DIRETTA/ Juventus Torino (risultato finale 4-1) video tv: ‘Madama’ vola nel derby!

- Claudio Franceschini

Diretta Juventus Torino streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 30^ giornata di Serie A, il derby si gioca all’Allianz Stadium.

Pjanic Verdi Juventus Torino lapresse 2020
Diretta Juventus Torino, Serie A 30^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS TORINO (RISULTATO FINALE 3-1): MADAMA VOLA NEL DERBY!

La Juventus annienta il Torino nel derby della Mole con un netto 4-1. L’autorete di Djidji allo scadere chiude definitivamente il match, dominato dagli uomini di Maurizio Sarri. I bianconeri hanno dato conferma di un grande stato di forma, portando a casa il risultato. Dybala segna ancora, mentre Ronaldo si diverte su punizione. Tutto facile per la Juventus, che mette in crisi profonda il Torino. La ‘Vecchia Signora’ aggiunge tre punti preziosi alla propria classifica, consolidando il primato con un fortissimo segnale alle inseguitrici. Momento davvero difficile per il Torino, che resta impelagato nei bassifondi della classifica. Longo può contare ancora su un margine rassicurante dalla zona retrocessione, ma lui e i suoi giocatori non potranno di certo dormire sonni tranquilli nel corso delle prossime settimane. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CR7 IN GOL!

Juventus Torino ferme sul risultato live di 3-1, quando stiamo entrando nella parte finale del derby. La ripresa registra subito un tentativo da parte dei granata di pareggiare i conti, con Berenguer che impegna severamente Buffon. Belotti, sulla respinta, colpisce di potenza e timbra la traversa; poi Verdi insacca sulla ribattuta ma l’arbitro annulla per fuorigioco del ‘Gallo’. La Juventus torna a premere e quando lo fa colpisce al cuore il Toro. Al sessantunesimo calcio di punizione invitante per i bianconeri: Cristiano Ronaldo si incarica della battuta e con una giocata perfetta scavalca la barriera granata e fulmina Sirigu. Il Torino subisce il contraccolpo ma all’ottantaduesimo ci riprova con Edera, la cui conclusione non sorprende Buffon. Una manciata di minuti al termine, oltre al recupero che si preannuncia corposo. Juventus sempre avanti sul Torino per 3-1. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BELOTTI RIAPRE IL DERBY!

2-1 tra Juventus Torino al termine del primo tempo. Bianconeri avanti grazie ai gol di Dybala al terzo minuto e di Cuadrado al ventinovesimo. Bella palla fornita dall’argentino al colombiano, la cui sassata ad incrociare non ha lasciato scampo a Sirigu. Il Torino rientra in gara a recupero quasi scaduto, quando il VAR richiama Maresca per una presunta irregolarità commessa da De Ligt. Dopo aver consultato le immagini l’arbitro concede il rigore alla squadra granata, che torna a galla con una esecuzione di potenza di Belotti. 2-1 e derby riaperto, con il Toro che torna negli spogliatoi con fiducia. La formazione di Longo vuole provare a svoltare nella ripresa, anche se dovrà prestare attenzione all’enorme potenziale offensivo di Madama. Circa quindici minuti di pausa per le due squadre, poi il ritorno in campo per la ripresa. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DYBALA SBLOCCA IL DERBY!

Juventus Torino sul risultato live di 1-0 quando siamo giunti al primo quarto d’ora del match. Bianconeri in vantaggio al terzo minuto, grazie ad una magnifica serpentina dentro l’area di rigore da parte di Dybala che col sinistro trafigge Sirigu, con la complicità di Izzo. Juventus subito molto aggressiva, conferma le buone indicazioni ottenute sul campo del Genoa nel turno infrasettimanale. Il Torino prova a scuotersi, ma è ancora la Juventus a spingere. All’undicesimo Rabiot avanza in velocità, cerca il traversone per Dybala che però viene fermato da Lyanco. La Juventus guadagna un calcio d’angolo e sugli sviluppi della battuta è Bentancur a spaventare Sirigu. La conclusione aerea del giocatore bianconero finisce fuori di un soffio. Inizio durissimo per il Toro, già costretto a rincorrere. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci: comincia la diretta di Juventus Torino e tra pochi istanti faranno il loro ingresso in campo per la 30^ giornata anche le formazioni ufficiali del Derby della Mole. Nella breve attesa però, ci pare utile prendere in considerazione qualche statistica, segnata dai due club alla vigilia di questo big match. Partiamo dunque dai padroni di casa, ovvero dalla Juventus, che registra sempre la prima posizione nella classifica di campionato: i bianconeri ad oggi hanno messo a tabella 72 punti, grazie a 23 successi e solo 3 pareggi. Aggiungiamo che la squadra di Sarri ha fin qui segnato 59 gol e ne ha subiti 25. Altro genere di statistiche leggiamo invece per il Torino, che fa davvero fatica dalla 15^ posizione in classifica, registrando appena 31 punti (di cui solo 4 sono arrivati da che è ricominciato il campionato). La squadra granata ha dunque messo a tabella finora solo 9 successi e 4 pareggi e inoltre ha da sistemare il dato relativo ai gol, con 33 reti fatte e ben 52 subite. Ma ora dobbiamo dare la parola al campo: Juventus Torino comincia! JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Rugani, Wesley, Ramsey, Matuidi, Muratore, Douglas Costa, Higuain, Olivieri. Allenatore: Sarri. TORINO (4-4-2): Sirigu; De Silvestri, Izzo, Lyanco, Bremer; Aina, Meite, Lukic, Berenguer; Verdi, Belotti. A disposizione: Ujkani, Rosati, Zaza, Ansaldi, Singo, Edera, Millico, Ghazoini, Djidji, Nkoulou, Adopo, Rincon. Allenatore: Longo. (agg Michela Colombo)

SARRI CONTRO LONGO

Si avvicina la diretta di Juventus Torino, big match della 30^ giornata della Serie A e certo è bene ora anche mettere sotto ai riflettori i due allenatori, protagonisti questa sera tra le mura dell’Allianz Arena. Padrone di casa sarà naturalmente Maurizio Sarri, tecnico della Vecchia Signora dal luglio del 2019 e dunque al suo secondo derby della Mole: il primo il tecnico classe 1959 lo ha agilmente vinto col risultato di 1-0 e punta oggi a riconfermarsi e a ottener altri tre punti che potrebbero valere lo scudetto a fine stagione. Sarà invece il primo Derby torinese per il tecnico dei granata Moreno Longo, che è salito alla guida della formazione piemontese solo lo scorso 4 febbraio. Va però aggiunto che per Longo questo non è certo il primo derby con la Juventus in assoluto, avendo diretto già le giovanili del Toro e pure vestendo la maglia granata come giocatore. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Torino sarà trasmessa in esclusiva per i soli abbonati alla televisione satellitare: salvo variazioni di palinsesto il canale di riferimento dovrebbe essere Sky Sport Serie A (numero 202 del vostro decoder) e ci sarà come sempre la possibilità di seguire questa partita di campionato attraverso il servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, installandovi l’applicazione Sky Go.

TESTA A TESTA

Il derby Juventus Torino è ricco di grandi storie, anche se ultimamente sono tinte maggiormente di bianconero. L’ultimo successo granata risale all’aprile 2015 e spezzò un digiuno che durava da 20 anni, quando era stata una doppietta di Ruggiero Rizzitelli a sigillare quello che ancora oggi è l’ultimo successo in trasferta (allora era solo una questione formale) del Toro. Da quel momento la Juventus aveva dominato, tanto che dal gol di Benoit Cauet (febbraio 2002) a quello di Bruno Peres (novembre 2014, nel derby deciso da Andrea Pirlo letteralmente all’ultimo secondo) trascorsero 933 minuti senza che i bianconeri subissero gol. A proposito di questo: fu contro il Torino, nel marzo 2016, che Gigi Buffon sancì il record assoluto di imbattibilità in Serie A, e nella stessa partita Andrea Belotti fermò il cronometro a 973 minuti. L’ultima partita l’ha risolta Matthijs De Ligt, che nell’occasione ha trovato il primo gol con la maglia della Juventus; l’ultima all’Allianz Stadium è invece terminata pari, nel maggio 2019 la Juventus aveva già vinto lo scudetto e Cristiano Ronaldo aveva rtsposto a Sasa Lukic. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Juventus Torino, partita che verrà diretta dal signor Maresca, si gioca alle ore 17:15 di sabato 4 luglio: all’Allianz Stadium viene inaugurata la 30^ giornata del campionato di Serie A 2019-2020, e non poteva esserci modo migliore visto che stiamo parlando del derby della Mole. Partita che sfugge sempre ad ogni pronostico: all’andata la sfida era stata equilibrata e risolta dal primo gol italiano di Matthijs De Ligt. La Juventus nell’ultimo turno si è imposta di autorità a Genova confermando il +4 sulla Lazio, e nonostante il vantaggio sa di avere pochi margini di errore in queste gare, anche perché il calendario non è semplicissimo; la Lazio per di più arriva da due rimonte consecutive che hanno certificato il suo ottimo stato mentale, il secondo ribaltone è avvenuto proprio ai danni del Torino che, cadendo sul proprio terreno di gioco, è andato incontro alla seconda sconfitta in serie e rimane in una posizione di classifica traballante. Sarà allora interessante assistere al derby della Mole e scoprire quello che succederà nella diretta di Juventus Torino; aspettando che le due squadre scendano sul terreno di gioco dell’Allianz Stadium possiamo fare una rapida valutazione di quelle che potrebbero essere le scelte da parte dei due allenatori, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS TORINO

Per Juventus Torino non ci aspettiamo troppi cambi né da una parte né dall’altra: Maurizio Sarri può certamente meditare un po’ di turnover in vista della trasferta di San Siro, e per esempio dare spazio a Matuidi che ha riposato martedì sera. Con lui la mediana sarebbe composta da Bentancur e Pjanic, mentre in difesa si va verso la conferma di Cuadrado e Danilo sulle corsie laterali con uno tra Bonucci e De Ligt che potrebbe prendersi un turno di riposo, sostituito da Rugani mentre si aspetta che Chiellini torni al 100%. In porta Buffon potrebbe scalzare Szczesny, davanti invece il dubbio maggiore riguarda Douglas Costa che potrebbe tornare titolare a scapito di Bernardeschi, Higuain incalza Dybala partendo comunque sfavorito mentre sarà confermato Cristiano Ronaldo. Il Torino è sfuggito alla tagliola delle tante diffide, e dunque Moreno Longo ha tutta la rosa a disposizione ad eccezione di Baselli: davanti a Sirigu si va verso il ritorno di Izzo, che completerà il pacchetto arretrato insieme a Nkoulou e Bremer, poi due esterni che dovrebbero essere Ansaldi e Berenguer con De Silvestri e Ola Aina pronti a giocarsi comunque il posto. Sulla mediana si dovrebbe giocare ancora a tre: sicuro del posto l’ex di giornata Rincon, dovrebbero rientrare nella formazione titolare anche Lukic e Meité mentre balla la posizione di Edera, in ballottaggio con Verdi per andare ad affiancare Belotti.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Juventus Torino e un pronostico sul derby, le quote fornite dall’agenzia Snai ci dicono che sono ovviamente i bianconeri ad avere il vantaggio del pronostico: il segno 1 per la loro vittoria vi permetterebbe infatti di guadagnare una somma corrispondente a 1,30 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto, arriviamo invece ad un valore di ben 9,50 volte la puntata sul segno 2 che identifica il successo granata. Il pareggio, regolato come sempre dal segno 2, porta in dote una vincita che ammonta a 5,25 volte la vostra giocata con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA