Diretta/ Juventus Genoa (risultato finale 3-1): altra vittoria per i bianconeri!

- Mauro Mantegazza

Diretta Juventus Genoa streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie A per la 30^ giornata (oggi 11 aprile).

Juventus Genoa
Diretta Juventus Genoa, un precedente (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS GENOA (RISULTATO LIVE 3-1): ALTRA VITTORIA PER I BIANCONERI

La Juventus batte il Genoa per 3-1 e torna a -1 dal Milan, vittoria importante in chiave Champions League per i bianconeri che mantengono inoltre i tre punti di vantaggio nei confronti del Napoli vittorioso al Ferraris. La squadra di Ballardini è costretta a finire la gara in dieci uomini per l’infortunio di Zappacosta che abbandona il campo quando il tecnico aveva già esaurito i cinque cambi a disposizione. In superiorità numerica la Vecchia Signora va a un passo dal poker con Cristiano Ronaldo che si intestardisce nel fare tutto da solo anziché servire Dybala che era liberissimo al cento dell’area di rigore. A due minuti dal novantesimo Perin salva su Alex Sandro che in spacca stava per aggiungere il suo nome all’elenco dei marcatori. Nel recupero il portoghese e l’argentino con una serie di sponde non riescono a buttarla dentro, mentre Radovanovic con una deviazione in corner nega la doppietta a McKennie. {agg. di Stefano Belli}

McKENNIE RIPORTA I BIANCONERI A +2

Alla mezz’ora del secondo tempo la Juventus ha ristabilito le distanze nei confronti del Genoa con i bianconeri che ora sono avanti per 3-1. Pirlo si affida alla freschezza di Dybala e McKennie per mettere la partita in ghiaccio e i nuovi entrati non lo deludono, anzi: al 70’ Danilo serve con il contagocce il centrocampista statunitense che in campo aperto si dirige a tutta velocità verso la porta di Perin e scavalca l’estremo difensore di Ballardini per il gol del tris. Grave ingenuità di Ghiglione che lo tiene in gioco dimenticandosi di attuare la trappola del fuorigioco, in un primo momento lo stesso McKennie tentenna convinto di essere in offside per poi accelerare repentinamente quando si accorge che la bandierina del guardalinee è rimasta giù. {agg. di Stefano Belli}

SCAMACCA ACCORCIA LE DISTANZE

Il secondo tempo di Juventus-Genoa comincia con diverse novità sia da una parte che dall’altra: Pirlo toglie Cuadrado che si è fatto già ammonire e lo sostituisce con Alex Sandro, Ballardini applica lo stesso ragionamento con Behrami che viene rilevato da Pjaca, anche la gara di Biraschi dura solo 45 minuti per lasciar spazio a Ghiglione. Dopo un’ottima prima frazione di gioco, i bianconeri sembrano essere rimasti negli spogliatoi e così al 49’ i grifoni accorciano le distanze grazie all’incornata vincente di Scamacca che sugli sviluppi di un calcio d’angolo anticipa tutti e batte Szczesny riaprendo il match all’Allianz Stadium. Gli ospiti sfiorano addirittura il due pari al 56’ con Pjaca che semina Chiellini e poi libera la conclusione con il pallone che sorvola la traversa. Dall’altra parte Cristiano Ronaldo prova a spaventare Perin con il pallone che esce di poco a lato. Risultato parziale di 2-1 a poco più di mezz’ora dal novantesimo. {agg. di Stefano Belli}

SZCZESNY SALVA SU SCAMACCA

Juventus e Genoa vanno al riposo sul punteggio di 2-0 in favore dei bianconeri, protagonisti di un primo tempo che rasenta la perfezione. Per la squadra di Ballardini è quasi un’affare rientrare negli spogliatoi sotto di soli due gol, considerando gli interventi decisivi di Perin senza i quali la Vecchia Signora avrebbe già messo i tre punti in cassaforte. Rabiot e Kulusevski hanno cercato il gol del tris trovando l’opposizione dell’estremo difensore ospite. Al 44’ lo svedese salta Rovella (uno dei peggiori in campo) e serve Cristiano Ronaldo anticipato dalla copertura provvidenziale di Radovanovic. Dall’altra parte Scamacca va via a De Ligt e Chiellini ed esalta i riflessi di Szczesny che abbassa la saracinesca e mantiene la porta blindata, riscattando le ultime deludenti prestazioni. {agg. di Stefano Belli}

RADDOPPIO DI CHIESA!

Quando ci stiamo avvicinando alla mezz’ora del primo tempo è aumentato il vantaggio della Juventus sul Genoa con i bianconeri che conducono per 2-0. Partita molto bella grazie all’atteggiamento delle due squadre con gli uomini di Pirlo alla ricerca del raddoppio e quelli di Ballardini che attaccano a testa bassa nel tentativo di pareggiare i conti. Al 17’ gli ospiti provano a partire con Pandev e Scamacca che sbagliano il fraseggio e consentono a De Ligt di recuperare la sfera e stoppare l’azione dei grifoni. Cinque minuti più tardi arriva il bis della Vecchia Signora: Chiesa va via in campo aperto e si invola verso la porta, Perin gli nega il gol con un miracolo, Cristiano Ronaldo fallisce clamorosamente il tap-in senza nessuno davanti scheggiando il palo, alla fine ci pensa Morata a buttarla dentro, altro errore imbarazzante del fuoriclasse portoghese che comunque è sempre nel vivo del gioco. {agg. di Stefano Belli}

KULUSEVSKI BATTEZZA L’ANGOLINO!

All’Allianz Stadium non sono trascorsi nemmeno dieci minuti dal fischio d’inizio del signor Di Bello, il punteggio di Juventus-Genoa è di 1-0 in favore della formazione allenata da Pirlo. Bianconeri in avanti già al 2’ con il cross di Cristiano Ronaldo intercettato da Perin che sventa sul nascere la minaccia. La Vecchia Signora rimane in zona d’attacco e al 5’ sblocca il match: Cuadrado umilia Rovella con una serie di finte, lo lascia sul posto e confeziona un assist magnifico per Kulusevski che battezza l’angolino con un sinistro a giro imprendibile. Partenza a handicap per gli uomini di Ballardini che pagano un approccio troppo morbido e al 7’ rischiano di essere nuovamente infilati da Chiesa, la cui conclusione si rivela però troppo debole e centrale per far male agli avversari. {agg. di Stefano Belli}

JUVENTUS GENOA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Genoa sarà garantita in esclusiva sui canali di Sky Sport, che trasmette infatti sette partite di ogni giornata di Serie A compresa questa all’Allianz Stadium. Di conseguenza, sarà riservata agli abbonati Sky anche la diretta streaming video, che sarà garantita loro tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta tra Juventus e Genoa, big match della 30^ giornata di Serie A comincia a breve e già le formazioni ufficiali dell’incontro stanno facendo il loro ingresso in campo: prima del fischio d’inizio vediamo che statistiche portano con sé i due club oggi. Classifica alla mano dobbiamo infatti ricordare per la Vecchia Signora la terza posizione in lista, dopo anche il recupero col Napoli: i bianconeri hanno ottenuto fin qui 17 successi e otto pareggi per un totale di 59 punti. Aggiungiamo una buona differenza reti per i piemontesi, con 58 gol segnati e appena 26 subiti: è la miglior difesa della serie A. Altri dati per il Genoa, comodo alla 13^ posizione della classifica, con 32 punti messi da parte e un tabellino che racconta di sette vittorie e 11 pareggi: per i liguri ecco poi il 31:41 come bilancio reti, ancora da risolvere. Ora però diamo la parola al campo, Juventus Genoa sta per cominciare. JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Pirlo GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Biraschi, Behrami, Badelj, Rovella, Zappacosta; Scamacca, Pandev. All. Ballardini (agg Michela Colombo)

DIRETTA JUVENTUS GENOA: GLI ALLENATORI

Verso la diretta di Juventus Genoa, è stuzzicante offrirvi adesso un confronto tra i due allenatori Andrea Pirlo e Davide Ballardini. Naturalmente le loro sono storie completamente differenti sotto ogni punto di vista, ma forse in questo momento Pirlo starà rimpiangendo non avere fatto almeno un po’ di gavetta prima di sedere sulla panchina della Juventus. La società d’altronde sapeva benissimo quello che stava facendo quando ha deciso di affidare la panchina dei nove volte campioni d’Italia a un debuttante assoluto, che adesso sta facendo “apprendistato” ma in un ruolo dove gli errori non sono concessi: situazione difficile, staremo a vedere come finirà. Ballardini per il Genoa invece è una garanzia assoluta: anche stavolta il Grifone si è affidato a lui quando c’è stato bisogno di raddrizzare una situazione difficile. La salvezza ormai dovrebbe essere cosa fatta, nel caso del Genoa la curiosità è semmai quella di scoprire se questa volta a Ballardini sarà affidato l’incarico anche per la prossima stagione, per allenare finalmente già dal ritiro estivo i rossoblù. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LO STORICO

La diretta di Juventus Genoa in Serie A ha visto la luce per 53 volte col bilancio che è di 41 successi per i bianconeri, 10 pareggi e appena 2 vittorie per il grifone. In questi match la Vecchia Signora ha segnato 130 reti, incassandone 42. La partita con il maggior numero di gol è un 8-1 della stagione 1933/34 dove fu protagonista con una splendida tripletta Cesarini. Il risultato che è uscito più volte invece è l’1-0 che abbiamo visto in ben 8 occasioni. L’ultima volta in campionato a Torino la gara terminò col risultato di 2-1. I bianconeri erano passati in vantaggio al minuto 36 grazie a una rete di Leonardo Bonucci con pareggio alla fine del primo tempo di Kouame. Dopo i rossi di Cassata e Rabiot i bianconeri la vincevano al 96esimo grazie a un rigore realizzato da Ronaldo. L’ultima vittoria dei rossoblù a Torino risale al gennaio del 1991 a fronte di uno 0-1 gara decisa da una rete di Skuhravy alla fine del primo tempo.

OCCHIO A BALLARDINI…

Juventus Genoa, in diretta dall’Allianz Stadium di Torino, si gioca alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 11 aprile 2021, per la trentesima giornata del campionato di Serie A 2020-2021. Partita da vincere per i bianconeri di Andrea Pirlo, la diretta di Juventus Genoa vedrà infatti i campioni d’Italia in carica alla caccia di altri tre punti dopo quelli conquistati nel recupero contro il Napoli di mercoledì, per consolidare almeno la posizione tra le prime quattro della classifica che i recenti brutti risultati avevano messo in dubbio per la Juventus.

Sulla carta non dovrebbe essere un’impresa, ma considerando che la Vecchia Signora ha fatto un punto in due partite contro Benevento e Torino, ecco che il nuovo impegno contro una piccola potrebbe dirci se i bianconeri hanno fatto passi avanti in tal senso. Di fronte ci sarà il Genoa di Davide Ballardini, che settimana scorsa pareggiando contro la Fiorentina ha fatto un altro passo avanti verso la salveza: il Grifone scenderà in campo senza nulla da perdere, cercando il colpaccio che darebbe una grande gioia all’intero ambiente rossoblù. Sarà possibile oppure Juventus Genoa terminerà con l’epilogo più scontato?

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS GENOA

Spazio adesso alle probabili formazioni di Juventus Genoa: Andrea Pirlo dovrebbe affidarsi al 4-4-2 e c’è un possibile dubbio in porta, dove Buffon spera nella conferma dopo avere fatto bene contro il Napoli. Ballottaggio intrigante anche in attacco, dove Dybala infatti insidia Morata per il posto al fianco dell’intoccabile Cristiano Ronaldo. In difesa potremmo vedere Danilo nella coppia centrale con De Ligt, dando spazio ad Alex Sandro come terzino sinistro, mentre a centrocampo potrebbe tornare titolare McKennie e si annuncia un ballottaggio tra Rabiot e Arthur per affiancare Bentancur nel cuore della mediana.

Per il Genoa modulo 3-5-2 con pesante assenza a centrocampo dello squalificato Strootman: il perno dovrebbe dunque essere Zajc, affiancato da Badelj e Behrami. Sulle fasce sono favoriti Biraschi e Zappacosta, ma spera pure Czyborra. In attacco dovremmo invece vedere il tandem Destro-Scamacca, mentre davanti a Perin dovrebbe schierarsi la difesa a tre con Masiello, Radovanovic e Criscito.

PRONOSTICI E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico di Juventus Genoa in base alle quote dell’agenzia Snai, che vedono i padroni di casa nettamente favoriti. Il segno 1 è infatti quotato a 1,24, mentre poi si sale a quota 6,00 in caso di pareggio (segno X) e fino a 12 volte la posta in palio sul segno 2 in caso di vittoria del Genoa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA