Diretta Maratona Boston 2021/ Ha vinto Benson Kipruto! Successo keniota per distacco

- Michela Colombo

Diretta Maratona Boston 2021: streaming video tv, orario, programma e percorso della storica corsa sui 42 km che festeggia oggi 11 ottobre 2021 la 125^ edizione.

maratona_boston_facebook
Maratona di Boston (archivio)

DIRETTA MARATONA BOSTON 2021: HA VINTO BENSON KIPRUTO

La maratona di Boston 2021 è terminata per gli uomini: con il tempo di 2’09’’51 (non bassissimo considerati i crono migliori di sempre, ma comunque un buon risultato) la vittoria è andata al keniota Benson Kipruto, che si è imposto su Berthanu Lemi e Jemal Yimer con un vantaggio inferiore al minuto. I due etiopi sono arrivati in volata, alla fine staccati di un secondo; sono loro a completare il podio, con il loro connazionale Tsedat Ayana che invece è giunto leggermente più staccato, a 9 secondi da Yimer e 56 dal leader Kipruto.

Come sempre, la maratona di Boston 2021 è stata appannaggio degli atleti africani: in quinta posizione si è classificato Leonard Barsoton (Kenya) poi ancora Etiopia con Bayelign Teshager; il primo rappresentante fuori dal Continente Nero è stato uno statunitense, ovvero Colin Bennie che ha pagato un ritardo di 1’35’’ dal vincitore. CJ Albertson, che nel precedente aggiornamento avevamo visto al comando e impegnato nel tentativo di possibile fuga (rientrata subito) si è comunque comportato in maniera positiva: alla fine ha chiuso la maratona di Boston 2021 in ottava posizione, a 1’’52 da Kipruto. (agg. di Claudio Franceschini)

MARATONA BOSTON 2021: DUE USA AL COMANDO

La maratona di Boston 2021 è in corso di svolgimento, e allora possiamo andare a vedere cosa sta succedendo: nella gara maschile – come ovvio le categorie sono separate – dopo circa 45 minuti di corsa troviamo in testa lo statunitense CJ Albertson, uno dei padroni di casa che comanda con 1’43’’ di vantaggio su Asefa Mengstu, corridore dell’Etiopia che precede altri due connazionali, tutti insieme al rilevamento cronometrico dei 15 chilometri e che sono Kelkile Gezahegn e Jemal Yimer. Poi un gruppo di kenioti, e in generale come sempre sono gli africani a ravvivare le prime posizioni della classifica.

Diamo uno sguardo anche alla gara femminile, qui al passaggio dei 15 chilometri la situazione è totalmente diversa, perché il gruppo è ancora compatto e infatti Dakotah Lindwurm, altra atleta degli Stati Uniti, è transitata con appena un secondo di vantaggio su tante avversarie tra cui le immancabili keniote (Caroline Chepkcoech e Diana Kipyogei tra le altre) ma anche la connazionale Nell Rojas. Insomma, si prospetta per ora una maratona di Boston 2021 molto emozionante; non resta che vedere come finirà… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MARATONA BOSTON 2021 IN STREAMING VIDEO E  TV: COME SEGUIRE LA GRANDE CORSA

Segnaliamo a tutti gli appassionati che non sarà possibile seguire in diretta tv la Maratona di Boston e quindi non è sarà disponibile neppure una diretta streaming video della prova di Massachusetts. Segnaliamo però che tutte le principali tv sportive non mancheranno di fornire collegamenti all’arrivo della maratona: sarà inoltre possibile seguire gli aggiornamenti live sull’andamento della corsa attraverso il portale ufficiale https://www.baa.org.

MARATONA BOSTON 2021: SI COMINCIA!

Si accende finalmente la diretta della Maratona di Boston 2021, gara prestigiosissima che pure oggi festeggia la sua edizione numero 125: prima di far parlare però solo la strada andiamo as approfondire ancora il percorso di oggi. Come abbiamo ben visto, non vi sono novità per quanto riguarda il tracciato della corsa: pure vale la pena di spendere due parole ancora sulla “Collina Spaccacuore”. Come abbiamo accennato prima si tratta di un salita i circa 600m posta nella seconda metà del percorso, tra il 32^ e il 33^ chilometro e che deve il suo nome a un episodio curioso occorso nell’edizione del 1936 della corsa.

Ricordiamo infatti che proprio su questa salita il campione uscente John Kelley superò il leader della corsa Ellison Brown, dandogli anche una amichevole pacca sulle spalle. Un gesto clamoroso, che diede la forza a Brown di reagire, tornando all’attacco e vincendo poi la gara, e che venne enfatizzato anche dal cronache del Boston Globe, che soprannominò quella collana “Heartbrake Hill”, dove lo stesso Brown “spezzò il cuore” a Kelley, superandolo. Ora diamo però spazio alla gara: si comincia! (agg Michela Colombo)

MARATONA BOSTON 2021: L’ALBO D’ORO

Siamo impazienti di dare il via alla diretta della Maratona di Boston 2021: prima però andiamo a dare un occhio anche all’albo d’oro della magnifica manifestazione. Nata nel 1897 come gara per gli appassionati del luogo, tempo pochi anni la corsa è diventata polo di attrazione per dilettanti e professionisti provenienti da tutto il mondo: specie dal 1986 quando la gara si è dotata anche di montepremi in denaro.

Da aggiungere che dalla prima edizione solo gli uomini ne prendono parte: solo dal 1972 la Maratona di Boston è stata aperta anche al settore femminile e sempre dagli anni 70 pure vi è spazio per gli atleti diversamente abili. Da aggiungere che il vincitore in carica della prova maschile è il keniano Lawrence Cherono, che nel 2019 ha vinto con il tempo di 2:07.57: per le donne spicca invece il nome dell’etiope Worknesh Degefa, che ha fermato il cronometro sul 2:23.31. (agg Michela Colombo)

MARATONA BOSTON 2021: DI NUOVO IN STRADA DOPO LO STOP

Si accende oggi, lunedi 11 ottobre 2021 la diretta della Maratona di Boston 2021: dopo un anno di assenza causata dalla pandemia da coronavirus, ecco che una delle prove più importanti e impegnative sui 42 km torna di scena, dopo oltre 900 giorni dall’ultima sua edizione. Sia pure in un momento della stagione insolito (tradizionalmente la gara occorre ad aprile, mentre per quest’anno è stato deciso lo spostamento in autunno per problemi legati sempre alla pandemia) ancora una volta faremo tappa nella città del Massachusetts per attendere alla più antica tra le maratone annuali che si svolgono al mondo.

Lo sappiamo bene: la sua prima edizione, occorsa nel 1897, venne ispirata dal successo della gara alle prime olimpiadi dell’era moderna, che si tennero nel 1896. E da allora ogni anno (eccezion è stata fatta solo nel 2020) migliaia di atleti, professionisti e dilettanti si riversano per le strade della città per percorrere i 42,195 chilometri previsti. L’attesa dunque per questo prestigioso evento è grande, tenuto poi conto che non si tratta solo di un appuntamento sportivo ma che ha grandissima rilevanza anche sociale, e non solo per i cittadini di Boston.

DIRETTA MARATONA BOSTON 2021: IL PERCORSO E IL PROGRAMMA

Siamo dunque impazienti di dare il via alla diretta della Maratona di Boston 2021: pure prima andiamo a vedere che cosa ci riserva il programma ufficiale della manifestazione che festeggia oggi la sua 125^ edizione. Al solito sono state previste partenze scaglionate per la corsa sui 42 km e questa edizione chiaramente non fa eccezionale, specie se ricordiamo che sono ancora in vigore rigide misure per evitare assembramenti. Da programma e facendo i dovuti calcoli con il fuso orario, vediamo che i primi a partire oggi, 11 ottobre 2021 avremo gli atleti su sedia a rotelle alle ore 14.02 italiane, uomini e donne, mentre  di fila avremo le handbike: solo alle ore 14.37 circa cominceranno la loro gara i professionisti, mentre alle ore 14.45 sarà via anche per la categoria femminile.

Infine ricordiamo che a partenza lanciata sarò alle ore 15.00 circa in Italia. Per quanto riguarda il percorso della diretta Maratona di Boston 2021 va detto che il tracciato è dei più classici. Come al solito si partirà da Hopkinton, per proseguire verso il centro cittadino e dunque i corridori  affronteranno di fila Ashland, Framingham, Natick e Wellesley. Superata dunque la metà della gara ancora la corsa proseguirà fino a Newton, Brookline e arriverà fino al centro cittadino di Boston: nel mezzo ovviamente la “collina spaccacuore”, che  prevede una salita di circa 600 metri al 33^ km. Ci tende dunque un’edizione della maratona di Boston 2021 certo affascinante: non vediamo l’ora di dare la parola alla strada!

© RIPRODUZIONE RISERVATA