DIRETTA/ Lazio Juventus (risultato finale 0-2): Bonucci, bis dal dischetto

- Fabio Belli

Diretta Lazio Juventus. Streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A.

Lazzari Pedro Lazio gol twitter 2021 1 640x300
Pronostici Serie A, 2^ giornata (da Twitter @_Pedro17_)

DIRETTA LAZIO JUVENTUS (RISULTATO FINALE 0-2): BONUCCI, BIS DAL DISCHETTO

Entra anche Raul Moro nella Lazio mentre la Juventus inserisce Kean al posto di Morata. La Lazio ha una grande chance al 35′, torre di Milinkovic-Savic ma Muriqi non arriva all’impatto di testa che sarebbe stato a colpo sicuro. Sul capovolgimento di fronte Lazio viene punita, Chiesa salta Reina fuori dall’area, il portiere laziale stende l’avversario e l’arbitro concede il rigore nonostante le proteste di Luis Alberto per un intervento di De Ligt all’inizio dell’azione. Bonucci fa comunque doppietta dal dischetto e permette alla Juventus di blindare una vittoria pesante. (agg. di Fabio Belli)

LAZIO JUVENTUS STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lazio Juventus non sarà disponibile sui canali della nostra televisione: da quest’anno il fornitore ufficiale per la Serie A è DAZN che “concede” tre partite a giornata al satellite, in orari prestabiliti e fissi per ogni turno. Questo match dunque sarà soltanto in diretta streaming video, naturalmente disponibile per gli abbonati alla piattaforma DAZN che potranno seguirlo su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone oppure utilizzando una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

BONUCCI ANCORA PERICOLOSO

La ripresa inizia con una doppia chance per la Juventus. Al 3′ Kulusevski conclude di potenza sul primo palo trovando il gran rilfesso di Reina, sul conseguente calcio d’angolo finisce fuori d’un soffio la deviazione ravvicinata di Bonucci. Al 13′ proteste laziali con Di Bello che grazia Cuadrado del secondo giallo, decisione al limite, la Juventus comunque riesce a tenere abbastanza bassi i ritmi del gioco e a gestire il vantaggio. Al 19′ fuori Zaccagni e dentro Muriqi nella Lazio, a metà ripresa è sempre la Juventus a condurre di misura all’Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

MORATA MANCA IL BIS

Dopo il rigore di Bonucci la Lazio prova a spingersi in avanti, ma deve guardarsi dalla spinta della Juventus, sempre pericolosa in avanti. Al 36′ Milinkovic-Savic tenta di sorprendere Szczesny dalla distanza ma senza fortuna, al 41′ però sono i bianconeri ad avere una grande chance con una girata all’interno in area di rigore che si alza di poco sopra la traversa. Ancora Juve pungente in avanti al 45′ con Kulusevski, vengono assegnati 4′ di recupero con la Lazio che protesta nel finale per una punizione non concessa su Lazzari, ma si va al riposo con la Juventus avanti di misura. (agg. di Fabio Belli)

BONUCCI SU RIGORE!

L’inizio del match scorre con la Lazio che prova a fare la partita soprattutto con gli affondi di Zaccagni e Felipe Anderson, che provano a mettere nel mezzo palloni roventi. La difesa della Juve però fa buona guardia e la Lazio deve fare attenzione alle incursioni di Chiesa, che cerca spazi e semina il panico nell’area laziale. Tegola per Allegri al 14′, Danilo va ko e al suo posto entra Kulusevski, col tecnico bianconero che ridisegna la squadra sul 4-3-3. Al 20′ Di Bello al VAR per una scivolata di Cataldi su Morata: c’è il tocco sul pallone e poi sull’avversario, l’arbitro però concede il penalty che viene trasformato da Bonucci. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Lazio Juventus ci dice molte cose ancora prima di cominciare. La prima è che sicuramente la gara è molto importante per entrambe con i biancocelesti che vogliono consolidare la loro posizione in zona europea e i bianconeri che aspirano a tornarci dentro e che aggancerebbero i loro avversari di oggi in caso di successo. I biancocelesti di Maurizio Sarri arrivano al match da imbattuti in casa a oggi i loro punti sono 21 con 6 successi, 3 pari e 3 ko. L’attacco sta facendo molto bene con 25 reti siglate, meglio solo Milan (26) e Inter (29). La difesa ha incassato 19 reti. Dall’altro lato c’è una Juventus che è partita con qualche difficoltà di troppo a 18 punti in classifica. Finora preoccupa il bilancio di 5 vittorie, 3 pareggi e addirittura 4 sconfitte.

L’attacco fa fatica a carburare con 16 reti siglate, mentre dietro i 15 gol sembrano voler raccontare un buon rendimento ma non sono di certo quello a cui aspiravano Max Allegri e soci. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Lazio Juventus, poi si comincia a giocare!

FORMAZIONI UFFICIALI LAZIO JUVENTUS

LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Pedro, Zaccagni. All. Sarri.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Pellegrini; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Rabiot; Chiesa, Morata. All. Allegri. (Agg Matteo Fantozzi)

DIRETTA LAZIO JUVENTUS: GLI ALLENATORI

Il tema di maggiore spicco nella diretta di Lazio Juventus sarà certamente l’incrocio di lusso fra i due allenatori Maurizio Sarri e Massimiliano Allegri. Grandi avversari per lo scudetto nella prima esperienza bianconera di Max quando Sarri era a Napoli, poi Maurizio ha sostituito proprio Allegri alla Juventus, con cui ha vinto uno scudetto che però non è bastato per ottenere la conferma in panchina, adesso il livornese è tornato alla guida della Vecchia Signora mentre Sarri è passato alla Lazio.

Una sfida che potremmo definire anche “filosofica” tra il sarrismo di Maurizio e il corto muso di Max, entrambi ufficializzati anche dall’enciclopedia Treccani, nella quale possiamo trovare la definizione di “sarrismo” e una citazione di Allegri nella definizione dell’espressione ippica “corto muso”. Come se tutto ciò non bastasse, i punti in palio oggi saranno molto importanti per inseguire la zona Champions: cosa chiedere di più? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

La diretta Lazio Juventus si è disputata allo Stadio Olimpico di Roma per 77 volte. Il bilancio è in leggero favore dei bianconeri che hanno vinto 33 volte rispetto alle 25 dei biancocelesti mentre sono 19 i pareggi. Va detto però che in questa stagione la Lazio di Maurizio Sarri, grande ex di turno, è ancora imbattuta in Serie A. L’ultimo precedente brucia ancora ai bianconeri che erano andati avanti con Cristiano Ronaldo dopo 15 minuti e si erano fatti pareggiare a tempo scaduto da un gol di Felipe Caicedo poi passato al Genoa. La Lazio non vince in casa contro i bianconeri dal dicembre 2019 a fronte di un match terminato 3-1.

La squadra proprio di Sarri era andata avanti con Ronaldo al minuto 25, pareggiato da Luiz Felipe alla fine del primo tempo. Un rosso molto dubbio su Cuadrado alimentò polemiche e portò al vantaggio biancoceleste grazie a Milinkovic Savic. Il rigore sbagliato da Immobile sembrava spianare la strada del pari alla Juve, ma fu poi nel finale Caicedo a regalare ai suoi la gioia del doppio vantaggio. La Juve non vince a Roma dal 27 gennaio del 2019 una gara terminata col risultato di 1-2. I biancocelesti erano andati avanti all’ora di gioco per un autogol di Emre Can con la squadra bianconera in grado di pareggiare e vincerla nei minuti finali grazie a Cancelo e il solito Ronaldo.

LAZIO JUVENTUS: SFIDA COMPLICATA

Lazio Juventus, in diretta sabato 20 novembre 2021 alle ore 18.00 presso lo stadio Olimpico di Roma sarà una sfida valevole per la tredicesima giornata d’andata del campionato di Serie A. Sarri ritrova la Juve dopo il discusso esonero seguito allo Scudetto del 2020, l’ultimo vinto dai bianconeri, il nono di fila. Il tecnico sta impostando un nuovo ciclo in una Lazio che ha riguadagnato terreno prima della sosta ma che affronta il match con l’incognita Immobile: infortunatosi in Nazionale, il bomber proverà fino all’ultimo a recuperare per il big match.

Assenze anche per Max Allegri con Dybala che difficilmente sarà della partita e il tecnico bianconero che proverà a puntare sulla coppia Morata-Chiesa per riguadagnare ancora terreno in classifica, dopo la vittoria in extremis sulla Fiorentina che ha arginato la crisi dovuta ai ko contro Sassuolo e Verona. L’8 novembre 2020 scorso Lazio e Juventus hanno pareggiato 1-1 nell’ultimo precedente a Roma, la Lazio ha vinto 3-1 in quello del 7 dicembre 2019 mentre l’ultima vittoria juventina all’Olimpico biancazzurri risale all’1-2 del 27 gennaio 2019.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO JUVENTUS

Le probabili formazioni della diretta Lazio Juventus, match che andrà in scena all’Olimpico di Roma. Per la Lazio, Maurizio Sarri schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj, Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Pedro, Zaccagni. Risponderà la Juventus allenata da Massimiliano Allegri con un 4-4-2 così schierato dal primo minuto: Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, McKennie; Chiesa, Morata.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match all’Olimpico di Roma, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria della Lazio con il segno 1 viene proposta a una quota di 3.00, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.40, mentre l’eventuale successo della Juventus, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.35.

© RIPRODUZIONE RISERVATA