DIRETTA/ Lazio Inter (risultato finale 1-1) DAZN: palo di Brozovic, espulso Sensi!

- Claudio Franceschini

Diretta Lazio Inter streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 3^ giornata di serie A, big match in programma all’Olimpico.

Lautaro Acerbi Lazio Inter lapresse 2020 640x300
Diretta Lazio Inter, Serie A 3^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA LAZIO INTER (RISULTATO FINALE 1-1): PALO DI BROZOVIC, ESPULSO SENSI!

Ultimi cambi anche per Inzaghi con Escalante e Akpa-Akpro che prendono il posto di Lucas Leiva e Luis Alberto. Il finale di partita però è pirotecnico. Prima Bastoni pesca Brozovic che conclude, una deviazione mette fuori causa Strakosha ma il pallone si stampa sul palo. Quindi, su una rimessa laterale Patric ostacola Sensi che reagisce con una manata: come nell’azione dell’espulsione per Immobile, oltre al giallo per lo spagnolo c’è il rosso diretto per il centrocampista dell’Inter. In dieci contro dieci anche l’atteggiamento dei nerazzurri si fa più prudente e alla fine, dopo 4′ di recupero, arriva un 1-1 che sicuramente dà carica alla Lazio per come è maturato. (agg. di Fabio Belli)

LAZIO INTER IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lazio Inter non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione: l’appuntamento con questa partita di Serie A è infatti in esclusiva sul portale DAZN, che ancora una volta fornisce tre partite per ogni giornata del massimo campionato. Bisognerà dunque essere in possesso di un abbonamento per seguire gli eventi in diretta streaming video e dunque utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone, oppure una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

ESPULSO IMMOBILE!

Al 12′ su corner di Luis Alberto, Parolo svetta bene in area interista ma non riesce a indirizzare in porta il pallone. Cresce molto la Lazio e sale in cattedra Luis Alberto, progressione dello spagnolo al 17′ e conclusione a fil di palo che costringe Handanovic ad allungarsi per deviare in angolo. Subito dopo su cross di Fares Parolo cerca la conclusione di controbalzo, senza fortuna, quindi Luis Alberto penetra centralmente e conclude centrando però in pieno Bastoni. Conte inserisce Sensi e Young al posto di Gagliardini e Perisic, ma al 24′ arriva un episodio clamoroso: Vidal commette fallo su Immobile e si avvicina per rialzarlo, manata del laziale e Guida estrae il rosso diretto per la reazione. Il cileno nell’occasione viene ammonito e poi sostituito da Brozovic. (agg. di Fabio Belli)

PARI DI MILINKOVIC!

Anche Bastos è costretto a dare forfait, Inzaghi è costretto a inserire Parolo fra i tre di difesa. Subito occasione da gol per l’Inter, Fares sbaglia la diagonale e Lukaku riceve palla da Lautaro, rasoiata del belga che finisce d’un soffio a lato. Al 7′ insistono i nerazzurri, Barella riesce a servire proprio Martinez a centro area, ma anche in questo caso la mira del Toro è imprecisa. La Lazio prova a riorganizzarsi e al 10′ trova il pareggio: pennellata dalla sinistra di Acerbi e Milinkovic-Savic irrompe sul secondo palo, realizzando la rete dell’1-1 forse nel miglior momento interista della partita. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA LAUTARO MARTINEZ!

Prova a crescere l’Inter: una girata al volo di Lautaro Martinez finisce di poco a lato al 28′, sono le prove generali del gol che l’Inter trova alla mezz’ora: Perisic prova a sfondare in area, pallone rimpallato che finisce sui piedi di Lautaro che conclude di prima intenzione, incerto Strakosha nell’intervento e il pallone si insacca. Non finiscono i problemi per Simone Inzaghi che al 35′ perde anche Marusic per infortunio, al suo posto fa l’esordio in biancazzurro Mohamed Fares, che si fa però subito ammonire per una dura entrata su Hakimi. Al 42′ Bastos scappa via e viene steso da Lukaku, ammonizione per l’attaccante belga e per Simone Inzaghi che aveva platealmente protestato. 3′ di recupero ma non ci sono altri sussulti, 0-1 in favore dell’Inter alla fine del primo tempo all’Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

RADU KO, ENTRA BASTOS

Inizia la sfida, subito qualche problema per Immobile dopo un duro intervento di Skriniar, ma l’attaccante della Lazio riesce a proseguire. L’Inter prova a mettere in mezzo qualche cross insidioso ma la difesa della Lazio controlla bene. Al quarto d’ora però tegola per Simone Inzaghi: Stefan Radu, in forse alla vigilia del match, deve dare forfait per un problema fisico, al suo posto entra Bastos. Doppio lampo della Lazio, al 18′ bel cross dell’ottimo Lazzari, svetta Correa ma il pallone finisce alto sul colpo di testa a centro area. Al 19′ gran girata in area di Luis Alberto, Handanovic è però pronto a chiudere sul primo palo. Partenza equilibrata e risultato sullo 0-0 allo stadio Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

È interessante fare il punto della situazione in attesa della diretta di Lazio Inter. I biancocelesti erano partiti molto bene nel primo turno, superando in trasferta per 2-0 il Cagliari con i gol di Manuel Lazzari e Ciro Immobile. Decisamente peggiore è stato il secondo match nel quale allo Stadio Olimpico si è incappati in una pesante sconfitta per 4-1 contro l’Atalanta. Una doppietta di Gomez e le reti di Gosens e Hateboer avevano messo in ginocchio la banda di Simone Inzaghi in grado di siglare solo la rete della bandiera con Felipe Caicedo. Dall’altra parte c’è un Inter che ha iniziato a punteggio pieno questo campionato. La squadra di Antonio Conte aveva saltato la prima giornata per via della finale di Europa League disputata ad agosto, per scendere in campo prima alla seconda contro la Fiorentina in un pirotecnico 4-3 che aveva visto i viola andare in vantaggio per due volte e con un gol decisivo siglato da Danilo D’Ambrosio. Nella prima giornata, giocata dopo in ordine cronologico, è arrivato un pesantissimo 5-2 esterno contro Benevento che ha confermato le buone impressioni arrivate dalla prima gara della stagione. Con 9 reti fatte i nerazzurri hanno il miglior attacco della categoria. LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; J. Correa, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Hakimi, Barella, Gagliardini, Vidal, Perisic; R. Lukaku. L. Martinez. Allenatore: Antonio Conte (agg. di Matteo Fantozzi)

ALLENATORI A CONFRONTO

Il duello tra gli allenatori in Lazio Inter è particolarmente stuzzicante: Simone Inzaghi e Antonio Conte sono giovani emergenti che stanno dando un’impronta importante alle loro squadre, ma soprattutto sono stati fieri avversari quando entrambi calcavano i campi. Oggi Conte allena l’Inter, ma nel 2002 ebbe parole al veleno nei confronti dei nerazzurri: l’occasione fu quello scudetto vinto all’ultima giornata, a vendicare il clamoroso ko di due anni prima. Per mano della Lazio di Simone Inzaghi, ma gli incroci non si fermano qui: infatti, i bianconeri avevano trionfato in quel famoso 5 maggio vincendo 2-0 sul campo dell’Udinese, ma soprattutto approfittando dello scivolone dell’Inter in un Olimpico quasi interamente nerazzurro. La Lazio aveva vinto 4-2: nella storia la doppietta di Karel Poborski e il grande dispiacere di Diego Simeone nel punire la sua ex squadra, ma l’ultimo chiodo sulla bara interista l’aveva messo proprio Inzaghi. Che aveva consentito a Conte di esultare come un pazzo quel pomeriggio: chissà se i due oggi ricorderanno quell’episodio nel salutarsi prima di incrociare le armi nuovamente… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LAZIO INTER: I TESTA A TESTA

A poche ore dalla diretta di Lazio Inter, facciamo un passo indietro alla scorsa stagione per ricordare come sono andati gli ultimi precedenti in Serie A fra i biancocelesti capitolini e i nerazzurri meneghini. Il match d’andata fu disputato a San Siro il 25 settembre 2019, nel primo turno infrasettimanale della scorsa edizione della Serie A, e vide la vittoria per 1-0 dei padroni di casa dell’Inter grazie al gol segnato da D’Ambrosio al 23′ minuto del primo tempo, che rimarrà l’unico di tutta la partita. Domenica 16 febbraio 2020 allo stadio Olimpico, poco prima che anche il campionato si bloccasse per la pandemia, ecco invece la replica della Lazio, che si impose per 2-1 in rimonta ai danni dell’Inter. Erano infatti passati in vantaggio per primi i nerazzurri grazie al gol segnato da Young al 44′ minuto, ma poi nella ripresa le reti di Immobile su calcio di rigore al 50′ e di Milinkovic Savic al minuto 69 decretarono il sorpasso vincente della squadra di Simone Inzaghi ai danni di quella allenata da Antonio Conte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CONTE NON VUOLE FERMARSI!

Lazio Inter, che sarà diretta dal signor Marco Guida, si gioca alle ore 15:00 di domenica 4 ottobre ed è uno dei big match nella 3^ giornata del campionato di Serie A 2020-2021. I nerazzurri al momento volano: con il netto 5-2 di Benevento hanno già segnato 9 gol nei primi due turni del torneo, hanno subito un po’ troppo ma nel complesso stanno dimostrando di essere quella corazzata che veniva messa in cima alla lista delle candidate allo scudetto, e si sta confermando sul campo. Antonio Conte affronta sul campo un testa davvero importante soprattutto per l’autostima e la durezza mentale della sua squadra: la Lazio è uscita ridimensionata dalla prima grande sfida della stagione, perdendo nettamente contro l’Atalanta (in casa) e dunque dovendo immediatamente riscattarsi, per la fiducia e per non rimanere già troppo indietro in classifica. Ci aspettiamo comunque un bello spettacolo nella diretta di Lazio Inter; vedremo presto come andranno le cose, intanto possiamo fare una breve valutazione sulle scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni allo stadio Olimpico.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO INTER

Nelle probabili formazioni di Lazio Inter notiamo che Simone Inzaghi dovrebbe puntare sul consueto 3-5-2, e anche come giocatori non cambia: il classico ballottaggio riguarda Joaquin Correa e Caicedo per affiancare Immobile, per il resto poche alternative se non forse Jordan Lukaku per sostituire Marusic a sinistra, sull’altro versante giocherà Manuel Lazzari con un centrocampo nel quale Lucas Leiva sarà come sempre supportato da Luis Alberto e Sergej Milinkovic-Savic. In difesa invece è ancora out Luiz Felipe: Bastos contende il posto a Patric, confermati Acerbi e Stefan Radu così come ovviamente il portiere albanese Strakosha. Modulo speculare per l’Inter, ma Conte dovrebbe avanzare la posizione di Vidal: il cileno sarà eventualmente il trequartista alle spalle di Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, è in competizione con Eriksen mentre in mezzo al campo i grandi favoriti sono sempre Barella e Brozovic, che terranno la zona mediana avendo il contributo di Hakimi e Ashley Young, impiegati sulle corsie laterali e dunque con il compito di percorrere le fasce avanti e indietro. Davanti al portiere sloveno Handanovic, Danilo D’Ambrosio è favorito su Skriniar; De Vrij comanderà il reparto arretrato con Alessandro Bastoni che lo completerà.

QUOTE E PRONOSTICO

Il pronostico su Lazio Inter è stato tracciato anche dall’agenzia Snai, secondo la quale la squadra favorita è quella ospite: il segno 2 per la sua vittoria vi permetterebbe di guadagnare 2,20 volte quello che avrete messo sul piatto, contro il valore di 3,05 che accompagna il segno 1 per il successo dei padroni di casa. Il pareggio, eventualità che come sempre viene regolata dal segno X, porta invece in dote una vincita corrispondente a 3,70 volte la giocata con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA