DIRETTA/ Juventus Sassuolo (risultato finale 3-1) streaming e tv: Ramsey-Ronaldo!

- Fabio Belli

Diretta Juventus Sassuolo. Streaming video e tv del match valevole per la diciassettesima giornata d’andata del campionato di Serie A.

Ronaldo Juventus gruppo esultanza lapresse 2020 640x300
Video Juventus Roma (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS SASSUOLO (RISULTATO FINALE 3-1): RAMSEY-RONALDO!

Finale di partita molto complicato per la Juventus con il Sassuolo che gioca a viso aperto nonostante l’uomo in meno. Al 29′ è clamorosa l’occasione fallita da Cristiano Ronaldo che spreca una geniale invenzione di Kulusevski, calciando addosso a Consigli tutto solo davanti al portiere avversario. La porta neroverde sembra stregata ma al 37′ della ripresa la Juventus trova la giocata che risolve la partita: gran pallone messo in mezzo dalla sinistra da Frabotta, si avventa Ramsey che devia con perfetta scelta di tempo la palla alle spalle di Consigli. Il Sassuolo non si arrende e impegna Szczesny con il 2002 Oddei, ma al 92′ a mettere il sigillo alla partita è Cristiano Ronaldo, che innescato da Danilo non lascia scampo a Consigli, mettendo a segno la sua rete numero 15 in questo campionato. (agg. di Fabio Belli)

JUVENTUS SASSUOLO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Sassuolo sarà riservata ai possessori di un abbonamento alla televisione satellitare: per loro appuntamento in esclusiva su Sky Sport, con la consueta possibilità (che non comporta costi aggiuntivi) di seguire questa partita di Serie A anche tramite il servizio di diretta streaming video, semplicemente attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

DEFREL RISPONDE A DANILO!

Cambi a inizio ripresa con Rabiot che prende il posto di Bentancur mentre nel Sassuolo Caputo e Djuricic lasciano spazio a Toljan e Maxime Lopez. La Juventus prova immediatamente ad alzare i ritmi per sfruttare la superiorità numerica e viene premiata al 6′, con Danilo che va a segno con una vera saetta dalla distanza che si infila all’angolino, imprendibile per Consigli. Kyriakopoulos chiude bene su Chiesa, ci si aspetterebbe una Juventus ora sul punto di dilagare e invece è il Sassuolo a colpire a sorpresa: Locatelli innesca Traoré che trova i tempi perfetti per il suggerimento a Defrel, che beffa Demiral e Bonucci siglando l’1-1. Al 17′ Toljan impedisce a Cristiano Ronaldo di andare al tiro, la situazione all’Allianz Stadium sembra ancora più aperta che mai. (agg. di Fabio Belli)

ESPULSO OBIANG!

La Juventus prova ad alzare i ritmi con Cristiano Ronaldo che si fa vedere con insistenza ma con poca efficacia, con la parte centrale del primo tempo che risulta piuttosto soporifera all’Allianz Stadium. Al 34′ ammonizione per Bentancur per un duro fallo su Djuricic, quindi problemi anche per Dybala che prova a continuare ma poi si accascia a terra e Pirlo è costretto alla seconda sostituzione forzata, con Kulusevski che prende il posto dell’argentino al 41′. Quindi, brutto intervento di Obiang ai danni di Chiesa: la review al VAR impone l’espulsione per il centrocampista del Sassuolo, con la squadra di De Zerbi che resta in dieci uomini. Ultima chanche per Ramsey che si addormenta davanti a Consigli, scaricando poi su Kulusevski che manca il pallonetto vincente. (agg. di Fabio Belli)

MCKENNIE KO!

Il Sassuolo inizia la sfida con buona intraprendenza ma è la Juventus a rendersi pericolosa all’8′ con un grande stacco di Cristiano Ronaldo che sovrasta anche Consigli, col pallone che si alza però sopra la traversa. Ancor più ghiotta l’occasione per Frabotta che all’11’ si fionda su un pallone ben lavorato da McKennie e calcia una gran botta che manca di poco lo specchio della porta. Viene ammonito Bonucci, quindi tegola per Pirlo che vede McKennie alzare bandiera bianca per infortunio: al 19′ il centrocampista americano viene sostituito da Ramsey. A metà tempo il pallino del gioco sembra saldamente nelle mani bianconere, ma il risultato non si sblocca e resta sempre sullo 0-0 all’Allianz Stadium a metà primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Comincia Juventus Sassuolo: le formazioni stanno per scendere in campo e noi allora leggiamo le statistiche di bianconeri e neroverdi in questo campionato di Serie A 2020-2021. Per la Juventus di Andrea Pirlo si contano 30 punti in classifica con una partita ancora da recuperare: il bilancio è infatti di otto vittorie, sei pareggi e una sola sconfitta per i campioni d’Italia in carica, che vantano una differenza reti pari a +17 dal momento che la Juventus ha segnato 32 gol e ne ha invece subiti 15. Molto bene sta facendo il Sassuolo di Roberto De Zerbi, appena dietro in classifica con 29 punti: gli emiliani hanno finora raccolto otto vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte. La differenza reti è invece pari a +6 per il Sassuolo, che ha segnato 29 gol e ne conta 23 al passivo. Adesso però basta parole e numeri: la partita sta davvero cominciando, dunque leggiamo le formazioni ufficiali di Juventus Sassuolo e poi la parola passa al campo! JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Demiral, Frabotta; Chiesa, Arthur, Bentancur, McKennie; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari G., Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Defrel, Djuricic, Traoré; Caputo. All. De Zerbi (Agg. di Mauro Mantegazza)

DIRETTA JUVENTUS SASSUOLO: GLI ALLENATORI

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Juventus Sassuolo, e prima di dare spazio al campo tocca mettere sotti ai riflettori anche i due allenatori che oggi animeranno lo Juventus Stadium, padrone di casa sarà naturalmente Andrea Pirlo, allenatore della Vecchia Signor dallo scorso agosto e alla sua prima panchina in assoluto in carriera: una banco di prova pesantissimo, ma che il vendico bresciano sta portando avanti con soddisfazione e risultati. A dirlo sono i numeri oltre che le classifiche: basti pensare che in 21 presenze sulla panchina bianconera Pirlo in bianconeri ha messo da parte una media punti di 2.14. Pure sono numeri importanti, anche se decisamente più ampi, quelli messi da parte da Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo dal luglio del 2018. Il tecnico, conterraneo del collega, ha infatti alle spalle una maggiore esperienza in generale e pure con gli emiliani: per lui la sfida di oggi sarà la sua 98^ presenza in panca (dove ha fin qui segnato la media punti di 1.36). (agg Michela Colombo)

JUVENTUS SASSUOLO: LO STORICO

La diretta di Juventus Sassuolo ci parla di una partita che i bianconeri, prendendo in considerazione le sole partite all’Allianz Stadium, hanno vinto sei volte su sette. Spicca il clamoroso 7-0 del febbraio 2018, giornata in cui Gonzalo Higuain aveva segnato tre gol e Sami Khedira ne aveva messi due (le altre marcature erano state quelle di Alex Sandro e Miralem Pjanic), la prima di sempre nel dicembre 2013 era stata un’altra goleada (4-0 con hat trick di Carlos Tevez e sigillo di Federico Peluso, uno degli ex che hanno giocato questa partita) ma l’ultima è finita 2-2 nel dicembre 2019, dopo il gol di Leonardo Bonucci il Sassuolo aveva ribaltato tutto con Jeremie Boga e Francesco Caputo prima di essere ripreso dal rigore di Cristiano Ronaldo. A proposito: poco più di un anno prima il portoghese aveva firmato contro i neroverdi i primi gol in Serie A, una doppietta in un quarto d’ora prima che Khouma Babacar accorciasse le distanze. Oggi le reti del portoghese nel nostro campionato sono diventate 66, e da quel giorno non sono passati nemmeno due anni e mezzo; l’unica sconfitta, in generale, che il Sassuolo ha inflitto alla Juventus – ottobre 2015, gol di Nicola Sansone su punizione al Mapei Stadium – aveva dato origine alle famose 15 vittorie consecutive dei bianconeri, che alla fine erano riusciti a festeggiare il quinto scudetto consecutivo e il secondo dell’era di Massimiliano Allegri. (agg. di Claudio Franceschini)

DE ZERBI NON VUOLE FIGURACCE

Juventus Sassuolo, in diretta dall’Allianz Stadium di Torino, in programma domenica 10 gennaio 2021 alle ore 20.45, sarà una sfida valevole per la diciassettesima giornata d’andata del campionato di Serie A. Pirlo vuole conferme dopo la grande prova di San Siro contro la capolista Milan. Assieme al blitz di Barcellona in Champions League è stata probabilmente la prova più convincente della stagione per i bianconeri, che hanno messo in mostra un’intensità che non si era vista nelle ultime uscite. La disavventura del ko interno contro la Fiorentina sembra ormai alle spalle, la Juventus ha iniziato l’anno con 6 punti in 2 partite ma deve fare i conti con i problemi in difesa, con Alex Sandro, Cuadrado e ora anche De Ligt messi fuori gioco dal Covid. Proverà comunque a ripetersi contro un Sassuolo che, battendo il Genoa nel primo impegno del 2021, ha ampiamente dimostrato di non avere intenzione di mollare la corsa verso l’Europa. Il Sassuolo è stato eccellente in queste prime sfide del girone d’andata, ha sofferto però negli scontri diretti contro le altre formazioni di alta classifica e di conseguenza quello in casa della Juve sarà un esame di maturità importante per i neroverdi.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO

Le probabili formazioni di Juventus Sassuolo, sfida che andrà in scena presso l’Allianz Stadium di Torino. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Andrea Pirlo con un 4-4-2: Szczesny; Danilo, Bonucci, Demiral, Frabotta; Chiesa, Arthur, Rabiot, Kulusevski; Dybala, Ronaldo. Gli ospiti guidati in panchina da Roberto De Zerbi schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-2-3-1 come modulo di partenza: Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Maxime Lopez; Trarre, Djuricic, Boga; Caputo.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla sfida del campionato di Serie A tra Juventus e Sassuolo, l’agenzia di scommesse Snai offre le quote sul match con la vittoria interna fissata a 1.30, l’eventuale pareggio proposto a una quota di 5.25, mentre chi vorrà puntare sull’affermazione in trasferta, la quota offerta è di 10.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA