DIRETTA/ Manchester City Real Madrid (risultato finale 4-3): che show all’Etihad!

- Mauro Mantegazza

Diretta Manchester City Real Madrid streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della semifinale d’andata di Champions League.

De Bruyne Lucas Vazquez Gabriel Jesus Manchester City Real Madrid lapresse 2022 640x300
Diretta Manchester City Real Madrid, andata semifinale Champions League (Foto LaPresse)

DIRETTA MANCHESTER CITY REAL MADRID (RISULTATO FINALE 4-3): CHE SHOW ALL’ETIHAD!

Semifinale d’andata di Champions League assolutamente memorabile all’Etihad Stadium. Alla fine il Real Madrid ha avuto il merito di restare a galla nonostante le fiammate irresistibili del Manchester City. La squadra di Guardiola ha allungato di nuovo nel punteggio al 28′ con Zinchenko fermato fallosamente al limite dell’area, l’arbitro concede il vantaggio e Bernardo Silva la piazza sotto l’incrocio dei pali. Al 37′ però il Real si porta sul 4-3: fallo di mano di Laporte in area, calcio di rigore che Benzema trasforma con un delizioso cucchiaio. Nel recupero c’è tempo anche per una doppia invasione di campo ma il risultato non cambia più, l’accesso alla finale si deciderà al Bernabeu. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MANCHESTER CITY REAL MADRID STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che la diretta tv di Manchester City Real Madrid sarà trasmessa sia in chiaro da Mediaset su Canale 5, sia da Sky per i propri abbonati sui canali Sky Sport Uno (numero 201), Sky Sport Football (numero 203), Sky Sport 4K (numero 213) e Sky Sport 251. Di conseguenza la diretta Manchester City Real Madrid in streaming video sarà disponibile sulle piattaforme Mediaset Infinity e Now TV e tramite Sky Go per gli abbonati.

FODEN, POI VINICIUS!

Anche nel secondo tempo resta ad alto tasso spettacolare la sfida tra Manchester City e Real Madrid. Dopo appena 2′ grande inserimento centrale di Mahrez che colpisce il palo a Courtois battuto, quindi Carvajal salva quasi sulla linea sulla ribattuta di Foden. E’ proprio Foden però al 7′ a trovare il terzo gol per i Citizens, che insacca di testa su cross perfettamente pennellato da Fernandinho. All’11’ il Real Madrid è di nuovo sotto: Vinicius salta secco Fernandinho e in diagonale non lascia scampo a Ederson, che subito dopo si oppone a un tentativo di Militao. Giocate straordinarie con Guardiola che prepara l’ingresso in campo di Sterling per aumentare ulteriormente l’intensità offensiva. (agg. di Fabio Belli)

ACCORCIA BENZEMA!

Il Manchester City continua ad essere pericoloso con i suoi affondi, con Foden alla mezz’ora pescato da uno splendido lancio di De Bruyne, ma apre troppo il diagonale e il pallone finisce di pochi centimetri a lato. Il Real Madrid ne approfitta subito con il solito Karim Benzema: splendida girata su cross di Mendy e al 34′ i Blancos sono di nuovo in carreggiata. Al 37′ problema per Guardiola che deve fare a meno dell’infortunato Stones, al suo posto entra in campo Fernandinho. Si va al riposo con i Citizens avanti di misura. (agg. di Fabio Belli)

DE BRUYNE-GABRIEL JESUS!

Partenza a razzo del Manchester City nella semifinale d’andata di Champions League all’Etihad Stadium contro il Real Madrid. Subito in vantaggio i Citizens con De Bruyne, servito da Mahrez al termine di una splendida azione degli uomini di Guardiola, col belga che insacca di testa in tuffo. All’11’ è già raddoppio, De Bruyne serve Gabriel Jesus a centro area, il brasiliano vince il duello con Alaba e da due passi insacca il 2-0, partita completamente in salita per gli uomini di Ancelotti. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Finalmente ci siamo, Manchester City Real Madrid sta per cominciare. Questa semifinale di Champions League sarà un meraviglioso confronto anche fra due allenatori che hanno scritto la storia del calcio già da giocatori e adesso anche in panchina, cioè naturalmente Pep Guardiola e Carlo Ancelotti. Per il catalano Guardiola la sfida con il Real Madrid ha sempre un sapore speciale, ricordando i tempi del Barcellona e una rivalità non solo sportiva, mentre Ancelotti sta per completare un’impresa da leggenda, cioè vincere il campionato nazionale pure in Spagna dopo esserci già riuscito in Italia, Inghilterra, Francia e Germania, una cinquina unica nella storia.

Adesso però si pensa alla Champions League, che per Ancelotti vorrebbe dire fare il bis con il Real Madrid come già gli era riuscito con il Milan, mentre per Guardiola sarebbe la prima fuori da Barcellona e la prima nella storia del City. Leggiamo allora le formazioni ufficiali di Manchester City Real Madrid, poi si gioca! MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Stones, Ruben Dias, Laporte, Zinchenko; De Bruyne, Rodri, Bernardo Silva; Mahrez, Foden, Gabriel Jesus. Allenatore: Josep Guardiola REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, F. Mendy; F. Valverde, Kroos, Modric; Rodrygo, Benzema, Vinicius Junior. Allenatore: Carlo Ancelotti (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MANCHESTER CITY REAL MADRID: I TESTA A TESTA

Sempre più vicina la diretta di Manchester City Real Madrid, dobbiamo osservare che la storia di questa partita è a dire il vero molto breve, il che ci ricorda che per moltissimi anni il Manchester City è stato un comprimario del calcio europeo, a differenza naturalmente del Real Madrid. Il bilancio complessivo è in perfetto equilibrio: sei partite con due vittorie per parte più altrettanti pareggi. Anche le qualificazioni nelle sfide ad eliminazione diretta sono state una per parte, equilibrio che naturalmente si spezzerà in questa semifinale.

La prima volta fu invece nei gironi 2012: vittoria 3-2 del Real a Madrid e pareggio per 1-1 a Manchester – in entrambe le partite segnò un certo Karim Benzema. Nelle semifinali 2016 ebbe la meglio il Real Madrid grazie alla vittoria casalinga per 1-0 dopo un pareggio per 0-0 in Inghilterra, la rivincita del Manchester City è arrivata negli ottavi 2020, con doppia vittoria per 2-1 di Pep Guardiola sia all’andata sia al ritorno, che slittò fino ad agosto a causa della pandemia di Coronavirus. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MANCHESTER CITY REAL MADRID: L’ARBITRO

Manchester City Real Madrid sarà diretta questa sera dall’arbitro rumeno Istvan Kovacs, che in questa semifinale d’andata di Champions League sarà a capo di una squadra arbitrale che non arriverà soltanto dalla Romania. Al fianco del signor Kovacs potremo infatti vedere in azione i due guardalinee suoi connazionali Vasile Florin Marinescu e Ovidiu Artene, mentre il quarto uomo sarà il signor Sandro Schärer, svizzero. Davanti al monitor VAR ecco tuttavia una coppia interamente tedesca, con il signor Marco Fritz affiancato dall’assistente AVAR suo connazionale Bastian Dankert.

Per conoscere meglio il primo arbitro, possiamo aggiungere che il signor Istvan Kovacs è nato il 16 settembre 1984 a Carei e ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale Fifa dal 2010, di conseguenza è ormai un veterano. Nel tabellone principale della Champions League l’arbitro Kovacs vanta un totale di dieci precedenti presenze, con un bilancio di 48 cartellini gialli, ma una sola espulsione (per rosso diretto) e quattro calci di rigore assegnati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MANCHESTER CITY REAL MADRID: INGLESI FAVORITI!

Manchester City Real Madrid, diretta dall’arbitro rumeno Istvan Kovacs presso l’Etihad Stadium della città inglese alle ore 21.00 italiane (le 20.00 locali) di questa sera, martedì 26 aprile 2022, si gioca per l’andata della semifinale di Champions League senza dubbio più affascinante, dal momento che mette di fronte la capolista della Premier League inglese e quella della Liga spagnola. Uno scontro anche tra la big per eccellenza del calcio europeo da sempre (il Real Madrid con le sue 13 Coppe dei Campioni) e il club simbolo dei nuovi ricchi del calcio, il Manchester City che però va ancora a caccia della sua prima Champions League.

Aggiungeteci il duello tra due grandi allenatori quali Pep Guardiola e Carlo Ancelotti e la sfida è ancora più speciale. Non solo, c’è anche la suggestione legata ai quarti di finale, nei quali il Manchester City ha avuto la meglio dopo una sofferta doppia sfida contro l’Atletico e adesso ha di nuovo Madrid sulla sua strada, mentre il Real raddoppia la sfida al calcio inglese dopo il quarto contro il Chelsea che vide Karim Benzema mattatore assoluto. Cosa succederà nel primo atto della diretta di Manchester City Real Madrid?

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER CITY REAL MADRID

Nelle probabili formazioni della diretta Manchester City Real Madrid, Pep Guardiola dovrà fare a meno dello squalificato Cancelo. Nel modulo 4-3-3, la difesa a quattro davanti al portiere Ederson dovrebbe di conseguenza essere formata da Walker a destra, i due centrali Stones e Laporte ed infine Aké a sinistra. A centrocampo schieriamo una mediana a tre di grande qualità che dovrebbe vedere titolari De Bruyne, Rodri e Gündogan; nomi di lusso anche nel tridente d’attacco del Manchester City, inizialmente in campo dovrebbero partire Bernardo Silva a destra, Foden centravanti e Mahrez ala sinistra.

Qualche problema in più per Carlo Ancelotti a causa dei problemi fisici di vari giocatori e soprattutto di due colonne quali Marcelo in difesa e Casemiro a centrocampo. Nello speculare modulo 4-3-3 spagnolo, ecco quindi che davanti al portiere Courtois la retroguardia a quattro dovrebbe vedere titolari Vazquez, Militao, Alaba e Nacho da destra a sinistra. Intoccabili a centrocampo sono per il Real Madrid Modric e Kroos, mentre per prendere il posto di Casemiro dovrebbe esserci Camavinga; quanto al tridente d’attacco, potrebbe essere Valverde ad agire a destra, al fianco del bomber Benzema e dell’ala sinistra Vinicius.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico sulla diretta Manchester City Real Madrid in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. I padroni di casa partono favoriti, forse più nettamente del previsto: segno 1 quotato a 1,50, si sale poi già a quota 4,50 per il segno X e fino a ben 6,25 volte la posta in palio sul segno 2 in caso di vittoria del Real Madrid.





© RIPRODUZIONE RISERVATA