DIRETTA/ Juventus U23 Renate (risultato finale 2-1) streaming tv: decide Lanini!

- Fabio Belli

Diretta Juventus U23 Renate streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la decima giornata del campionato di Serie C nel girone A.

Beruatto Juventus U23 lapresse 2019
Diretta Juventus U23 Pistoiese (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS U23 RENATE (FINALE 2-1): DECIDE LANINI!

Frabotta sostituisce Beruatto nella Juventus U23 e proprio un tentativo dell’esterno ex Pordenone finisce fuori di poco. Viene ammonito Baniya per un intervento scomposto su Clemenza, poi al 41′ la Juventus U23 riesce a trovare il gol del vantaggio. Break di Rafia che serve Han sulla trequarti avversaria, assist per l’accorrente Lanini che con una precisa stoccata di destro fredda Satalino e porta in vantaggio i giovani bianconeri. Doccia fredda per il Renate che nei 5′ di recupero segnalati dall’arbitro si riversa nell’area avversaria e al 49′ protesta per un presunto fallo di mano: non viene assegnato però rigore e la Juventus U23 si prende un prezioso successo in rimonta contro i brianzoli. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus U23 Renate, domenica 20 ottobre, non sarà disponibile sui canali televisivi in chiaro o a pagamento, sul satellite o sul digitale terrestre. Elevensports avrà l’esclusiva del match in diretta streaming video via internet per tutti coloro che si collegheranno tramite pc al sito elevensports.it, o con smart tv o dispositivi mobili come smartphone o tablet sull’applicazione Elevensports.

PARI DI OLIVIERI!

Il secondo tempo inizia con una doppia sostituzione per la Juventus U23: fuori Tourè rilevato da Peeters, Lanini prende il posto di Zanimacchia. E i frutti della scossa voluta da Pecchia si vedono subito, col pari bianconero già al 5′ della ripresa: brutta palla persa da Baniya, Olivieri può involarsi a rete e siglare l’1-1. All’11’ interessante occasione per il Renate, punizione a due nell’area juventina, batte Maritato ma Nocchi è pronto alla respinta. Cambia anche il Renate al 13′ con Militari che prende il posto di Kabashi, risponde Pecchia inserendo Rafia al posto di Muratore. Al 19′ Alcibiade è provvidenziale per la Juve nell’anticipare di testa Galuppini, pronto alla doppietta personale. Al 27′ è però Olivieri a mancare il secondo acuto, non sfruttando un perfetto assist di Clemenza. (agg. di Fabio Belli)

NOCCHI EVITA IL RADDOPPIO

La Juventus U23 prova ad alzare i ritmi a caccia del pareggio, al 26′ sfonda Mota Carvalho sulla sinistra e mette nel mezzo dove Touré non arriva d’un soffio alla deviazione vincente. Il primo ammonito della gara è Muratore tra i bianconeri per un fallo sull’autore del gol del vantaggio brianzolo, Galuppini, quindi ci prova Rada dalla lunga distanza al 32′ e Nocchi è provvidenziale per la Juventus a evitare il raddoppio avversario con una gran parata. Match più teso nel finale di primo tempo, vengono ammoniti anche Coccolo e Zanimacchia tra le fila bianconere, il Renate chiude in difesa ma riesce ad arrivare all’intervallo in vantaggio di misura. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE GALUPPINI!

Primi botta e risposta in campo ma dopo 8′ il Renate trova già il guizzo giusto per passare in vantaggio. Pallone filtrante per Galuppini che arriva al limite dell’area e conclude con potenza e precisione, per Nocchi è impossibile intervenire. La Juventus prova a reagire ma il Renate sfrutta bene gli spazi e al 13′ va vicino al raddoppio con un colpo di testa di Maritato. I bianconeri ci provano prima con Touré e poi con Clemenza, ma senza fortuna. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Juventus U23 (4-3-3): Nocchi; Rosa, Alcibiade, Coccolo, Beruatto; Muratore, Clemenza, Toure; Zanimacchia, Mota Carvalho, Olivieri. A disp.: Loria, Peeters, Lanini, Portanova, Beltrame,Mulè, Di Pardo, Rafia, Frabotta, Han, Frederiksen, Delli Carri All. Pecchia. RENATE (3-5-2): Satalino; Baniya, Damonte, Possenti; Gugliemotti, Kabashi, Ranieri, Rada, Anghileri; Galuppini, Plescia. A disp.: Stucchi, Teso, Plescia, Grbac, Pizzul, Militari, Pelle, Marchetti, De Sena All. Diana. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Eccoci al calcio d’inizio di Juventus U23 Renate: andamento lento per la squadra B della Juventus, che nelle prime giornate del girone A di Serie C ha collezionato due vittorie, tre pareggi e tre sconfitte nelle 8 partite fin qui disputate (una gara da recuperare, quella contro la Pro Vercelli). Male la difesa (14 gol subiti), discreto l’attacco (10 reti) ma segnali di ripresa, come detto, con la vittoria contro la Pianese. Il Renate ha dalla sua una sequenza positiva di sei vittorie, due pareggi e una sconfitta, con il terzo miglior attacco (14 gol) e la miglior difesa del girone (2 reti subite); riusciranno i nerazzurri ad avvicinare un Monza che fino a questo momento ha dominato il girone? Staremo a vedere se al Moccagatta di Alessandria arriverà un altro prezioso successo per la formazione allenata da Aimo Diana, adesso diamo la parola al campo e mettiamoci comodi per assistere a questo bello spettacolo, finalmente la diretta di Juventus U23 Renate comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

I BOMBER

Manca sempre meno alla diretta di Serie C Juventus U23 Renate, match della decima giornata, dove certo i riflettori sono puntati sul lusitano Mota, autore fino a qui nel girone A di ben 5 gol. Alle spalle del Portoghese però nessuno ha ben raccolto la sfida per il titolo di capocannoniere, ma troviamo a quota un gol finora per i bianconeri Alcibiade, Clemenza, Lanini e Olivieri. Per quanto riguarda il Renate ecco che il riferimento quando si parla di gol è certo il capocannoniere Galuppini, che ne ha firmati 4 finora: pure dobbiamo tenere d’occhio per i lombardi Giuglielmotti e Maritati, autori rispettivamente di 3 e 2 gol finora. Vanno tenuti d’occhio per i nerazzurri però anche chi ha trovato la via del gol una volta sola, come Grbac, Kabashi, Pizzul, Plescia e Possenti. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Sarà interessante vivere la diretta di Juventus U23 Renate, perchè si tratterà della prima partita ufficiale tra queste due squadre: il rimescolamento dei gironi della Serie C ha portato i nerazzurri a cambiare gruppo e arrivare a sfidare tutte le piemontesi che già nell’ultimo campionato facevano parte del girone A. Il Renate alla terza giornata è già caduto al Moccagatta, naturalmente contro l’Alessandria che “presta” lo stadio alla Juventus U23 per le sue partite interne; ha poi battuto in casa il Gozzano nell’altra partita contro un’avversaria del Piemonte. Per i giovani bianconeri invece tre partite contro squadre piemontesi: due pareggi contro Pro Patria (in casa, 2-2) e AlbinoLeffe (a Gorgonzola, 1-1) e la netta sconfitta interna subita dal Monza, in un Monday Night. L’anno scorso l’unica avversaria della Lombardia era stata la già citata Pro Patria, che ad Alessandria era stata battuta 2-0: eravamo all’inizio di ottobre e i gol erano stati realizzati, nel secondo tempo, da Idrissa Touré e Matheus Pereira. Nella sfida di ritorno i tigrotti si erano poi vendicati, vincendo 2-1. (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Juventus U23 Renate verrà diretta dal signor Claudio Petrella, si gioca domenica 20 ottobre alle ore 17.30 presso lo stadio Moccagatta di Alessandria e sarà una sfida valevole per la decima giornata del campionato di Serie C 2019-2020. I bianconeri nell’ultima sfida di campionato disputata hanno trovato la loro seconda vittoria, espugnando il campo della matricola Pianese con un gol di Lanini su calcio di rigore. Una boccata d’ossigeno che ha allontanato la giovane Juventus dalla zona calda della classifica, ora sarà comunque importante il banco di prova contro un Renate secondo in classifica e reduce da un brillante 3-0 al Gozzano. Derby tutto brianzolo in testa alla classifica del girone A, il Renate resta a 4 punti di distanza la squadra più vicina alla capolista Monza e con la giusta continuità di rendimento i nerazzurri potrebbero proporsi tra i protagonisti a lungo termine di questo campionato di Serie C.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS U23 RENATE

Le probabili formazioni di Juventus U23 Renate, domenica 20 ottobre alle ore 17.30 presso lo stadio Moccagatta di Alessandria, sfida valevole per la decima giornata del campionato di Serie C. La Juventus U23 del tecnico Fabio Pecchia sarà schierata con un 4-2-3-1: Loria; Rosa, Alcibiade, Coccolo, Beruatto; Toure, Clemenza; Lanini, Olivieri, Han; Mota. Risponderà il Renate allenato da Aimo Diana schierato con un 3-5-2: Satalino; Baniya, Damonte, Teso; Gugliemotti, Kabashi, Ranieri, Rada, Anghileri; Galuppini, Plescia.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere su Juventus U23 Renate, le quote dell’agenzia di scommesse Snai fanno cadere i favori del pronostico sulla formazione piemontese. Vittoria interna quotata 2.20, eventuale pareggio proposto a una quota di 3.20 mentre l’affermazione in trasferta viene invece offerta a una quota di 2.85. Per quanto riguarda il numero dei gol complessivamente realizzati dalle due squadre nel corso della partita, over 2.5 quotato 2.05 e under 2.5 quotato invece 1.75.



© RIPRODUZIONE RISERVATA