Diretta/ Liechtenstein-Armenia (risultato finale 1-1): Frick frena gli ospiti!

- Claudio Franceschini

Diretta Liechtenstein Armenia streaming video e tv: risultato live della partita per le qualificazioni agli Europei 2020 nel gruppo J, quello dell’Italia.

belotti liechtenstein
Diretta Liechtenstein Armenia, qualificazioni Europei 2020 (Foto LaPresse)

DIRETTA LIECHTENSTEIN-ARMENIA (RISULTATO FINALE 1-1): FRICK FRENA GLI OSPITI

Liechtenstein-Armenia finisce 1-1, anche in virtù di questo importante risultato l’Italia si qualifica alla fase finale di Euro 2020 con tre giornate d’anticipo e il primo posto in tasca. Gli uomini di Gyulbudaghyants non sono riusciti a chiudere la partita quando erano in vantaggio e al 72′ si fanno raggiungere dagli avversari che trovano il gol con un figlio d’arte. Yanik Frick pareggia i conti a diciotto minuti dal novantesimo vanificando gli sforzi compiuti dagli armeni che con un terminale in più come Mkhitaryan probabilmente avrebbero strappato i tre punti in scioltezza. Al Rheinpark Stadion di Vaduz gli ospiti vanno al tiro per 18 volte ma la scarsa precisione sotto porta consente loro di andare a segno una volta sola, i padroni di casa raccolgono il secondo pareggio consecutivo che probabilmente non servirà a nulla visto che restano fanalino di coda del gruppo J dominato dagli azzurri, ma resta comunque una bella soddisfazione al di là delle mere statistiche. {agg. di Stefano Belli}

DOMINIO TOTALE DEGLI OSPITI

È ricominciato da circa quindici minuti il match tra Liechtenstein e Armenia, quando siamo giunti al quarto d’ora del secondo tempo il punteggio vede sempre la nazionale di Gyulbudaghyants in vantaggio per 1 a 0. Al Rheinpark Stadion di Vaduz dominano gli ospiti ai quali questo risultato va decisamente stretto, come confermano le seguenti statistiche: 60% di possesso palla, 9 tiri totali di cui 4 in porta. Armeni a caccia del secondo gol per ipotecare i tre punti e agganciare la Finlandia al secondo posto nel gruppo J delle European Qualifiers, ricordiamo che nel tardo pomeriggio la Bosnia ha asfaltato i nordici per 4-1 riaprendo i discorsi per la piazza d’onore alle spalle dell’Italia (che ancora non è riuscita a trafiggere la Grecia). {agg. di Stefano Belli}

GOL DI BARSEGHYAN!

Al Rheinpark Stadion di Vaduz è in corso la sfida tra Liechtenstein e Armenia per la settima giornata del gruppo J (lo stesso dell’Italia per intenderci) delle European Qualifiers, alla mezz’ora del primo tempo il risultato live è di 0-1 in favore della nazionale di Gyulbudaghyants. Anche senza Mkhitaryan gli ospiti sembrano cavarsela egregiamente, come dimostra il gol segnato al 19′ da Barseghyan che su assist di Ghazaryan non lascia scampo a Benjamin Buchel (ce ne sono due in campo, il secondo – Marcel, vecchia conoscenza del calcio italiano – gioca a centrocampo). Il numero 1 di Kolvidsson farà il possibile per limitare i danni stasera, ma la sensazione è che gli armeni possono fare un sol boccone degli avversari se semplicemente lo vorranno. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Liechtenstein Armenia non sarà trasmessa sui canali del nostro Paese: per questa partita delle qualificazioni agli Europei 2020 non sarà a disposizione nemmeno una diretta streaming video, ma per tutte le informazioni utili sulle due nazionali in campo potrete eventualmente consultare il sito ufficiale della Federazione Europea (www.uefa.com) accedendo alla sezione specificamente dedicata alle qualificazioni.

SI GIOCA

Eccoci al calcio d’inizio di Liechtenstein Armenia. Nessuna delle due nazionali ha mai ottenuto la qualificazione ad un grande torneo, ma se non altro oggi gli ospiti potrebbero provarci: hanno ottenuto 9 punti e la vittoria che potrebbe aver dato la svolta è stata quella in Grecia, arrivata per 3-2 lo scorso giugno. Una nazionale che ha mostrato di poter essere competitiva, favorita anche da un girone nel quale gli ellenici sono andati subito in crisi e la Bosnia si è dimostrata una grande incompiuta, perdendo a Yerevan un mese fa; per continuare a sperare l’Armenia dovrà vincere questa sera e puntare anche sul ko della Finlandia, che sarebbe agganciata al secondo posto in classifica. Poi, purtroppo, il calendario giocherà contro la ex repubblica sovietica; tuttavia un successo interno contro la Grecia potrebbe tenere aperta una possibilità, ma lo si vedrà eventualmente più avanti. Per adesso mettiamoci comodi e lasciamo parlare il campo, perché la diretta di Liechtenstein Armenia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE

Ci avviciniamo alla diretta di Liechtenstein Armenia parlando anche delle statistiche: in particolare ci riferiamo alla ex repubblica sovietica, che dopo sei partite nel gruppo J sogna ancora in maniera concreta la qualificazione agli Europei 2020. Se l’Armenia è ancora in corsa lo deve soprattutto al suo attacco, che è stato capace di produrre la bellezza di 12 gol: soltanto una volta (in casa contro la Finlandia) la nazionale armena non ha segnato, in due occasioni ha fatto tris (contro Liechtenstein e Grecia) e lo scorso settembre è anche arrivato il poker contro la Bosnia. In trasferta l’Armenia ha perso soltanto una volta, anche se per il momento vi ha giocato solo due partite: questo potrebbe essere il problema principale di un gruppo che da qui al termine delle qualificazioni dovrà giocare tre volte su quattro (inclusa la sfida di oggi) lontano da casa, avendo anche le trasferte in Finlandia e Italia che si preannunciano parecchio complicate. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Nella storia, Liechtenstein Armenia si è giocata soltanto tre volte: il bilancio come possiamo immaginare pende assolutamente dalla parte della ex repubblica sovietica, che ha messo insieme due vittorie a fronte di un pareggio. Le due squadre si erano affrontate anche nella Nations League, per la Lega D: scontri dunque recenti, tanto che da queste parti si era giocato lo scorso novembre ed era finita 2-2, con i padroni di casa che dopo il gol di Sargis Adamyan avevano ribaltato la situazione in tre minuti (ma a cavallo dei due tempi) con Marcel Buchel e Nicolas Hasler, prima di subire il gol del pareggio, a cinque minuti dal 90’, con Aleksandr Karapetian. Vittoria netta invece quella dell’Armenia a giugno, nella gara di andata di questo gruppo J per le qualificazioni agli Europei 2020: la nazionale di Armen Gyulbudaghyants si era imposta con un 3-0 frutto delle reti di Gevorg Ghazaryan (per lui anche un assist), lo stesso Karapetian e Tigran Barseghyan. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Liechtenstein Armenia si gioca alle ore 20:45 di sabato 12 ottobre, ed è valida per la settima giornata nel gruppo J delle qualificazioni agli Europei 2020. Una partita che conta soltanto per una delle due nazionali in campo, vale a dire quella ospite: l’Armenia sogna in grande, ha centrato 9 punti nelle gare disputate fino a qui e potrebbe ancora prendersi il secondo posto che significherebbe volare ad una storica fase finale del torneo. Dall’altra parte c’è invece un Liechtenstein che ormai ha ben poco da dire, se non provare a prendersi qualche altro risultato di prestigio e continuare il suo percorso di crescita; bisogna ovviamente dire che gli ospiti devono contare anche su risultati favorevoli, e dunque nel pomeriggio faranno il tifo per un eventuale pareggio che freni la Finlandia e al tempo stesso distanzi una Bosnia che può ancora fare lo scherzetto. Aspettando la diretta di Liechtenstein Armenia vediamo ora in che modo le due nazionali si potrebbero disporre sul terreno di gioco, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI LIECHTENSTEIN ARMENIA

Helgi Kolvidsson dovrebbe puntare sul 4-1-4-1 in Liechtenstein Armenia: in porta Benjamin Buchel, davanti a lui due centrali come Malin e Kaufmann con i terzini che dovrebbero essere Rechsteiner e Goppel. A centrocampo la regia di Martin Buchel che sarà anche il frangiflutti, aiutato da due centrali come Wieser e Hasler che partiranno in realtà sulla trequarti, dove Meier e Salanovic allargheranno la loro posizione e potranno fare da supporto alla prima punta Gubser. Nell’Armenia spazio al 4-2-3-1 che ha battuto la Bosnia: Ishkhanyan e Haroyan davanti al portiere Hayrapetyan, Hambardzumyan e Hovhannisyan dovrebbero formare le catene laterali con Barseghyan e Ghazaryan che saranno mandati a giocare sulla trequarti, out Mkhitaryan che sarà sostituito da Vardanyan mentre la prima punta sarà Adamyan. In mezzo al campo invece dovrebbero appunto essere confermati Mkrtchyan e Hovspepyan.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Liechtenstein Armenia avete a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, secondo cui la nazionale favorita è quella ospite: siamo a 1,21 volte la somma messa sul piatto come valore per il segno 2 che identifica la vittoria dell’ex repubblica sovietica, mentre il successo interno vi farebbe guadagnare ben 12,00 volte quanto avrete deciso di puntare. Con questo bookmaker inoltre la vincita con il pareggio, regolato dal segno X, sarebbe corrispondente a 6,50 volte la giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA