DIRETTA/ Lazio Sassuolo (risultato finale 1-2) video tv: Caputo ribalta nella ripresa

- Mauro Mantegazza

Diretta Lazio Sassuolo streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie A per la 32^ giornata.

Radu Lazio Sassuolo
Diretta Lazio Sassuolo, LaPresse: un precedente

DIRETTA LAZIO SASSUOLO (RISULTATO FINALE 1-2): CAPUTO RIBALTA NELLA RIPRESA!

Lazio Sassuolo finisce sul risultato di 1-2. Vince la squadra di De Zerbi, che la ribalta grazie al nuovo entrato Caputo. Al novantacinquesimo l’ex attaccante dell’Empoli spinge in rete sul secondo palo il pallone della vittoria. Bell’azione orchestrata da Rogerio e Ferrari, con il centravanti neroverde che si è fatto trovare pronta. La Lazio, dunque, perde altro terreno in classifica e conferma di attraversare un momento particolarmente difficile. Dopo il gol del vantaggio firmato da Luis Alberto, il Sassuolo ha pareggiato i conti prima con Raspadori, poi ha trovato la rete del sorpasso proprio grazie a Caputo nel finale di gara. Un successo importantissimo per la formazione emiliana, che a questo punto può continuare a sognare la zona Europa League. Momento nero per la Lazio, ora pressata dall’Atalanta. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

PAREGGIA RASPADORI!

1-1 il risultato live tra Lazio Sassuolo quando siamo giunti al settantesimo minuto della partita. Al cinquantaduesimo minuto ha pareggiato i conti la formazione neroverde, grazie alla giocata di Raspadori che a tu per tu con Strakosha non sbaglia e rimette in equilibrio il match. Sulle ali dell’entusiasmo la squadra di De Zerbi preme sull’acceleratore e sfiora il raddoppio, poco dopo, sugli sviluppi di una conclusione velenosa di Muldur. Strakosha non trattiene il tiro avversario, Djuricic raccoglie ma dopo essere stato sbilanciato da Bastos spreca clamorosamente. La Lazio prova a scuotersi, lo fa al minuto sessantasei con una scambio in velocità tra Jony e Immobile, con quest’ultimo che lascia partire un tiro terminato fuori di pooco. Entriamo nel rush finale, con Lazio e Sassuolo ferme sull’uno a uno. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DE ZERBI SI GIOCA LA CARTA CAPUTO!

Inizia il secondo tempo di Lazio Sassuolo e si riparte dal risultato di 1-0 per i biancocelesti. Il Sassuolo si gioca la carta Caputo per cercare di riacciuffare il punteggio. Dentro anche Muldur per la squadra emiliana, al posto di Toljan. Caputo, invece, ha preso il posto di Traorè. Anche la Lazio ha optato per una sostituzione durante l’intervallo, con Jony che è subentrato a Lukaku. Primo tempo che ha visto i capitolini chiudere avanti di misura grazia alla giocata di Luis Alberto, che al momento decide l’incontro. Il Sassuolo fino a questo momento ha dato segnali di vitalità e mastica amaro per un gol annullato ad inizio partita per una sospetta posizione di fuorigioco di Raspadori, confermata dopo la verifica del VAR. Tutto il secondo tempo a disposizione degli uomini di De Zerbi per provare a rimettere il tabellino in equilibrio. Lazio, invece, alla ricerca del raddoppio. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GOL DI LUIS ALBERTO!

Lazio Sassuolo 1-0 quando ci stiamo avviando verso il finale del primo tempo. Siamo quasi al quarantesimo minuto del match e i padroni di casa conducono di misura. Lazio pericolosa al tredicesimo con Luis Alberto che al tredicesimo getta alle ortiche un assist invitante di Immobile. I ritmi sono ottimi da ambo le parti, nonostante il gran caldo. Equilibrio sbloccato poco dopo il trentesimo minuto, con Luis Alberto che si fa perdonare l’errore precedente castigando Consigli. Azione sviluppata dall’iniziativa di Lazzari sulla corsia laterale destra: il giocatore dei biancocelesti si infila in area da rigore, confeziona una bella palla per lo spagnolo che sbaglia lo stop ma riesce comunque ad insaccare con la complicità di Locatelli. Sassuolo beffato dai capitolini dopo un buon inizio di gara. Match comunque ancora lungo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

ANNULLATO GOL A RASPADORI!

Circa quindici minuti sul cronometro di Lazio Sassuolo e risultato live fermo sullo 0-0. Buona partenza da parte dei biancocelesti che dopo quattro giri d’orologio spaventano Consigli con un destro di Immobile. All’ottavo minuto la doccia fredda col gol di Raspadori, fermato solo dalla verifica del VAR che nota un tocco irregolare da parte di Bourabia. Il Sassuolo trasforma la sua rabbia in carica agonistica e torna a spingere alla ricerca del vantaggio. Poco dopo un minuto la squadra di De Zerbi mette i brividi ai padroni di casa: Djuricic si mette in evidenza con un’iniziativa personale, arriva al limite dell’area e colpisce il pallone. Radu, involontariamente, devia la sfera e spinge il pallone sulla traversa. Si salva la Lazio, quindi, con brivido per Strakosha. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Siamo finalmente al calcio d’inizio di Lazio Sassuolo. I biancocelesti hanno perso tre delle ultime cinque partite giocate: prima del lockdown erano caduti appena due volte (in 26 gare) ed è dunque evidente il calo nelle prestazioni di una squadra che, per di più, ha incassato in queste cinque uscite un totale di 10 reti. Media di due a partita: in precedenza eravamo a 0,88 e dunque è fin troppo ovvio che parecchi problemi nascano dalla fase difensiva della squadra, intesa come assetto in campo e capacità di interdizione. Per di più, se si esclude il ko di Europa League contro il Celtic – risalente comunque al 7 novembre – i biancocelesti erano imbattuti allo stadio Olimpico: eppure una settimana fa sono letteralmente crollati contro il Milan, senza mai dare la sensazione di poter vincere la partita. Adesso mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà nella diretta di Lazio Sassuolo: leggiamo insieme le formazioni ufficiali, finalmente la partita comincia! LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Parolo, Luis Alberto, Lukaku; Immobile, Caicedo. All. Inzaghi. SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Bourabia, Locatelli; Traoré, Djuricic, Boga; Raspadori. All. De Zerbi. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo che la diretta tv di Lazio Sassuolo sarà disponibile in esclusiva sui canali di Sky Sport, essendo una delle sette partite di questa giornata di Serie A trasmesse dalla televisione satellitare. Di conseguenza, anche la diretta streaming video sarà riservata agli abbonati Sky tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

GLI ALLENATORI

Lazio Sassuolo sarà un incrocio tra due allenatori giovani e che hanno seguito percorsi abbastanza simili: Simone Inzaghi però è già entrato nella storia biancoceleste, non solo per i trofei (Coppa Italia e due volte la Supercoppa Italiana) ma anche per le presenze, perché si trova al secondo posto assoluto e al termine di questo campionato avrà superato Dino Zoff diventando il tecnico più longevo, per numero di partite allenate, nella storia del club. Roberto De Zerbi ha preso in mano il Sassuolo solo nel 2018: era reduce dalle esperienze di Foggia (vittoria della Coppa Italia Lega Pro e finale dei playoff promozione) e Benevento, quando era retrocesso ma aveva nettamente migliorato il rendimento della squadra sannita. Con i neroverdi ha fatto vedere ancor più le sue caratteristiche: calcio offensivo e spumeggiante, tanti gol incassati ma sempre la ricerca della rete in più degli avversari. Il suo Sassuolo ha avvicinato la possibilità di tornare in Europa, lui chiaramente sogna una big e questo campionato potrebbe finalmente fargliela trovare. Per il momento comunque punta a chiudere al meglio il 2019-2020, una vittoria in casa della Lazio di Simone Inzaghi sarebbe chiaramente un ottimo colpo. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

I precedenti di Lazio Sassuolo ci presentano una partita abbastanza scontata nell’esito, anche se i neroverdi sono stati capaci di fare risultato allo stadio Olimpico: nei quattro anni più recenti infatti spiccano un pareggio e una vittoria: l’ultima giocata qui, nell’aprile 2019, era terminata 2-2 e la Lazio aveva pareggiato al 95’ con Senad Lulic, dopo che Domenico Berardi al minuto 89 aveva suggellato una rimonta già aperta da Rogério, che aveva risposto al rigore di Ciro Immobile. Nel febbraio 2016 invece l’allenatore biancoceleste era ancora Stefano Pioli, vicino all’esonero con tanto di inizio dell’era Simone Inzaghi: il Sassuolo era passato nella capitale con il rigore di Berardi e il gol di Grégoire Defrel. Tuttavia, in generale, la Lazio ha fatto meglio nel bilancio: spicca per esempio un incredibile 6-1 nell’ottobre 2017, quando i capitolini erano una macchina da gol. E dire che Berardi (ancora rigore) aveva sbloccato il risultato; poi però era arrivata la marea biancoceleste con Luis Alberto, Stefan De Vrij, ancora Luis Alberto, due volte Marco Parolo e il rigore di Immobile. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

Lazio Sassuolo sarà diretta oggi pomeriggio dall’arbitro Marco Di Bello, che appartiene alla sezione Aia di Brindisi, il quale sarà affiancato nella direzione dell’anticipo di Serie A allo stadio Olimpico dai due guardalinee Galetto e Imperiale e dal quarto uomo Di Martino. Importante naturalmente sarà anche il ruolo dell’addetto Var Aureliano e del suo assistente Avar, il signor Longo. Tornando al primo arbitro, il signor Marco Di Bello è nato il 17 luglio 1981 a Brindisi e ormai da otto anni arbitra nella massima categoria del calcio italiano. Nella Serie A 2019-2020 per il fischietto pugliese abbiamo già tredici presenze, con un bilancio di 54 cartellini gialli, cinque calci di rigore assegnati e curiosamente una sola espulsione (comminata per rosso diretto), dato quest’ultimo che è davvero basso. Quanto ai precedenti stagionali di Lazio e Sassuolo con il signor Di Bello, fino ad oggi sono eccellenti: per i biancocelesti due vittorie contro Udinese e Parma su due partite, per i neroverdi contiamo invece un solo incrocio con l’arbitro di Brindisi e anche in questo caso si tratta di una vittoria, a Brescia nel mese di dicembre 2019. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Lazio Sassuolo, in diretta dallo stadio Olimpico della capitale, si gioca alle ore 17.15 di oggi pomeriggio, sabato 11 luglio, come primo anticipo che aprirà il programma della trentaduesima giornata del campionato di Serie A. Arriviamo a Lazio Sassuolo con i biancocelesti di Simone Inzaghi in crisi: la squadra capitolina è solo lontana parente di quella che per mesi ha impressionato tutti, dalla ripartenza sono arrivate tre sconfitte in cinque partite e le ultime due sono state un disastro, con il crollo casalingo contro il Milan seguito dalla pesante sconfitta contro un Lecce in lotta per la salvezza. L’ingresso fra le prime quattro non è in discussione, ma serve invertire la tendenza per non vivere un pessimo finale di stagione che rischierebbe di offuscare tutto quello che di buono è stato fatto per almeno due terzi del campionato. Quanto al Sassuolo, che arriva dal derby emiliano con il Bologna, possiamo affermare che dopo la ripartenza sono arrivate diverse buone notizie, in particolare grazie alla straordinaria efficacia dell’attacco a disposizione di Roberto De Zerbi: gli emiliani dunque proveranno ad approfittare di una Lazio in calo per regalarsi un sabato da ricordare.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO SASSUOLO

Analizzando ora le probabili formazioni di Lazio Sassuolo, ecco che Simone Inzaghi è chiamato a dare la scossa ai suoi uomini per evitare di scivolare in un brutto finale. Il problema però è che la benzina sembra finita, dunque potrebbe essere utile fare ricorso anche a chi abbia voglia e freschezza, come il giovane Adekanye. Ipotizzabile è che Milinkovic Savic torni titolare dopo essere partito dalla panchina in Puglia, mentre in difesa sarà ovviamente necessario sostituire lo squalificato Patric. Il Sassuolo può giocare con molta più serenità e questo è di sicuro un vantaggio per una squadra che in più ha pure una chiarissima identità di gioco. L’attacco è il punto di forza dei neroverdi e di conseguenza mister Roberto De Zerbi cercherà di sfruttarlo al massimo delle sue potenzialità, per mettere in difficoltà una Lazio che vive un periodo non facile e che potrebbe accusare il contraccolpo se anche la partita di oggi dovesse mettersi male.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico di Lazio Sassuolo secondo le quote offerte dall’agenzia di scommesse sportive Snai. Nonostante il momento non facile, la Lazio parte sulla carta favorita e il segno 1 è quotato a 1,45, mentre poi si sale già di parecchio fino a quota 4,75 per il pareggio (segno X) e fino a 6,25 volte in palio in caso di segno 2 per chi avrà creduto nel successo del Sassuolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA