Diretta/ Juventus-Lokomotiv Mosca (risultato finale 2-1): Dybala sistema tutto!

- Claudio Franceschini

Diretta Juventus Lokomotiv Mosca streaming video e tv: risultato live 0-0. Formazioni ufficiali e cronaca della partita valida per il girone D di Champions League, nella terza giornata.

Ronaldo_Dybala_Juventus_amichevole_lapresse_2018
Probabili formazioni Torino Juventus (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS-LOKOMOTIV MOSCA (RISULTATO FINALE 2-1): DYBALA SISTEMA TUTTO!

È incredibile come bastino pochissimi minuti per cambiare completamente volto a una partita che sembrava davvero segnata per la Juventus, tra il 77′ e l’80’ Dybala ribalta nel vero senso della parola la Lokomotiv Mosca realizzando una doppietta che consente ai bianconeri di vincere in rimonta per 2-1 e agganciare l’Atletico Madrid in testa al girone D di Champions League con 7 punti, distanziando i russi e il Bayer Leverkusen ancora fermo a 0 punti. All’Allianz Stadium si è passati così dall’incubo alla festa per un successo fondamentale in chiave qualificazione, tra due settimane basterà ripetere lo stesso risultato in Russia per garantirsi l’accesso agli ottavi{agg. di Stefano Belli}

HIGUAIN NON RIESCE A SEGNARE

A un quarto d’ora dal novantesimo si respira un’aria davvero pesante all’Allianz Stadium, la Lokomotiv Mosca è sempre in vantaggio per 1 a 0 e la Juventus non sembra in grado di mettere a posto le cose. Sarri si è anche affidato a Higuain che ha preso il posto di Khedira, bianconeri a trazione anteriore ma la porta di Guilherme resta stregata per la Vecchia Signora, con Cristiano Ronaldo che si ostina a battere le punizioni cercando la porta da distanza siderale. Gli ospiti hanno il coltello dalla parte del manico, consapevoli che se gli avversari si sbilanciano troppo in avanti possono trafiggerli in contropiede e chiudere così la partita. {agg. di Stefano Belli}

LA VECCHIA SIGNORA ARRANCA

Da dieci minuti è in corso il secondo tempo di Juventus-Lokomotiv Mosca, resiste il vantaggio della formazione russa che conduce sempre per 1 a 0. A inizio ripresa Joao Mario fa venire il mal di testa ai difensori bianconeri, da una sua punizione nasce un altro pericolo con Howedes che anticipa tutti ma non riesce a piazzarla. Dall’altra parte gli uomini di Sarri si propongono in avanti solamente con dei calci piazzati, al 51′ Cristiano Ronaldo colpisce in pieno la barriera avversaria, sessanta secondi più tardi Matuidi regala il pallone a Idowu che si emoziona troppo e manca completamente il bersaglio. La Vecchia Signora arranca e sugli spalti dell’Allianz Stadium i tifosi cominciano a preoccuparsi. {agg. di Stefano Belli}

BIANCONERI SOTTO

Il primo tempo di Juventus-Lokomotiv Mosca si è concluso sul parziale di 1 a 0 in favore della formazione russa allenata da Semin. Situazione complicata per i bianconeri che devono assolutamente ribaltare il risultato se non vogliono ritrovarsi al terzo posto nel gruppo D di Champions League 2019-2020. Al 37′ gli uomini di Sarri conquistano un calcio di punizione dal limite con Cristiano Ronaldo e Pjanic che lasciano la battuta a Dybala, la Joya va direttamente in porta ma centra in pieno la barriera. Adesso è ancora più difficile per i campioni d’Italia trovare spazi con gli ospiti che difendono con maggiore convinzione dopo aver ammutolito l’Allianz Stadium con la conclusione vincente di Miranchuk. {agg. di Stefano Belli}

GOL DI MIRANCHUK!

Quando siamo giunti alla mezz’ora del primo tempo è cambiato il risultato live di Juventus-Lokomotiv Mosca con la formazione di Semin clamorosamente in vantaggio per 1 a 0. I bianconeri continuano ad attaccare ma non sono ancora riusciti a trovare la via del gol, al 18′ grande chance per la Vecchia Signora con Cristiano Ronaldo (da rivedere la sua posizione, probabilmente era in fuorigioco) che colpisce male il pallone a praticamente un metro dalla porta lasciata sguarnita da Guilherme. I russi tengono botta anche grazie alla coppia di difensori centrali formata dagli esperti Howedes e Corluka – che sanno cosa voglia dire giocare in Champions League – e in contropiede gelano l’Allianz Stadium con Miranchuk che salta come un birillo Bonucci e piega le mani di Szczesny. Adesso vedremo quale sarà la reazione dei campioni d’Italia. {agg. di Stefano Belli}

DYBALA CHIUSO IN CORNER

All’Allianz Stadium l’arbitro Sidiropoulos ha dato il via alle ostilità tra Juventus e Lokomotiv Mosca che si affrontano nella terza giornata della fase a gironi di Champions League 2019-2020, quando sono trascorsi circa dieci minuti dal fischio d’inizio il risultato live è di 0-0. Il primo brivido per la retroguardia russa arriva già al 2′ con il tiro di Dybala deviato da Corluka in calcio d’angolo – con il pallone che scuote l’esterno della rete. Come da pronostico sono i bianconeri ad attaccare e a fare la partita con gli uomini di Semin tutti rintanati nella loro trequarti per arginare le avanzate dei padroni di casa. Gli uomini di Sarri dovranno comunque stare molto attenti a non farsi infilare in contropiede dagli avversari, che aspettano il momento più adatto per ripartire in campo aperto. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Lokomotiv Mosca non sarà trasmessa in chiaro, dunque l’appuntamento sarà riservato in esclusiva ai possessori di un abbonamento alla televisione satellitare che potranno seguirla sui canali Sky. In assenza di un televisore, come sempre, i clienti potranno avvalersi del servizio offerto da Sky Go: attivando l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone si potrà vedere la partita di Champions League anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Ci siamo: Juventus Lokomotiv Mosca comincia fra pochissimo e i numeri del girone D di Champions League fanno certamente ben sperare i bianconeri di Maurizio Sarri. La Juventus infatti ha già raccolto 4 punti in classifica grazie a una vittoria e un pareggio nelle prime due giornate, con cinque gol segnati e due subiti che portano la differenza reti dei campioni d’Italia in carica a +3. D’altronde va detto che pure la Lokomotiv Mosca non sta facendo male: una vittoria e una sconfitta nelle prime due giornate, per 3 punti in classifica e una differenza reti pari a -1 perché i russi finora hanno segnato due gol, ma ne hanno pure subiti già tre. Adesso però basta numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Juventus Lokomotiv Mosca può cominciare! Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bentancur; Dybala, Ronaldo. All. Sarri. Lokomotiv Mosca (4-5-1): Guillerme; Ignatyev, Corluka, Höwedes, Idowu; Joao Mario, Barinov, Murilo, Krychowiak, Al. Miranchuk; Eder. All. Semin (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRECEDENTI A TINTE BIANCONERE

Pochi precedenti per la diretta di Juventus Lokomotiv Mosca. Le due squadre infatti in passato si sono affrontate solamente nel primo turno della Coppa Uefa 1993-1994, con doppia vittoria e conseguente qualificazione per i bianconeri. L’andata fu giocata il 15 settembre 1993 in Italia e la Juventus vinse per 3-0 grazie alla doppietta di Baggio e al gol di Ravanelli. Il ritorno fu invece a Mosca il 28 settembre e vinse di nuovo la Juventus, stavolta per 0-1 grazie al gol di Marocchi. Più in generale, i bianconeri hanno giocato sei volte contro squadre russe e il bilancio sfiora la perfezione grazie a cinque vittorie e un pareggio. Per la Lokomotiv invece undici precedenti ufficiali con squadre italiane, il bilancio è pessimo con una vittoria, quattro pareggi e sei sconfitte – in Italia tre pareggi e altrettante sconfitte su sei partite giocate in trasferta dalla Lokomotiv. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CR7 CERCA LA DOPPIETTA

Avvicinandoci alla diretta di Juventus Lokomotiv Mosca, possiamo adesso parlare dei marcatori delle due squadre in questa prima parte della Champions League 2019-2020. Parliamo di marcatori e non di bomber perché nessuno ha ancora segnato più di un gol, anche se non mancano per i bianconeri nomi eccellenti come Gonzalo Higuain e naturalmente Cristiano Ronaldo, entrambi a segno nella partita casalinga contro il Bayer Leverkusen, nella quale aveva lasciato il segno anche Federico Bernardeschi. In precedenza, nel pareggio a Madrid contro l’Atletico erano stati Juan Cuadrado e Blaise Matuidi a segnare le due reti della Vecchia Signora in bianconero. Insomma, per il momento nessun bomber di spicco ma la produzione offensiva della Juventus è ottima, con due gol e mezzo di media per partita. La Lokomotiv Mosca risponde con i due gol segnati in occasione del colpaccio a Leverkusen: il centrocampista polacco Grzegorz Krychowiak e il suo compagno di reparto russo Dmitrij Barinov firmarono la vittoria che mette adesso la Lokomotiv in una ottima posizione almeno per il terzo posto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Juventus Lokomotiv Mosca sarà diretta da Tasos Sidiropoulos, di conseguenza l’arbitro ellenico guiderà una squadra arbitrale greca per questa partita di Champions League, almeno sul terreno di gioco dell’Allianz Stadium, dove infatti entreranno in azione anche i due guardalinee Polychronis Kostaras e Lazaros Dimitriadis, mentre il quarto uomo sarà il signor Ioannis Papadopoulos. Discorso diverso al VAR, dove lavoreranno due ufficiali tedeschi, cioè il signor Felix Zwayer e al suo fianco come assistente Marco Achmüller. Nato a Drama il 9 agosto 1979, Anastasios Sidiropoulos – più noto con il diminutivo Tasos – è arbitro internazionale Fifa a partire dal 2011 e in Champions League vanta già 20 precedenti direzioni arbitrali fra tabellone principale e fasi preliminari: in queste partite il fischietto ellenico ha comminato 78 ammonizioni e cinque espulsioni, delle quali due per somma di ammonizioni e le altre tre per rosso diretto, mentre sono stati cinque i calci di rigore finora concessi da Sidiropoulos nella sua carriera in Champions League. In questa stagione lo abbiamo già visto in Benfica Lipsia (1-2): quattro ammoniti, ma nessun espulso né calci di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Juventus Lokomotiv Mosca, che sarà diretta dall’arbitro Sideropoulos, si gioca alle ore 21:00 di martedì 22 ottobre presso l’Allianz Stadium: siamo nella terza giornata del gruppo D di Champions League 2019-2020, prima di due sfide consecutive tra queste due squadre secondo un calendario ormai noto. I bianconeri vogliono sfruttare l’occasione per mettere una seria ipoteca per la qualificazione agli ottavi: la vittoria contro il Bayer Leverkusen li ha portati al primo posto nel girone, con gli stessi punti dell’Atletico Madrid ma il vantaggio nella differenza reti, e ora queste due gare contro i russi possono servire per staccare in anticipo il pass per il prossimo turno. Bisognerà però fare attenzione alla Lokomotiv Mosca, una squadra che nella prima giornata del torneo ha vinto sul campo dello stesso Leverkusen; la sconfitta interna contro i Colchoneros ha portato i russi al terzo posto ma ancora con la piena possibilità di qualificarsi, o comunque di prendere vantaggio rispetto ad un posto nei sedicesimi di Europa League. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Juventus Lokomotiv Mosca; aspettando il calcio d’inizio possiamo sicuramente leggere quelle che sono le scelte dei due allenatori, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS LOKOMOTIV MOSCA

Rispetto alla vittoria contro il Bologna, in Juventus Lokomotiv Mosca Maurizio Sarri opererà qualche cambio: in porta torna Szczesny che rileva Buffon, a centrocampo dovremmo rivedere Matuidi in luogo di Rabiot mentre in attacco scalpita Dybala, che potrebbe giocare al fianco di Cristiano Ronaldo ma anche da trequartista, supportando così il portoghese e Higuain. Le alternative sono Bernardeschi, Ramsey (che non è al top) e Douglas Costa che ripristinerebbe il 4-3-3; in difesa Danilo può essere dirottato a sinistra, così da far riposare Alex Sandro e confermare Cuadrado da terzino, sicuri della maglia Bonucci e De Ligt. Per la Lokomotiv Mosca il modulo sarà il 4-1-4-1: davanti a Guilherme giocano l’ex bianconero Howedes e Corluka, con Ignatjev e Rybus da laterali bassi avendo davanti a loro due esterni come Zhemaletdinov e Joao Mario, che abbiamo visto nell’Inter. A fare da schermo davanti alla difesa dovrebbe essere confermato Murilo Cerqueira; davanti a lui ci saranno due interni di centrocampo che saranno sulla linea di trequarti, vale a dire Barinov e il polacco Krychowiak; Smolov è largamente favorito su Luka Djordjevic e Eder per operare da prima punta.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai per Juventus Lokomotiv Mosca, i bianconeri partono nettamente favoriti: il segno 1 per la loro vittoria vale infatti 1,21 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto, contro il valore di 14,00 che accompagna invece l’ipotesi della vittoria esterna dei russi, regolata dal segno 2. Il pareggio, eventualità per la quale dovrete scommettere sul segno X, vi farebbe intascare una cifra corrispondente a 6,25 quello che avrete puntato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA