Diretta/ Liverpool Benfica (risultato finale 3-3): orgoglio lusitano!

- Fabio Belli

Diretta Liverpool Benfica streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live del ritorno dei quarti di Champions League.

Rafa Silva Fabinho Benfica Liverpool lapresse 2022 640x300
Diretta Liverpool Benfica, ritorno quarti Champions League (Foto LaPresse)

DIRETTA LIVERPOOL BENFICA (RISULTATO FINALE 3-3): ORGOGLIO LUSITANO!

Il Liverpool raggiunge la semifinale di Champions League, dove affronterà il Villarreal, ma il Benfica esce a testa alta rimontando dal 3-1 a 3-3 ad Anfield. I Reds forse si rilassa troppo e i lusitani prima accorciano le distanze al 28′ con Yaremchuk, che insacca tenuto in gioco da Gomez come rilevato dal VAR. La review serve anche al 37′ quando Nunez insacca il 3-3 ma inizialmente il gol viene annullato per un fuorigioco di Joao Mario, ma la posizione del calciatore portoghese viene poi attestata come regolare. Al 95′ addirittura Nunez segnerebbe il 3-4 ma stavolta il fuorigioco c’è e viene confermato, si chiude con un pari comunque indolore per gli uomini di Klopp in chiave qualificazione. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LIVERPOOL BENFICA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Liverpool Benfica sarà garantita per gli abbonati Sky sui canali satellitari Sky Sport Football e Sky Sport 253. Per quanto riguarda la diretta Benfica Liverpool in streaming video, essa sarà invece garantita da Sky Go e Now TV, ma anche da Mediaset tramite Infinity +.

DOPPIO FIRMINO!

Nella ripresa il Liverpool trova l’allungo decisivo verso la qualificazione alla semifinale di Champions League. Reds che ritrovano il vantaggio al 10′ della ripresa grazie a Bobby Firmino, servito da Diogo Jota che a sua volta aveva intercettato uno sciagurato passaggio in orizzontale di Vertonghen. Triplo cambio per Klopp al 12′ con Salah, Fabinho e Thiago Alcantara che rilevano rispettivamente Diogo Jota, Henderson e Milner. Al 20′ arriva il tris con una punizione di Tsimikas scodellata in area sulla quale si inserisce ancora Firmino, che realizza la doppietta personale piazzando di destro il pallone alle spalle di Vlachodimos. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA RAMOS!

Il Benfica non si perde d’animo, anche se il Liverpool resta pericoloso con un colpo di testa di Firmino. Al 32′ arriva però il pareggio portoghese con Ramos che approfitta di una errata chiusura di Milner su invito di Goncalves ed è poi bravo ad insaccare alle spalle di Alisson. Grande salvataggio di Grimaldo al 38′ sul tentativo di assist di Firmino per Luis Diaz, poi al 43′ un gran destro di Keita manca di poco bersaglio. 3′ di recupero, si va al riposo ad Anfield con Liverpool e Benfica sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA KONATE’!

La partita ad Anfield inizia al piccolo trotto, il Liverpool affonda per la prima volta al 10′ con un cross di Tsimikas su Jota che viene chiuso dalla difesa portoghese. Risponde il Benfica al 13′ con una gran botta di Everton che esce di pochi centimetri a lato, poi è Vlachodimos ad opporsi su Jota. Al 21′ i Reds passano in vantaggio: calcio d’angolo di Tsimikas e imperioso stacco di testa di Konaté che sblocca il risultato. Al 26′ altra chance per i padroni di casa, con Vlachodimos che vola a respingere su una gran botta di Luis Diaz. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo finalmente pronti alla diretta di Liverpool Benfica. La grande rimonta dei Reds in Premier League si è al momento arenata con il 2-2 dell’Etihad nella sfida diretta, ma l’essere arrivati a un solo punto dal Manchester City è frutto di una grande corsa iniziata dopo la sconfitta del King Power Stadium. Era il 28 dicembre, ultima partita del vecchio anno solare: da quel momento il Liverpool ha infilato 10 vittorie consecutive dopo aver pareggiato a Stamford Bridge contro il Chelsea, riuscendo a tornare in corsa per un titolo che sarebbe il secondo in tre stagioni, e che francamente sembrava impossibile. Lo è per il Benfica vincere la Primeira Liga: le Super Aquile sono a -15 dal Porto capolista quando mancano 5 giornate al termine, per di più lo Sporting (che domenica ospiterà il sentitissimo derby) è secondo con 9 punti di vantaggio e questo significa che, salvo un miracolo sportivo, il Benfica dovrà comunque passare dai turni preliminari per provare a riconquistare l’ingresso nella fase a gironi del torneo.

Ora però noi dobbiamo realmente accomodarci e lasciare che a parlare sia il campo, perché è finalmente arrivato il momento che stavamo aspettando: ci resta soltanto qualche secondo per leggere insieme le formazioni ufficiali ad Anfield, poi sarà tempo di vivere la diretta di Liverpool Benfica! LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; J. Gomez, I. Konaté, Matip, Tsimikas; N. Keita, J. Henderson, Milner; Diogo Jota, Firmino, Luis Diaz. Allenatore: Jurgen Klopp BENFICA (4-4-1-1): Vlachodimos; Gilberto, Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Everton, Weigl, Taarabt, Diogo Gonçalves; Gonçalo Ramos; Darwin Nunez. Allenatore: Nelson Verissimo (agg. di Claudio Franceschini)

LIVERPOOL BENFICA: TESTA A TESTA

Avevamo parlato dei precedenti di Liverpool Benfica in occasione della partita di andata: quello di otto giorni fa è stato l’undicesimo episodio e ha anche rappresentato la seconda vittoria consecutiva per i Reds. L’andamento del testa a testa è però assolutamente curioso e anomalo: i primi cinque match infatti li ha vinto il Liverpool in un periodo compreso tra il 1978 e il 1984, e peraltro tutti validi per ottavi o quarti della Coppa dei Campioni. Il Benfica, con un 1-0 casalingo nel novembre 1984 (inutile per l’esito della qualificazione) ha invece inaugurato una striscia di quattro vittorie contro i Reds, sfociata nell’andata dei quarti di Europa League 2009-2010 quando al Da Luz avevano deciso, in rimonta dopo il gol di Daniel Agger, due rigori di Oscar Cardozo.

Il problema è che il Liverpool aveva ottenuto anche quella qualificazione; possiamo infatti notare che in ben quattro occasioni sono stati gli inglesi a superare il turno, mentre il Benfica lo ha fatto soltanto negli ottavi di Champions League 2005-2006. A quell’epoca risale anche l’unica vittoria che le Super Aquile abbiano timbrato ad Anfield: dopo il successo per 1-0 a Lisbona, la squadra allenata da Ronald Koeman aveva superato quella di Rafa Benitez (che qualche mese prima aveva vinto il titolo, e sarebbe tornata in finale un anno dopo) con i gol di Simao Sabrosa e Fabrizio Miccoli, centrando un grande colpo. Difficile che stasera la storia si ripeta, eppure mai dire mai… (agg. di Claudio Franceschini)

KLOPP VEDE LA SEMIFINALE!

Liverpool Benfica, in diretta mercoledì 13 aprile 2022 alle ore 21.00 presso Anfield a Liverpool sarà una sfida valevole per il ritorno dei quarti di finale di Champions League. Match point per i Reds che si sono avvicinati in maniera estremamente significativa alla semifinale vincendo 1-3 all’Estadio da Luz il match d’andata con i gol di Konate, Mané e Luis Diaz, potendo dunque gestire due gol di vantaggio in questa sfida casalinga di ritorno.

Liverpool che è reduce dalla sfida stellare in campionato in casa del Manchester City: 2-2 il risultato finale in un match che è stato ammirato in tutto il mondo e che ha lasciato i Citizens avanti sui Reds di un solo punto, con la lotta per la Premier League ancora apertissima. Nel campionato portoghese il Benfica ha vinto 3-1 il derby col Belenenses nel weekend e ha mantenuto il terzo posto in classifica, restando però a -15 dal Porto capolista e a -9 dallo Sporting secondo.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL BENFICA

Le probabili formazioni della diretta Liverpool Benfica, match che andrà in scena ad Anfield a Liverpool. Per il LiverpoolJurgen Klopp schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Tsimikas; Keita, Fabinho, Henderson; Salah, Diogo Jota, Luis Diaz. Risponderà il Benfica allenato da Nelson Verissimo con un 4-4-2 così schierato dal primo minuto: Vlachodimos; Gilberto, Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Rafa Silva, Weigl, Taarabt, Everton; Gonçalo Ramos, Núñez.

PRONOSTICO E QUOTE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Liverpool Benfica, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Liverpool con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.25, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 6.25, mentre l’eventuale successo del Benfica, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 10.00.





© RIPRODUZIONE RISERVATA