurre in queste prime battute del secondo tempo. Le ucraine rimangono infatti in vantaggio e ne approfittano per aumentare il distacco. Alle ragazze di coach Crespi manca un po’ di sicurezza nelle giocate in verticale, prediligendo infatti far girare il pallone in orizzontale provando la manovra avvolgente ma prevedibile.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Italia ed Ucraina sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 40 a 42. Le due squadre si danno battaglia rispondendosi colpo su colpo e, con il passare dei minuti, le azzurre di coach Crespi tornano avanti, lasciando anche intuire di poter chiudere la frazione in vantaggio. Tuttavia, le ucraine di Cholopov sfruttano ogni occasione e ristabiliscono il distacco con una tripla sulla sirena.

PRIMO QUARTO

In Friuli-Venezia Giulia il primo quarto di gioco tra le selezioni femminili di Italia ed Ucraina si è concluso con il punteggio di 19 a 22. In queste fasi iniziali dell’incontro le azzurre provano a prendere in mano il controllo delle operazioni ma, lentamente, le ucraine ribaltano la situazione e rimontano fino a chiudere avanti alla sirena dei primi dieci minuti del match. Le padrone di casa hanno bisogno di aggiustare la propria fase difensiva.

SI GIOCA

Italia Ucraina donne sta per cominciare: possiamo ricordare, mentre attendiamo la palla a due a Pordenone, che le nostre avversarie due anni fa avevano fatto peggio di noi, venendo eliminate agli spareggi degli Europei. Giunta seconda dietro la Spagna, l’Ucraina aveva perso contro la Slovacchia (68-82) interrompendo subito il proprio cammino; tuttavia era stato impressionante notare come due giocatrici fossero riuscite a entrare nelle principali voci statistiche. La già citata Alina Iagupova era stata non solo la migliore realizzatrice (21,3 punti) ma anche la numero 1 per assist con 5,5 a partita; Taisiia Udodenko invece aveva ottenuto il quarto posto per rimbalzi (9,3) e il terzo per recuperi con 2,5. Ora però è davvero arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà in questa amichevole di basket femminile: gli Europei 2019 si avvicinano e, almeno per adesso, la diretta di Italia Ucraina donne comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LA NOSTRA STELLA

Avvicinandoci a Italia Ucraina donne, dobbiamo parlare della nostra stella: Cecilia Zandalasini classe ’96 e nativa di Broni (Pavia) in breve tempo è diventata la giocatrice di riferimento per il nostro movimento di pallacanestro femminile. In Nazionale ha esordito giovanissima, quando aveva 16 anni; tra il 2014 e il 2018 ha giocato a Schio, una delle società più importanti del panorama nazionale, e ha portato a casa ben 11 trofei. Nel 2018 la Zandalasini è diventata l’ottava giocatrice a mettere piede nella WNBA, ma anche la seconda – dopo Catarina Pollini – a vincere il titolo, conquistato con le Minnesota Lynx nella finale contro le Los Angeles Sparks. Si è poi trasferita al Fenerbahçe in Turchia; in Nazionale ha 9,9 punti a partita ma agli Europei 2017 ha viaggiato a 19 (seconda alle spalle di Alina Iagupova) e infatti è stata inserita nel miglior quintetto del torneo insieme a Evanthia Maltsi, Alba Torres (quest’ultima MVP, Endéné Miyem e Emma Meeseman. (agg. di Claudio Franceschini)

IL CALENDARIO

Come abbiamo detto, Italia Ucraina donne è solo il primo appuntamento per la nostra nazionale di basket femminile che viaggia verso gli Europei 2019: già domani pomeriggio infatti ci sarà una seconda amichevole contro la stessa Ucraina, ma le azzurre si saranno già spostate a Ponzano Veneto in provincia di Treviso. Si andrà poi in Spagna, dove il 9 e 10 giugno ci sarà il torneo di Saragozza: in semifinale si giocherà contro il Belgio, poi possibile incrocio contro Spagna o Olanda. Il 14 e 15 doppia amichevole contro la Bielorussia: la prima a Broni in provincia di Pavia, la seconda a Parma. Quindi, il 21 e 22 giugno l’Italia femminile giocherà due amichevoli contro il Belgio, a Wevelgem e Kortrijk – dunque in casa loro – prima di imbarcarsi per Belgrado e raggiungere Nis. Un’agenda davvero fitta, fatta di almeno sette partite nello spazio di tre settimane: l’esordio agli Europei 2019, contro la Turchia, avverrà il 27 giugno e per quel giorno la speranza è che le ragazze siano pronte. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Italia Ucraina donne, amichevole di basket femminile, si gioca alle ore 20:00 di venerdì 31 mqggio presso il PalaCrisafulli di Pordenone: è il primo appuntamento della nostra nazionale che, dopo otto giorni di raduno, si prepara a disputare gli Europei che saranno in Serbia e Lettonia tra il 29 giugno e il 7 luglio. Due anni fa ci aveva eliminato il Belgio, ma nel frattempo abbiamo fatto passi avanti; questa partita naturalmente non sarà importante dal punto di vista del punteggio che ne matuerà (anche se vincere aiuta a vincere e dunque si scende in campo per questo) ma più che altro per andare alla ricerca di qualche utile indicazione circa gli schemi ed eventualmente le rotazioni che il nostro Commissario Tecnico Marco Crespi dovrà studiare in vista del grande appuntamento. Restiamo allora in attesa della diretta di Italia Ucraina donne, nel frattempo possiamo parlare in maniera più approfondita di alcuni dei temi principali dell’amichevole di Pordenone.

RISULTATI E CONTESTO

Italia Ucraina donne riparte idealmente non solo dalle partite di qualificazione – le azzurre sono arrivate davanti a Svezia, Croazia e Macedonia nel gruppo H perdendo una sola partita – ma anche e soprattutto da quanto accaduto a Praga il 24 giugno di due anni fa: quella sconfitta beffarda contro la Lettonia, quel fallo fischiato a Cecilia Zandalasini che ha impedito all’Italia di competere per il quinto posto e qualificarsi per i Mondiali dell’anno seguente. Agli Europei però siamo una presenza costante e abbiamo anche un oro; dopo qualche anno di assestamento il movimento della pallacanestro femminile sembra aver trovato nuova linfa e siamo fiduciosi che agli Europei potremo dire la nostra. A proposito: le azzurre sono state sorteggiate nel gruppo C con Turchia, Slovenia e Ungheria e giocheranno a Nis (in Serbia), avanzano le prime tre di ciascun girone ma vincere il raggruppamento significherebbe saltare il turno delle qualificazioni, andare direttamente ai quarti e avere un ostacolo in meno verso il titolo. Intanto però dobbiamo vedere quello che succederà in questa partita amichevole contro l’Ucraina, che di fatto apre il nostro cammino verso la Serbia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA