DIRETTA/ Manchester United Basaksehir (risultato finale 4-1): la chiude James!

- Mauro Mantegazza

Diretta Manchester United Basaksehir streaming video e tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live per la partita di Champions League di stasera.

Manchester United
Diretta Manchester United Basaksehir (LaPresse)

DIRETTA MANCHESTER UNITED BASAKSEHIR (RISULTATO FINALE 4-1): LA CHIUDE JAMES!

Chiusura di partita vivace a Old Trafford. Alla mezz’ora il Basaksehir era riuscito ad accorciare le distanze grazie a Deniz Turuc, bravo ad andare a segno su una punizione dalla distanza. Il Manchester United però è completamente padrone della partita e non rischia, chiudendo definitivamente la partita al 92′, con David James che firma il definitivo 4-1 su suggerimento di Mason Greenwood. Con questa vittoria lo United riprende la vetta della classifica, resta ultimo a quota 3 punti il Basaksehir. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MANCHESTER UNITED BASAKSEHIR IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ricordiamo che la diretta tv di Manchester United Basaksehir sarà disponibile soltanto agli abbonati ai canali sportivi della televisione satellitare Sky, che dunque la potranno seguire attraverso il loro decoder ma anche, qualora non possano mettersi davanti a un televisore, in diretta streaming video e senza costi aggiuntivi, semplicemente attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone.

MAGUIRE SFIORA IL POKER

Il Manchester United inizia la ripresa con Tuanzebe al posto di Lindelof, il Basaksehir con Tekdemir al posto di Irfan Kahveci. Al 5′ interessante lampo dei turchi con Visca che impegna severamente De Gea, bravo a non farsi sorprendere. Al 10′ ammonito per i Red Devils proprio il neo entrato Tuanzebe, quindi è Rafael al 13′ a tentare la conclusione dalla distanza per il Basaksehir, calciando però abbondantemente fuori. Ancora girandola di sostituzioni al quarto d’ora, Solskjaer inserisce James, Greenwood e Williams richiamando in panchina Rashford, Bruno Fernandes e Wan-Bissaka, Gulbrandsen prende il posto di Chadli nel Basaksehir. Su cross da calcio d’angolo pericoloso Maguire, colpo di testa di poco fuori. Al 20′ Brandon Williams non chiude un’interessante combinazione offensiva, la partita sembra comunque ormai in ghiaccio per il Manchester United. (agg. di Fabio Belli)

RASHFORD DAL DISCHETTO!

Il doppio vantaggio non rallenta il Manchester United che continua ad attaccare: al 33′ Bolingoli-Mbombo in affanno commette fallo in area che, dopo la review al VAR, vale il penalty per i Red Devils. Dal dischetto Rashford è implacabile nel siglare il tris per i padroni di casa. Il triplo vantaggio rallenta comprensibilmente i ritmi del Manchester United, il finale di tempo fa registrare qualche timido tentativo del Basaksehir, che ci prova al 43′ con una conclusione di Demba Ba murata dalla difesa, quindi con una punizione di Visca, a sua volta murata. Si va al riposo col Manchester United in vantaggio 3-0 sui turchi. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIO BRUNO FERNANDES!

I turchi provano a scuotersi con una conclusione di Visca al 17′ che finisce però alta sopra la traversa. Il Manchester United sembra comunque padrone della partita e al 19′ Bruno Fernandes approfitta di un grossolano errore del portiere avversario Gunok, appoggiando in rete il gol del raddoppio nonché la doppietta personale. Basaksehir in bambola difensivamente ma comunque generoso nei suoi assalti offensivi, al 28′ Visca ha un’altra chance con un calcio di punizione che finisce non di molto sopra la traversa: alla mezz’ora del primo tempo il Manchester United è già avanti 2-0 all’Old Trafford. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA BRUNO FERNANDES!

Parte a testa bassa il Manchester United che al 2′ ci prova subito con una gran botta di Rashford che trova però pronto Gunok. Il vantaggio dei Red Devils è comunque differito solo di pochissimi minuti, a sbloccare il risultato ci pensa Bruno Fernandes con una splendida conclusione che si insacca sotto la traversa. Il Manchester United imperversa offensivamente e i turchi non riescono ad opporsi, al 12′ Rashford troverebbe la doppietta ma il gol viene annullato per fuorigioco, dopo la review al VAR che conferma la decisione dell’arbitro Hategan. Al 14′ ancora Bruno Fernandes cerca la soluzione di potenza, ma stavolta senza fortuna. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

In attesa della diretta di Manchester United Basaksehir ecco quelli che sono i numeri delle due squadre. I Red Devils guidano il Gruppo H con 6 punti, forse la più grande sorpresa dell’intera Champions League. La squadra di Ole Gunnar Solskjaer ha dimostrato di avere finalmente voglia di tornare ai fasti di un tempo, anche se rimangono degli evidenti limiti di organico soprattutto in difesa. Le prime due partite erano state praticamente perfette con la vittoria in Francia contro il Paris Saint German e il successo addirittura per 5-0 in casa col Lipsia. Non deve preoccupare il calo d’attenzione con la sconfitta in esterna proprio contro i turchi, fonte forse soprattutto di inesperienza. Dall’altra parte i turchi avevano iniziato il loro percorso tra mille difficoltà con 2 sconfitte su 2 gare e nessun gol fatto. Il successo contro i Red Devils ha tolto lo 0 dalla casella delle reti siglate e sicuramente regalato anche un po’ di sicurezza nei propri mezzi. Vedremo cosa accadrà oggi. Ecco allora le formazioni ufficiali di Manchester United Basaksehir, finalmente si gioca! MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Alex Telles; Fred, Van De Beek; Rashford, Martial, Bruno Fernandes; Cavani. Allenatore: Ole Gunnar Solskjaer BASAKSEHIR (4-1-4-1): Mert Gunok; Rafael, Skrtel, Epureanu, Bolingoli; Ozcan; Visca, Kahveç, Chadli, Deniz Turuc; Demba Ba. Allenatore: Okan Buruk

MANCHESTER UNITED BASAKSEHIR: LO STORICO

Sarà una partita inedita in Inghilterra la diretta di Manchester United Basaksehir, due squadre che si sono incrociate per la prima volta nella loro storia tre settimane fa nella sfida d’andata a Istanbul, vinta per 2-1 dai padroni di casa turchi con i gol di Ba e Visca, vanificando così la rete segnata poi da Martial per i Red Devils. Una grande soddisfazioni per l’Istanbul Basaksehir, che in precedenza aveva affrontato solo il Burnley come squadra inglese, con tanto di eliminazione – anche se solo ai tempi supplementari – nel terzo turno preliminare della Europa League 2018-2019. Il Manchester United invece ha affrontato squadre turche per ben diciassette volte in competizioni ufficiali Uefa: il bilancio è favorevole ma in modo non così netto, perché i Red Devils hanno conquistato otto vittorie, tre pareggi e sei sconfitte. Nemmeno giocare in casa è garanzia di successo per lo United, che a Manchester contro squadre turche ha raccolto cinque vittorie, un pareggio e due sconfitte su otto incontri: almeno per la storia, non è una partita così scontata… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MANCHESTER UNITED BASAKSEHIR: L’ARBITRO

Manchester United Basaksehir sarà una partita diretta questa sera dall’arbitro Ovidiu Hategan a Old Trafford, dove dunque il match di Champions League avrà una squadra arbitrale che arriverà in maggioranza dalla Romania: oltre all’arbitro Hategan, ecco i suoi connazionali Octavian Sovre e Sebastian Gheorghe come guardalinee e Marius Avram in qualità di quarto uomo. Davanti al monitor della VAR tuttavia avremo il portoghese Joao Pinheiro come responsabile, affiancato dallo spagnolo Xavier Estrada Fernandez in qualità di assistente Avar. Tornando al primo arbitro, che è un fischietto di spicco nel panorama europeo, possiamo ricordare che Ovidiu Hategan è nato ad Arad il 17 luglio 1980 e ha ottenuto la qualifica di arbitro internazionale Fifa con decorrenza 1° gennaio 2008. Presenza fissa in Champions League, è infatti al quarto gettone in quattro giornate, avendo arbitrato in precedenza Dinamo Kiev Juventus, Atletico Madrid Salisburgo e Atalanta Liverpool, con un bilancio complessivo di otto cartellini gialli comminati, ma nessuna espulsione e zero calci di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MANCHESTER UNITED BASAKSEHIR: INGLESI FAVORITI!

Manchester United Basaksehir, in diretta dallo stadio Old Trafford di Manchester alle ore 21.00 italiane (le 20.00 locali) di stasera, martedì 24 novembre, è una partita valida per la quarta giornata del girone H di Champions League 2020-2021, che si sta rivelando intricato e decisamente interessante. In effetti arriviamo alla diretta di Manchester United Basaksehir dopo la vittoria dei turchi nella partita d’andata, che ha rilanciato le speranze dell’Istanbul Basaksehir in un girone di ferro e ha invece complicato in modo significativo il cammino dei Red Devils, autori di una partenza eccellente con due vittorie nelle prime giornate, compreso il colpaccio a Parigi contro il Psg. A Old Trafford naturalmente il favore del pronostico torna ai padroni di casa, che però devono vincere e potrebbero in ogni caso rimpiangere i tre punti lasciati in Turchia. Il Basaksehir invece non ha nulla da perdere, si godrà una partita comunque storica e in caso di risultato positivo potrebbe cominciare davvero a sognare in grande: sarebbe un’impresa leggendaria nel gruppo con United, Psg e Lipsia…

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED BASAKSEHIR

Osservando le probabili formazioni di Manchester United Basaksehir, ecco che nel 4-3-1-2 che ci attendiamo dai Red Devils dovremmo vedere Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire e Shaw da destra a sinistra nella linea difensiva a quattro davanti al portiere De Gea; a centrocampo ipotizziamo il terzetto con Van de Beek, Fred e Pogba, mentre nel reparto offensivo dello United dovremmo vedere il trequartista Bruno Fernandes in appoggio alle due punte, che potrebbero essere Cavani e Martial. La replica degli ospiti del Basaksehir potrebbe invece concretizzarsi in un modulo 4-3-3 con questi possibili titolari: Babacan in porta; davanti a lui i quattro difensori Rafael, Skrtel, Epureanu e Caicara; a centrocampo invece il terzetto con Kahveci, Topal ed Ozcan, infine nel tridente d’attacco collochiamo titolari Visca, Demba Ba e Bolingoli.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Manchester United Basaksehir in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Padroni di casa nettamente favoriti: il segno 1 è quotato a 1,22, mentre poi si sale a quota 6,50 in caso di pareggio (segno X) e fino a 13,00 volte la posta in palio in caso di successo del Basaksehir, per chi avrà creduto nel segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA