DIRETTA/ Lokomotiv Kuban Venezia (risultato finale 77-63): super Dekker

- Claudio Franceschini

Diretta Lokomotiv Kuban Venezia, risultato finale 77-63: brutta sconfitta per la Reyer di De Raffaele, esulta il tecnico dei padroni di casa Luca Banchi.

Stefano Tonut Venezia canestro lapresse 2019
Diretta Lokomotiv Kuban Venezia, basket Eurocup 2^ giornata (Foto LaPresse)

Niente da fare per la Reyer Venezia: la formazione di Walter Raffaele è stata sconfitta con un netto 77-63 dal Lokomotiv Kuban allenato dall’Italiano Luca Banchi, ex mister di Montepaschi e Olimpia Milano. Reduci entrambe da una sconfitta all’esordio, Lokomotiv e Venezia hanno dato vita ad una sfida senza esclusione di colpi, ma a fare la differenza sono state le percentuali di tiro e le palle perse. La compagine russa ha potuto fare su un super Dekker (15 punti) e sull’implacabile tandem composto da Kulagin e Cummings, entrambi a quota 14 punti. Bene Daye per la Reyer, mentre Watt si è fermato a 11 punti. Brutto ko per la compagine veneta, mentre il coach di Grosseto Banchi può dirsi più che soddisfatto della prova dei suoi. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA LOKOMOTIV KUBAN VENEZIA (38-31): INTERVALLO

La diretta di Lokomotiv Kuban Venezia è sul risultato di 38-31 arrivati all’intervallo. Pronti via Widmar e Tonut iniziano a smuovere il tabellone. Cummings è stato strepitoso poi a colpire da tre. Sicuramente però Daye è in buona giornata e ha dimostrato di avere voglia di dare una mano ai suoi per raggiungere il risultato finale. La prima frazione di gioco è terminata dunque col parziale di 19-14. Pronti via la seconda frazione di gioco ci ha mostrato un calo di rendimento delle due squadre, che hanno sbagliato tutto quello che potevano. Chappell è salito in cattedra il primo a mettere a segno un canestro importante. Ancora Daye è stato strepitoso siglando una tripla di grande personalità. La seconda frazione di gioco è terminata col parziale di 19-17. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE!

Si alza la palla a due di Lokomotiv Kuban Venezia, e naturalmente i riflettori sono anche per Luca Banchi: il tecnico di Grosseto ha lasciato l’Italia già lo scorso anno, dopo la breve avventura con Torino chiusa con le dimissioni. Campione d’Italia con Milano nel 2014, ma con tanti scudetti raccolti a Siena da assistente di Simone Pianigiani, Banchi resta l’ultimo allenatore capace di portare l’Olimpia ai playoff di Eurolega (sempre nel 2014); nel marzo di un anno fa ha accettato la chiamata del Bamberg con cui ha raggiunto la semifinale di campionato, quindi si è trasferito all’Aek Atene (quarti di Champions League, semifinale del torneo interno) e dunque si è seduto sulla panchina della squadra di Krasnodar. Il suo compito sarà quello di provare a vincere tutto, o comunque di arrivare in fondo: da vedere se riuscirà nell’intento, la partenza in Eurocup non è stata positiva ma questa sera la sua squadra ritrova la Basket Hall, e avrà il sostegno del pubblico. Noi mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano le due squadre che stanno per giocare, la diretta di Lokomotiv Kuban Venezia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lokomotiv Kuban Venezia non sarà disponibile sui canali tradizionali, ma è una delle partite che vengono fornite dal portale Eurosport Player: come lo scorso anno dunque gli abbonati alla piattaforma potranno seguire la partita di Eurocup in diretta streaming video, dotandosi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche il sito ufficiale della manifestazione, www.eurocupbasketball.com, sul quale trovare tutte le informazioni utili sulle due squadre.

FOCUS SULLA SQUADRA RUSSA

Parlando della diretta di Lokomotiv Kuban Venezia, parliamo anche della squadra russa: nel 2018 questa squadra aveva raggiunto la finale di Eurocup vincendo tutte le partite, ma poi era caduta all’ultimo atto contro il Darussafaka di David Blatt. Forse ancora meglio la Final Four di Eurolega conquistata a sorpresa nel 2016, un gruppo guidato da Giorgos Bartzokas che poi non è più riuscito a ripetersi in altri contesti (soprattutto va rimarcato il flop a Barcellona). Oggi nel roster della squadra di Krasnodar figurano Will Cummings, visto per 4 partite a Trento tre anni fa (9,5 punti di media) e poi vincitore proprio di quell’Eurocup appena descritta; Vitaly Fridzon, veterano di mille battaglie e con in bacheca un’Eurolega con il Cska Mosca; Mantas Kalnietis, playmaker lituano che ha giocato a Milano; Dmitry Kulagin, nazionale russo e lui pure con l’Eurolega nel palmarès (ma anche una EuroChallenge); e Johnny O’Bryant, 147 partite in NBA con Milwaukee, Denver e Charlotte pur senza farsi troppo notare, lo scorso anno al Maccabi Tel Aviv. (agg. di Claudio Franceschini)

ESORDIO NEGATIVO PER LA REYER

Lokomotiv Kuban Venezia rappresenta il potenziale riscatto per la Reyer, sconfitta di misura al Taliercio nel suo esordio in Eurocup. Il Partizan Belgrado è partito forte e ha fatto valere il +8 del primo quarto: da lì Venezia ha giocato alla pari ma non è mai riuscita a rimettere il naso avanti, arrivando ad un possesso di distanza nell’ultimo minuto della partita. E’ stata persa una grande occasione: dopo il canestro di Michael Bramos per il -2, Nemanja Gordic ha sbagliato due liberi e ci sarebbero stati 9 secondi a disposizione per il tiro della vittoria o del pareggio. Tuttavia sul rimbalzo è arrivato Torrian Walden: Ariel Filloy ha speso il fallo, 1/2 dalla lunetta e Bramos ha sbagliato la tripla che avrebbe portato la partita all’overtime. Bramos è stato il miglior realizzatore con 12 punti (e un buon 5/9 al tiro) catturando anche 8 rimbalzi; i compagni però non l’hanno seguito tanto che nessun altro è arrivato in doppia cifra per punti o valutazione. Austin Daye si è difeso, ma ha chiuso con 0/3 dall’arco e 3 palle perse a fronte di 9 punti e 4 rimbalzi. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Lokomotiv Kuban Venezia si gioca, alle ore 19:00 di mercoledì 9 ottobre, presso la Basket Hall: seconda giornata nel gruppo B della Eurocup 2019-2020, e partita che per la squadra di Walter De Raffaele rappresenta un riscatto più o meno necessario. Non tanto e non solo per il ko incassato alla prima giornata contro il Partizan Belgrado, ma anche e soprattutto per riprendere la marcia dopo un avvio di stagione che ha visto i campioni d’Italia perdere due delle prime tre partite di Serie A1. Il gruppo è sostanzialmente rimasto lo stesso delle ultime stagioni, ma gli orogranata hanno già imparato a loro spese che la continuità nei risultati è complessa; in questa Eurocup la Reyer vuole sicuramente maturare esperienza internazionale, superare la Top 16 e poi provare a spingersi ancora più in là, ma naturalmente dovrà iniziare a mettere qualche vittoria in cascina. Vediamo allora quello che succederà nella diretta di Lokomotiv Kuban Venezia, della quale possiamo intanto presentare i temi principali mentre aspettiamo la palla a due.

DIRETTA LOKOMOTIV KUBAN VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

Lokomotiv Kuban Venezia può già essere considerata una partita da spareggio: anche i russi (allenati da Luca Banchi), finalisti recenti di questa Eurocup, sono caduti alla prima giornata perdendo contro il Rytas Vilnius, e dunque alla Basket Hall si affrontano due squadre che vogliono evitare di ritrovarsi al palo. Avendo già conosciuto un ko interno, la Reyer ha bisogno di cambiare marcia; nel fine settimana la sconfitta del PalaDozza contro la Virtus Bologna è stata la seconda consecutiva in campionato – e sul parquet bolognese – dunque i campioni in carica hanno aperto male la difesa dello scudetto. In ambito internazionale si punta chiaramente a fare qualcosa di positivo per trovare ritmo anche in campo interno; Venezia adesso non è più una sorpresa e sa di dover costantemente confermare la sua competitività, il roster a disposizione di coach De Raffaele è di primo livello e dunque questa sera ci aspettiamo, sia pure su un parquet difficile, che la squadra sia in grado di dire il suo e provare a giocare per la vittoria esterna di prestigio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA