DIRETTA/ Liverpool Atalanta (risultato finale 0-2): la Dea compie l’impresa!

- Claudio Franceschini

Diretta Liverpool Atalanta streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quarta giornata di Champions League, siamo ad Anfield.

Diogo Jota Palomino gol Liverpool Atalanta lapresse 2020 640x300
Diretta Liverpool Atalanta, Champions League gruppo D (Foto LaPresse)

DIRETTA LIVERPOOL ATALANTA (RISULTATO FINALE 0-2): LA DEA COMPIE L’IMPRESA!

L’Atalanta scrive un’altra pagina di storia battendo il Liverpool ad Anfield per 2 a 0! Un risultato pesantissimo non solo per il prestigio ma perché potrebbe essere decisivo per il passaggio del turno e la qualificazione agli ottavi di Champions League 2020-21, con gli orobici che tra una settimana affronteranno il Midtjylland già eliminato mentre i Reds e l’Ajax si toglieranno punti a vicenda nello scontro diretto. L’uno-due di Ilicic e Gosens lascia decisamente il segno sugli uomini di Klopp, il tecnico tedesco si affida all’artiglieria pesante ma non basta, Diogo Jota che in questa prima parte di stagione si era rivelato più volte decisivo questa sera non lascia tracce, stesso discorso per Firmino che oggi sembrava la brutta copia di se stesso. Una serata che i bergamaschi ricorderanno a lungo… {agg. di Stefano Belli}

LA DEA VOLA CON ILICIC E GOSENS!

Incredibile ad Anfield dove l’Atalanta è avanti sul Liverpool per 2 a 0! Nel giro di cinque minuti la Dea assesta ai Reds un uno-due da KO: al 60’ ritrova il gol Ilicic che batte Alisson capitalizzando il cross chirurgico di Papu Gomez. Il tecnico Klopp non ci sta assolutamente a perdere con gli orobici e ne cambia quattro in un colpo solo: Tsimikas, Wijnaldum, Salah e Origi si accomodano in panchina; Robertson, Fabinho, Firmino e Diogo Jota non fanno nemmeno in tempo a sistemarsi sul terreno di gioco che i campioni d’Inghilterra vengono infilati per la seconda volta dagli uomini di Gasperini. Sponda perfetta di Hateboer per Gosens che si fa trovare al posto giusto al momento giusto. Ovviamente non è ancora finita, mancano ancora più di 20 minuti al novantesimo ma i bergamaschi assaporano la grande impresa! {agg. di Stefano Belli}

STALLO AD ANFIELD

Al decimo minuto del secondo tempo Liverpool e Atalanta sono sempre bloccate sullo 0-0. Dalla Cruijff Arena di Amsterdam arrivano brutte notizie per gli orobici, l’Ajax è andato a segno due volte contro il Midtjylland e adesso la squadra di Gasperini è obbligata a vincere per non perdere contatto dai lancieri nella classifica del gruppo D di Champions League 2020-21. Questa sera i Reds sono meno brillanti del solito eppure la Dea non riesce a segnare, Ilicic e Papu Gomez ce la mettono tutta a ubriacare la retroguardia dei campioni d’Inghilterra ma in un modo o nell’altro la porta di Alisson resta immacolata. Vedremo se con il passare dei minuti gli uomini di Klopp aumenteranno i giri del motore oppure si accontenteranno di gestire la situazione senza forzare più di tanto. {agg. di Stefano Belli}

INTERVALLO

Si è appena concluso ad Anfield il primo tempo di Liverpool-Atalanta, squadre al riposo sul punteggio di 0-0. Reds in pieno controllo, a loro stasera basta anche un pareggio per mantenere saldamente il primo posto nel girone D, la qualificazione agli ottavi rimarrebbe comunque a un tiro di schioppo. Mentre gli orobici devono vincere se vogliono mantenere intatte le speranze di passare il turno anche nel caso in cui l’Ajax battesse il Midtjylland. Al 37’ Ilicic chiede un calcio di rigore per un intervento congiunto di Williams e Tsimikas ai suoi danni, per l’arbitro del Cerro Grande è tutto ok e anzi redarguisce lo sloveno per le proteste eccessive. Per il primo squillo dei padroni di casa bisogna aspettare il 44’ quando Salah prova a spaventare la Dea, l’attaccante egiziano alza troppo il pallone che termina in tribuna. {agg. di Stefano Belli}

I REDS NON INCIDONO

Alla mezz’ora del primo tempo il punteggio di Liverpool-Atalanta rimane sempre bloccato sullo 0-0. Sono sempre gli uomini di Gasperini a fare la partita mentre i campioni d’Inghilterra si limitano a contenere le avanzate degli avversari, aspettando magari il momento buono per ripartire in contropiede. Al 21’ Ilicic calcia malissimo da buona posizione, cinque minuti più tardi lo sloveno prova a servire Gosens che non riesce ad agganciare il pallone davanti ad Alisson, non pervenuta in fase offensiva la formazione allenata da Klopp che 22 giorni fa a Bergamo aveva umiliato la Dea e stasera non riesce a incidere. Di sicuro le tante assenze in difesa hanno spinto i Reds a non scoprirsi troppo e a rimanere piuttosto guardinghi nella loro metà campo. {agg. di Stefano Belli}

OROBICI MOLTO AGGRESSIVI

Tra le mura amiche di Anfield un Liverpool decimato dalle assenze ospita l’Atalanta per la 4^ giornata della fase a gironi di Champions League 2020-21, quando sono trascorsi circa dieci minuti dal fischio d’inizio il punteggio resta fermo sullo 0-0. Prima di dare la parola al campo è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Diego Armando Maradona, scomparso nelle ore precedenti il match. Approccio aggressivo da parte degli orobici che al 4’ si affacciano in avanti con Ilicic che calcia da fuori area col sinistro, il pallone non si abbassa in tempo e sorvola la traversa, nessun problema per Alisson. Il portiere brasiliano deve però rifugiarsi in calcio d’angolo all’8’ per impedire a Gosens di sbloccarla, il centrocampista olandese si è messo in evidenza con una bella accelerazione sulla corsia di sinistra dove i Reds gli hanno concesso fin troppo spazio. Poco dopo ci prova Papu Gomez la cui conclusione si rivela troppo imprecisa. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA LIVERPOOL ATALANTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Liverpool Atalanta sarà un’esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare, che potranno seguire la partita sul canale Sky Sport Arena (lo troveranno al numero 204 del loro decoder), con la consueta alternativa che viene fornita dalla stessa emittente in assenza di un televisore, ovvero la diretta streaming video che, senza costi aggiuntivi, è attivabile come di consueto grazie all’applicazione Sky Go, da utilizzare con dispositivi mobili quali PC, tablet o smartphone.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Andiamo a leggere i numeri della diretta di Liverpool Atalanta che vede le due squadre in uno stato di salute differente. I Reds sono stati praticamente perfetti con 3 vittorie su 3 gare giocate e nessuna rete subita. L’attacco è una sicurezza con 8 reti fatte e oltre a Firmino, Salah e Manè ora ha anche un Diogo Jota in più. Si tratta dunque di un compito proibitivo per la Dea di Gian Piero Gasperini che dopo un grande inizio ha subito un’improvvisa frenata. La vittoria esterna contro il Midtjylland aveva fatto ripartire quel sogno che l’anno passato aveva portato la squadra a sfiorare la semifinale. Poi però è arrivata l’Ajax a dare una bella strigliata ai nerazzurri anche se dopo essere andati sotto 2-0 c’è stata una risposta con il pareggio grazie a una doppietta di Zapata. Nella gara contro la squadra di Jurgen Klopp non c’è stata storia con un secco 5-0 che sa di ridimensionamento, anche se Gasp sa che la qualificazione non se la giocherà di certo col Liverpool. Leggiamo allora le formazioni ufficiali che stanno per entrare in campo ad Anfield: finalmente la diretta di Liverpool Atalanta comincia! LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; N. Williams, R. Williams, Matip, Tsimikas; C. Jones, Wijnaldum, Milner; Salah, Origi, S. Mané. Allenatore: Jurgen Klopp ATALANTA (3-5-2): Gollini; Toloi, C. Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Pessina, Freuler, Gosens; Ilicic, A. Gomez. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

DIRETTA LIVERPOOL ATALANTA: TESTA A TESTA

Liverpool Atalanta si giocherà per la seconda volta nella storia, a distanza di 22 giorni dalla disfatta bergamasca al Gewiss Stadium. C’era qualche fidata speranza di uscirne bene, tutto sommato: i Reds, orfani di Virgil Van Dijk, erano in calo con qualche risultato negativo e vittorie sofferte, la Dea si presentava al big match con una posizione europea consolidata e i soliti numeri offensivi da urlo. Poi era iniziata la partita, e si era presto capito che i campioni d’Inghilterra avrebbero complicato le cose: al 33’ l’Atalanta era già sotto di due gol a causa della doppietta di Diogo Jota, uomo del momento in casa Liverpool. Tuttavia, a segnare la grande differenza tra le due squadre era stato l’inizio del secondo tempo: tra il 47’ e il 54’ i Reds avevano messo la palla alle spalle di Marco Sportiello per tre volte. Mohamed Salah si era iscritto al tabellino dei marcatori, Sadio Mané lo aveva imitato due minuti più tardi, l’hat trick di Jota aveva completato l’opera: una sconfitta devastante per un’Atalanta che chiaramente questa sera va a caccia di riscatto, anche perché perdere ad Anfield potrebbe significare facilmente complicarsi la vita in termini di qualificazione agli ottavi di Champions League, decisivo sarà il match contro l’Ajax ma prendersi un punto in Inghilterra non sarebbe affatto male… (agg. di Claudio Franceschini)

LIVERPOOL ATALANTA: L’ARBITRO

Liverpool Atalanta sarà diretta da Carlos Del Cerro Grande, arbitro spagnolo che guiderà dunque un sestetto arbitrale totalmente iberico per l’affascinante visita della Dea ad Anfield Road nella quarta giornata di Champions League. Al fianco di Del Cerro Grande avremo innanzitutto i due guardalinee Juan Carlos Yuste e Roberto Alonso Fernandez, mentre il quarto uomo sarà José Luis Munuera Montero. Ufficiali iberici anche davanti al monitor della VAR, cioè Alejandro Hernandez in qualità di responsabile, con Guillermo Cuadra Fernandez al suo fianco come assistente Avar. Nato il 13 marzo 1976 a Madrid, il signor Carlos Del Cerro Grande ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale Fifa a partire dal 1° gennaio 2013 e nella Champions League 2020-2021 ha già arbitrato Manchester City Olympiacos 3-0 del 3 novembre scorso, partita nella quale ha dovuto utilizzare un solo cartellino giallo. Ricordiamo anche Young Boys Roma 1-2 di Europa League, nella quale invece Carlos Del Cerro Grande ha dovuto ammonire ben otto giocatori e concedere anche un calcio di rigore. Degna di nota anche Francia Portogallo 0-0 di Nations League, altra partita con un solo ammonito. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LIVERPOOL ATALANTA: SERVE ALMENO UN PUNTO

Liverpool Atalanta, partita diretta dall’arbitro spagnolo Carlos Del Cerro Grande, va in scena alle ore 21:00 di mercoledì 25 novembre: siamo ad Anfield, dove si gioca per la quarta giornata nel gruppo D di Champions League 2020-2021. La Dea sembra essere in calo: sabato ha pareggiato senza gol sul campo dello Spezia e si è staccata dalle primissime posizioni della classifica, e anche la situazione in questo girone non è rosea come ci si sarebbe potuti immaginare. Tre settimane fa a Bergamo gli orobici hanno subito una batosta: il Liverpool ha vinto 5-0 e questa sera può archiviare la qualificazione agli ottavi, Gian Piero Gasperini se la dovrà ancora sudare perché l’Ajax, che ha una differenza reti migliore, ha anche segnato due gol al Gewiss Stadium e, qualora le consegne contro il Midtjylland fossero rispettate, potrebbe accontentarsi di un pareggio ad Amsterdam nella sfida diretta. Ecco perché la Dea vuole almeno un punto qui, cosa che potrebbe permetterle di sparigliare le carte; aspettando la diretta di Liverpool Atalanta proviamo allora a fare una valutazione sulle potenziali scelte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL ATALANTA

Anche in Liverpool Atalanta, come già domenica sera, Jurgen Klopp deve rinunciare a parecchi giocatori: vista la situazione del girone potrebbe dare spazio a seconde linee del calibro di Tsimikas e Nathaniel Phillips in difesa, con Alisson in porta e la conferma di Robertson a sinistra. Milner può fare il terzino o andare in mezzo al campo per giocare come mezzala, a quel punto uno tra Curtis Jones e Naby Keita rimarrebbe inizialmente fuori (da vedere se Thiago Alcantara ce la farà), poi attenzione al tridente dove a prendersi un turno di riposo potrebbe essere Firmino, eventualmente con Sadio Mané stretto tra Salah e Diogo Jota o anche con Origi da prima punta.

L’Atalanta va ad Anfield senza Malinovskyi e con il possibile forfait di Hateboer: da valutare allora le possibilità per Gasperini che in difesa, davanti a Sportiello, dovrebbe puntare su Toloi, Palomino e uno tra Djimsiti e Cristian Romero mentre a sinistra avrà Gosens, con De Roon che invece agirà in mezzo con Freuler. Pasalic potrebbe tornare utile per la trequarti, qualora la Dea giocasse con una sola punta: in questo caso l’unico attaccante sarebbe Duvan Zapata con anche Alejandro Gomez alle sue spalle, come sempre l’alternativa è rappresentata dalla coppia dei colombiani e dunque vedremmo nuovamente in campo Muriel, mentre la sorpresa sarebbe una maglia da titolare per Lammers.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo ora a vedere quale sia il pronostico che l’agenzia Snai ha stabilito per Liverpool Atalanta, attraverso le sue quote: il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 1,63 volte quanto messo sul piatto, per contro il segno 2 che regola il successo degli ospiti porta in dote una somma corrispondente a 4,75 volte la puntata. Abbiamo poi il segno X che regola il pareggio: in questo caso la vostra vincita con questo bookmaker ammonterebbe a 4,50 volte la vostra giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA