DIRETTA/ Juventus Ferencvaros (risultato finale 2-1): Morata regala gli ottavi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Juventus Ferencvaros (risultato finale 2-1): Cristiano Ronaldo pareggia il gol di Uzuni, Morata al 92′ manda i bianconeri agli ottavi di Champions League con due turni di anticipo.

Morata Chiesa gol Juventus Ferencvaros lapresse 2020 640x300
Pronostico Benevento Juventus (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS FERENCVAROS (RISULTATO FINALE 2-1): BIANCONERI AGLI OTTAVI!

Juventus Ferencvaros 2-1: in pieno recupero i bianconeri si prendono la qualificazione aritmetica agli ottavi di finale di Champions League, battendo gli ungheresi al termine di una serata davvero complicata, approcciata male e poi gestita con orgoglio ma senza la giusta lucidità e cattiveria. Cristiano Ronaldo aveva messo una pezza nel primo tempo pareggiando i conti, al 92’ invece l’uomo del destino, Alvaro Morata, ha timbrato il suo quinto gol in questa edizione del torneo sfruttando il bello spunto di Cuadrado che ha saltato Helster sulla corsia destra e messo in mezzo, il colpo di testa dello spagnolo non è stato trattenuto da Dibusz che questa volta, a differenza di quanto aveva fatto in altre occasioni questa sera, non è riuscito a salvare. È una rete che sicuramente non cancella i problemi che la Juventus ha mostrato di avere anche in questa partita di Champions League, ma che intanto significa ottavi con due giornate di anticipo: prendersi il primo posto a scapito del Barcellona sarà difficilissimo ma il principale obiettivo è archiviato per Andrea Pirlo, che ora si potrà concentrare sul campionato nel tentativo di recuperare la situazione. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA JUVENTUS FERENCVAROS IN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Ferencvaros è un appuntamento in chiaro per tutti: la partita sarà infatti trasmessa su Canale 5, e dunque anche in mobilità attraverso il sito Mediaset Play selezionando il canale di riferimento. Come sempre poi gli abbonati alla televisione satellitare potranno sfruttare il loro decoder per seguire il match di Champions League su Sky, utilizzando qualora lo desiderino anche il servizio di diretta streaming video con l’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

JUVENTUS FERENCVAROS (RISULTATO 1-1): DIBUSZ SALVA SU RONALDO

Juventus Ferencvaros 1-1: Andrea Pirlo cambia, e cambia di netto il volto della sua squadra al 62’ minuto. Escono Dybala – spento, nonostante la fascia di capitano al braccio – Bernardeschi, tra i più vivaci, e McKennie: entrano Morata, Federico Chiesa e Kulusevski. La Juventus dunque si ridisegna con Chiesa e Kulusevski che si prendono le corsie esterne, peraltro i nuovi entrati sono subito pericolosi perché Morata si fa atterrare in area da Zubkov – giusto non fischiare, il contatto sembrava davvero veniale – mentre lo svedese disegna un cross che né Cristiano Ronaldo né Chiesa possono intercettare, e subito dopo fa ammonire Sigér (primo sanzionato nella partita) che lo deve trattenere per evitarne la fuga. È una Juventus che adesso sembra avere più piglio, che come detto ha colpito un palo allo scoccare dell’ora di gioco e che in termini generali sta giocando decisamente meglio rispetto al brutto avvio di serata, e che sfiora il secondo gol con Cristiano Ronaldo al 69’ minuto: straordinario Morata nel metterlo davanti a Dibusz, il portiere ungherese però legge bene lo sviluppo dell’azione ed esce tempestivamente sul portoghese, sporcandogli la conclusione ed evitando così quella che sarebbe stata la seconda gioia di CR7 in questa edizione di Champions League. (agg. di Claudio Franceschini)

 JUVENTUS FERENCVAROS (RISULTATO 1-1): CI PROVA BERNARDESCHI

Juventus Ferencvaros 1-1: nessuna sostituzione all’inizio del secondo tempo, la partita di Champions League riprende dunque con gli stessi 22 sul terreno di gioco. I bianconeri provano ovviamente ad alzare il baricentro e con Bernardeschi vanno alla conclusione, bravo Frimpong a frapporsi tra il pallone e la porta evitando guai peggiori al suo portiere Dibusz. Poi è la volta di Cristiano Ronaldo, che prende palla per battere un calcio di punizione. La barriera respinge il suo tiro, e così ancora una volta la Juventus non riesce a sfondare l’attenta difesa di un Ferencvaros che dal canto suo continua a non rinunciare ad attaccare, appoggiandosi spesso su Chol Nguen che, già autore dell’assist per il gol di Uzuni, sta creando parecchi grattacapi alla difesa bianconera e in particolare a De Ligt, che spesso incrocia nella sua zona. Nel frattempo il Barcellona ha segnato due volte a Kiev, nello spazio di 5 minuti: con un gol la Juventus sarebbe aritmeticamente agli ottavi di finale di Champions League con due giornate di anticipo, e anche per questo motivo deve alzare il baricentro e provarci concretamente, magari anche con energie fresche in uscita dalla panchina dove, ricordiamo, c’è un certo Alvaro Morata autore di 4 gol nelle prime tre partite del girone. Bernardeschi comunque è indemoniato, dimostrando di aver sfruttato l’occasione di essere ancora titolare: il suo tiro al 60′ viene sfiorato da Dibusz e termina sul palo. (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS FERENCVAROS (RISULTATO 1-1): PAREGGIA CRISTIANO RONALDO!

Juventus Ferencvaros 1-1: è arrivato il pareggio dei bianconeri, che però hanno dovuto nuovamente subire un’iniziativa degli ungheresi con Zubkov, murato all’ultimo secondo da De Ligt. La difesa balla, in attacco Cristiano Ronaldo e Dybala si cercano: l’argentino assiste il portoghese che batte Dibusz, si alza però prontamente la bandierina dell’assistente di Daniel Siebert e il Var conferma la bontà della segnalazione. Fuorigioco di CR7, che impiega due minuti per rifarsi: dribbling perentorio su Dvali, sinistro imprendibile per il portiere avversario. È il primo gol di Ronaldo in questa edizione della Champions League, il numero 11 nella competizione da quando veste la maglia della Juventus: quel che più conte è che i bianconeri rimettono in piedi la partita prima di andare all’intervallo, un gol questo fondamentale non solo per il morale ma perché, con il passare dei minuti, il Ferencvaros avrebbe potuto ancor più chiudersi in difesa con ordine e senza dare sbocchi alle iniziative della Vecchia Signora. Adesso invece la Juventus, che riprende anche i 5 punti di vantaggio sugli ungheresi nella classifica del girone e, almeno temporaneamente, avvicina il Barcellona bloccato a Kiev, può tornare a giocare a briglia sciolta e prendersi quella vittoria che potrebbe significare ottavi di finale con due giornate di anticipo. (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS FERENCVAROS (RISULTATO 0-1): GOL DI UZUNI!

Juventus Ferencvaros 0-1: i bianconeri squillano, ma gli ungheresi legittimano un ottimo avvio di partita segnando a sorpresa il gol del vantaggio. Al 14’ Cristiano Ronaldo inventa per Dybala, la volée dell’argentino viene respinta con i piedi da Dibusz: sembra essere il segnale di come la squadra di Andrea Pirlo si sia finalmente iscritta alla serata, e invece al 19’ il Ferencvaros passa in vantaggio con il gol realizzato da Myrto Uzuni. Ancora devastante Chol Nguen, sicuramente il migliore dei suoi fino a questo momento: il norvegese scappa via con ottima qualità, crossa in mezzo e la deviazione di Alex Sandro favorisce in qualche modo l’inserimento dell’attaccante albanese, che non lascia scampo a Szczesny. Doveva essere una serata facile e abbordabile per la Juventus, ora rischia di complicarsi oltre misura: in questo momento il Ferencvaros è a -2 dai bianconeri nella classifica del gruppo G di Champions League, e la Vecchia Signora dovrà ancora giocare a Barcellona. Niente di compromesso anche perché qui manca ancora un tempo e mezzo per concludere la partita, ma di certo è una bella doccia ghiacciata quella subita da Pirlo e dai suoi ragazzi che devono immediatamente provare a rientrare in partita e pareggiare, per sistemare le cose. (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS FERENCVAROS (RISULTATO 0-0): BUON AVVIO UNGHERESE

Juventus Ferencvaros 0-0: a sorpresa sono gli ungheresi a partire meglio all’Allianz Stadium, avendo poco da perdere la squadra di Sergiy Rebrov si rende propositiva fin dall’inizio e già dopo 20 secondi va alla conclusione con Chol Nguen, il cui sinistro comunque fa solo il solletico a Szczesny. È però un Ferencvaros che ci mette grinta e arriva primo sui palloni, come al 4’ quando Blazic serve in verticale Zubkov che nell’occasione si addormenta un po’ e consente ad Alex Sandro di prendergli il tempo. Lo stesso fa De Ligt con Uzuni un minuto più tardi, ma i magiari sono arrivati a Torino con spirito di assalto; la Juventus, che forse pensava di avere vita facile vista la partita di Budapest e una situazione tranquilla in termini generali, è del tutto sorpresa da questo avvio degli ospiti e fatica a pareggiarne l’intensità. La prima incursione bianconera arriva al 7’ minuto, con Cuadrado che prende spazio a destra e crossa: Bernardeschi è in agguato ma Blazic fa meglio di lui, anticipandolo. È solo un’iniziativa estemporanea però: il Ferencvaros riprende il controllo del pallone agendo su ritmi lenti, per evitare che i bianconeri possano imporre un’accelerazione al loro gioco. Per ora la squadra di Andrea Pirlo sta a guardare, vedremo cosa succederà in seguito… (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS FERENCVAROS (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Diamo uno sguardo ai numeri che precedono la diretta di Juventus Ferencvaros. I bianconeri arrivano a questo match con 6 punti realizzati in 2 partite. Nonostante il ko interno contro il Barcellona la squadra di Andrea Pirlo è riuscita a vincere contro la Dinamo Kiev e proprio con gli ungheresi. Dall’altra parte il Ferencvaros invece ha collezionato 1 solo punto grazie a un buon pari contro la Dinamo Kiev, unica squadra con cui può competere nel Gruppo G alla ricerca in un posto in Europa League. I bianconeri hanno finora dimostrato di avere un attacco importante, nonostante Cristiano Ronaldo abbia giocato solo l’ultima gara. Sono arrivati 6 gol, mentre addirittura 3 ne sono stati annullati contro il Barca. Alvaro Morata ne ha siglati fino a questo momento 4 con Dybala che ha fatto il resto anche se uno dei due gol contro il Ferencvaros è stato attribuito come autorete di Dvali. I biancoverdi hanno probabilmente la difesa più disastrosa di tutta la categoria con 11 reti incassate. Ma davanti con 4 gol in 3 partite hanno dimostrato di avere buoni giocatori. Ora la parola passa al campo: ecco le formazioni ufficiali, finalmente Juventus Ferencvaros comincia! JUVENTUS (4-4-2): Sczczesny; Cuadrado, Danilo, De Ligt, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Arthur, Bernardeschi; Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Andrea Pirlo FERENCVAROS (5-2-3): Dibusz; Lovrencsics, Blazic, Frimpong, Dvali, Heister; Siger, Somalia; Zubkov, Uzuni, Tokmac Nguen. Allenatore: Sergiy Rebrov

DIRETTA JUVENTUS FERENCVAROS: I TESTA A TESTA

Curiosando nella storia che precede la diretta di Juventus Ferencvaros, notiamo che il precedente più illustre non è contemplato nelle statistiche Uefa. Ci riferiamo alla finale della Coppa delle Fiere 1964-1965 che fu vinta a sorpresa dal Ferencvaros per 1-0 nonostante si giocasse a Torino. L’antenata della Coppa Uefa non era ancora una competizione ufficiale della Confederazione europea e dunque non rientra nell’elenco, che senza questo episodio diventa piuttosto scarno: Juventus e Ferencvaros si sono infatti ritrovate per la prima volta tre settimane fa, in occasione della vittoria bianconera per 1-4 a Budapest nella partita d’andata, 55 anni dopo l’illustre ma ormai lontanissimo precedente. Per la Juventus vi sono poi altre quattro sfide ufficiali con squadre ungheresi e il bilancio non è esaltante: una vittoria, due pareggi e una sconfitta, anche se ha sempre passato il turno. Per il Ferencvaros invece possiamo citare i quarti della Coppa dei Campioni 1965-1966 persi contro l’Inter a causa di una sconfitta per 4-0 a San Siro, seguita al ritorno solo da un pareggio per 1-1 in Ungheria. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS FERENCVAROS: ARBITRA DANIEL SIEBERT

Stasera allo Stadium Juventus Ferencvaros sarà diretta dall’arbitro tedesco Daniel Siebert e di conseguenza arriverà per intero dalla Germania il sestetto arbitrale chiamato a dirigere la partita di Champions League che vedrà i bianconeri sfidare i campioni d’Ungheria. I due guardalinee saranno infatti Jan Seidel e Rafael Foltyn, poi avremo il loro connazionale Harm Osmers come quarto uomo ed infine i due ufficiali davanti ai monitor della VAR saranno a loro volta tedeschi: il responsabile Marco Fritz e l’assistente Avar Mark Borsch. Tornando adesso a parlare del primo arbitro, possiamo dire che il signor Daniel Siebert è nato il 4 maggio 1984 a Berlino e ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale Fifa a partire dal 1° gennaio 2015. In questa stagione Siebert ha già arbitrato quattro partite di Bundesliga, mentre a livello internazionale possiamo ricordare l’amichevole Italia Moldavia vinta per 6-0 dagli azzurri e in Champions League Porto Olympiacos del 27 ottobre scorso, vinta per 2-0 dai portoghesi, nella quale l’arbitro comminò quattro cartellini gialli. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS FERENCVAROS: LA SERATA DI RONALDO!

Juventus Ferencvaros, in diretta dall’Allianz Stadium alle ore 21.00 di stasera, martedì 24 novembre, è una partita valida per la quarta giornata del girone G di Champions League 2020-2021. La diretta di Juventus Ferencvaros si presenta come una sfida che vede nettamente favoriti i bianconeri di Andrea Pirlo, già vittoriosi con un perentorio 1-4 nella partita d’andata in Ungheria e reduci anche in campionato da una ripartenza convincente dopo la sosta, grazie alla vittoria per 2-0 ai danni del Cagliari. La Juventus dunque sembra in crescita e ora ha l’occasione per blindare la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League con ben due giornate d’anticipo per poi giocarsi il primo posto con il Barcellona, anche se i blaugrana sono favoriti per questo obiettivo dopo il colpaccio allo Stadium. In ogni caso qualificarsi con due turni d’anticipo sarebbe già ottimo, approfittando di un girone nettamente diviso in due: il Ferencvaros potrà fare l’impresa a Torino memore del precedente di ben 55 anni fa, o più verosimilmente dovrà alzare bandiera bianca?

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS FERENCVAROS

Qualche dubbio per Pirlo nelle probabili formazioni di Juventus Ferencvaros: senza Bonucci e Chiellini, in difesa dovrebbe puntare nuovamente su Demiral e De Ligt ma questa volta giocando con la difesa a quattro. Frabotta quindi può tornare titolare a sinistra con Cuadrado o Danilo sulla destra, mentre in porta tornerà Szczesny. A centrocampo potremmo vedere delle scelte diverse: McKennie e Bentancur titolari insieme a uno tra Rabiot e Arthur. In attacco Kulusevski alle spalle delle punte: possibile turno di riposo per Morata e occasione per Dybala al fianco di Cristiano Ronaldo. Sergiy Rebrov dovrebbe invece schierare il Ferencvaros con il 4-2-3-1: a protezione del portiere Dibusz la retroguardia con centrali Blazic e Kovacevic, mentre come terzini dovremmo vedere capitan Lovrencsics e Helster. In mezzo al campo la coppia formata da Somalia e Kharatin, in vantaggio su Skvarka e Vécsei; sulla trequarti Mak insidia la maglia di Uzuni sulla sinistra, a destra invece dovrebbe essere confermato Isael e al centro dovrebbe giocare Chol Nguen alle spalle di Boli o Baturina, con il primo favorito come centravanti.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Juventus Ferencvaros in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Bianconeri nettamente favoriti: il segno 1 è quotato ad appena 1,08, mentre poi si sale a quota 11,00 in caso di pareggio (segno X) e fino ad addirittura 28,00 volte la posta in palio in caso di successo del Ferencvaros, per chi avrà creduto nel segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA