DIRETTA/ Juventus Sampdoria (risultato finale 3-0): chiude CR7, esordio ok per Pirlo

- Claudio Franceschini

Diretta Juventus Sampdoria, risultato finale 3-0: i bianconeri piegano i blucerchiati con i gol di Kulusevski, Bonucci e Cristiano Ronaldo, ottimo esordio in panchina per Andrea Pirlo.

mckennie
Juventus (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS SAMPDORIA (RISULTATO FINALE 3-0)

Juventus Sampdoria 3-0: esordio positivo per Andrea Pirlo, i bianconeri dominano i blucerchiati e si prendono il successo alla prima giornata. Al minuto 87 Quagliarella incrocia benissimo con il mancino sul contropiede orchestrato dai blucerchiati ma sfiora solo il palo alla sinistra di Szczesny; si va dall’altra parte e la stessa conclusione, ma con il destro, termina in porta da parte di Cristiano Ronaldo che finalmente trova il modo di sbloccarsi dopo i clamorosi errori del primo tempo. Appena prima McKennie aveva mancato di un millimetro – letteralmente, quello del pallone rimasto sulla riga di porta – per una grande parata di Audero; termina dunque con la vittoria della Juventus che raggiunge Genoa, Napoli e Fiorentina in testa alla classifica. Sicuramente tante cose positive da sottolineare per Pirlo, soprattutto il dominio nel possesso palla e le tante occasioni concrete; vedremo poi nel proseguimento di questo campionato di Serie A se la Juventus sarà sempre la stessa o se invece anche qui arriveranno i problemi come lo scorso anno, per ora ottimo avvio. (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS SAMPDORIA (RISULTATO LIVE 2-0): RADDOPPIA BONUCCI!

Juventus Sampdoria 2-0: i bianconeri chiudono virtualmente la partita al 78’ minuto, grazie al gol messo a segno da Leonardo Bonucci. Azione concitata, che nasce da calcio d’angolo: svetta Cristiano Ronaldo, la palla resta a disposizione di Bonucci e McKennie che di fatto ci arrivano insieme a due passi da Audero dopo il liscio di Bereszynski, il difensore disturba la conclusione dello statunitense che trova la parata quasi miracolosa del portiere blucerchiato, ma sul tap-in del numero 19 il raddoppio è scritto. Con Bonucci dunque la Juventus allunga in una serata sostanzialmente dominata, ma che non si stava mettendo troppo bene per le troppe occasioni sprecate e avrebbe potuto riservare sorprese; adesso invece la Sampdoria ha poco più di 10 minuti per trovare due reti e uscire dall’Allianz Stadium con almeno un punto, impresa che francamente sembra essere disperata anche se nel calcio può sempre succedere di tutto, come dimostra la squadra di Claudio Ranieri nello sfiorare subito la marcatura che avrebbe riaperto del tutto le sorti della prima giornata di Serie A (un potenziale autogol di Bonucci, bravo Szczesny a tenere lì il pallone). (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE JUVENTUS SAMPDORIA

La diretta tv di Juventus Sampdoria viene affidata alla televisione satellitare: esclusiva degli abbonati, potrà essere seguita su Sky Sport Uno o Sky Sport Serie A e dunque ai canali 201 e 202 del decoder. I clienti Sky avranno come di consueto la possibilità di attivare l’applicazione Sky Go per avere le immagini in diretta streaming video: non sono richiesti costi aggiuntivi e basterà armarsi di dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone.

JUVENTUS SAMPDORIA (RISULTATO LIVE 1-0): AUDERO STOPPA FRABOTTA

Juventus Sampdoria 1-0: riparte con ben tre sostituzioni Claudio Ranieri, che come quasi annunciato manda in campo Quagliarella per Léris – entrambi ex della partita – Gaston Ramirez per Depaoli, nella staffetta tra i due giocatori che erano in ballottaggio per la corsia destra di centrocampo alla vigilia, e Yoshida per Tonelli. La prima occasione però è per i bianconeri: bravo e intraprendente Frabotta che prende palla a sinistra calcia di prima intenzione, conclusione però centrale che Audero blocca in due tempi. Subito dopo i bianconeri provano ad andare in porta in bello stile, lancio di Bonucci per Cristiano Ronaldo che di tacco premia l’inserimento di Ramsey, il passaggio del gallese è profondo per Kulusevski ma con mestiere Omar Colley si mette sulla traiettoria e subisce fallo dall’attaccante svedese. Al 53’ Gaston Ramirez non trova Federico Bonazzoli per un soffio facendo correre un brivido alla difesa della Juventus, sul rovesciamento di fronte invece è Ronaldo che si mette in proprio: destro ad accentrarsi, deviazione e palla che si spegne in angolo, dal quale non succede nulla. Per il momento la partita è ripartita con le stesse premesse del primo tempo: la Juventus fa possesso e crea, ma la Sampdoria rimane sorniona e spera giustamente, perché i bianconeri non hanno ancora chiuso i conti… (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS SAMPDORIA (RISULTATO LIVE 1-0): INTERVALLO

Juventus Sampdoria 1-0: fine primo tempo all’Allianz Stadium, al momento ottima la prima di Andrea Pirlo che ha disegnato una squadra dominante, capace di avere il pallone per oltre il 65% del tempo ma anche di costruire occasioni concrete. Tre le ha divorate Cristiano Ronaldo, perché dopo il gol di Dejan Kulusevski il portoghese ha centrato la traversa da sinistra – stessa posizione dalla quale era stato bloccato da Audero – e poi si è ritrovato la palla sul destro, ha provato a coordinarsi con il piatto ma era troppo avanti e ha calciato a lato di un centimetro, con il portiere della Sampdoria battuto. Al 42’ minuto tiro di poco alto da parte di McKennie; le note più positive sono senza dubbio quelle del centrocampista statunitense e di uno straripante Kulusevski, che mette sotto chiunque sul piano fisico e dialoga tecnicamente benissimo con Ronaldo; la Juventus però non ha ancora chiuso la partita e nel finale ha rischiato di subire la beffa, su un diagonale di Depaoli terminato fuori. Claudio Ranieri intanto ha già mandato a scaldarsi Quagliarella: possibile ingresso immediato quando le due squadre torneranno in campo, per adesso comunque il vantaggio dei bianconeri è più che meritato e adesso aspettiamo la ripresa… (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS SAMPDORIA (RISULTATO LIVE 1-0): GOL DI KULUSEVSKI!

Juventus Sampdoria 1-0: prima partita, primo gol di Dejan Kulusevski con la maglia bianconera. Sono bastati 12 minuti e rotti perché lo svedese lasciasse il timbro sulla squadra di Andrea Pirlo: appena prima Cristiano Ronaldo si era divorato una rete con un controllo in più che lo aveva fatto allargare troppo a sinistra, favorendo la parata di Audero. Al 13’ però il portiere della Sampdoria ha potuto ben poco: lancio lungo a cercare Ramsey in posizione di centroboa, il gallese di testa ha effettuato la sponda per Ronaldo che è stato anticipato, il pallone però è terminato sul piede di Kulusevski che di prima intenzione ha aperto il piatto sinistro e, con un colpo da biliardo, incrociato il tiro che è terminato all’angolino. Un gol bellissimo, con il quale il numero 44 si è presentato alla grande all’Allianz Stadium: in più la Juventus ha trovato la rete del vantaggio che adesso potrebbe essere importante per proseguire la partita, non resta che tornare ad accomodarsi per vedere come procederanno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS SAMPDORIA (RISULTATO LIVE 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Juventus Sampdoria 0-0: la prima bianconera di Andrea Pirlo prevede Frabotta titolare a sorpresa a sinistra e un centrocampo rivisto, nel quale Rabiot fa il playmaker stretto tra Ramsey e McKennie. L’inizio è tutto bianconero: Cristiano Ronaldo guadagna una punizione interessante ma la calcia sulla barriera, molto più pericoloso il destro di Danilo che sibila di poco sopra la traversa, al termine di un’azione corale nella quale la Juventus è uscita palla al piede con la qualità portata anche e soprattutto da McKennie. Era il 6’ minuto, ma fin dall’inizio della partita i bianconeri hanno preso in mano le redini del gioco provando subito a trovare il gol del vantaggio; la Sampdoria per il momento si difende con ordine sotto la regia di Omar Colley e Tonelli – autore di un brutto fallo su Ramsey, e primo ammonito della partita; per i campioni d’Italia è importante sbloccare subito la gara per poi giocare in discesa e aprire la scatola blucerchiata che, come tutte le squadre di Claudio Ranieri, è ben messa in campo e concede poco. Vedremo allora quello che succederà tra poco, e come proseguirà il match valido per la prima giornata di Serie A… (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS SAMPDORIA (RISULTATO LIVE 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Juventus Sampdoria comincia tra pochi minuti. Andrea Pirlo non dovrà “preoccuparsi” di perdere in casa la prima partita del campionato: sarebbe un pessimo esordio ma era successo lo stesso a Massimiliano Allegri, che cinque anni fa era diventato il primo allenatore della Juventus a finire ko in una prima interna della Serie A. Pirlo invece avrà il compito di migliorare il passo della squadra: vero che Maurizio Sarri ha vinto lo scudetto sostanzialmente in anticipo, ma i suoi 83 punti sono la cifra più bassa nei nove titoli consecutivi della Vecchia Signora. Un dato che non è passato inosservato, così come il record di gol subiti nel periodo o il numero delle sconfitte; tutte statistiche che i bianconeri dovranno necessariamente confermare per arrivare al decimo scudetto in fila ma soprattutto ridare un’immagine di imbattibilità e dominio alla propria società. Siamo allora pronti per questo esordio, a tale proposito ci mettiamo comodi e stiamo a vedere quello succederà all’Allianz Stadium, dopo aver letto le formazioni ufficiali lasciamo che a parlare siano i protagonisti di Juventus Sampdoria! JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Ramsey, Rabiot, McKennie, Frabotta; Kulusevski, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Andrea Pirlo SAMPDORIA (4-5-1): Audero; Bereszynski, Tonelli, O. Colley, Augello; Depaoli, Thorsby, Ekdal, Jankto, Léris; F. Bonazzoli. Allenatore: Claudio Ranieri (agg. di Claudio Franceschini)

LE ULTIME SFIDE TRA JUVENTUS E SAMPDORIA

Mentre aspettiamo la diretta di Juventus Sampdoria, possiamo certamente ricordare che si tratta di una partita dalla storia lunghissima, della quale rievochiamo solo i due capitoli dello scorso campionato, che furono comunque assai significativi. Cominciamo naturalmente dalla partita d’andata, giocata a Marassi mercoledì 18 dicembre 2019 e vinta dalla Juventus per 1-2 sui padroni di casa della Sampdoria: per i blucerchiati fu inutile la rete del temporaneo pareggio firmata da Caprari, in mezzo ai due meravigliosi gol di Dybala e Cristiano Ronaldo che diedero alla Juventus una vittoria dovuta più alle invenzioni dei singoli piuttosto che alla coralità del gioco, un tema che è stato una costante nella stagione bianconera. La Juventus di Maurizio Sarri comunque infine conquistò lo scudetto e lo fece proprio grazie alla vittoria per 2-0 nella partita di ritorno contro la Sampdoria, giocata all’Allianz Stadium di Torino domenica 26 luglio 2020 e decisa dai gol di Cristiano Ronaldo e Bernardeschi, che diedero alla Vecchia Signora il nono tricolore consecutivo, che tuttavia non basterà per la conferma in panchina di Maurizio Sarri. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS SAMPDORIA: ARBITRA MARCO PICCININI

Questa sera la partita Juventus Sampdoria sarà diretta dall’arbitro della sezione aia di Forlì Marco Piccinini e all’Allianz Stadium ecco che pure non mancheranno gli assistenti Passeri e Rocca, con Dionisi quarto uomo: Calvarese e Lo Cicero si siederanno alle postazioni Var e Avar. Fissando i riflettori proprio sul primo direttore di gara, scopriamo che Piccinini non ha ancora esordito nella stagione 2020-21: per quella passata però si contano 18 presenze in campo, di cui 16 sono occorse per il primo campionato nazionale. Ampliando l’analisi possiamo aggiungere che in carriera Piccinini ha già incontrato la Juventus in ben tre occasioni: di queste due risalgono alla passata stagione di Serie A, quando i bianconeri affrontarono Spal e Lecce. Uno solo invece il precedente segnato tra il fischietto e la Sampdoria, questo registrano nella passata stagione del primo campionato, quando nel 21^ turno i liguri pareggiarono col Sassuolo. (agg Michela Colombo)

JUVENTUS SAMPDORIA: IL DEBUTTO DI PIRLO!

Juventus Sampdoria, che si gioca in diretta dall’Allianz Stadium, va in scena alle ore 20:45 di domenica 20 settembre: è la prima giornata della Serie A 2020-2021 e dunque, finalmente, arriva l’esordio ufficiale per Andrea Pirlo che è stato il grande nome dell’estate. Aveva firmato con la Under 23 ma subito dopo è stato promosso al posto dell’esonerato Maurizio Sarri; nessuna esperienza in panchina ma tanto carisma per l’ex centrocampista bianconero, chiamato a riscattare una stagione scialba anche se coincisa con il nono scudetto consecutivo. La Sampdoria si è salvata anche in maniera brillante, grazie all’avvento di Claudio Ranieri: ex di questa partita, il tecnico romano è stato confermato alla guida dei blucerchiati e, avendo la possibilità di lavorare fin dall’inizio con il gruppo, potrà eventualmente migliorarsi provando a esplorare quelle posizioni europee che erano sfuggite nei tre anni della gestione Giampaolo. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Juventus Sampdoria; aspettando che le due squadre facciano il loro ingresso in campo scopriamo in che modo potrebbero essere disposte dai loro allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SAMPDORIA

La grande attesa per Juventus Sampdoria riguarda anche la prima formazione di Pirlo: il tecnico bresciano sembra orientato a un 4-3-3 nel quale Cuadrado giocherà ancora come terzino, mentre Alex Sandro agirà sull’altro versante. Fuori fino a novembre, De Ligt sarà sostituito da uno tra Chiellini e Demiral a formare la coppia con Bonucci; Szczesny ovviamente il portiere, a centrocampo più Arthur che Bentancur in cabina di regia mentre l’altra mezzala al momento dovrebbe essere Rabiot. Nel tridente offensivo Kulusevski fa l’esterno destro; aspettando l’attaccante Dybala dovrebbe essere confermato da finto centravanti, in modo che Cristiano Ronaldo possa partire largo come preferisce.

Solito 4-4-2 per la Sampdoria di Ranieri, priva dello squalificato Askildsen: davanti all’ex Audero giocano Yoshida e Tonelli, sulle fasce Bereszynski e Augello sono in vantaggio sulla concorrenza – soprattutto Murru – mentre la mossa tattica potrebbe essere quella di schierare Gaston Ramirez da esterno destro di centrocampo (l’alternativa è Depaoli), Jankto dovrebbe allora operare sull’altro versante. In mezzo la regia è affidata a Ekdal,altro ex della partita; con lui ci sarà il jolly Thorsby che potrebbe anche venire schierato largo, mentre davanti insieme a Quagliarella potrebbe e dovrebbe giocare Federico Bonazzoli, anche se Gabbiadini resta una valida opzione.

QUOTE E PRONOSTICO

Naturalmente il pronostico su Juventus Sampdoria ci parla dei bianconeri largamente favoriti: l’agenzia Snai ha previsto un valore di 1,28 volte la puntata sul segno 1 che identifica la loro vittoria, mentre il segno 2 per il successo blucerchiato vi farebbe guadagnare una cifra che corrisponde a ben 9,50 volte quanto messo sul tavolo. Abbiamo poi l’eventualità del pareggio che, regolata dal segno X, porta in dote una vincita che ammonterebbe a 5,75 volte quanto giocato con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA