DIRETTA/ Manchester City Real Madrid (risultato finale 2-1): inglesi ai quarti!

- Mauro Mantegazza

Diretta Manchester City Real Madrid streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di ritorno degli ottavi di Champions League.

City Real
Diretta Manchester City Real Madrid, Champions League (Foto LaPresse)

DIRETTA MANCHESTER CITY REAL MADRID (RISULTATO FINALE 2-1): INGLESI AI QUARTI!

Il Manchester City replica il successo dell’andata battendo 2-1 il Real Madrid e ottenendo il passaggio ai quarti di finale di Champions League, accedendo alla final eight di Lisbona. Buona gestione dei minuti finali per i Citizens, con il Real Madrid che ha visto venir meno le energie per tentare il clamoroso ribaltone. Servivano comunque due gol agli uomini di Zidane, anzi è stato il City a sfiorare il tris con il neo entrato David Silva, che ha calciato una punizione finita a pochi centimetri dalla porta difesa da Courtois. Guardiola può così festeggiare l’accesso ai quarti di finale dove il Manchester City affronterà il Lione, giustiziere della Juventus. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE MANCHESTER CITY REAL MADRID

La diretta tv di Manchester City Real Madrid sarà garantita in esclusiva sui canali sportivi di Sky, di conseguenza sarà riservata agli abbonati alla piattaforma televisiva satellitare anche la diretta streaming video, garantita come sempre tramite il sito oppure l’applicazione del servizio Sky Go.

VARANE, CHE DISASTRO!

Grande partenza nel secondo tempo per il Machester City con Sterling che arriva due volte alla conclusione scappando via alla difesa del Real, ma Courtois è in due occasioni bravo a chiudere lo specchio della porta. Il Real Madrid però prova ad aumentare il ritmo, consapevole che un gol garantirebbe i supplementari. Al 16′ Zidane inserisce Marco Asensio al posto di Rodrygo, nel City Bernardo Silva rileva Foden. Ma la svolta arriva al 22′ con un altro grave errore di Varane, col centrale francese che sbaglia un retropassaggio di testa per Courtois, il pallone è corto e come in occasione del primo gol degli inglesi arriva Gabriel Jesus, che stavolta conclude da solo riportando avanti la squadra di Guardiola. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA BENZEMA!

Il Real Madrid non vuole mollare e al 28′ Benzema si avventa su un assist di Rodrygo e salta più in alto di tutti, siglando l’1-1 e riaprendo di fatto il discorso qualificazione. Al 32′ gran percussione di Walker per il City, il pallone finisce però alle stelle al momento della conclusione. Il City continua a tenere palla ma le verticalizzazioni del Real tengono in apprensione gli inglesi, al 37′ da registrare un tentativo di Cancelo che trova però pronto Courtois. Sono i padroni di casa a chiudere in avanti la prima frazione di gioco, su un rilancio sbagliato di Courtois, De Bruyne serve Foden che manca d’un soffio la porta con la sua conclusione, quindi il portiere del Real Madrid si riscatta opponendosi a una potente conclusione di De Bruyne, col primo tempo che si chiude all’Etihad Stadium sul risultato di 1-1. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA STERLING!

Il match inizia col Manchester City impegnato come di consueto con il suo gran pressing mentre il Real Madrid è in possesso palla. Al 9′ però fatale errore di Varane che si fa soffiare il pallone in area da Gabriel Jesus, che serve a centro area Sterling, che può comodamente appoggiare in rete a porta spalancata. All’11’ insistono i Citizens con Foden e Gungodan che vedono murate le loro conclusioni dai difensori, quindi al 16′ una conclusione di Sterling finisce di poco alta sopra la traversa. Il City è a suo agio nel far girare palla, al 20′ i padroni di casa protestano per un contatto in area tra Sterling e Casemiro, ma l’arbitro lascia proseguire con City avanti 1-0 sul Real Madrid che ora necessita di due gol solo per arrivare ai supplementari nel doppio confronto. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Tutto è pronto: la diretta di Manchester City Real Madrid sta per cominciare e noi ci aspettiamo una partita spettacolare, anche se il doppio confronto sembra già indirizzato in favore del Manchester City grazie alla vittoria che gli uomini di Pep Guardiola colsero nell’incontro di andata. Dobbiamo tornare indietro di parecchi mesi fino al 26 febbraio 2020, quando il Manchester City colse la prima vittoria della sua storia contro il Real Madrid espugnando il Santiago Bernabeu grazie a una poderosa rimonta nel finale. Infatti era passata per prima in vantaggio la squadra di casa, grazie al gol segnato da Isco al 60′ minuto di gioco, tuttavia poi il Real Madrid si dovette inchinare alle reti segnate da Gabriel Jesus al 78′ minuto e da De Bruyne al minuto 83, su calcio di rigore decretato dal fischietto italiano Daniele Orsato. La pratica certamente non è chiusa e la storia recente della Champions League ci ha fatto vedere rimonte anche più clamorose di quella che cercano i Blancos: leggiamo dunque le formazioni ufficiali di Manchester City Real Madrid, poi la parola passa al campo! MANCHESTER CITY (4-3-2-1): Ederson; Walker, Fernandinho, Laporte, Cancelo; Rodri, Gundogan, De Bruyne; Foden, Sterling; Jesus. All. Guardiola. REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Varane, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrygo, Benzema, Hazard. All. Zidane. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ALLENATORI

Non mancheranno le stelle in campo nella diretta di Manchester City Real Madrid, ma forse i due veri fenomeni siederanno in panchina: nulla di strano, perché parliamo naturalmente dei due allenatori Pep Guardiola e Zinedine Zidane, due campioni che hanno scritto la storia del calcio prima in campo da giocatori e poi anche in panchina, con tanti successi da allenatori. La partita ha naturalmente un sapore speciale per Guardiola che, da catalano e leggenda del Barcellona, contro il Real Madrid sente sempre profumo di Clasico, anche se ormai da diversi anni è lontano dalla Liga spagnola. Gli manca ormai solo una cosa per entrare definitivamente nel mito: vincere una Champions League anche lontano dal Barcellona. Guardiola infatti tra Bayern e Manchester City ha vinto di tutto tranne la “Coppa dalle grandi orecchie” e certamente vorrà colmare questa lacuna, che pesa anche sul Manchester City dal momento che il club inglese non è mai diventato campione d’Europa. Più breve la carriera da allenatore di Zidane, che però ha già vinto la bellezza di tre Champions League nella sua seconda vita: ha lasciato il Real e i Blancos sono andati in crisi, è tornato e riecco il Real vincente, con il campionato vinto il mese scorso. D’accordo, prima o poi chiederanno anche a Zidane di vincere pure altrove, ma per ora gli basterebbe ribaltare l’esito dell’andata… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Mentre aspettiamo la diretta di Manchester City Real Madrid, possiamo ricordare che sono in tutto cinque i precedenti ufficiali nelle Coppe europee fra le due squadre, compresa naturalmente la partita d’andata vinta per 1-2 dal Manchester City di Pep Guardiola a febbraio al Santiago Bernabeu, casa del Real Madrid. La scarsa tradizione del City trova conferma nel fatto che gli altri quattro precedenti sono tutti molto recenti, risalendo alla fase a gironi della Champions League 2012-2013 e poi alle semifinali del 2016. Torniamo allora indietro di poco più di quattro anni per ricordare quelle due sfide con in palio un posto nella finale di Milano: curiosamente ci fu solamente un’autorete, quella di Fernando del Manchester City, che decretò la vittoria per 1-0 del Real Madrid al Bernabeu dopo il pareggio per 0-0 all’andata al Manchester e diede dunque la qualificazione a Cristiano Ronaldo e compagni, che poi trionfarono ai rigori sui cugini dell’Atletico. Nel 2012 invece al Bernabeu aveva vinto il Real per 3-2, mentre in Inghilterra c’era stato un pareggio per 1-1. Di conseguenza, quella di febbraio è stata la prima vittoria del Manchester City, dopo due pareggi e altrettanti successi del Real Madrid. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Manchester City Real Madrid, in diretta dall’Etihad Stadium di Manchester, si gioca alle ore 21.00 italiane (le 20.00 locali) di stasera, venerdì 7 agosto 2020, per il ritorno degli ottavi di Champions League 2019-2020. Dopo circa cinque mesi di stop a causa del Coronavirus, da oggi tornano protagoniste tutte le emozioni della Champions League e sicuramente la diretta di Manchester City Real Madrid sarà un modo eccellente per ripartire in questa “volata” che in poco più di due settimane, fino a domenica 23 agosto, ci porterà dal ritorno degli ottavi a quarti, semifinali e finale, con la Final Eight per intero a Lisbona. Ecco, in Manchester City Real Madrid possiamo onestamente affermare che Pep Guardiola ha già un piede in Portogallo, grazie alla vittoria esterna per 1-2 al Santiago Bernabeu nell’ormai lontano mese di febbraio. Questo significa che la qualificazione andrà al Manchester City in caso di vittoria, ma anche pareggio e persino con una sconfitta per 0-1. Il Real Madrid manderebbe la sfida ai tempi supplementari con una vittoria per 1-2, mentre un successo spagnolo con un gol di scarto ma dal 2-3 in su, oppure con almeno due reti di scarto sancirebbe già al triplice fischio finale il ribaltone da parte di Zinedine Zidane.

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER CITY REAL MADRID

Scoprendo adesso le probabili formazioni di Manchester City Real Madrid, possiamo evidenziare che il City di Guardiola giocherà con il suo classico 4-3-3: in porta Ederson; la linea difensiva a quattro dovrebbe essere composta da Walker, Fernandinho, Laporte e Cancelo, mentre a centrocampo ci attendiamo titolari De Bruyne, Rodri e Gundogan; infine in attacco, considerata l’assenza di Aguero, il tridente titolare dovrebbe vedere in campo Mahrez, Gabriel Jesus e Sterling. Oltre ad Aguero, è indisponibile anche Mendy, squalificato. Pesanti anche le assenze di Zinedine Zidane: il Real Madrid deve rinunciare allo squalificato capitano Sergio Ramos e a Mariano Diaz, inoltre va tenuto presente che Marcelo è acciaccato all’adduttore. Ecco dunque un possibile 4-2-3-1 con Courtois in porta; difensori Carvajal, Varane, Éder Militao e Mendy; in mediana la coppia formata da Casemiro e Kroos; sulla trequarti ecco invece Modric, Hazard e Vinícius Júnior in appoggio alla prima punta Benzema.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Manchester City Real Madrid, in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Gli inglesi sono nettamente favoriti e di conseguenza il segno 1 è quotato a 1,70, mentre poi si sale fino a 4,25 volte la posta in palio, che curiosamente è la quotazione valida sia in caso di pareggio per il segno X sia per un successo del Real Madrid, naturalmente segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA