Diretta/ Juventus Primavera Benfica (risultato finale 4-5 dcr): sconfitta ai rigori!

- Claudio Franceschini

Diretta Juventus Primavera Benfica streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per la semifinale di Youth League, i bianconeri inseguono la storia.

Juventus Primavera
Diretta Atalanta Juventus Primavera, playoff campionato 1 (da Facebook)

DIRETTA JUVENTUS PRIMAVERA BENFICA (RISULTATO FINALE 4-5 DCR)

Juventus Primavera Benfica 4-5 d.c.r.: il risultato finale della semifinale di Youth League sancisce per i giovani bianconeri la grande amarezza che è inevitabile quando arriva una sconfitta ai calci di rigore, anche se la Juventus era andata sotto di due gol e poi ha rimontato approfittando dell’espulsione di Soares, portiere del Benfica. Tuttavia per le Super Aquile alla fine l’eroe è stato proprio il dodicesimo, Gomes, che ha parato ben due calci di rigori alla Juventus nella serie finale, per portare il Benfica alla finale che sarà lunedì.

La superiorità numerica per i bianconeri ha davvero cambiato volto a Juventus Primavera Benfica, tanto che nel secondo tempo c’è stata la rimonta. È stato sicuramente importante dimezzare il passivo già al 51’ minuto con un gran destro sotto la traversa di Chibozo, poi al 73’ ecco il pareggio, firmato da Turicchia, di nuovo con un bel tiro di destra che dalla distanza ha trovato la rete. Al fischio finale pareggio per 2-2, da regolamento si è andati subito ai calci di rigore. Il primo errore è del Benfica a causa del palo di Madeira, ma subito dopo Gomes para il tiro di Turco e poi il portiere di riserva del Benfica si ripete anche su Soulé, sancendo l’eliminazione della Juventus. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTERVALLO

Juventus Primavera Benfica 0-2: il risultato all’intervallo della semifinale di Youth League descrive le difficoltà dei giovani bianconeri, che però adesso potrebbero approfittare della superiorità numerica nei confronti delle Super Aquile, che sono rimaste in dieci uomini dal 36’ minuto di gioco a causa dell’espulsione del portiere Soares, che in uscita ha fermato fallosamente Mulazzi prendendosi il cartellino rosso, con ovvia sostituzione per far entrare la sua riserva Gomes al posto di Semedo.

Juventus Primavera Benfica era però iniziata malissimo per i bianconeri, sotto di due gol già al 10’ minuto di gioco: vantaggio del Benfica con gol di Neto dopo soli tre minuti, poi ecco appunto al 10’ il raddoppio firmato proprio da Semedo con un gran destro sotto la traversa. Sembrava una semifinale già finita dopo soli dieci minuti, chissà se l’espulsione potrà rimescolare le carte: ce lo dirà il secondo tempo di Juventus Primavera Benfica… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA JUVENTUS PRIMAVERA BENFICA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Primavera Benfica verrà trasmessa su Sky Sport Football: la semifinale di Youth League dunque sarà un appuntamento per gli abbonati alla televisione satellitare, che potranno seguire questa importante partita selezionando il canale 203 del loro decoder. Naturalmente per i clienti Sky esiste l’alternativa della diretta streaming video: basterà infatti utilizzare i dati del proprio abbonamento per attivare l’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi ed è installabile su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

SI COMINCIA!

Finalmente ci siamo: la diretta di Juventus Primavera Benfica, semifinale di Youth League, sta per cominciare. Conosciamo il percorso dei giovani bianconeri, adesso possiamo parlare di quello delle Super Aquile che hanno avuto un andamento praticamente identico a quello della squadra di Andrea Bonatti. Il Benfica Under 19 infatti non ha vinto la prima partita della Youth League, addirittura perdendola 4-0 sul campo della Dinamo Kiev; da quel momento però ha sempre vinto. Addirittura, nella fase a gironi non ha più subito gol: grazie alle cinque vittorie (le altre avversarie erano Barcellona e Bayern) ha avuto un’imbattibilità della sua porta che ha toccato i 470 minuti, prima del 3-2 nel playoff contro il Midtjylland.

Da lì, il quarto di finale di cui abbiamo parlato contro lo Sporting Lisbona: questo ci dice che in otto partite di Youth League il Benfica ha avuto sei clean sheet, e questo ovviamente complica i piani dei giovani bianconeri che già devono affrontare una squadra che, pur con tutte le modifiche del caso, ha comunque raggiunto per tre volte la finale. Adesso mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, perché finalmente è arrivato il momento di giocare: è davvero tutto pronto, la diretta di Juventus Primavera Benfica può prendere il via! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

La diretta di Juventus Primavera Benfica rappresenta il primo incrocio di sempre tra queste due squadre, che si affrontano tra poco nella Final Fout di Nyon; abbiamo però un doppio precedente tra i giovani bianconeri e l’altra grande squadra di Lisbona, vale a dire lo Sporting. Dobbiamo tornare alla fase a gironi della Youth League 2017-2018, e va detto che le cose erano andate male: allenata da Alessandro Dal Canto, quella Juventus Primavera aveva perso entrambe le volte contro i biancoverdi. All’andata era finita 1-4 a Vinovo: grande mattatore Rafael Leao che aveva stappato un primo tempo da 4 gol dello Sporting Lisbona, a segno anche Miguel Luis (rigore) e Jovane Cabral – oggi alla Lazio – che poi era stato espulso, inutile la rete della bandiera bianconera che aveva portato la firma di Riccardo Capellini.

Al ritorno sconfitta contenuta, ma comunque netta: al CGD Stadium Aurélio Pereira lo Sporting Lisbona si era imposto per 2-0. Rafael Leao aveva segnato ancora e questa volta chiudendo la prima frazione (era il 45’ minuto), poi era stato Diogo Brás a firmare la rete con cui i giovani bianconeri avevano chiuso i giochi contro la Juventus Primavera, che dunque contro il Benfica non inizia nel migliore dei modi dal punto di vista storico. (agg. di Claudio Franceschini)

PER LA STORIA!

Juventus Benfica Primavera sarà diretta dall’arbitro olandese Allard Lindhout: si gioca alle ore 14:00 di venerdì 22 aprile, siamo al Centre Sportif de Colovray che è la sede della Final Four di Youth League 2021-2022. Nella semifinale del torneo i giovani bianconeri inseguono la storia: percorso splendido per la Primavera di Andrea Bonatti, che nei quarti ha eliminato il Liverpool e adesso crede davvero nella grande impresa di diventare la prima squadra italiana a raggiungere la finale di Youth League, un traguardo che sarebbe certamente importante anche per il nostro movimento.

Di fronte però c’è una sorta di corazzata: il Benfica infatti ha raggiunto per tre volte la finale di Youth League e l’ha sempre persa, ci era arrivato anche nel 2020 che rimane l’ultima edizione (quella dello scorso anno non era stata disputata), dunque bisognerà stare particolarmente attenti a una squadra che certamente, almeno come società e ambiente, ha più esperienza della Juventus. Resta però da capire come andrà in campo e allora, mentre aspettiamo che la diretta di Juventus Primavera Benfica prenda il via, proviamo a fare una rapida valutazione sulle scelte da pare dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS PRIMAVERA BENFICA

È possibile che in Juventus Primavera Benfica Bonatti confermi gli undici che hanno battuto il Liverpool: schierati dunque con il 4-2-3-1, avremo Senkó in porta con Nzouango e Muharemovic davanti a lui, sugli esterni invece ci saranno Savona e Turicchia. Mulazzi, che tecnicamente sarebbe un terzino, avanzerà la sua posizione giocando come laterale alto sulla linea della trequarti; con lui Iling a sinistra e Matias Soulé a fare invece il centrale alle spalle del cannoniere Chibozo, che sarà la prima punta. In mezzo al campo appare quasi scontata la presenza di Miretti, già in orbita prima squadra, e di Bonetti che di questa squadra è il capitano.

Conferme anche per il Benfica di Luis Castro, rispetto al 4-0 nel derby contro lo Sporting: in porta va Samuel Soares, i due terzini sono Joao Tomé e Rafael Rodrigues con una coppia centrale formata da Tomas Araujo e Antonio Silva. A centrocampo, a tenere le fila della manovra sarà Jevsenak; arriverà il supporto dalle mezzali con Ndour e Martim Neto. Davanti, attenzione: gli esterni Pedro Santos e Diego Moreira hanno segnato una doppietta a testa nei quarti di finale della Youth League, il centravanti uscirà invece dal ballottaggio tra Luis Semedo, titolare nell’ultima partita internazionale, e Joao Resende.





© RIPRODUZIONE RISERVATA