DIRETTA/ Manchester City Tottenham (risultato finale 2-2): VAR decisivo!

- Fabio Belli

Diretta Manchester City Tottenham streaming video e tv: squadre in campo, il risultato live del big-match di Premier League.

Manchester City gruppo
Video Manchester City Tottenham (Foto LaPresse)

DIRETTA MANCHESTER CITY TOTTENHAM (2-2): TRIPLICE FISCHIO

All’Etihad Stadium il Manchester City non va oltre un pareggio per 2 a 2 contro il Tottenham. Nel primo tempo Sterling sblocca il risultato ma Lamela pareggia subito prima che Aguero riporti avanti i suoi. Nel corso del secondo tempo i londinesi trovano il gol del nuovo pareggio in maniera un po’ inaspettata per merito del neo entrato Lucas e, nel finale, precisamente nel recupero al 92′, il VAR annulla la possibile rete della vittoria a Gabriel Jesus per un fallo di mano commesso da Laporte. Il punto guadagnato oggi consente al Manchester City di portarsi a quota 4 esattamente come il Tottenham dopo le prime due giornate di Premier League. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV, COME VEDERE LA PARTITA

Manchester City Tottenham in diretta tv si potrà seguire su Sky, con tutti gli abbonati alla pay tv satellitare che potranno vedere il match collegandosi sul canale numero 203, Sky Sport Football, oppure in diretta streaming video via internet collegandosi, tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come tablet o smartphone, sul sito skygo.sky.it.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Passato da qualche istante il cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Manchester City e Tottenham è di 2 a 2. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, il copione sembra ripetersi rispetto alla frazione precedente ma gli Spurs vanno a segno trovando il nuovo gol del pareggio al 56′ per merito del neo entrato Lucas, subentrato a Winks, su suggerimento dell’ottimo Lamela.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Manchester City e Tottenham sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 1. I Citizens sono riusciti a tornare in vantaggio al 35′ per merito dell’argentino Aguero, ancora una volta servito dal preciso De Bruyne che sfiora poi il tris quando Gundogan spara largo di pochissimo il suo suggerimento al 41′. Il direttore di gara non ha più estratto altri cartellini dopo l’ammonizione rimediata in precedenza da Sterling.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Manchester City e Tottenham è cambiato ed è di 1 a 1. La partita entra lentamente nel vivo e, al 20′, i padroni di casa si portano in vantaggio grazie al colpo di testa di Sterling, su assist da parte di De Bruyne. I londinesi non rimangono a guardare e realizzano immediatamente il gol del pareggio per merito di Lamela, sfruttando il suggerimento di Ndombele al 23′. L’arbitro ha poi ammonito Sterling al 26′ per un intervento falloso.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Inghilterra la partita tra Manchester City e Tottenham è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa a premere per primi sull’acceleratore ed infatti sfiorano la rete del vantaggio al 7′ con Sterling, quando la sua conclusione è stata deviata in corner da un avversario. Il suo compagno De Bruyne non ha maggiore fortuna all’8′ vedendosi parare un tiro non irresistibile. Le formazioni: MANCHESTER CITY (4-2-3-1) Ederson; Walker, Otamendi, Laporte, Zinchenko; Rodrigo, Gundogan; de Bruyne, Sterling, Bernardo Silva; Aguero. All.: Guardiola. TOTTENHAM (4-3-2-1) Lloris; Walker-Pieters, Sanchez, Alderweireld, Rose; Ndombele, Winks, Sissoko M.; Eriksen, Lamela; Kane. All.: Pochettino.

SI GIOCA

Tutto è pronto per Manchester City Tottenham, super-sfida della seconda giornata della Premier League inglese. Siamo solo ad agosto, ma di certo ci attendiamo già una grande partita perché Manchester City e Tottenham ci hanno abituato molto bene nel recente passato. Citizens e Spurs condividono il destino di non essere la squadra più vincente della propria città, che però per il Manchester City è cambiato radicalmente negli ultimi anni. Dopo decenni passati a vedere vincere i cugini dello United, dal 2011 in poi il City ha vinto quattro Premier League, due FA Cup, quattro Coppe di Lega e tre Community Shield. Il Tottenham invece negli ultimi anni è cresciuto molto, è ormai presenza fissa fra le prime quattro e l’anno scorso è stato finalista di Champions League, ma l’albo d’oro resta fermo, in particolare l’ultimo campionato vinto risale al 1961. Per adesso però è presto mettersi a fare calcoli: siamo alla seconda giornata e c’è una partita da vincere: Manchester City Tottenham comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI DI GUARDIOLA

Sempre più vicina la diretta di Manchester City Tottenham, un dato molto significativo dice molto sull’impatto che Pep Guardiola ha avuto sul calcio inglese. Da quando è nata la Premier League nel 1992, nessun allenatore è riuscito a tenere il passo dello spagnolo come media punti nelle partite di campionato. Il sito Glogesporte ha messo a confronto tutti i manager che negli ultimi ventisette anni hanno guidato un club inglese e Guardiola, con una media punti di 2,42 totalizzata in 144 gare, precede anche la leggenda Sir Alex Ferguson che con il suo Manchester United si è fermato a quota 2,16 su addirittura 810 partite. Al terzo posto c’è Antonio Conte con la media di 2,14 punti in 77 giornate vissute sulla panchina del Chelsea. Naturalmente paragonare esperienze di durata molto diversa non è mai facile, resta il fatto che il Manchester City di Guardiola sta dominando il calcio inglese e non ha intenzione di smettere di farlo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Aspettando la diretta di Manchester City Tottenham, ricordiamo che Citizens e Spurs si ritrovano di fronte all’Etihad Stadium dopo l’ultima sfida del 20 aprile scorso, match decisivo nella marcia della squadra di Guardiola verso il titolo inglese, vinto dai Citizens grazie a un gol realizzato dopo appena 5′ da Foden. I precedenti più caldi tra le due squadre sono però senza dubbio quelli relativi ai quarti di finale di Champions League della scorsa stagione. Il Tottenham capitalizzò al meglio la vittoria in casa ottenuta grazie al gol di Son, riuscendo a perdere con un rocambolesco 4-3 il match di ritorno con tanto di gol annullato allo scadere dal Manchester City. Il Tottenham non vince comunque sul campo del Manchester City dal match di Premier League datato 14 febbraio 2016, 1-2 il risultato finale in favore degli Spurs grazie ai gol di Harry Kane e di Eriksen, mentre ai Citizens non bastò il momentaneo pareggio messo a segno da Iheanacho. (agg. Di Fabio Belli)

IL PRIMO TITOLO

Verso la diretta di Manchester City Tottenham, abbiamo già evidenziato che la stagione delle due formazioni è iniziata ad alti ritmi. I Citizens hanno di nuovo sbarrato la strada verso un trofeo Nazionale al Liverpool, dopo il pazzesco testa a testa della scorsa stagione con 98 punti per gli “Sky Blues” e 97 per i Reds. Nel Community Shield, nonostante un finale di partita in sofferenza, la squadra di Guardiola ha colpito ai calci di rigore, sfruttando l’errore di Wijnaldum e portando così a casa il primo trofeo stagionale, seguito dalla perentoria vittoria per 0-5 in casa del West Ham all’esordio in Premier League. Dall’altra parte il Tottenham di Pochettino nella scorsa stagione è arrivato a un passo dal sogno, perdendo la finalissima di Champions League proprio contro il Liverpool. Soffrendo contro l’Aston Villa, gli Spurs hanno comunque timbrato il cartellino con la vittoria nel primo match dell’anno in Premier League, dopo il prestigioso successo nell’Audi Cup a Monaco di Baviera, quadrangolare amichevole che ha fatto registrare vittorie dei londinesi contro Real Madrid e Bayern Monaco. (agg. Di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Manchester City Tottenham, in diretta dall’Etihad Stadium oggi pomeriggio, sabato 17 agosto 2019 alle ore 18.30, sarà il match clou della seconda giornata della Premier League inglese. I campioni d’Inghilterra allenati da Pep Guardiola hanno ripreso il loro cammino vincendo ai calci di rigore il Community Shield contro il Liverpool, quindi hanno rifilato una cinquina a domicilio al West Ham. Una tripletta di Sterling e i gol di Gabriel Jesus e Aguero hanno messo il punto su una partita senza storia, col City che ha ben assorbito il grave infortunio di uno dei suoi uomini migliori, Sané. Gli Spurs hanno esordito contro il neopromosso Aston Villa e, dopo essersi ritrovati sotto, hanno ribaltato la situazione segnando con Ndombelé, Lamela e Kane, imponendosi con il punteggio di 3-1. Manchester City Tottenham però è il primo crocevia del campionato: gli Spurs si sono presentati all’inizio della stagione con grande ambizione dopo la finale di Champions League raggiunta nella passata stagione, ma il City sembra di nuovo la squadra da battere, anche se Guardiola dovrà stavolta cercare di essere protagonista anche in Europa, con l’eliminazione in Champions dell’anno scorso avvenuta proprio contro il Tottenham.

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER CITY TOTTENHAM

Andiamo adesso a vedere quali sono le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Manchester City Tottenham, sabato 17 agosto 2019 alle ore 18.30 presso l’Etihad Stadium, sfida della seconda giornata della Premier League inglese. Il Manchester City di Guardiola affronterà il match con un 4-3-3 con questo undici titolare: Ederson; Walker, Stones, Laporte, Zinchenko; De Bruyne, Rodri, David Silva; Mahrez, Gabriel Jesus, Sterling. Risponderà il Tottenham allenato da Pochettino che schiererà un 4-3-2-1 con Lloris; Walker-Peters, Sanchez, Alderweireld, Rose; Winks, Ndombelé, Sissoko; Lamela, Lucas Moura; Kane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA