DIRETTA/ Khimki Olimpia Milano (risultato finale 87-79): l’Armani perde a Mosca

- Mauro Mantegazza

Diretta Khimki Olimpia Milano, risultato finale 87-79: dopo sei vittorie consecutive l’Armani cade in Eurolega, battuta all’Arena Mytishchi dai russi che la agganciano in classifica.

Messina Milano
Diretta Khimki Olimpia Milano (Foto LaPresse)

DIRETTA KHIMKI OLIMPIA MILANO (RISULTATO FINALE 87-79)

Khimki Olimpia Milano 87-79: dopo sei vittorie consecutive la squadra di Ettore Messina cade in Eurolega, battuta dai russi che la agganciano così a 6-2 in classifica. Il ko è maturato nel secondo tempo, in particolar modo nel quarto periodo: se nel terzo quarto Milano era riuscita a rintuzzare l’allungo avversario (+7 pareggiato quasi sulla sirena), il Khimki ha aperto i 10 minuti conclusivi centrando un altro parziale che questa volta l’Olimpia non ha più avuto la forza di rimarginare. Alexey Shved ha chiuso con 24 punti tirando tanto e male dall’arco (5/14) ma aggiungendo 5 rimbalzi e 7 assist; tuttavia a dare la spinta giusta ai russi è stato Jonas Jerebko, inarrestabile nel quarto periodo e autore di 19 punti con 8/10 dal campo. Milano ha avuto 16 punti e 8 rimbalzi da un Luis Scola che però nel secondo tempo ha calato la sua produzione, 14 per Michael Roll (ottimo al tiro, 6/8) e 13 a testa dai due esterni Sergio Rodriguez (5 assist e 4 recuperi ma anche 4 palle perse) e Nemanja Nedovic, lui pure esauritosi alla distanza. Una sconfitta questa che contro il Khimki di oggi ci può stare: l’importante sarà riprendere subito la marcia e rimanere in alta classifica, confermando il grande atteggiamento fatto vedere in queste prime giornate di Eurolega. (agg. di Claudio Franceschini)

KHIMKI OLIMPIA MILANO (65-65): 4^ QUARTO

Khimki Olimpia Milano 65-65: è partita vera in Eurolega, è soprattutto una partita che la squadra russa, spinta dall’entusiasmo dell’Arena Mytishchi, ha rimesso in piedi arrivando anche a comandarla con tre possessi di vantaggio. A preoccupare l’Olimpia è il fatto che la squadra di Mosca sia riuscire a centrare la rimonta senza il contributo di Alexey Shved, che ha sbagliato due conclusioni dal campo prima di tornare a sognare: il parziale si deve soprattutto ai canestri di Devin Booker, che avevamo già segnalato come potenziale fattore nel secondo tempo, e alla crescita di Stefan Jovic che finalmente si è iscritto alla serata, guardando poco agli assist (il suo pane quotidiano) ma invece attaccando il canestro in maniera diretta. L’Olimpia comunque c’è: Vlado Micov sembra essere entrato nella sua modalità determinante, Sergio Rodriguez finalmente si è sbloccato dall’arco e il quarto periodo promette scintille. L’importante per la squadra di Ettore Messina era non affondare al primo vero momento di difficoltà: i suoi giocatori hanno avuto il merito di non crollare e anzi rintuzzare l’affondo del Khimki e pareggiando con la tripla del Chacho, e sono in perfetta linea di galleggiamento per andare a vincere la settima partita consecutiva. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Khimki Olimpia Milano: la partita di Eurolega infatti non viene trasmessa su alcun canale televisivo, e allora per tutti gli appassionati l’appuntamento è con il portale Eurosport Player che fornisce ai suoi abbonati la possibilità di seguire le gare di basket stagionali in diretta streaming video. Sul sito www.euroleague.net troverete tutte le informazioni utili su questo big match, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori sul parquet.

KHIMKI OLIMPIA MILANO (47-51): INTERVALLO

Khimki Olimpia Milano 47-51: si sta rivelando davvero una bella partita quella all’Arena Mytishchi. Milano ne controlla il ritmo e per il momento è sempre stata davanti se non nei primissimi minuti, ma i russi non mollano e restano a contatto. I padroni di casa hanno il solito, devastante Alexey Shved a tirare la carretta: per lui un primo tempo sensazionale fatto di 17 punti con 6/11 al tiro, ma il Khimki potrebbe trovare importante linfa vitale anche da Devin Booker, in crescita rispetto al primo quarto, e Jonas Jerebko che reduce dalla proficua esperienza in NBA è tornato nel Vecchio Continente e in una competizione come l’Eurolega può fare la differenza. Tuttavia Milano può schierare dalla sua parte un veterano di mille battaglie come Luis Scola: l’argentino sale in cattedra nel secondo periodo (14 i suoi punti nella partita) e permette all’Olimpia di restare davanti nel punteggio, sopperendo anche alla serata non esattamente strepitosa di Sergio Rodriguez (che ha fatto bene, ma è anche stato piuttosto silente). Bene invece Nemanja Nedovic, così come Vladimir Micov sempre pronto a essere incisivo anche senza un tabellino statistico devastante; tra poco si gioca il secondo tempo, vedremo come andranno le cose. (agg. di Claudio Franceschini)

KHIMKI OLIMPIA MILANO (22-25): 2^ QUARTO

Khimki Olimpia Milano 22-25: bella partita all’Arena Mytishchi, dove la squadra di Ettore Messina va a caccia della settima vittoria consecutiva in Eurolega per conservare il suo primo posto in classifica. I russi però sono un’avversaria ostica, che fino a questo momento ha ottenuto solo un successo meno dell’Olimpia; come sempre Alexey Shved è il grande trascinatore della formazione di Mosca, realizza 9 dei primi 15 punti della sua squadra e la mantiene in linea di galleggiamento e attaccata nel punteggio a una Milano che invece trova canestri da tanti giocatori. Ancora una volta Sergio Rodriguez parte in quintetto; dalla panchina si alzano invece Michael Roll e Nemanja Nedovic che sono subito importanti nel portare energia e canestri alla squadra ospite, che punta ad allungare appena possibile le sue mani sulla partita. In effetti l’Olimpia sembra controllare meglio il ritmo: Nedovic inizia a produrre canestri dopo gli assist e si arriva al +6, anche perchè dall’altra parte non ci sono alternative a Shved. Chris Kramer piazza comunque una tripla importante per riportare sotto la sua squadra; sarà una lunga serata ma certamente l’approccio da parte di Milano è positivo, e si spera di continuare in questo modo. (agg. di Claudio Franceschini)

KHIMKI OLIMPIA MILANO (0-0): PALLA A DUE!

Fra pochi minuti ci sarà la palla a due di Khimki Olimpia Milano: cerchiamo di capire come le due squadre arrivano alla partita dando uno sguardo alle statistiche di Eurolega, che dopo le prime sette partite della stagione regolare cominciano ad essere significative. Di sicuro i russi stanno facendo meglio in attacco con 87,0 punti segnati di media per partita, mentre la squadra italiana arriva a 80,0. Gli uomini di Ettore Messina in compenso fanno meglio del Khimki invece in difesa, concedendo 76,1 punti a partita contro 83,0. In ogni caso entrambe segnano più di quanto subiscono, come normale che sia per due squadre che hanno cominciato molto bene l’Eurolega. Differenza punti curiosamente praticamente identica, essendo pari a +27 per l’Olimpia Milano e +28 invece per i padroni di casa. A livello individuale bisogna inoltre sottolineare che nel Khimki spicca in maniera nettissima Alexey Shved, che viaggia a 20,9 punti di media a partita, per l’Olimpia invece abbiamo Sergio Rodriguez quale migliore marcatore con 15,7 punti per partita. I numeri però adesso non contano più: parola al campo, Khimki Olimpia Milano sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La storia della diretta di Khimki Olimpia Milano è piuttosto breve: questa partita infatti di certo non fa parte delle classiche del basket europeo e contiamo in totale appena sei precedenti, con un bilancio in perfetto equilibrio fatto di tre vittorie per parte. Un primo doppio incrocio era avvenuto nella stagione regolare della Eurolega 2009-2010 e non è un bel ricordo per Milano, perché il Khimki vinse sia in Italia sia in Russia. In compenso, questo significa che l’Olimpia ha vinto tre dei quattro incroci più recenti, cioè quelli disputati nelle ultime due stagioni. Nel 2017-2018 saltò per ben due volte il fattore campo, con il Khimki vittorioso all’andata a Milano e l’Olimpia che replicò vincendo a Mosca al ritorno, mentre nella scorsa Eurolega ecco un bel doppio successo per la squadra italiana al termine di due partite combattutissime (un punto di scarto a Milano e due a Mosca). Di conseguenza, si deve osservare che entrambe le squadre vantano due vittorie in trasferta e appena una in casa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PAROLA A MESSINA

La diretta di Khimki Olimpia Milano riporta la squadra milanese in Eurolega dopo il successo di lunedì sera in campionato contro Pistoia. Una vittoria in scioltezza, che coach Ettore Messina aveva commentato così in sala stampa al Forum: “Abbiamo giocato una partita seria, quello che volevamo, abbiamo dato minuti a tutti e abbiamo potuto risparmiare sia Rodriguez che Scola. Loro non avevano Justin Johnson, un giocatore importante e di sicuro questo non li ha aiutati, però noi abbiamo fatto quello che dovevamo. In campionato abbiamo perso un po’ di terreno, ci portiamo dietro tre sconfitte che hanno praticamente azzerato il nostro margine di errore, ma l’importante è restare nel gruppo delle prime e riguadagnare terreno con pazienza. Sull’infortunio di Gudaitis abbiamo rispettato la privacy e detto quello che potevamo, ma l’entità dell’infortunio è quella e i tempi di rientro sono stimati in quattro settimane. Certamente, la perdita di Arturas e Della Valle in questo momento non ci aiuta”. Si gioca infatti senza sosta e proprio per questo una vittoria agevole come quella contro Pistoia è sempre una notizia eccellente. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Khimki Olimpia Milano, in diretta dalla Arena Mytishchi di Mosca alle ore 18.00 italiane (le 20.00 locali) di oggi, giovedì 14 novembre, è la partita che aprirà l’ottava giornata della stagione regolare della Eurolega di basket 2019-2020. Sarà una trasferta ostica per Milano, che però ci arriva con lo status di capolista: classifica alla mano, infatti, sarà proprio Khimki Olimpia Milano il big-match di questo turno di Eurolega, con l’Olimpia che è in testa insieme al Barcellona con un bilancio di sei vittorie in sette partite e il Khimki che fa parte del quartetto delle prime inseguitrici con chiunque vittorie e due sconfitte. Davvero eccellente il cammino fin qui degli uomini di Ettore Messina, che hanno vinto anche lo scontro al vertice con i catalani, mentre settimana scorsa hanno battuto il Baskonia Vitoria. Non si vedeva da molti anni un cammino europeo così brillante per l’Olimpia Milano, oggi però il test sarà davvero impegnativo, in trasferta sul campo di un’altra squadra che ha iniziato alla grande l’Eurolega.

DIRETTA KHIMKI OLIMPIA MILANO: IL CONTESTO

Verso la diretta di Khimki Olimpia Milano, cogliamo l’occasione per riassumere l’eccellente cammino di Milano in questa prima parte dell’Eurolega 2019-2020. L’inizio a dire il vero non era stato esaltante, con una sconfitta piuttosto netta sul parquet del Bayern Monaco; da quel momento però è cominciata una striscia di sei vittorie consecutive che hanno proiettato l’Olimpia al primo posto in classifica. Battuto lo Zalgiris al Forum nella seconda giornata, il primo squillo è stato il colpaccio ad Atene, in casa del Panathinaikos; ecco poi un’altra vittoria di spicco contro il Fenerbahce, seguita dalla seconda vittoria esterna, in casa dell’Alba Berlino. Il momento più bello è stato forse il successo contro Barcellona, che è valso l’aggancio ai blaugrana in testa alla classifica, infine settimana scorsa ecco una nuova vittoria contro il Baskonia Vitoria. Siamo appena a un quinto del cammino, la strada da fare dunque è ancora lunghissima, ma di certo l’Olimpia Milano quest’anno può ambire ad essere competitiva anche in Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA