Diretta/ Legnago Salus Pro Patria (risultato 2-3): decide la rete segnata da Piu!

- Fabio Belli

Diretta Legnago Salus Pro Patria. Streaming video e tv del match valevole per la decima giornata d’andata del campionato di Serie C.

Legnago gruppo festa facebook 2020 640x300
Video Legnago Triestina, Serie C girone B (da facebook.com/legnagocalcio)

DIRETTA LEGNAGO SALUS PRO PATRIA (RISULTATO 2-3): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Mario Sandrini la Pro Patria batte in trasferta il Legnago Salus per 3 a 2. Nel primo tempo la partita comincia subito fortissimo con gli ospiti a passare in vantaggio già al 3′ grazie alla rete messa a segno da Stanzani ma i padroni di casa pareggiano immediatamente tramite il gol messo a segno al 4′ da Buric. Il Legnago ribalta quindi la situazione con la rete di Antonelli al 14′ sebbene sia il gol di Galli a ripristinare nuovamente l’equilibrio nel finale di frazione al 43′. Nel secondo tempo la gara rimane a lungo in fase di stallo e nell’ultima parte dell’incontro è Piu a realizzare il gol decisivo con l’aiuto di Fietta all’85’, approfittando di un errore commesso da Stefanelli che viene pure espulso con un rosso diretto all’88’ a causa di una bruttissima entrata pericolosa ai danni di un avversario. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono alla Pro Patria di portarsi a quota 12 nella classifica del girone A della Serie C mentre il Legnago resta fermo con i suoi 8 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA LEGNAGO SALUS PRO PATRIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv della partita Legnago Salus Pro Patria di Serie C non sarà disponibile sui canali del satellite o del digitale terrestre. Per poter seguire la gara, come di consueto bisognerà essere abbonati alla piattaforma digitale Eleven Sport. Tramite l’applicazione dedicata è possibile accedere alla diretta streaming video, disponendo di una connessione ad internet e un dispositivo mobile come smartphone, tablet o PC. In alternativa è possibile utilizzare anche una Smart TV.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Legnago Salus e Pro Patria è ancora saldamente bloccato sul 2 a 2 maturato nel corso del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Piu al posto di Banfi tra i calciatori della Pro Patria, i Tigrotti spingono il piede sull’acceleratore quando la conclusione del 49′ di Vezzoni viene parata in calcio d’angolo dall’estremo difensore di casa Gasparini. Intanto l’arbitro ha ammonito al 48′ di Sgarbi per simulazione tra i calciatori del Legnago. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Legnago Salus e Pro Patria sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 2. I minuti scorrono sul cronometro ed i veneti ribaltano la situazione con la rete di Antonelli al 14′ sebbene la Pro resti viva pervenendo anzi al gol del nuovo pareggio nel finale del primo tempo con il gol siglato al 43′ da Galli. Fino a questo momento il direttore di gara Alberto Ruben Arena, proveniente dalla sezione di Torre del Greco, non ha estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei tesserati delle due società scese in campo quest’oggi al Sandrini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Veneto la partita tra Legnago Salus e Pro Patria è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 1 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti allenati dal tecnico Prina riescono a passare in vantaggio subito al 3′ grazie alla rete messa a segno da Stanzani, sfruttando un errore commesso da Pitzalis, ma i padroni di casa guidati da mister Colella non si lasciano intimidire e rispondono trovando immediatamente il gol del pareggio al 4′ per merito di Buric. Ecco le formazioni ufficiali: LEGNAGO (3-4-2-1) – Gasparini; Bondioli, Milani, Ambrosini; Antonelli, Salvi, Yabre, Pitzalis; Ciccone, Sgarbi; Buric. A disp.: Corvi, Enzo, Rossi, Lazarevic, Laurenti, Stefanelli, Contini, Zanetti, Juanito Gomez, Calamai, Giacobbe, Olivieri. All.: Colella. PRO PATRIA (3-5-2) – Caprile; Molinari, Boffelli, Saporetti; Colombo, Brignoli, Bertoni, Galli, Vezzoni; Stanzani, Banfi. A disp.: Mangano, Sportelli, Bergamo, Parker, Pierozzi, Pizzul, Fietta, Ghioldi, Giardino, Ferri, Piu. All.: Prina. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Ci siamo, Legnago Salus Pro Patria sta per cominciare: a noi resta giusto il tempo per presentare le statistiche di queste due formazioni nella prima parte del nuovo campionato di Serie C, girone A. La Legnago Salus ha una partita da recuperare e ha ottenuto finora 8 punti in altrettanti incontri disputati, con due vittorie, altrettanti pareggi e quattro sconfitte, sono otto pure i gol all’attivo ma quelli incassati sono ben 17, la differenza reti dei veneti è dunque un pessimo -9.

La Pro Patria non se la passa molto meglio, perché ha 9 punti in altrettante partite giocate, con due vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte. Per i bustocchi appena sei gol segnati a fronte dei 12 al passivo, di conseguenza la differenza reti della Pro Patria è pari a -6. Adesso però non è più tempo di numeri e parole, perché fra pochissimo parleranno i protagonisti sul campo: Legnago Salus Pro Patria comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LEGNAGO SALUS PRO PATRIA: TESTA A TESTA

Legnago Salus Pro Patria sarà una prima assoluta: le due squadre infatti non si sono mai incrociate prima d’ora, anche se non è inusuale (come appunto quest’anno) trovare squadre venete e lombarde nello stesso girone la cosa non era mai capitata in precedenza, e allora il Mario Sandrini ospiterà una partita che inaugura una rivalità che magari nei prossimi anni potrebbe accompagnarci a lungo. Intanto, un bilancio sui testa a testa lo possiamo fare con riferimento ai due allenatori: intanto Luca Prina ha sempre battuto il Legnago Salus (due volte) ma per contro Giovanni Colella ha tre vittorie e due pareggi contro la Pro Patria, poi abbiamo anche tre sfide dirette tra i due tecnici con vantaggio che sorride a Prina.

Il contesto è sempre Entella Como: a Chiavari, nell’aprile 2013, Prina aveva demolito Colella con un 5-0 che per i biancazzurri aveva fatto registrare i gol di Ighli Vannucchi, Michele Russo (rigore), Lorenzo Staiti, ancora Vannucchi e Simone Guerra. Nel settembre 2013 altro incrocio (in Lega Pro Prima Divisione) e vittoria di misura per l’Entella firmata da Guerra, mentre nel match di ritorno al Sinigaglia Colella era riuscito a evitare la sconfitta, ma per la terza volta non aveva segnato contro Prina visto che era terminata 0-0. Il tabù dell’allenatore, oggi al Legnago Salus, sarà finalmente spezzato oggi? (agg. di Claudio Franceschini)

LEGNAGO SALUS PRO PATRIA: PARTITA COMBATTUTA

Legnago Salus Pro Patria, in diretta mercoledì 20 ottobre 2021 alle ore 18.00 presso lo stadio Mario Sandrini di Legnago, sarà una sfida valevole per la decima giornata d’andata del campionato di Serie C. Voglia di ripartire per due formazioni chiamate a riscattare gli ultimi risultati non propriamente brillanti. Il Legnago Salus sembrava aver imbroccato la via giusta con due vittorie consecutive contro Giana Erminio e Pergolettese, mentre domenica scorsa i veronesi sono stati costretti ad un nuovo stop incassando una pesante cinquina sul campo della Feralpisalò.

Dall’altra parte la Pro Patria ha infilato il secondo pareggio consecutivo, bloccando sullo 0-0 il Sudtirol che veleggia nella zona alta della classifica. Per i bustocchi si è trattato comunque del terzo risultato utile consecutivo, in una lenta ma costante risalita in classifica dopo l’iniziale partenza falsa, con quattro sconfitte nei primi 6 incontri disputati nel nuovo campionato alle quali va aggiunto il ko in Coppa Italia del 21 agosto scorso sul campo della Feralpisalò.

PROBABILI FORMAZIONI LEGNAGO SALUS PRO PATRIA

Le probabili formazioni della diretta Legnago Salus Pro Patria, match che andrà in scena allo stadio Mario Sandrini di Legnago. Per il Legnago Salus, Giovanni Colella schiererà la squadra con un 3-4-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Enzo; Ambrosini, Bondioli, Stefanelli; Rossi, Antonelli, Giacobbe, Ricciardi; Laurenti; Buric, Contini. Risponderà la Pro Patria allenata da Luca Prina con un 3-5-2 così schierato dal primo minuto: Caprile, Saporetti, Boffelli, Molinari; Pierozzi, Fietta, Nicco, Bertoni, Pizzul; Piu, Stanzani.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Mario Sandrini di Legnago, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Legnago Salus con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.65, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 2.90, mentre l’eventuale successo della Pro Patria, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA