DIRETTA/ Lecce Lazio (risultato finale 2-1) streaming tv: colpo salvezza salentino!

- Claudio Franceschini

Diretta Lecce Lazio streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 31^ giornata dfella Serie A, si gioca allo stadio Via del Mare.

immobile marcatori
Il capocannoniere Ciro Immobile (Foto LaPresse)

DIRETTA LECCE LAZIO (RISULTATO FINALE 2-1): COLPO SALVEZZA SALENTINO!

Il Lecce resiste nonostante la pressione della Lazio e porta a casa tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Recupero lunghissimo, 9′ considerando il coolin’ break e anche nel finale l’espulsione di Patric, che si becca un rosso dopo la review al VAR per un morso rifilato a Lucioni. La Lazio però anche nel finale di partita ha due enormi occasioni per pareggiare e il Lecce deve dire grazie a Gabriel, miracoloso al 40′ su un colpo di testa ravvicinato di Adekanye, che aveva preso il posto di Lazzari, e proprio nell’ultima azione della partita su Milinkovic-Savic, che si era allungata abbastanza da indirizzare di testa il pallone all’angolino, con Gabriel che ha però superato sé stesso togliendo il pallone dalla porta. Lazio ora chiamata a guardarsi alle spalle per non finire quarta, anche se l’obiettivo Champions sembra comunque in cassaforte. Per il Lecce invece la salvezza è tutta da giocare. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lecce Lazio verrà trasmessa in esclusiva per tutti gli abbonati alla televisione satellitare, che potranno dunque assistere a questa partita di campionato sul canale Sky Sport Serie A (numero 202 del decoder) salvo variazioni di palinsesto; in assenza di un televisore sarà possibile attivare il consueto servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi ed è utilizzabile, grazie all’applicazione Sky Go, su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

LUCIONI DI TESTA!

A inizio ripresa il Lecce si porta subito in vantaggio: su cross da calcio d’angolo Lucioni beffa Acerbi e di testa schiaccia alle spalle di Strakosha. Simone Inzaghi aveva iniziato la ripresa con una tripla sostituzione, con Milinkovic-Savic, Jordan Lukaku e Luiz Felipe che prendono il posto di Lucas Leiva, Jony e Radu. Doccia fredda per la Lazio che fatica però a mettere la testa fuori dal guscio, nel Lecce Majer prende il posto di Babacar, poi crescono i biancocelesti. Milinkovic-Savic non arriva d’un soffio a tu per tu con Gabriel, poi al 23′ bordata di Luis Alberto e gran risposta di Gabriel. Sul conseguente calcio d’angolo, Luiz Felipe trova lo spazio ma Petriccione salva sulla linea. (agg. di Fabio Belli)

INTERVALLO

Lecce Lazio 1-1: all’intervallo della partita al Via del Mare i biancocelesti stanno virtualmente gettando alle ortiche altri due punti, pur se in questo caso – visto che la Juventus è impegnata a San Siro contro il Milan – potrebbe essere un punto guadagnato sui bianconeri. Inizio scintillante, di più non era possibile: al 2’ minuto eurogol di Marco Mancosu con sinistro all’incrocio dei pali dopo progressione solitaria, ma capolavoro cancellato dal Var per un tocco con la mano a portarsi avanti la palla appena dopo lo stop. Una beffa atroce per il Lecce, che sul rovesciamento di fronte ha subito la rete di Felipe Caicedo: pessimo Gabriel nel mettere il rinvio sui piedi di Parolo, conclusione del centrocampista e mezzo miracolo del portiere brasiliano che però nulla ha potuto sul tap-in dell’ecuadoreno, al rientro dalla squalifica e al nono gol in campionato. Al 30’ però il Lecce, già in crescita, ha trovato il modo di pareggiare: bene Falco con il cross, bene Khouma Babacar con il colpo di testa, malissimo la difesa della Lazio che ha lasciato da solo l’attaccante. Caicedo al 37’ ha sfiorato il raddoppio mandando alta di poco l’incornata; l’arbitro ha assegnato 5 minuti di recupero e, nel 2’, Patric ha commesso fallo di mano in allungo per contrastare un cross di Calderoni. Il difensore spagnolo era in area: calcio di rigore confermato anche dalla revisione dello stesso Maresca al Var, ma Marco Mancosu ha sparato alle stelle vanificando un’incredibile occasione per i salentini. Al riposo dunque si va sul risultato di parità, e adesso la Lazio graziata due volte sa di doverne approfittare… (agg. di Claudio Franceschini)

LECCE LAZIO (RISULTATO LIVE 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per cominciare Lecce Lazio, diamo allora uno sguardo alle statistiche stagionali con cui le due squadre di Serie A arrivano all’anticipo che apre una nuova giornata del massimo campionato 2019-2020. Numeri naturalmente molto diversi per queste due formazioni. Il Lecce naviga al terzultimo posto in classifica con 25 punti, frutto di sei vittorie, sette pareggi e ben diciassette sconfitte nelle prime trenta giornate disputate. Per i pugliesi pesa soprattutto la peggiore difesa del campionato con 70 gol subiti, quelli segnati sono 38 che sarebbe anche un buon numero, ma il -32 di differenza reti non ha bisogno di molti commenti. Numeri invece eccellenti per la Lazio di Simone Inzaghi, che si gode i suoi 68 punti in classifica frutto di ventuno vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte, anche se ben due giunte dopo la ripartenza del campionato. I gol segnati sono 66 e quelli subiti 31, in entrambe le voci la Lazio è seconda e la differenza reti biancoceleste si attesta così a +35. Adesso però basta numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Lecce Lazio, poi la parola passa al campo! LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Lucioni, Paz, Calderoni; Mar. Mancosu, Petriccione, Barak; Falco, Saponara; Babacar. Allenatore: Fabio Liverani LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ALLENATORI

Affascinante l’incrocio degli allenatori nella diretta di Lecce Lazio. Mentre per Simone Inzaghi questa sarà una nuova tappa dell’inseguimento al sogno scudetto, traguardo che sarebbe straordinario e che lo renderebbe il primo uomo capace di conquistare il tricolore con la Lazio sia da giocatore sia da allenatore, per il suo ex compagno di squadra Fabio Liverani sarà la sfida a una buona fetta del suo passato da calciatore, dal momento che il centrocampista giocò per ben cinque stagioni con la maglia della Lazio fra il 2001 e il 2006, accumulando un totale di 165 presenze e 10 gol con la maglia biancoceleste e vincendo la Coppa Italia nella stagione 2003-2004. Fu una storia particolare, nata fra le polemiche dei tifosi perché il romano Liverani era notoriamente tifoso giallorosso e pochi mesi prima del suo approdo alla Lazio aveva festeggiato lo scudetto della Roma, ora però non c’è troppo spazio per i ricordi e per i sentimenti, perché il Lecce ha grande bisogno di punti per la salvezza e ha dunque il dovere di cercarli anche in una sfida molto difficile, come quella contro la Lazio del suo ex compagno di squadra Simone Inzaghi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

In attesa della diretta di Lecce Lazio, possiamo fare adesso un tuffo nella storia di questa partita fra due formazioni che hanno tradizioni ben differenti nella nostra Serie A. Logicamente dunque i numeri complessivi della storia del match tra Lecce e Lazio sono favorevoli ai biancocelesti, come dimostrò anche la divertente partita d’andata, disputata domenica 10 novembre 2019 allo stadio Olimpico e terminata con la vittoria della Lazio per 4-2. Protagonista fu Correa, autore del primo e del quarto gol biancoceleste, ma per la squadra di Simone Inzaghi trovarono la via del gol anche Milinkovic Savic e Immobile, quest’ultimo su calcio di rigore. Il Lecce aveva trovato il primo pareggio con Lapadula ma poi fu costretto a cedere e la rete di La Mantia nel finale servì solo per le statistiche. Globalmente, la Lazio vanta esattamente il 50% di vittorie nelle partite contro la Lazio con 20 successi in 40 confronti, ai quali si devono aggiungere undici pareggi e nove affermazioni dei salentini. Infine, annotiamo che la Lazio è nettamente avanti anche nel numero dei gol segnati, che sono 64 contro i 37 per il Lecce, oggi a caccia di una non facile impresa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA FABIO MARESCA

Lecce Lazio sarà diretta questa sera nella città pugliese dall’arbitro Fabio Maresca, che appartiene alla sezione Aia di Napoli. La squadra arbitrale per l’anticipo della trentunesima giornata di Serie A sarà poi completata dai due guardalinee Costanzo e Vivenzi, dal quarto uomo Illuzzi e davanti alla Var dai signori Abisso e Fiorito, quest’ultimo in qualità di assistente Avar. Nato il 12 aprile 1981 a Napoli, il signor Fabio Maresca ha intrapreso la carriera arbitrale nel 1997 e ha debuttato nella massima serie il 18 maggio 2014. Per quanto riguarda il campionato di Serie A 2019-2020 in corso, il fischietto partenopeo ha già arbitrato quindici partite, con un bilancio di 78 cartellini gialli, quattro espulsioni equamente divise fra somma di ammonizioni e rossi diretti ed infine ha assegnato cinque calci di rigore. Possiamo curiosamente osservare che l’arbitro Maresca in stagione non aveva ancora incrociato il Lecce, mentre con la Lazio sarà già la quarta presenza e nelle tre precedenti i biancocelesti hanno raccolto una sconfitta con l’Inter e due vittorie contro Cagliari e Genoa, sempre in partite lontano dall’Olimpico come sarà anche oggi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Lecce Lazio, che viene diretta dal signor Maresca, si gioca alle ore 19:30 di martedì 7 luglio: siamo nella 31^ giornata del campionato di Serie A 2019-2020, e ritroviamo in campo i biancocelesti che, battuti nettamente dal Milan in casa, hanno perso la loro seconda partita del post-lockdown e sono scivolati a 7 punti dalla Juventus. Il rischio di staccarsi definitivamente dai bianconeri c’è, ma il sogno scudetto è ancora vivo; chiaramente oggi bisognerà riprendere la via e vincere al Via del Mare, confidando negli stessi rossoneri che affrontano qualche ora più tardi i campioni in carica. Il Lecce sa di dover fare risultato pieno: anche sabato è arrivata una sconfitta pesante, quattro gol incassati dal Sassuolo che hanno mantenuto la classifica in negativo, terzultimo posto e un’altra occasione persa per risalire la corrente. Dovremo allora valutare in che modo andranno le cose nella diretta di Lecce Lazio; nel frattempo possiamo analizzare in maniera più dettagliata le scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE LAZIO

In Lecce Lazio Fabio Liverani deve fare a meno di Tachtsidis, che è squalificato: dovrebbe allora esserci Petriccione spostato in cabina di regia, magari con due mezzali che saranno Barak e Marco Mancosu spostando dunque sulla trequarti Falco, che sarebbe accoppiato a Saponara o Diego Farias. In difesa potremmo rivedere almeno uno tra Rossettini e Meccariello; verso la conferma capitan Lucioni davanti a Gabriel, spazio a Rispoli come terzino destro con Calderoni sull’altro versante. Davanti giocherà Babacar, perché Lapadula è ancora infortunato; la Lazio ritrova Immobile e Caicedo che saranno subito schierati titolari da Simone Inzaghi, panchina per Joaquin Correa ma probabilmente anche per Parolo, perché Luis Alberto e Sergej Milinkovic-Savic opereranno come interni e Lucas Leiva potrebbe vincere il ballottaggio con Cataldi per la cabina di regia. A protezione del portiere Strakosha dovrebbe essere confermata la linea con Patric, Acerbi e Stefan Radu; da valutare però Luiz Felipe, che in caso di recupero potrebbe ottenere una maglia dal primo minuto.

QUOTE E PRONOSTICO

Sono chiaramente i biancocelesti ad essere nettamente favoriti nel pronostico di Lecce Lazio, così come stabilito dall’agenzia Snai: vale infatti 1,35 volte la somma messa sul piatto il segno 2 che regola la loro vittoria, per contro l’eventualità del successo salentino (segno 1) vi permetterebbe di incassare una cifra corrispondente a 8,25 volte la vostra puntata. Il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, porta in dote una vincita che ammonta a 5,25 l’importo della giocata con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA