Diretta/ Manchester City Chelsea (risultato finale 1-0): De Bruyne, colpo da maestro!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Manchester City Chelsea (risultato finale 1-0) streaming video e tv della partita valevole per la 22^ giornata di Premier League. De Bruyne decide il match con un colpo da maestro.

Foden Thiago Silva Manchester City Chelsea lapresse 2021 640x300
Diretta Manchester City Chelsea, Premier League (Foto LaPresse)

DIRETTA MANCHESTER CITY CHELSEA (RISULTATO FINALE 1-0): DE BRUYNE, COLPO DA MAESTRO!

Alla fine la spunta il Manchester City che batte il Chelsea per 1-0 nel big match della 22^ giornata di Premier League e lo estromette di fatto dai giochi per il titolo. A questo punto solamente il Liverpool, che deve ancora recuperare un paio di partite, può impensierire i lanciatissimi campioni d’Inghilterra che volano a 56 punti con i Blues che crollano a -13. Ancora una volta ci pensa De Bruyne a fare la differenza con l’ennesima perla del suo vastissimo repertorio, a 20 minuti dal novantesimo il fuoriclasse belga – che quest’anno merita di essere preso in considerazione per il Pallone d’Oro – prende palla, resiste alla carica di Kanté e da fuori area spara un missile che va a infilarsi all’angolino dove Kepa non può assolutamente arrivarci. Tuchel prova a correre ai ripari gettando nella mischia Mount, Hudson-Odoi e Werner che viene murato da Laporte. Prima del triplice fischio gli uomini di Guardiola sfiorano il raddoppio con Foden e Grealish, legittimando una vittoria più che meritata. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MANCHESTER CITY CHELSEA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI PREMIER LEAGUE

La diretta tv di Manchester City Chelsea di Premier League sarà affidata all’emittente satellitare Sky Sport. La gara sarà disponibile per gli abbonati, i quali potranno assistere al match sintonizzandosi sul canale Sky Sport Football, al numero 203 del decoder. Ovviamente sarà possibile seguirla anche in diretta streaming video tramite l’applicazione dedicata Sky Go. E’ necessario disporre di una connessione ad internet e di un dispositivo mobile come PC, tablet o smartphone.

0-0, EDERSON SALVA SU LUKAKU

Il secondo tempo di Manchester City-Chelsea comincia con i fuochi d’artificio: i campioni d’Inghilterra si distendono con De Bruyne che semina Azpilicueta e crossa per Sterling che manca per questione di centimetri l’appuntamento con il pallone davanti a Kepa, timide proteste da parte degli uomini di Guardiola per un presunto fallo di Marcos Alonso che avrebbe strattonato l’attaccante, per l’arbitro Pawson non c’è nulla e del resto da queste parti non si fischia – quasi – mai per un intervento simile. Sul ribaltamento di fronte successivo Kovacic trova un corridoio strettissimo per Lukaku che passa in mezzo a due difensori e calcia fortissimo, Ederson ci mette la manona e salva il risultato, Ziyech tenta il tap-in ma spara altissimo. Il punteggio rimane sempre bloccato sullo 0-0 ma le emozioni non mancano, le due squadre continuano a regalare spettacolo e a far divertire il pubblico. {agg. di Stefano Belli}

0-0, OCCASIONE PER GREALISH

Il primo tempo di Manchester City-Chelsea si è concluso sul punteggio di 0-0. Pur non trovando la via del gol i campioni d’Inghilterra hanno messo più volte in difficoltà i Blues che faticano a contenere le incursioni sempre più frequenti degli uomini di Guardiola. Al 17’ Sterling entra in area ma viene fermato da Sarr, bravo a non commettere fallo; sette minuti più tardi De Bruyne scalda i guantoni di Kepa, conclusione potente ma centrale. Poco dopo la mezz’ora Kovacic interviene da dietro su Bernardo Silva che si stava involando verso la porta avversaria, un fallo tattico speso benissimo dal centrocampista di Tuchel che si prende l’ammonizione senza battere ciglio. L’arbitro Pawson assegna il calcio di punizione dal limite, il fuoriclasse belga prolunga sul secondo palo dove Laporte si fa anticipare da Alonso. Successivamente sale in cattedra anche Foden, appena rientrato dopo essere guarito dal Covid, ma è Grealish che al 39’ grazia letteralmente i padroni di casa calciando addosso all’estremo difensore spagnolo che tiene a galla i suoi. {agg. di Stefano Belli}

0-0, CHE RISCHIO PER KEPA!

Manchester City e Chelsea si stanno affrontando da circa dieci minuti per il big match della 22^ giornata di Premier League, al momento il punteggio è fermo sullo 0-0. I campioni d’Europa provano subito a impostare la manovra e a occupare stabilmente la metà campo avversaria, ma al 4’ si prendono davvero un bel rischio con l’uscita avventata di Kepa che rinvia addosso ad Azpilicueta pressato da Grealish, gli uomini di Tuchel regalano così un calcio d’angolo ai campioni d’Inghilterra che restano in zona d’attacco anche grazie a Sterling che si procura un calcio di punizione dal limite e fa ammonire Marcos Alonso, un cartellino giallo pesante visto che manca ancora un’eternità al novantesimo. Ritmi non esageratamente alti con gli uomini di Guardiola che vanno sempre a dare fastidio aibare i portatori di palla Blues che al 10’ trovano comunque il modo di distendersi con Lukaku che avanza furiosamente per vie centrali e apre per Ziyech che non coglie l’attimo e viene pure valutato in fuorigioco dall’assistente di Pawson, chiamato a dirigere la sfida che potrebbe decidere le sorti del campionato, almeno per quanto riguarda la lotta per il titolo. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA

Manchester City Chelsea comincerà fra pochissimi minuti, è lo scontro al vertice della Premier League inglese come dimostrano alcuni numeri essenziali del campionato inglese. Va detto che il margine di vantaggio del Manchester City è comunque netto, perché la squadra di Pep Guardiola ha ben 53 punti in classifica in virtù di diciassette vittorie, due pareggi e altrettante sconfitte nelle ventuno partite giocate finora, mentre il Chelsea risponde con 43 punti, esattamente dieci lunghezze di ritardo a causa di dodici vittorie, ben sette pareggi e due sconfitte, dunque per la squadra di Londra c’è qualche pareggio di troppo.

Il Manchester City ha di conseguenza anche una differenza reti migliore: +40 contro +29 per il Chelsea, dal momento che i Citizens hanno segnato 53 gol e ne hanno subiti 13, mentre per i Blues ci sono 45 gol all’attivo e 16 al passivo. Adesso però basta numeri, perché la parola deve passare senza indugio al campo, dove Manchester City Chelsea finalmente comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

In attesa della diretta di Manchester City Chelsea, dobbiamo naturalmente tenere in considerazione il fatto che da diversi anni questa è una partita ai vertici del calcio inglese ed europeo. Basterebbe dire che gli ultimi dieci precedenti sono stati giocati tutti dal mese di dicembre 2018 in poi, dunque nello spazio di soli tre anni. Il Chelsea è in leggero vantaggio grazie a cinque vittorie a fronte di quattro successi del Manchester City, ma a fare la differenza c’è soprattutto il fatto che la squadra di Londra si è imposta nel precedente nettamente più importante di tutti, cioè la finale derby inglese di Champions League di sabato 29 maggio scorso.

Il palcoscenico era Porto e all’Estadio do Dragao della città lusitana il Chelsea si impose per 1-0 ai danni del Manchester City grazie al gol segnato da Kai Havertz al 42’ minuto di gioco, consegnando così il trionfo europeo e la Coppa ‘dalle grandi orecchie’ a Thomas Tuchel nel confronto con Pep Guardiola. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI AFFRONTANO LE PRIME DUE DELLA CLASSE

Manchester City Chelsea, in diretta sabato 15 gennaio alle ore 13:30 dal City of Manchester Stadium, è il big match della ventiduesima giornata di Premier League. I Citizens sono reduci dalla vittoria in rimonta sull’Arsenal, arrivata nel recupero con il gol di Rodri, il quale ha fissato il punteggio sul finale di 1-2. La squadra allenata da Pep Guardiola, viaggia indisturbata al comando della classifica con 53 punti, +10 sull’attuale seconda, il Chelsea. Il Manchester City ha collezionato 11 vittorie consecutive e non perde in campionato dallo scorso 30 ottobre, in occasione dello 0-2 contro il Crystal Palace.

Il Chelsea arriva alla sfida contro la capolista Manchester City, dopo il pareggio di Stamford Bridge contro il Liverpool, in cui il risultato finale è stato di 2-2. La formazione allenata da Thomas Tuchel ha vinto una sola partita delle ultime cinque disputate, pareggiando in quattro occasioni. A causa di questi risultati, i Blues hanno perso terreno rispetto all’avversario odierno, il quale è in fuga verso la vittoria della Premier League. Nella gara di andata, a conquistare i tre punti è stato il Manchester City, il quale si è imposto a Londra, vincendo con il punteggio di 0-1 con il gol messo a segno da Gabriel Jesus.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI MANCHESTER CITY CHELSEA

Andiamo a vedere le probabili formazioni di Manchester City Chelsea, le quali scenderanno in campo nella ventiduesima giornata di Premier League inglese. L’allenatore dei padroni di casa, Pep Guardiola, dovrebbe proporre i suoi uomini con il modulo 4-2-3-1. A guidare l’attacco dovrebbe esserci Gabriel Jesus, supportato dal terzetto composto da Mahrez, De Bruyne e Sterling. Ecco la probabile formazione titolare del Manchester City: Ederson; Walker, Ruben Dias, Laporte, Cancelo; Gundogan, Fernandinho; Mahrez, De Bruyne, Sterling; Gabriel Jesus.

Il tecnico del Chelsea, Thomas Tuchel, dovrebbe rispondere con il suo classico 3-4-2-1. In mediano spazio agli inamovibili Kanté e Jorginho, con Mount e Havertz che agiranno alle spalle dell’unica punta Lukaku. Il belga sembra essere ormai tornato al centro del progetto Blues, e dovrebbe così partire da titolare con Werner che si siederà in panchina. Questa la probabile formazione del Chelsea: Mendy; Chalobah, Silva, Rudiger; Azpiliculeta, Kanté, Jorginho, Alonso; Mount, Havertz; Lukaku.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Diamo uno sguardo alle quote per le scommesse della gara Manchester City Chelsea di Premier League, proposte dall’agenzia Snai. Nettamente favoriti i Citizens, con il segno 1, abbinato alla vittoria del Manchester City, quotato 1.65. Un eventuale pareggio tra le due squadre, associato al segno X, è proposto a 4.00. Il successo esterno del Chelsea, con segno 2, viene quotato 4.75.

© RIPRODUZIONE RISERVATA