DIRETTA/ Juventus Inter U16 (risultato finale 2-3) streaming e tv: Inter in extremis!

- Fabio Belli

Diretta Juventus Inter U16: streaming video e tv, quote e risultato live della semifinale del campionato di calcio Under 16.

pallone_seried_angolo_lapresse_2017
Diretta Juventus Inter U16 - LaPresse

DIRETTA JUVENTUS INTER U16 (FINALE 2-3): INTER IN EXTREMIS!

E’ stato decisivo l’ultimo minuto del secondo tempo supplementare nella semifinale del campionato Under 16 allo stadio Valentino Mazzola di Santarcangelo di Romagna. Ad andare a giocarsi la finalissima per lo Scudetto sarà l’Inter, che ha trovato a un passo dai calci di rigore il gol della vittoria: al 9′ del secondo tempo supplementare è andato a segno Cappadonna, decisivo con un tocco in area che ha superato Senko su un cross dalla destra di Ballabio. Il primo tempo supplementare era stato avaro di emozioni con le squadre un po’ stanche, poi è salita di nuovo in cattedra l’Inter con un paio di giocate del sempre pericoloso Gnonto. La svolta come detto è arrivata quando i calci di rigore sembravano ormai inevitabili, è l’Inter ad arrivare in finale dove sabato prossimo sfiderà l’Empoli per il titolo nazionale Under 16. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV E RISULTATO LIVE

Segnaliamo che la partita Juventus Inter Under 16 non sarà visibile in diretta tv né in chiaro né sul satellite, e non ci sarà nemmeno la possibilità di vedere la diretta streaming video via internet dell’incontro, collegandosi tramite smart tv o pc oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone: in rete sui siti di livescore e sui siti ufficiali dei due club saranno comunque disponibili aggiornamenti sull’incontro.

SUPPLEMENTARI!

Non sono bastati gli 80′ regolamentari tra Juventus e Inter, che hanno chiuso sul 2-2 la semifinale del campionato Under 16 allo stadio Valentino Mazzola di Santarcangelo di Romagna. Squadre ai tempi suppelementari per capire quale delle due formazioni accederà alla finale Scudetto: al 37′ della ripresa è stata la Juventus ad avere la grande chance per fare sua la partita e completare la rimonta, ma la conclusione di Miretti è finita d’un soffio a lato, complice una deviazione di un difensore nerazzurro. Dopo un grande primo tempo l’Inter è sembrata in calo, progressivamente, per tutta la ripresa, la Juventus ne ha approfittato e si è guadagnata il prolungamento della sfida. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA OMIC!

Ripresa che parte e ritmi meno sostenuti nella semifinale del campionato Under 16 tra Juventus ed Inter. I bianconeri vanno a caccia del pareggio e l’Inter, dopo un primo tempo arrembante dal punto di vista offensivo, è più attenta nell’atteggiamento nel provare a mantenere il vantaggio. Viene ammonito Salducco per un fallo tattico ma il secondo tempo scivola via quasi per metà senza grandi occasioni da rete, con la Juventus che riesce a contenere meglio le accelerazioni di Gnonto. Serve un episodio per rompere l’equilibrio e lo trovano i bianconeri al 18′: calcio di punizione magistrale di Omic da circa venti metri, la parabola è precisa e non lascia scampo al portiere interista, Gerardi. Juventus ed Inter sono sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

SENKO EVITA IL TRIS

E’ terminato il primo tempo nella semifinale del campionato Under 16 allo stadio Valentino Mazzola di Santarcangelo di Romagna, con l’Inter in vantaggio 2-1 sulla Juventus grazie a una doppietta di Gnonto. Che viene ammonito al 35′ per un’ingenuità, non avendo rispettato la distanza su un calcio di punizione. Al 38′ De Milano ruba palla e dal limite dell’area conclude senza trovare il bersaglio, sul capovolgimento di fronte Casadei prova la deviazione da distanza ravvicinata, ma viene anticipato da Senko. Il portiere juventino si supera allo scadere volando a respingere una conclusione dalla distanza di Gnonto, che va vicinissimo alla tripletta. (agg. di Fabio Belli)

GNONTO MATTATORE

Alla mezz’ora del primo tempo allo stadio Valentino Mazzola di Santarcangelo di Romagna nella semifinale del campionato Under 16 l’Inter conduce con il punteggio di 2-1 contro la Juventus. Partita sempre accesissima, i bianconeri dopo il gol del pareggio si sono visti annullare una rete di Fiumanò per azione viziata da fuorigioco. Poi è salita di nuovo in cattedra l’Inter e soprattutto l’incontenibile Gnonto, che dopo il gol del vantaggio si è guadagnato un calcio di rigore per un fallo subito dal portiere Senko in uscita. Lo stesso Gnonto ha trasformato dal dischetto firmando la personale doppietta al 24′, portando poi vicina l’Inter al 30′ al tris con un’incursione che non ha però trovato compagni di squadra pronti nell’area juventina. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO BOTTA E RISPOSTA!

Dopo appena 2′ l’Inter si è portata in vantaggio nella semifinale del campionato Under 16. A sbloccare il risultato con Gnonto che ha sfruttato un lancio in profondità ed ha infilato il portiere bianconero Senko sul suo palo. La Juventus subisce una doccia fredda dalla quale impiega qualche minuto a riprendersi, ma al 10′ ha già un’ottima occasione per il pareggio. Ottimo assist di Turicchia per Chibozo ma la risposta del portiere interista Gerardi è eccellente. Al 13′ però la Juventus perviene già al pareggio con un’azione fotocopia rispetto a quella interista: stavolta ad essere lanciato in profondità è stato Chibozo, che ha infilato il portiere Gerardi sul primo palo. Neanche un quarto d’ora di gioco allo stadio Valentino Mazzola di Santarcangelo di Romagna e Juventus ed Inter sono già sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Inizia finalmente la diretta di Juventus Inter U16, e come abbiamo detto prima si tratta davvero di uno scontro da big: è quindi un vero peccato che questo accada in semifinale e non in finale (come è già occorso per lo scudetto U15 2017-2018). Oltre ai protagonisti chiamati tra pochi minuti in campo e la posta in palio, colpiscono infatti i numeri che i due club hanno segnato in questa stagione che ormai volge al termine. Partendo dai nerazzurri non scordiamo che hanno chiuso la fase regolare da prima del girone B con 16 successi e solo tre KO a cui aggiungiamo una differenza gol fissata sul 44:17. Non meno imponenti i dati della Vecchia Signore Under 16 che capolista nel girone A ha totalizzato quest’anno 17 successi e solo 3 sconfitte oltre che un bilancio gol sul 61:24. E’ tempo però ora di dare la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

JUVENTUS INTER U16: COSì L’ANNO SCORSO

Parlando della diretta di Juventus Inter U16, che pure sarà solo al semifinale per la Final four del campionato, non possiamo certo non fare riferimento alla finale che visse le due squadre contendersi solo l’anno scorso il titolo italiano per l’Under 15, nella categoria subito sotto. I protagonisti in campo saranno praticamente gli stessi e anche per questo ci attendiamo un match di grandissimo valore questa sera. Ecco quindi che la nostra memoria va allo 14 giugno scorso quando al Benelli la compagine nerazzurra trovò il successo e l’ennesimo titolo nazionale battendo la squadra giovanile della Vecchia Signora col risultato di 5-0. Un risultato eccezionale per l’Inter quindi che di certo oggi vorrà ripetersi contro i bianconeri, in attesa di poter mettere di nuovo al mani sull’ennesimo trofeo. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Juventus Inter Under 16,  in diretta dal Mazzola di Santarcangelo di Romagna, mercoledì 12 giugno, alle ore 20:30, sarà una delle due semifinali del campionato Under 16. La Juventus nei quarti di finale ha battuto l’Atalanta, trionfando per 5-1 all’andata e limitando i bergamaschi nel 2-2 della gara di ritorno. L’Inter ha strappato il pass per la final four grazie al doppio pareggio, prima 3-3 e poi 1-1, contro il Milan nel derby. L’altra semifinale, invece, vedrà di fronte Empoli e Benevento. La finale è in programma sabato 15 giugno, alle ore 20:30, sul manto erboso del “Benelli” di Ravenna.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS INTER UNDER 16

Le probabili formazioni di Juventus Inter U16, seconda semifinale del campionato Under 16. I bianconeri saranno schierati con un 4-3-3 dal tecnico Beruatto e scenderanno in campo con Senko; Mulazzi, Fiumanò, Saio, Turicchia; Pisapia, Salducco, Miretti; Giorgi, Bonetti, Chibozo. Risponderà l’Inter allenata da Gabriele Bonacina con un 4-4-2 schierato con Priori, Chierichetti, Peruchetti, De Milato, Redondi, Cepele, Fabbian, Pucci, Sabia, Ballabio, Politi.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA