Diretta/ Liverpool Arsenal (risultato finale 3-1) streaming: tris di Diogo Jota!

- Fabio Belli

Diretta Liverpool Arsenal streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 3^ giornata della Premier League inglese.

Sadio Mane Salah Liverpool gol lapresse 2020 640x300
Diretta Liverpool Crystal Palace, Premier League 31^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA LIVERPOOL ARSENAL (RISULTATO FINALE 3-1): TRIS DI DIOGO JOTA!

Si accende il finale di partita ad Anfield, Klopp si gioca la carta Diogo Jota e l’ex Wolverhampton crea immediatamente grandi problemi alla difesa dei Gunners. Al 39′ il portoghese trova il tiro che sfiora però il palo alla sinistra di Leno, al 43′ però il Liverpool trova il tris grazie a un’altra grande giocata di Diogo Jota, saetta dal limite dell’area che sbatte sulla base del palo e si insacca alle spalle del numero uno dell’Arsenal. E’ il colpo del ko definitivo per i londinesi, Klopp archivia anche questo successo restando a punteggio pieno con Leicester ed Everton in testa alla Premier League, con tre vittorie in altrettante partite: per l’Arsenal si tratta invece della prima sconfitta. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LIVERPOOL ARSENAL IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Liverpool Arsenal sarà trasmessa per tutti gli abbonati su Sky Sport Football (canale 203 del satellite) e in ogni caso la partita sarà disponibile alla visione anche in diretta streaming video e, di conseguenza, basterà recarsi sul sito skygo.sky.it utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone, o utilizzano l’app SkyGo.

LA RIBALTA ROBERTSON!

La ripresa inizia con una gran botta di Sadio Mané che sfiora il palo dopo 3′ e l’ammonizione di Trent Alexander-Arnold nel Liverpool subito dopo. Firmino, Salah e Robertson non chiudono d’un soffio delle combinazioni offensive che avrebbero potuto creare problemi importanti alla difesa dell’Arsenal, il Liverpool sembra padrone assoluto del campo e per giunta i Gunners devono fare i conti con qualche problema fisico per Willian, che stringe comunque i denti e va avanti. Al quarto d’ora viene sostituito Xhaka con Dani Ceballos, poi al 18′ Leno deve opporsi a una rasoiata di Van Dijk, come spesso gli accade in proiezione offensiva. Lampo offensivo dell’Arsenal con una gran parata di Alisson su Lacazette, al 20′ torna in avanti il Liverpool con una conclusione di Mané, potente ma che non trova precisione. Al 23′ viene ammonito Bellerin, poi nell’Arsenal Willian deve alzare bandiera bianca, al suo posto entra Pepe con Liverpool che resta avanti 2-1 nel punteggio. (agg. di Fabio Belli)

LA RIBALTA ROBERTSON!

Dopo il pari di Mané continua ad attaccare il Liverpool, l’Arsenal perde metri e i Reds ribaltano la situazione già al 34′: grande inserimento di Andrew Robertson che controlla la sfera e non lascia scampo a Leno. 2-1 per il Liverpool con l’Arsenal che non riesce più a pungere come a inizio partita, in cui comunque il Liverpool ha avuto buoni spazi a disposizione per attaccare. Qualche scontro da una parte e dall’altra con Mané e Keita che vengono redarguiti dal direttore di gara per interventi troppo duri, ma senza ammonizione. L’Arsenal produce un ultimo affondo con David Luiz ma dopo 3′ di recupero l’arbitro manda le squadre a riposo con il Liverpool avanti 2-1 sull’Arsenal. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO BOTTA E RISPOSTA!

Subito botta e risposta tra Liverpool ed Arsenal nel match ad Anfield. Dopo 3′ viene ammonito Sadio Mané, ma la prima occasione da gol importante è comunque dei Reds al 12′, con un colpo di testa di Virgil Van Dijk che manca di poco il bersaglio. Grande parata di Leno al 16′ su una conclusione di Mané, i tentativi offensivi del Liverpool sono maggiormente insistenti e al 23′ è la traversa a negare il gol a Alexander-Arnold. Ma a passare in vantaggio è l’Arsenal al 25′, con Alexandre Lacazette che risolve una mischia in area. Il Liverpool però impiega solamente 3′ a reagire con il solito Sadio Mané, abilissimo a ribadire in rete con un tocco sotto misura in area. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Tutto è pronto per dare vita a Liverpool Arsenal, affascinante Monday Night della Premier League inglese. Come abbiamo già accennato, l’ultimo precedente fra i Reds e i Gunners è recentissimo: Liverpool e Arsenal infatti si sono affrontati alle ore 17.30 di sabato 29 agosto scorso a Wembley nella Community Shield, la Supercoppa inglese, dal momento che il Liverpool nella scorsa stagione ha vinto il campionato e l’Arsenal ha conquistato la FA Cup. La partita, giocata pochissime settimane dopo la fine della precedente stagione e logicamente senza pubblico, era terminata con un pareggio per 1-1: gol di Pierre-Emerick Aubameyang al 12′ minuto per il vantaggio dell’Arsenal, pareggio al minuto 73 di Takumi Minamino per il Liverpool. Così si è andati ai calci di rigore, dove ha avuto la meglio l’Arsenal con il punteggio di 6-5 a causa dell’unico errore di Rhian Brewster, che è costato carissimo ai Reds campioni d’Inghilterra. Questa però ormai è storia, per quanto recentissima: parola dunque al campo di Anfield, perché Liverpool Arsenal comincia davvero! LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, J. Gomez, Van Dijk, Robertson; N. Keita, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, S. Mané. Allenatore: Jurgen Klopp ARSENAL (3-4-3): Leno; Holding, David Luiz, Tierney; Bellerin, Elneny, G. Xhaka, Maitland-Niles; Willian, Lacazette, Aubameyang. Allenatore: Mikel Arteta (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JURGEN KLOPP IN COPERTINA

Sempre più vicina la diretta di Liverpool Arsenal, mettiamo in copertina come protagonista Juregen Klopp, allenatore dei Reds campioni d’Inghilterra in carica. Fra pochi giorni Klopp festeggerà i cinque anni sulla panchina del Liverpool, che sono infatti cominciati l’8 ottobre 2015 in sostituzione dell’esonerato Brendan Rodgers. Non si possono ancora fare paragoni con un ciclo come quello di Arsene Wenger sulla panchina dell’Arsenal – si potrebbe citare anche Sir Alex Ferguson, che però in vista di un match fra Reds e Gunners non è di certo il nome più amato -, tuttavia per il calcio contemporaneo cinque anni sono già moltissimi, perché anche in Inghilterra ormai gli allenatori resistono così a lungo, come dimostra anche lo stesso Arsenal del dopo Wenger. Questo vale a maggior ragione se si pensa che i primi trofei sotto la guida di Klopp sono stati conquistati dal Liverpool solamente nel 2019: tanti parlano di progetti che poi naufragano alle prime difficoltà, a Liverpool invece sono andati avanti e nelle ultime due stagioni hanno vinto prima la Champions League (con Supercoppa Europea e Mondiale per Club a seguire), poi finalmente anche il campionato che ai Reds mancava da 30 anni. Klopp sulle orme di Wenger: il paragone è suggestivo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Mentre aspettiamo la diretta di Liverpool Arsenal, diamo uno sguardo al passato di questa affascinante partita della Premier League inglese. Non vogliamo riassumere tutto in poche righe, allora limitiamoci a considerare le sfide a partire dalla stagione 2010-2011, quindi l’ultimo decennio. Si tratta comunque di ben 23 partite, fra tutte quelle di campionato e qualche incrocio anche nelle Coppe, con un bilancio equilibratissimo fatto di otto vittorie del Liverpool, altrettanti pareggi e sette affermazioni invece per l’Arsenal. Il Liverpool in compenso è piuttosto avvantaggiato per quanto riguarda il computo delle reti segnate, che sono infatti 58 a 49 in favore della squadra adesso allenata da Jurgen Klopp. Nello scorso campionato abbiamo avuto una vittoria per parte: 3-1 per il Liverpool all’andata ad Anfield e 2-1 per l’Arsenal al ritorno a Londra, quando comunque il Liverpool aveva già in bacheca la Premier League. Infine, l’ultimo precedente è davvero recentissimo: il 29 agosto per il Community Shield, con vittoria dell’Arsenal per 6-5 dopo i calci di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Liverpool Arsenal, in diretta oggi alle ore 21.00, sarà una sfida valevole per la terza giornata della Premier League 2020-2021. Il monday night sarà un vero e proprio big match, con i Reds saliti sul trono d’Inghilterra dopo trent’anni che cercheranno subito la prima rivincita stagionale contro i Gunners. Che infatti hanno vinto il primo trofeo della stagione, battendo lo scorso 29 agosto a Wembley il Liverpool nella Supercoppa d’Inghilterra, ovvero il Community Shield. Il Liverpool comunque ha cominciato nel migliore dei modi la Premier League, battendo 4-3 il Leeds di Marcelo Bielsa e poi passando in casa del Chelsea, prima dei 7 gol rifilati in Coppa di Lega al piccolo Lincoln. Due vittorie in avvio di campionato anche per l’Arsenal, che ha piegato prima il West Ham in casa e poi il Leicester in trasferta e che quest’anno vuole tornare protagonista, dopo essere rimasto escluso nelle ultime stagioni dai posti valevoli per la Champions League.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL ARSENAL

Le probabili formazioni di Liverpool Arsenalsfida in programma ad Anfield e valevole per la terza giornata della Premier League inglese. Il Liverpool sarà schierato dal tecnico Jurgen Klopp con un 4-3-3: Alisson; Alexander-Arnold, Fabinho, van Dijk, Robertson; Henderson, Thiago, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané. 3-4-3 per l’Arsenal di Arteta con questo undici titolare schierato dal 1′: Leno; Holding, Luiz, Gabriel; Bellerín, Elneny, Xhaka, Tierney; Willian, Lacazette, Aubameyang.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Liverpool Arsenal, che andiamo a presentare nel dettaglio: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa ha un valore di 1,45 volte quanto messo sul piatto, di contro il successo degli ospiti – regolato dal segno 2 – vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 6,25 volte la puntata mentre con il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, la vincita ammonterebbe a 4,75 volte la vostra giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA