DIRETTA/ Juventus Milan (risultato finale 1-1): un punto a testa per le due squadre

- Fabio Belli

Diretta Juventus Milan (risultato finale 1-1) streaming video e tv della partita valevole per la quarta giornata di Serie A. Termina in parità il big match dell’Allianz Stadium.

Dybala
Paulo Dybala, Juventus (Foto di LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS MILAN (RISULTATO FINALE 1-1): UN PUNTO A TESTA PER LE DUE SQUADRE

Milan e Juventus si spartiscono la posta in palio al triplice fischio di Doveri, il big match della quarta giornata di Serie A si conclude in parità sul punteggio di 1-1. I bianconeri, protagonisti di un ottimo primo tempo ma che poi sono calati nella ripresa, rimandano nuovamente l’appuntamento con la prima vittoria in campionato – e questo è un dato clamoroso visto che parliamo della squadra più titolata d’Italia. I rossoneri, in palese difficoltà nella prima ora, chiudono in crescendo ed escono dal campo pure con qualche rimpianto visto che dopo aver trovato l’uno pari con Rebic ha anche rischiato di ribaltarla con il centravanti croato che sfiora la doppietta, l’occasione più grande arriva però sui piedi di Kalulu. Questa volta Szczesny è bravissimo a salvare la Vecchia Signora dal KO e a blindare un risultato che all’intervallo poteva stare strettissimo ma per la piega che aveva preso la gara negli ultimi minuti va anche bene. {agg. di Stefano Belli}

JUVENTUS MILAN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Milan sarà più correttamente una diretta streaming video sulla piattaforma DAZN, che da questa stagione detiene i diritti per trasmettere in esclusiva l’intero campionato di Serie A. Questa non è una delle partite che saranno visibili anche su Sky, di conseguenza il punto di riferimento sarà esclusivamente DAZN visibile tramite l’app su smart tv o pc o con l’ausilio di dispositivi mobili come tablet o smartphone.

1-1, REBIC RIACCIUFFA I BIANCONERI

A poco più di dieci minuti dal novantesimo è di nuovo in parità il punteggio del big match Juventus-Milan con i rossoneri che sono riusciti a trovare l’1-1 grazie all’incornata vincente di Rebic che sugli sviluppi di un calcio d’angolo prende il tempo a Rabiot e deposita il pallone in rete alle spalle di Szczesny. Tutto da rifare per i bianconeri autori sin qui di una grande prestazione anche se nella ripresa la Vecchia Signora aveva smarrito quella brillantezza che le era servita per sbloccare la contesa a inizio gara. Allegri se ne è reso conto e ha fatto entrare Chiesa che avrà quindi il compito di trascinare i suoi verso il nuovo vantaggio. Finale ad alta tensione e che potrebbe regalarci altri colpi di scena. {agg. di Stefano Belli}

1-0, RABIOT TENTA LA VOLEE

Al quarto d’ora del secondo tempo resiste il vantaggio della Juventus sul Milan con la squadra di Allegri che conduce sempre per 1-0. Stasera i rossoneri non riescono proprio a carburare, evidentemente gli uomini di Pioli non hanno recuperato al 100% dopo l’impegno sfiancante di mercoledì scorso in Champions League contro il Liverpool. A differenza della Vecchia Signora che oltre a usufruire di 24 ore in più di riposo aveva affrontato un avversario decisamente più abbordabile come il Malmoe. Al 50′ Bonucci imbecca Rabiot con un lancio lungo, il francese tenta la volée senza inquadrare il bersaglio. Intanto aumentano i movimenti sulla panchina ospite, a breve potrebbero entrare in azione Florenzi, Maldini e Pellegri. {agg. di Stefano Belli}

1-0, KJAER KO!

Juventus e Milan vanno al riposo sul punteggio di 1-0 in favore dei bianconeri. Al 31′ Rabiot ingaggia un duello in velocità con Tomori, l’ex-Chelsea riesce a fermarlo dentro l’area di rigore senza commettere fallo, tant’è vero che l’arbitro Doveri fa riprendere il gioco con una rimessa dal fondo per i rossoneri. Che nel frattempo devono fare i conti con il forfait di Kjaer: problemi muscolari per il difensore centrale danese che a malincuore deve lasciare il posto a Kalulu. Al 39′ si rivede Morata che questa volta viene pizzicato in fuorigioco dall’assistente del direttore di gara, dall’altra parte è Tonali a impensierire la retroguardia della Vecchia Signora sfruttando un assist involontario di Rebic che aveva calciato in porta. {agg. di Stefano Belli}

1-0, BIANCONERI VICINI AL RADDOPPIO

Alla mezz’ora del primo tempo la Juventus è sempre in vantaggio sul Milan per 1-0, un risultato che sta anche stretto ai bianconeri per la mole di gioco espressa sin qui. Si fatica a credere che si tratti della stessa squadra che ha ottenuto solamente un punto nelle prime tre giornate di campionato e che stasera sta avendo nettamente la meglio sui rossoneri, che continuano ad accusare il colpo dopo il gol a freddo di Morata. Lo spagnolo va per la doppietta al 16′ ma trova l’opposizione di Maignan che poco dopo fa buona guardia anche su Dybala. Sprazzi di grande calcio all’Allianz Stadium, la Vecchia Signora sembra tornata agli standard che più le competono mentre il Diavolo fatica a ingranare. {agg. di Stefano Belli}

1-0, MORATA FREDDA I ROSSONERI

All’Allianz Stadium di Torino è cominciato il big match della quarta giornata di Serie A, quello tra Juventus e Milan, e il punteggio è già cambiato con i bianconeri che conducono per 1-0. Partenza a fionda degli ospiti che si propongono subito in avanti con Tonali che viene chiuso in calcio d’angolo, sugli sviluppi del corner la Vecchia Signora riparte in contropiede con Dybala che lancia splendidamente Morata, lo spagnolo si invola verso la porta di Maignan scavalcandolo con un pallonetto chirurgico che si deposita dolcemente in fondo alla rete. Una vera e propria doccia fredda per i rossoneri che avevano iniziato il match con intenzioni bellicose e adesso hanno un motivo in più per attaccare e dare spettacolo. {agg. di Stefano Belli}

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo pronti a vivere Juventus Milan, la grande sfida di Serie A relativa alla 4^ giornata alla quale però bianconeri e rossoneri arrivano con numeri statistici clamorosamente opposti, già abbastanza significativi anche se, naturalmente, da prendere con le pinze visto che stiamo pur sempre parlando di 270 minuti di campionato, cosa che deve rimandare i giudizi almeno definitivi circa le due squadre.

Questo naturalmente per “colpa” della Juventus, ferma a un solo punto in classifica con un pareggio e due sconfitte nelle prime tre giornate, altrettanti gol segnati a fronte però di cinque reti incassate, la differenza reti per Massimiliano Allegri è inevitabilmente negativa (-2). Il Milan di Stefano Pioli invece viaggia con il vento in poppa con 9 punti e tre vittorie su tre: il corollario è una differenza reti pari a +6, perché i gol segnati sono sette a fronte di uno solo subito. Adesso però non è più tempo di parole e numeri, dunque leggiamo le formazioni ufficiali di Juventus Milan e poi cediamo la parola al campo!

FORMAZIONI UFFICIALI JUVENTUS MILAN

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata. Allenatore: Massimiliano Allegri

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Tomori, Kjaer, Al. Romagnoli, T. Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Rebic. Allenatore: Stefano Pioli (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA JUVENTUS MILAN: I TESTA A TESTA

Una storia lunghissima e gloriosa, la diretta di Juventus Milan sarà il nuovo capitolo di una vicenda impossibile da riepilogare in poche righe. Proviamo allora a concentrarci solamente sui dieci precedenti più recenti, per dare indicazioni attendibili anche sull’attualità, anche perché tutte sono state giocate dal 2018 ad oggi – per la precisione, dalla finale di Coppa Italia del 9 maggio 2018, vinta per 4-0 dalla Juventus. I bianconeri hanno vinto le prime cinque partite consecutive di questa serie, per il Milan era diventata davvero una maledizione la grande classica contro la Juventus. Le ultime cinque partite hanno però rimescolato di nuovo le carte, perché in esse si contano due vittorie per il Milan, altrettanti pareggi e una sola affermazione per la Juventus. In particolare, lo scorso campionato di Serie A 2020-2021 ci ha regalato due nettissime vittorie in trasferta, con tanti saluti al fattore campo: la Juventus vinse per 1-3 a San Siro nel giorno dell’Epifania, mentre il Milan al ritorno allo Stadium domenica 9 maggio 2021 rispose con un ancora più perentorio 0-3 esterno. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS MILAN: L’ARBITRO

Sarà Daniele Doveri della sezione di Roma 1 a dirigere la diretta di Juventus Milan, big match della quarta giornata di Serie A. Il primo direttore di gara è uomo di grande esperienza: fin qui ha diretto ben 180 partite di Serie A, dove pure ha messo da parte 818 cartellini gialli, 43 rossi e 63 calci di rigore. Possiamo allora ricordare che la Juventus lo ha incrociato in 18 occasioni, realizzando con 11 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, mentre il Milan è a quota 13 successi, 4 pari e 4 gare perse su 21 partite con Doveri. Aggiungiamo che oggi il team arbitrale vede la presenza anche degli assistenti di linea Ciro Carbone di Napoli e Mauro Vivenzi di Brescia, del quarto uomo Antonio Rapuano di Rimini, del VAR Aleandro Di Paolo di Avezzano e dell’AVAR Giorgio Peretti di Verona.

JUVENTUS MILAN: ALLEGRI VUOLE LA VITTORIA!

Juventus Milan, in diretta domenica 19 settembre 2021 alle ore 20.45 presso l’Allianz Stadium di Torino, sarà una sfida valevole per la quarta giornata d’andata del campionato di Serie A. Big match di giornata e grande classico del calcio italiano, Juve-Milan si presenta come sfida affascinante con i rossoneri lanciati dall’ultima vittoria contro la Lazio, un netto 2-0 che ha mantenuto i rossoneri a punteggio pieno in testa alla classifica del campionato assieme a Roma a Napoli. In Champions a Liverpool è arrivata una sconfitta per 3-2 che ha però confermato l’ottimo stato di forma degli uomini di Pioli in questo avvio di stagione.

La Juventus ha invece trovato riscatto proprio in Champions, con lo 0-3 inflitto al Malmoe, dopo le amarezze di campionato e la sconfitta di Napoli che ha lasciato a quota 1 punto i bianconeri in classifica. Un’altra grande sfida attende gli uomini di Allegri che non sono stati fortunati a livello di calendario ma non erano mai partiti così male nella storia recente. Il 9 maggio scorso il Milan ha vinto con un roboante 0-3 l’ultimo precedente allo Stadium, ultima vittoria bianconera in casa datata 10 novembre 2019, rete decisiva messa a segno da Paulo Dybala.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS MILAN

Le probabili formazioni di Juventus Milan, match che andrà in scena all’Allianz Stadium di Torino. Per la Juventus, Massimiliano Allegri schiererà la squadra con un 4-4-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata. Risponderà il Milan allenato da Stefano Pioli con un 4-2-3-1 così schierato dal primo minuto: Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, T.Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Diaz, Leao; Giroud.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match all’Allianz Stadium di Torino, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria della Juventus con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.05, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.55, mentre l’eventuale successo del Milan, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.45.

© RIPRODUZIONE RISERVATA