DIRETTA/ Lituania Italia Donne (risultato finale 0-5): Caruso firma la manita!

- Mauro Mantegazza

Diretta Lituania Italia donne streaming video Rai: orario, probabili formazioni e risultato live della partita per le qualificazioni mondiali (oggi 26 ottobre)

Italia donne
Diretta Romania Italia donne (Foto LaPresse)

DIRETTA LITUANIA ITALIA DONNE (RISULTATO FINALE 0-5)

Diretta Italia Lituania donne: si è appena chiusa la sfida per le qualificazioni ai prossimi mondiali e al triplice fischio finale è grandissimo trionfo delle azzurre che terminano con il risultato di 5-0 sul tabellone. Completo dominio dunque da parte delle ragazze di Milena Bartolini, che pure avevano già messo in ghiaccio il successo al termine del primo tempo, col risultato di 3-0: nella ripresa, pure le beniamine si tolgono lo sfizio di completare la manita con Gama e Caruso. Raccontando pure delle emozioni della seconda frazione di gioco, va detto che al via, ritornati in campo, subito l’Italia ha di nuovo preso le redini del gioco e dopo la bella occasione da gol di Giacinti, è Gama al 54’ a firmare il poker, con un gol veramente imparabile.

Dopo il fischio ecco che sono poi parecchi cambi dalla panchina per entrambe le selezioni: la ct Bertolini pensa a come movimentare il gioco che pure vive ora un momento di stanca. L’Italia infatti prova a rifiatare mentre la Lituania pure non trova gli spazi giusti per aggredire: è solo dunque negli ultimi minuti che la partita si raccende. Al 83’ è infatti gol del 5-0 per la nostra nazionale femminile con Arianna Caruso, ben imbeccata da Guagni: le avversarie sono ormai sopraffatte e pure tempo piche minuti pure rischiano l’autogol (sventato da Lukjancuke). Dopo ben cinque minuti di recupero la direzione di gara conferma il successo dell’Italia per 5-0 contro la Lituania. (agg Michela Colombo)

TRIS AZZURRO!

Lituania Italia donne 0-3: come potevamo immaginare la partita valida per le qualificazioni Mondiali 2023 si sta rivelando un dominio da parte delle azzurre, che nel primo tempo hanno già dilagato e messo in ghiaccio la terza vittoria in altrettante partite del gruppo G. Tre gol erano arrivati nel match di Castel di Sangro contro la Croazia, tre gol sono arrivati per il momento a Vilnius: dopo il vantaggio firmato da Valentina Cernoia su calcio di punizione, l’Italia donne ha raddoppiato al 23’ minuto con Valeria Pirone e ha trovato il tris al 35’ grazie alla solita Valentina Giacinti, capitano del Milan e capocannoniere del campionato di Serie A. Un successo netto che potrebbe essere ancora più rotondo visto che il portiere avversario Greta Lukjancuke ha già effettuato qualche parata molto interessante; vedremo allora come andranno le cose nel secondo tempo, per il momento dobbiamo dire molto bene… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LITUANIA ITALIA DONNE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lituania Italia donne sarà trasmessa su Rai Due, e dunque sarà un appuntamento in chiaro per tutti: la telecronaca sarà affidata a Tiziana Alla, che avrà al suo fianco Sara Meini per il commento tecnico. Naturalmente, se non potrete mettervi davanti a un televisore, sarà possibile assistere a questa partita delle qualificazioni Mondiali anche in diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it o installando la relativa applicazione su PC, tablet o smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

LITUANIA ITALIA DONNE (RISULTATO 0-1): GOL DI CERNOIA!

Lituania Italia donne 0-1: splendida punizione e le azzurre sono già in vantaggio nei Paesi Baltici. Al 13’ minuto si è sbloccata la partita, con la nostra nazionale che come da pronostico non si è fatta pregare: Sara Gama ha preso palla e condotto personalmente la trama offensiva, facendosi mettere a terra per guadagnare una punizione interessante. sul pallone si è portata Valentina Cernoia: parabola straordinaria per la specialità della casa, e ancora una volta è stato il jolly della Juventus Women a sbloccare la partita come era già successo contro la Croazia. E dire che la Lituania donne non era nemmeno partita male, guadagnando un angolo e poi provando con un colpo di testa di Jonusaite che era terminato largo; adesso dunque sarà interessante vedere se l’Italia di Milena Bertolini sarà in grado di chiudere subito i conti o dovrà soffrire, certamente la vittoria sarebbe molto importante per noi… (agg. di Claudio Franceschini)

LITUANIA ITALIA DONNE (RISULTATO 0-0): SI GIOCA

Lituania Italia donne sta finalmente per cominciare a Vilnius e allora noi diamo uno sguardo alle statistiche del girone G, con le quali è facile comprendere perché le Azzurre siano favorite. L’Italia di calcio femminile viaggia infatti a punteggio pieno con 9 punti dopo le prime tre partite disputate, il che significa naturalmente altrettante vittorie, con undici gol all’attivo e una difesa ancora imbattuta. Anche in questo caso il conto è facile: la differenza reti fa +11.

Difficile pensare che la striscia si possa interrompere contro una Lituania che finora ha giocato due sole partite ma le ha perse entrambe, dunque è ancora a quota zero punti in classifica con un gol all’attivo ma ben sette al passivo, dunque la differenza reti per le baltiche è pari a -6. Tutto questo premesso, resta naturalmente il fatto che dovrà essere il campo ad emettere il verdetto: Lituania Italia donne inizia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DEL CT

Mentre si avvicina la diretta di Lituania Italia donne, possiamo fare un passo indietro a venerdì scorso per rileggere le dichiarazioni del nostro commissario tecnico Milena Bertolini, che a Castel di Sangro aveva commentato così la vittoria per 3-0 dell’Italia contro la Croazia: “Faccio i complimenti alle ragazze perché hanno avuto l’atteggiamento giusto, soprattutto nei primi minuti di gioco – ha dichiarato il c.t. subito dopo il fischio finale -.

Con il passare dei minuti ci siamo abbassate un po’ troppo, ma nella ripresa abbiamo ripreso a giocare come sappiamo anche se essere avremmo dovuto più precise e più ciniche. Questo è l’aspetto su cui dobbiamo lavorare”, si legge sul sito della Figc. In effetti, con due gol all’attivo dopo appena nove minuti di gioco, si sarebbe forse potuto fare addirittura meglio pensando alla differenza reti: oggi a Vilnius Bertolini avrà risposte anche in tal senso dalle sue ragazze? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LITUANIA ITALIA DONNE: AZZURRE FAVORITE!

Lituania Italia donne, diretta dall’arbitro serbo Jelena Medjedovic presso lo Stadio LFF della capitale baltica Vilnius, si giocherà alle ore 17.30 italiane (le 18.30 locali) di oggi pomeriggio, martedì 26 ottobre 2021. L’appuntamento con la diretta di Lituania Italia donne sarà valido per il girone G della zona europea delle qualificazioni per i Mondiali di calcio femminile 2023, dove si spera di essere protagoniste come nel 2019. Questa per le Azzurre sarà una partita da vincere senza se e senza ma, dal momento che l’Italia finora vanta tre vittorie su tre mentre la Lituania ha sempre perso.

Sarebbe dunque davvero un delitto fermarsi sul più bello nel duello a distanza con la Svizzera che, curiosamente come avviene anche in campo maschile, è la nostra rivale più accreditata. Solo la prima va direttamente ai Mondiali, la seconda dovrà disputare i playoff e finora sia l’Italia sia la Svizzera hanno vinto tre partite su tre. L’Italia donne arriva dal convincente successo per 3-0 contro la Croazia di venerdì scorso, adesso serve ancora vincere: andrà tutto secondo le previsioni in Lituania Italia donne?

PROBABILI FORMAZIONI LITUANIA ITALIA DONNE

Diamo infine uno sguardo a quelle che potrebbero essere le scelte del nostro c.t. Milena Bertolini per quanto riguarda le probabili formazioni di Lituania Italia donne. Venerdì scorso contro la Croazia avevamo visto un aggressivo modulo 3-4-3 con Gama, Linari e Salvai nella linea difensiva a tre davanti al portiere Schroffenegger, mentre a centrocampo erano state titolari da destra a sinistra Bonansea, Caruso, Rosucci e Boattin.

Infine, il tridente d’attacco azzurro era stato composto da Cernoia, Giacinti e Girelli. In linea di massima le titolari potrebbero essere le stesse, anche se qualche novità è possibile: ad esempio, sarebbe molto bello rivedere titolare dopo un anno e mezzo Guagni, tormentata dal Covid e dagli infortuni, che ha giocato il secondo tempo quattro giorni fa. Pirone invece aveva segnato otto minuti dopo essere entrata in campo: potrebbe sperare anche lei in qualcosa in più?

© RIPRODUZIONE RISERVATA