DIRETTA/ Lazio Triestina (risultato finale 5-2): doppietta di Caicedo, bene Adekanye

- Mauro Mantegazza

Diretta Lazio Triestina, risultato finale 5-2: l’amichevole estiva si conclude con una vittoria netta da parte dei biancocelesti, Felipe Caicedo timbra una doppietta nel secondo tempo.

Caicedo Lazio
Probabili formazioni Lazio Rennes (Foto LaPresse)

DIRETTA LAZIO TRIESTINA (RISULTATO FINALE 5-2)

Lazio Triestina 5-2: come prevedibile l’amichevole si conclude con una vittoria rotonda da parte della squadra biancoceleste, che trova un bel pomeriggio ma sapeva anche di incontrare un avversario di due categorie inferiori. La Triestina ha fatto il suo, riuscendo anche a segnare un gol all’inizio del secondo tempo e uno nel finale; tuttavia la Lazio ha dominato in ogni singolo aspetto del gioco e ha anche rallentato la marcia nella seconda parte della ripresa, avendo acquisito il risultato e non volendo forzare troppo la mano. Il quinto gol ha portato nuovamente la firma di Felipe Caicedo, che ha così timbrato la sua doppietta personale: stavolta è stato molto bravo Bobby Adekanye a trovarlo tutto solo dentro l’area di rigore, il tocco a battere il portiere è stato fin troppo semplice. La Lazio continua così nella sua preparazione estiva verso la prossima stagione, aspettando avversari più probanti per capire davvero quale sia il suo valore; in particolare, al netto dei due gol incassati, c’è sicuramente qualcosa da rivedere in difesa. (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO TRIESTINA (4-1): CAICEDO SERVE IL POKER

Lazio Triestina 4-1: i biancocelesti ritrovano tre gol di vantaggio nel secondo tempo, dopo che gli alabardati avevano trovato la rete con la quale erano riusciti ad accorciare le distanze. A segno Codromaz per la Triestina, al 47’ minuto: avvio di secondo tempo davvero interessante per la squadra di Serie C, ma la Lazio naturalmente è fatta di pasta ben diversa e al 50’, cioè appena dopo, Felipe Caicedo ha trovato lo stacco vincente per battere nuovamente il portiere avversario. Su quattro reti, i biancocelesti ne hanno segnate tre di testa: certamente bisognerà aspettare avversari più probanti per avere una controprova, ma intanto lo strapotere fisico e sulle palle aeree della squadra di Simone Inzaghi si sta rivelando anche in queste prime uscite estive. Tanti i cambi decisi dall’allenatore per la ripresa, come era giusto che fosse; ora non resta che aspettare per valutare in che modo terminerà questa partita amichevole. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Lazio Triestina sarà garantita agli abbonati del canale tematico biancoceleste Lazio Style Channel, disponibile al numero 233 della piattaforma satellitare Sky ma non compreso nel servizio di diretta streaming video fornito da Sky Go. Per chi non è abbonato a Lazio Style Channel, un punto di riferimento fondamentale per avere tutte le informazioni saranno il sito internet e i profili ufficiali sui social network della Lazio.

LAZIO TRIESTINA (3-0): TRIS DI MILINKOVIC-SAVIC

Lazio Triestina 3-0: la squadra biancoceleste domina la partita amichevole, e già nel primo tempo di fatto archivia quella che con tutta probabilità sarà una vittoria. Avevamo già raccontato i primi due gol, con il colpo di testa di Ciro Immobile e il raddoppio di Joaquin Correa arrivato su calcio di rigore; la terza marcatura della Lazio è arrivata con uno schema identico a quello della prima rete, evidentemente una situazione che gli uomini di Simone Inzaghi sanno eseguire molto bene. Questa volta ad allargarsi sulla destra è stato Immobile che ha lasciato partire un bel cross, sul quale ha svettato Sergej Milinkovic-Savic. La Triestina aveva avuto una bella occasione per accorciare le distanze, ma Granoche presentatosi solo davanti a Guerrieri aveva incredibilmente messo a lato il diagonale; adesso nel secondo tempo ci aspettiamo tanti cambi da una parte e dall’altra, vedremo dunque in che modo si comporteranno le seconde linee e quale sarà il risultato di questa amichevole che la Lazio sta controllando senza particolari problemi. (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO TRIESTINA (2-0): GOL DI IMMOBILE E CORREA

Lazio Triestina 2-0: si è già sbloccata l’amichevole della squadra biancoceleste, contro un’avversaria che lo scorso anno ha fatto davvero bene in Serie C e punta nuovamente alla promozione. Già dopo due minuti la squadra di Simone Inzaghi aveva trovato la rete del vantaggio grazie a Ciro Immobile, che aveva deviato la conclusione di Lulic; l’arbitro però ha annullato per fuorigioco. Sono però passati altri sei minuti e lo stesso bomber della Lazio ha infilato la porta con un preciso colpo di testa su cross in arrivo dalla sinistra; al 12’ è arrivata anche la rete del raddoppio grazie a Joaquin Correa, che ha iniziato la preparazione estiva in grande spolvero che è esattamente il modo in cui aveva chiuso la stagione precedente. Si profila una goleada per il momento, ma bisognerà vedere quello che succederà nel proseguimento della partita; per il momento comunque la Lazio sta dominando, mostrando tutta la differenza di categorie che esiste tra le due formazioni in campo. (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO TRIESTINA (0-0): SI COMINCIA!

Pochi minuti al fischio d’inizio di Lazio Triestina, in attesa di assistere alla terza partita amichevole ricordiamo che questa partita è attesa con grande piacere da parte delle tifoserie di entrambe le squadre, storicamente gemellate. Ci aspettiamo dunque un clima di festa e naturalmente un match significativo per la Lazio e ancora di più per la Triestina. I giuliani nello scorso campionato di Serie C sono stati secondi nel girone B e poi grandi protagonisti anche nei playoff, purtroppo terminati con la sconfitta in finale contro il Pisa che ha impedito alla Triestina di festeggiare la promozione in Serie B, sfumata proprio all’ultimo ostacolo. Ci si riproverà nel prossimo campionato, che vedrà naturalmente gli alabardati inseriti di nuovo nel girone B, quello del Nord-Est. Per la Lazio ad Auronzo di Cadore questa è la terza amichevole, ma la prima che darà a mister Simone Inzaghi indicazioni realmente significative: la parola dunque passa al campo, adesso Lazio Triestina comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LAZIO TRIESTINA: LE PAROLE DI CAICEDO

Sempre più vicina la diretta di Lazio Triestina, possiamo spendere qualche parola in più su Felipe Caicedo. L’attaccante ecuadoriano della Lazio ha il contratto in scadenza nel 2020 e di conseguenza è un potenziale partente, tuttavia recentemente Caicedo si è espresso sulla volontà di rimanere in biancoceleste, elogiando inoltre il proprio tecnico Simone Inzaghi, con cui ha stretto un buon rapporto. Le dichiarazioni rilasciate da Caicedo a Lazio Style Channel parlano molto chiaro in tal senso: “Inzaghi? Ha sempre dimostrato di aver fiducia in me e di stimarmi come calciatore, lo ringrazio per questo. Ma il mio compito è quello di farmi trovare sempre pronto e di continuare su questa strada. Io lavoro per essere coinvolto sempre di più. Ma è il mister che fa le scelte e noi dobbiamo rispettarle e accettarle”. Caicedo dunque avrà ancora un futuro importante nella Lazio? La risposta naturalmente arriverà nelle prossime settimane di un mercato ancora molto lungo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LAZIO TRIESTINA: IL CALENDARIO BIANCOCELESTE

Verso la diretta di Lazio Triestina, abbiamo già accennato che ci saranno in totale ben cinque amichevoli della Lazio durante il ritiro di Auronzo di Cadore, dunque adesso è giunto il momento di dare uno sguardo al calendario biancoceleste. Il debutto è stato soft con la prima uscita domenica scorsa contro la squadra locale dell’Auronzo, mercoledì 17 luglio invece c’è stata un’altra sfida contro valligiani locali, in questo caso la cosiddetta Top 11 Cadore, naturalmente un’altra goleada per la squadra di Simone Inzaghi. Il livello degli avversari inizia a salire naturalmente proprio oggi grazie a Lazio-Triestina, dal momento che gli alabarda sono una squadra di Serie C. Gli impegni saranno sempre molto fitti, dunque a seguire avremo Lazio-Virtus Entella mercoledì 24 luglio, prima del congedo da Auronzo di Cadore che avrà luogo con un’ultima amichevole sabato 27 luglio contro il Mantova. Ci sarà poi una tournée inglese con due partite consecutive: Bournemouth-Lazio venerdì 2 agosto alle ore 20.45 a Bournemouth, seguita da Paderborn-Lazio sabato 3 agosto alle ore 16.00, sempre a Bournemouth. Infine una trasferta spagnola per Celta Vigo-Lazio sabato 10 agosto a Vigo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LAZIO TRIESTINA: ORARIO E PRESENTAZIONE

Lazio Triestina, in diretta dallo stadio Zandegiacomo di Auronzo di Cadore (Belluno), tradizionale sede del ritiro estivo dei biancocelesti, è la partita amichevole che alle ore 17.00 di oggi pomeriggio, domenica 21 luglio 2019, costituirà il terzo impegno nella nuova stagione per la Lazio ancora una volta affidata a Simone Inzaghi. Lazio Triestina segna un primo salto di qualità negli impegni dei biancocelesti, che negli scorsi giorni hanno affrontato prima l’Auronzo e poi la Top 11 Cadore, poco più che sgambate contro avversari locali. La Triestina invece è squadra vera: la differenza di livello è comunque chiara, ma per Simone Inzaghi arriveranno le prime risposte significative. La Lazio ormai da oltre una settimana è arrivata nel Cadore, per i capitolini siamo alla terza di ben cinque partite fra le Alpi. Si riparte dalla gioia della vittoria della Coppa Italia, ma anche dalla consapevolezza che in campionato si dovrà cercare di fare qualcosa in più rispetto al torneo 2018-2019.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO TRIESTINA

Parlando delle probabili formazioni per l’amichevole Lazio Triestina, dobbiamo notare che questo naturalmente è il primo vero test stagionale per i biancocelesti di Simone Inzaghi. Come base possiamo comunque citare il 3-5-2 di partenza con cui la Lazio era scesa in campo nella precedente amichevole contro la Top 11 Cadore pochi giorni fa: Guerrieri in porta; davanti a lui una retroguardia a tre formata da Wallace, Acerbi e Radu; nel folto centrocampo a cinque invece erano stati titolari da destra a sinistra per la Lazio il nuovo acquisto Lazzari, Milinkovic Savic, Badelj, Cataldi e Lulic; infine il tandem d’attacco di peso formato dai due centravanti Caicedo e Immobile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA