DIRETTA/ Lecce Bologna (risultato finale 2-3): reazione tardiva dei salentini

- Fabio Belli

Diretta Lecce Bologna streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A.

video spal lecce
I giocatori del Lecce (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA LECCE BOLOGNA (RISULTATO FINALE 2-3): REAZIONE TARDIVA DEI SALENTINI

Il Bologna sbanca il Via del Mare battendo il Lecce per 3 a 2, seconda vittoria consecutiva in campionato per la squadra di Mihajlovic che sale momentaneamente all’ottavo posto in classifica, in attesa di capire se il Napoli tornerà a vincere una partita dopo due mesi. Nell’ultimo quarto di partita i felsinei dilagano con la doppietta di Orsolini, a tratti imbarazzante la retroguardia salentina, lo sguardo cupo di Liverani in panchina è tutto un programma. Al 70′ Gabriel nega il poker a Sansone, sulle ali dell’entusiasmo gli ospiti concedono comunque qualche spazio di troppo agli avversari che all’85’ accorciano le distanze con Babacar, sicuramente Mihajlovic non sarà contento del clean sheet sfumato a ridosso del novantesimo e nel recupero il tecnico serbo diventa una furia quando Farias brucia Skorupski riaprendo clamorosamente un match che sembrava non avesse più nulla da dire. Ancora una volta il Lecce dimostra di avere carattere e di non arrendersi mai, ma se il Parma non avesse riacciuffato il Brescia in zona Cesarini ora sarebbe in piena zona retrocessione. {agg. di Stefano Belli}

RADDOPPIO DI SORIANO

Al quarto d’ora del secondo tempo è aumentato il vantaggio del Bologna sul Lecce con gli uomini di Mihajlovic che conducono per 2-0. A inizio ripresa i felsinei provano subito a chiudere i giochi con Orsolini che al 49′ fa la barba al palo, tre minuti più tardi sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina Bani anticipa tutti e impatta il pallone che esce di pochissimo, sospiro di sollievo per Rafael. Che al 56′ deve però inchinarsi per la seconda volta: ripartenza micidiale degli ospiti in campo aperto, Palacio trova un varco per Sansone che calcia addosso al portiere brasiliano, El Trenza non si scompone e cambia gioco per Soriano che con un missile ravvicinato gonfia la rete e non dà scampo ai salentini. Il raddoppio tranquillizza il tecnico serbo che in panchina avrà sicuramente imprecato in tutte le lingue del mondo vedendo i suoi sbagliare un’occasione dietro l’altra. {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA ORSOLINI!

Lecce e Bologna vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione allenata da Mihajlovic. Vantaggio più che meritato per i felsinei che negli ultimi minuti nel primo tempo hanno letteralmente fatto venire il mal di testa ai salentini di Liverani che hanno perso davvero troppi palloni nella loro metà campo. Il portiere Gabriel ha cercato in tutte le maniere di tenere a galla i suoi con una serie di interventi miracolosi su Palacio, Poli e Sansone, con l’aiuto di Petriccione autore di un salvataggio sulla linea. Ma al 43′ l’estremo difensore brasiliano è stato costretto a capitolare sul tocco vincente di Orsolini che all’ennesima palla gol creata dagli ospiti gela il Via del Mare. Non sono mancate nemmeno le scintille al Via del Mare con Tachtsidis e Medel che per poco non sono passati dalle parole ai fatti, meno male che ci hanno pensato l’arbitro e i rispettivi compagni a dividerli… {agg. di Stefano Belli}

GOL ANNULLATO A BABACAR

Al Via del Mare l’arbitro Abisso ha dato il via alle ostilità tra Lecce e Bologna che si affrontano nella diciassettesima giornata di Serie A 2019-2020, quando siamo arrivati al giro di boa del primo tempo la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Sotto gli occhi di Mihajlovic i felsinei provano a farsi vedere dalle parti di Gabriel – che timbra il cartellino murando il lanciatissimo Palacio – ma gli uomini di Liverani coprono molto bene gli spazi nella loro trequarti e in contropiede rischiano di far malissimo agli ospiti. Come all’11’ quando Babacar piazza il pallone sotto l’incrocio dei pali scavalcando l’incolpevole Skorupski, grande festa sugli spalti ma a raffreddare l’entusiasmo del pubblico ci pensa il guardalinee che alza la bandierina segnalando il fuorigioco dell’attaccante senegalese. I rossoblù si salvano ma di questo passo la sfuriata del tecnico serbo negli spogliatoi non gliela risparmierà nessuno. Anche se arrivano segnali incoraggianti da Orsolini che al 19′ manca il bersaglio grosso di pochissimo. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lecce Bologna si potrà seguire in esclusiva sul satellite, collegandosi al canale numero 253 di Sky Sport. Il match sarà trasmesso anche in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Sky. Si potrà vedere la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito skygo.sky.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale SkyGo.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per avere inizio la diretta di Lecce Bologna e certo prima di dare la parola al campo, dove le formazioni ufficiali stanno già facendo capolino, è bene controllare anche numero segnato prima del 17^ turno. Classifica alla mano possiamo ricordare che i giallorossi sono ora fermi alla 15^ piazza con 15 punti all’attivo e a tabella tre successi e sei pareggi. La squadra di Liverani ha pure segnato finora 20 gol a fronte delle 32 marcature incassate. Appena più su troviamo il Bologna in graduatoria: i felsinei sono fermi alla undicesima posizione grazie ai 19 punti incamerati con 47 pari e 5 successi. I rossoblu inoltre hanno da parte una differenza gol appena negativa e fissata sul 24:27. Ora diamo la parola al campo, si gioca! LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli; Mar. Mancosu; Falco, Babacar. Allenatore: Fabio Liverani BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; I. Mbaye, Tomiyasu, Bani, Denswil; Medel, A. Poli; Orsolini, Soriano, N. Sansone; Palacio. Allenatore: Sinisa Mihajlovic (agg Michela Colombo)

GLI ALLENATORI

Avvicinandoci alla diretta di Lecce Bologna, serve certo dare spazio anche ai due allenatori che oggi saranno in campo al Via del Mare per la 17^ giornata di Serie A. Padrone di casa sarà infatti Fabio Liverani, allenatore della formazione giallorossa dal settembre del 2017 e dunque arrivato già a quota 82 panchine con i pugliesi: qui è stata poi segnata la media punti a incontro di 1,73. Di contro ecco Sinisa Mihajlovic, che nonostante la malattia continua a seguire con successo le sorti del suo Bologna, incarico che ha dal 28 gennaio del 2019. Considerando i numeri possiamo dire che il tecnico serbo ha messo da parte 24 panchine con la squadra emiliana, per una media punti di 1,71, che certo potrebbe crescere viste le buone prestazioni messe in campo anche quest’anno. (agg Michela Colombo)

ARBITRA ROSARIO ABISSO

Quest’oggi per la 17^ giornata di Serie A la partita Lecce Bologna sarà diretta dall’arbitro di Palermo Rosario Abisso: in campo ecco anche i guardalinee Ciro Carbone e Giovanni Baccini. Aggiungiamo che l’incaricato VAR è Pasqua, all’AVAR vedremo Preti, mentre il quarto uomo sarà Baroni. Volendo mettere sotto i riflettori il primo direttore di gara, apprendiamo subito che in stagione ha messo da parte per il primo campionato italiano nove presenze: non contiamo nessun penalty concesso in questo torneo, mentre i provvedimenti disciplinari raccontano di 47 gialli e 1 rosso. Va anche aggiunto che ad ora il signor Abisso ha incrociato una volta tutte e due le formazioni sul terreno amico: per i giallorossi salentini insuccesso contro la Roma (0-1), per i rossoblu felsinei spartizione della posta in palio con il Parma (2-2).

ORARIO E PRESENTAZIONE

Lecce Bologna, che sarà diretta dal signor Rosario Abisso e si gioca domenica 22 dicembre 2019 alle ore 15.00, sarà una sfida valevole per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A 2019-2020. I salentini hanno dovuto fare i conti con una frenata nelle ultime settimane, dopo aver stupito positivamente. Il punto ottenuto in rimonta contro il Genoa era stato comunque archiviato positivamente, considerando che la squadra di Liverani si era ritrovata sotto di due gol. Ma in casa del Brescia la scorsa settimana i giallorossi hanno subito un duro 3-0 che ha messo in discussione le buone cose fatte dalla formazione leccese neopromossa. Anche perché il Lecce si trova nella singolare condizione di non aver ancora vinto in casa in campionato. Il Bologna proverà ad approfittare di questo “fattore Via del Mare” al contrario, dopo l’importante successo interno contro l’Atalanta fresca di qualificazione agli ottavi di Champions League, ma che al “Dall’Ara” si è dovuta fermare contro un Bologna molto concreto in casa e che nell’ultima trasferta in Serie A è riuscito comunque a vincere in casa del Napoli. Il Bologna precede di 4 lunghezze in classifica il Lecce, che a +2 dalla zona retrocessione deve necessariamente sbloccarsi in casa per veleggiare verso lidi più tranquilli.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE BOLOGNA

Le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Lecce Bologna, domenica 22 dicembre 2019 alle ore 15.00, sfida valevole per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A. Il Lecce allenato da Fabio Liverani sceglierà il 4-3-1-2 come modulo di partenza, schierando questo undici titolare dal primo minuto: Gabriel; Rispoli, Rossettini, Dell’Orco, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli; Shakhov; Falco, Babacar. Risponderà il Bologna guidato in panchina da Sinisa Mihajlovic con un 4-2-3-1 come modulo prescelto e questo undici schierato in campo: Skorupski; Mbaye, Tomiyasu, Bani, Denswil; Medel, Poli; Orsolini, Dzemaili, Sansone; Palacio.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match Lecce Bologna, ecco le quote fissate dall’agenzia SNAI. La vittoria interna viene proposta ad una quota di 3.00, l’eventuale pareggio viene offerto ad una quota di 3.60, mentre il successo in trasferta viene quotato 2.20. Per chi invece scommetterà sul numero di gol complessivamente realizzati nel corso della partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 1.55, mentre la quota dell’under 2.5 viene offerta a 2.35.

© RIPRODUZIONE RISERVATA