Diretta/ Ludwigsburg Sassari (risultato finale 94-81) streaming: Logan 21 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Ludwigsburg Sassari streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la prima giornata di basket Champions League, la Dinamo fa il suo esordio nel gruppo A.

Sassari basket curva lapresse 2021 640x300
Diretta Ludwigsburg Sassari, basket Champions League gruppo A (Foto LaPresse)

DIRETTA LUDWIGSBURG SASSARI (RISULTATO 94-81): LOGAN 21 PUNTI

Il match tra Ludwigsburg e Sassari termina sul 94-81, andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Ludwigsburg: Darden 11, Herzog 3, Walker 3, Radebaugh 24, Simon 10, Botterman 7, Baehre 9, Patrick 7, Hulls 6, Bartolo 12. Sassari: Battle 16, Bendzius 5, Logan 21, Burnell 3, Clemmons 16, Mekowulu 19. Sassari vince l’ultimo quarto sul 17-22 ma non riesce a ribaltare la gara rimediando una sconfitta maturata specialmente nel primo periodo quando è andata sotto di quindici punti. (agg. Umberto Tessier)

RADEBAUGH 24 PUNTI

Il terzo quarto tra Ludwigsburg e Sassari termina sul 77-59, andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Ludwigsburg: Darden 7 Herzog 3, Walker 3, Radebaugh 24, Simon 8, Botterman 4, Baehre 7, Patrick 7, Hulls 6, Bartolo 8. Sassari: Battle 16, Logan 13, Burnell 3, Clemmons 12. Mekowulu 15. Sassari che non riesce ad accorciare rispetto ai padroni di casa che mantengono un vantaggio importante. Per la compagine italiana serve ora un miracolo nell’ultimo quarto per ribaltare l’esito finale. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA LUDWIGSBURG SASSARI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ludwigsburg Sassari non sarà disponibile sui canali della nostra televisione: quest’anno la Champions League si potrà seguire su YouTube, all’indirizzo ufficiale della FIBA – la federazione europea di pallacanestro – e dunque si tratterà di una visione in diretta streaming video, peraltro senza costi. Resta ancora da capire se Discovery +, che è già broadcaster ufficiale della Lega Serie A, acquisirà i diritti anche per questa competizione internazionale; ad ogni modo, dovrete dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

INTERVALLO LUNGO

Il secondo quarto tra Riesen Ludwigsburg e Sassari termina sul 53-36, andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Riesen Ludwigsburg: Darden 7 Herzog 3, Walker 3, Radebaugh 20, Simon 8, Botterman 4, Baehre 3, Patrick 5. Sassari: Battle 9, Logan 8, Burnell 3, Clemmons 6. Mekowulu 10. Sassari che subisce le continue iniziative dei padroni di casa ma riesce comunque a limitare i danni subendo un parziale di 26-24. All’intervallo lungo sono 18 i punti di differenza. (agg. Umberto Tessier)

RADEBAUGH 13 PUNTI

Inizia il match tra Riesen Ludwigsburg e Sassari. Il primo quarto termina sul 27-12, andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Riesen Ludwigsburg: Darden 2, Radebaugh 13, Simon 6, Botterman 2, Baehre 3, Patrick 3. Sassari: Battle 2, Logan 3, Burnell 3, Clemmons 3. Sassari che ha subito molto nel primo periodo difendendo non benissimo contro la compagine di casa. Manca naturalmente ancora moltissimo ma la compagine italiana deve cambiare marcia. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Si gioca finalmente Ludwigsburg Sassari: abbiamo già detto che il Riesen nel 2020 ha raggiunto la finale in Bundesliga, magari sfruttando la pandemia di Coronavirus che ha mischiato le carte in tavola ma sicuramente disputando una grande stagione. La squadra infatti ha chiuso la regular season al secondo posto, con 17 vittorie e 4 sconfitte e solo due partite di distanza dal Bayern Monaco; poi nel post-lockdown la Lega ha scelto una formula a gironi per proseguire la stagione, qui Ludwigsburg si è piazzato alle spalle dell’Alba Berlino (3-1) ed è volato ai quarti playoff, dove ha incredibilmente eliminato il Bayern grazie alla differenza canestri (+3 in casa, -1 in trasferta) e un grande Marcos Knight in gara-2.

In semifinale il Riesen ha fatto fuori Ulm, ma in finale l’Alba Berlino si è preso il titolo in maniera abbastanza netta; nonostante questo, Knight ha vinto il titolo di MVP delle finali. Ora, sarà interessante vedere come questa squadra tedesca si comporterà in Champions League; sicuramente l’esperienza non manca a questo gruppo, ma questo è anche un punto di forza del Banco di Sardegna e allora noi possiamo immediatamente metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet della MHP Arena, dove finalmente è tutto pronto perchè si alzi la palla a due della diretta di Ludwigsburg Sassari! (agg. di Claudio Franceschini)

 

UDWIGSBURG SASSARI: L’INIZIO DI STAGIONE

Ludwigsburg Sassari è dietro l’angolo: come abbiamo già detto, l’avvio di stagione per il Banco di Sardegna è stato tremendamente complicato ed è passato attraverso due sconfitte nelle ultime tre partite. Demis Cavina va ancora a caccia della prima gioia come allenatore della squadra: l’esordio della nuova Dinamo, orfana di Gianmarco Pozzecco ma anche di Marco Spissu e Miro Bilan, è avvenuto in Supercoppa: qui la squadra si è ben comportata superando un girone in cui le avversarie erano Cremona e Varese, ma poi nei quarti di finale è arrivata la sfida contro Brindisi e la Happy Casa ha dimostrato di essere più avanti nel progetto, prendendosi vittoria e qualificazione.

Tra l’altro la squadra pugliese è stata anche l’avversaria che Sassari ha incrociato sabato nella seconda giornata di campionato, perdendo un’altra volta al PalaPentassuglia sotto i colpi di un meraviglioso Raphael Gaspardo; nella settimana precedente l’esordio in Serie A1 era arrivato contro Pesaro con una vittoria all’ultimo respiro, al termine di un match davvero combattuto. Dunque un Banco di Sardegna che è 5-2 in stagione: questa sera alla MHP Arena bisognerà prendersi un’altra vittoria e proseguire la corsa, perchè la fiducia va coltivata con le vittorie… (agg. di Claudio Franceschini)

LUDWIGSBURG SASSARI: ESORDIO IN CHAMPIONS LEAGUE

Ludwigsburg Sassari è in diretta alla MHP Arena, con palla a due alle ore 20:00 di martedì 5 ottobre: si gioca la prima giornata del gruppo A di basket Champions League 2021-2022, dunque torna la pallacanestro FIBA dopo aver assistito all’inizio dell’Eurolega. La Dinamo può trovare in questo torneo la sua dimensione: al momento la stagione del Banco di Sardegna è iniziata in sordina per usare un eufemismo, perchè la squadra isolana ha perso due delle ultime tre partite giocate (l’ultima contro Brindisi in campionato) e dunque Demis Cavina deve già fare i conti con una situazione particolarmente complicata.

La trasferta in terra tedesca come detto potrebbe rilanciare le ambizioni di Sassari, ma il girone non andrà comunque sottovalutato perchè la formula della Champions League non è così favorevole; aspettando che la diretta di Ludwigsburg Sassari prenda il via, proviamo a fare qualche considerazione sui temi principali che potrebbero emergere dalla partita della MHP Arena, tra poco si scenderà in campo per questo interessante match.

DIRETTA LUDWIGSBURG SASSARI: RISULTATI E CONTESTO

Abbiamo già detto che la diretta di Ludwigsburg Sassari rappresenta un possibile riscatto per il Banco di Sardegna: la Dinamo è partita quest’anno senza Gianmarco Pozzecco e con un roster che ha perso due pedine fondamentali, si sapeva che almeno inizialmente ci sarebbe stato bisogno di trovare l’assetto giusto ma forse non ci si aspettava di perdere due partite su tre dopo il girone di Supercoppa. In questo non ha sicuramente aiutato il calendario perchè, Supercoppa a parte, Sassari ha giocato le prime due giornate di Serie A1 contro Pesaro e Brindisi, vale a dire due avversarie toste che sono concretamente partite con tante ambizioni. Che si potesse perdere almeno una sfida poteva essere messo in conto, adesso arriva una Champions League utile per togliersi lo sfizio della prima vittoria stagionale e acquisire un po’ di autostima. Il Riesen però non andrà sottovalutato: nell’anno del lockdown ha centrato la finale di campionato (in Germania si è proseguito) e dunque attenzione a prendere con le pinze una trasferta per nulla scontata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA