DIRETTA/ Lituania Italia (risultato finale 0-2): Immobile si sblocca su rigore

- Claudio Franceschini

Diretta Lituania Italia streaming video Rai: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per le qualificazioni Mondiali 2022, terza giornata del gruppo C.

Immobile esultanza Chiellini Italia lapresse 2021 640x300
Diretta Lituania Italia, qualificazioni Mondiali 2022 (Foto LaPresse)

DIRETTA LITUANIA ITALIA (RISULTATO FINALE 0-2): IMMOBILE SI SBLOCCA SU RIGORE

Dopo aver fatto penare la Svizzera qualche giorno fa, la Lituania dà parecchio filo da torcere anche all’Italia che vince a Vilnius con il risultato finale di 0-2, ma poteva essere un successo decisamente più agevole per gli azzurri che devono ringraziare Sensi per questi tre punti che ci consentono di rimanere a punteggio pieno e staccare gli elvetici che stasera hanno riposato. Certo non mancano comunque i rimpianti per Mancini, considerando tutti i gol che si è mangiato Immobile e le tante parate compiute da Svedkauskas, bravissimo nel tenere a galla i suoi connazionali. Che al 73′ sfiorano pure il pareggio: Bastoni perde palla, Dapkus si invola sulla corsia di destra e fa partire un cross per Eliosius tutto solo sul secondo palo, serve uno splendido intervento di Donnarumma per sventare il pericolo. Nel recupero Chiesa libera la conclusione che si impenna e si spegne sopra la traversa, a tempo quasi scaduto Kazlauskas scalcia Barella dentro l’area di rigore, l’arbitro Raczkowski indica il dischetto e almeno dagli undici metri l’attaccante della Lazio fa finalmente centro.. {agg. di Stefano Belli}

IMMOBILE NON RIESCE A SEGNARE

A venti minuti dal novantesimo l’Italia è sempre in vantaggio sulla Lituania per 1-0, in questa fase del match gli azzurri cercano insistentemente il raddoppio per archiviare la pratica e non correre rischi nel finale. Ma a quanto pare per Immobile non è proprio serata, l’attaccante non riesce a buttarla dentro in nessuna maniera e grazia più volte i lituani che se la cavano nonostante i numerosi errori in disimpegno. Anche Locatelli scalda i guantoni di Svedkauskas che nonostante qualche incertezza di troppo il tiro dalla media distanza di Sensi che ha sbloccato la contesa sta contribuendo a tenere ancora aperta la partita. Con un po’ più di cinismo e freddezza davanti alla porta avremmo già messo i tre punti in cassaforte… {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA SENSI

All’inizio del secondo tempo Mancini prova a dare la scossa ai suoi con un doppio cambio: si accomodano in panchina Pellegrini ed El Shaarawy che nella prima frazione di gioco non sono stati in grado di lasciare il segno, al loro posto Chiesa e Sensi. Saranno proprio i nuovi entrati a confezionare il gol che consente all’Italia di sbloccare la contesa e portarsi in vantaggio sulla Lituania: Svedkauskas respinge il tiro del giocatore bianconero ma non può nulla sul tap-in del nerazzurro che gonfia la rete. Gli azzurri finalmente si sono decisi a fare sul serio e potrebbero subito raddoppiare con Bernardeschi che non inquadra il bersaglio mentre Pessina scalda i guantoni dell’estremo difensore lituano che poi salva anche su Immobile, ancora troppo impreciso sotto porta. Ma almeno stiamo sull’1-0, meglio di niente… {agg. di Stefano Belli}

EL SHAARAWY SCIUPONE

Il primo tempo di Lituania-Italia va in archivio sul punteggio di 0-0. In quarantacinque minuti gli azzurri non hanno saputo creare pericoli veri e propri dalle parti di Svedkauskas. Poco dopo la mezz’ora Pessina si fa – giustamente – ammonire per un’entrataccia ai danni di Chernykh che se la cava con una contusione ma le conseguenze potevano essere ben peggiori. Al 35′ occasione per Immobile che parte in fuorigioco e arriva così il fischio dell’arbitro a fermare il gioco quando l’attaccante della Lazio aveva già calciato addosso al portiere avversario. Poi è El Shaarawy a non cogliere l’attimo al 39′ quando non schiaccia di testa su un cross di Bernardeschi, e sessanta secondi più tardi quando lascia scorrere il pallone che Pessina aveva messo al centro dell’area di rigore. Il catenaccio degli uomini di Urbonas sta funzionando alla perfezione e il campo sintetico di Vilnius non proprio di nuovissima generazione – se ci fate caso si intravvede pure la scritta “Aiazzone” – non aiuta il giro palla dei Mancini boys. {agg. di Stefano Belli}

CATENACCIO ASFISSIANTE DEI LITUANI

Alla mezz’ora del primo tempo resiste l’equilibrio tra Lituania e Italia con i padroni di casa che stanno costringendo gli azzurri allo 0-0. Com’era lecito aspettarsi gli uomini di Urbonas non ci concedono spazi, sono tutti rintanati dietro la linea del pallone. Ogni volta che Immobile – oggi capitano – tocca palla si ritrova letteralmente circondato dagli avversari e non riesce a combinare nulla di buono davanti alla porta difesa da Svedkauskas. Piccolo brivido al 27′ quando Donnarumma esce dai pali in maniera spericolata lasciando la porta pericolosamente sguarnita, qualche momento di panico e indecisione con Bastoni che è bravo a subire fallo, ottenere un calcio di punizione che ci fa respirare e far ammonire Simkus. {agg. di Stefano Belli}

LOCATELLI E PELLEGRINI MURATI

Allo stadio di Vilnius è cominciata la sfida tra Lituania e Italia per la terza giornata della fase a gironi delle European Qualifiers, quando sono trascorsi circa dieci minuti dal fischio d’inizio dell’arbitro Raczkowski il punteggio è fermo sullo 0-0. Stasera gli azzurri hanno la grande occasione di rimanere a punteggio e pieno staccare la Svizzera che riposa, gli uomini di Mancini si portano subito all’attacco con Locatelli che calcia dalla distanza trovando l’opposizione di Slivka, poco dopo ci prova Pellegrini che viene chiuso in calcio d’angolo da Svedkauskas, vecchia conoscenza del calcio italiano. Il portiere lituano infatti ha vestito le maglie di Paganese, Ascoli, Lupa Roma e Catanzaro dove però non è riuscito a mettersi in evidenza e a fare breccia nei cuori dei tifosi. {agg. di Stefano Belli}

LITUANIA ITALIA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come sempre, per quanto riguarda le partite della nostra nazionale, la diretta tv di Lituania Italia verrà trasmessa dalla televisione di stato e in particolare da Rai Uno: questo significa che la visione del match per le qualificazioni Mondiali 2022 sarà in chiaro per tutti e anche in alta definizione, mentre in assenza di un televisore potrete comunque rivolgervi al servizio di diretta streaming video che viene fornito dalla stessa emittente, semplicemente visitando il sito o l’app ufficiali di Rai Play con dispositivi mobili quali PC, tablet o smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo finalmente pronti a vivere la diretta di Lituania Italia: prima di leggere insieme le formazioni ufficiali della partita, possiamo ricordare che nel gruppo C delle qualificazioni Mondiali 2022 soltanto gli azzurri e la Svizzera hanno finora fatto punti. Entrambe hanno vinto due partite, battendo la Bulgaria in entrambi i casi per poi avere la meglio di Irlanda del Nord (gli azzurri) e Lituania (i rossocrociati). I britannici e i baltici hanno già avuto il turno di riposo: infatti, bisogna anche sottolineare il fatto che le nazionali che a ottobre giocheranno la Final Four di Nations League sono state inserite in gironi da 5 squadre, proprio perché in quella finestra avranno l’appuntamento con l’altro torneo e dunque giocheranno due gare in meno nelle qualificazioni Mondiali. Ora vedremo come cambierà la classifica, e soprattutto se gli azzurri di Roberto Mancini saranno in grado di confermarsi a punteggio pieno avvicinando la fase finale del Qatar: ecco le formazioni ufficiali, mettiamoci comodi perché la diretta di Lituania Italia sta per cominciare! LITUANIA (4-3-2-1): Svedkauskas; Mikoliunas, Beneta, Girdvalnis, Vaitkunas; Dapkus, Simkus, Slivka; Novikovas, Sirgedas; Cernych. Allenatore: Valdas Urbonas ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Toloi, G. Mancini, A. Bastoni, Emerson P.; Pessina, Locatelli, Lo. Pellegrini; Bernardeschi, Immobile, El Shaarawy. Allenatore: Roberto Mancini (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LITUANIA ITALIA: LE PRIME DUE PARTITE

Ci avviciniamo alla diretta di Lituania Italia, e dobbiamo dire che la nostra nazionale fino a questo momento si è comportata ottimamente. Nelle due partite delle qualificazioni Mondiali 2022 ha sempre vinto, segnando 4 gol senza concederne: la tenuta difensiva è uno dei segreti del gruppo costruito da Roberto Mancini, anche se va detto che fino a questo momento le nostre avversarie non hanno mostrato propriamente unghie e denti. Che fosse un girone abbordabile lo sapevamo, ma sicuramente l’Italia sta proseguendo sulla falsariga di quanto aveva mostrato nelle qualificazioni agli Europei e in Nations League dove, ricordiamo, ha centrato il pass per la Final Four; sicuramente è anche importante il fatto che i 4 gol siano stati realizzati da quattro marcatori diversi, vale a dire Domenico Berardi, Ciro Immobile, Andrea Belotti e Manuel Locatelli. Il gruppo è giovane ma già affiatato, cambiano gli interpreti ma non i risultati: forse non siamo ancora una delle grandi corazzate europee ma ci stiamo attrezzando per esserlo, dunque anche per questo sarà molto interessante vedere quello che succederà nella trasferta di Vilnius… (agg. di Claudio Franceschini)

LITUANIA ITALIA: I TESTA A TESTA

I sei precedenti di Lituania Italia ci vedono in vantaggio: quattro le vittorie degli azzurri a fronte di due pareggi, che clamorosamente i baltici hanno strappato nel contesto delle qualificazioni al Mondiale 2002 (uno 0-0) e in quello del cammino per gli Europei 2008, in cui eravamo stati bloccati a Napoli dal gol di Tomas Danilevicius, a lungo nei nostri campionati e al quale aveva poi risposto Filippo Inzaghi. Un doppio flop per l’Italia considerata la portata dell’avversario; basti pensare che la rete di Danilevicius è stata l’unica che la Lituania abbia mai realizzato contro di noi, e dunque aveva spezzato un digiuno che durava da 381 minuti. Le vittorie dell’Italia sono state nette, come testimoniato dal totale di 12 reti che abbiamo messo a segno contro i lituani; l’ultima trasferta è stata quella del giugno 2007 sulla strada degli Europei di Austria e Polonia (come abbiamo già detto) e l’eroe della partita era stato Fabio Quagliarella, che al 31’ e al 45’ minuto aveva timbrato i due gol decisivi. Nelle partite esterne sono stati però appena 3 i nostri gol; l’altra vittoria è dell’aprile 1995, grazie a Gianfranco Zola che aveva segnato al minuto 11. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LITUANIA ITALIA: PER RESTARE A PUNTEGGIO PIENO

Lituania Italia sarà in diretta dal LFF Stadium di Vilnius, alle ore 20:45 (fuso di casa nostra) di mercoledì 31 marzo: nella terza giornata del girone C per le qualificazioni Mondiali 2022 la nostra nazionale torna in campo in quella che sulla carta è la partita più abbordabile del percorso verso la fase finale in Qatar. Un cammino che abbiamo iniziato nel migliore dei modi, battendo prima l’Irlanda del Nord in casa e poi imponendoci in Bulgaria: punteggio pieno e nessun gol subito per gli azzurri, che stanno confermando i progressi fatti da quando Roberto Mancini si è seduto in panchina.

Verosimilmente la Lituania giocherà per evitare l’ultimo posto in classifica; ha mostrato buone cose resistendo alla Svizzera e perdendo di una sola rete, ma per lei le partite importanti saranno le due contro la Bulgaria per quanto detto. Aspettando ora la diretta di Lituania Italia possiamo fare un focus su quelle che saranno le scelte da parte dei due Commissari Tecnici, concentrando quindi la nostra attenzione sulle probabili formazioni che scenderanno in campo nel match di Vilnius.

PROBABILI FORMAZIONI LITUANIA ITALIA

In Lituania Italia dovremmo vedere il 4-2-3-1 da parte di Valdas Urbonas: Beneta e Gaspuitis i due centrali difensivi che si schierano a protezione di Svedkauskas, con Mikoliunas e Vaitkunas a percorrere le fasce laterali supportando i due mediani che dovrebbero esser Dapkus e Simkus. Novikovas e Lasickas saranno invece i due esterni che partiranno dalla trequarti, con Slivka che invece avrà una posizione centrale; Chernykh dovrebbe essere scelto come centravanti. Mancini conferma il 4-3-3 ma è pronto a cambiare qualche interprete: per esempio in mezzo alla difesa dove Alessandro Bastoni è destinato a fare coppia con Gianluca Mancini, mentre Di Lorenzo ed Emerson Palmieri possono essere i terzini con Gigio Donnarumma comunque in porta. A centrocampo, tornano titolari Locatelli e Lorenzo Pellegrini; il terzo può nuovamente essere Barella anche se un’occasione la può avere Pessina, infine nel ballottaggio tra attaccanti sarà Immobile a spuntarla, con lui verosimilmente dovremmo vedere dal primo minuto sia Federico Chiesa che Bernardeschi, con riposo per Lorenzo Insigne.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico per Lituania Italia, dunque andiamo subito a vedere quali siano le quote che sono state previste dal bookmaker: il segno 1 per la vittoria della nazionale di casa vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 20,00 volte quanto messo sul piatto, l’eventualità del segno X che regola il pareggio porta in dote una vincita che ammonta a 9,00 volte la puntata mentre il segno 2, per l’affermazione degli ospiti, vale 1,12 volte l’importo che avrete investito con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA