Diretta/ Matelica Arezzo (risultato finale 2-2): punto prezioso per Camplone!

- Fabio Belli

Diretta Matelica Arezzo (risultato finale 2-2): prezioso pareggio per Mister Camplone nella settima giornata d’andata del campionato di Serie C.

michele bacis arezzo lapresse 640x300
Michele Bacis, ex giocatore dell'Arezzo (LaPresse - archivio)

DIRETTA MATELICA AREZZO (FINALE 2-2) PAREGGIO ALL’HELVIA RECINA

Diretta Matelica Arezzo: termina con un sostanzioso pareggio per 2-2 il big match della 7^ giornata di Serie C all’Helvia Recina. Dopo dunque un primo tempo dove sono stati i padroni di casa ad avere le occasioni migliori, ecco che finalmente la squadra toscana è riuscita a rimontare, mettendo da parte il secondo punticino di questa prima parte della stagione di Serie C. Venendo alle azioni salienti della ripresa, dobbiamo dire che appena tornati in campo sono stati proprio i toscani i primi a farsi avanti. Approfittando di un Matelica ancora disorganizzato, l’Arezzo riesce a pungere con Bortoletti e al 48’ accorcia trovando il gol del 2-1: i padroni di casa hanno poi subito occasione di riportarsi sul +2 ma i biancorossi non ne approfittano. E’ poi grande azione in campo quando al 58’ la direzione di gara decide per un calcio di rigore per gli ospiti dopo il fallo di mano di De Santis: al dischetto si presenta Cutolo che non sbaglia a porta i suoi al pareggio per 2-2. Sul finale sono sempre i toscani a tenere in mano le redini del match, alla spasmodica ricerca del successo: la sorte però non aiuta i ragazzi di Camplone, che pur dopo anche tre minuti di recupero, devono accontentarsi del 2-2. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Matelica Arezzo: termina il primo tempo in campo al Helvia Recina e chiusi i primi 45 minuti di gioco ecco che sul tabellone del risultato vi è l’ottimo 2-0 in favore dei padroni di casa. E’ dunque un Matelica scatenato quello che abbiamo visto finora in campo in questa 7^ giornata di Serie C, specie nella prima metà della frazione. E dire che al via era stato l’Arezzo ad approcciare al match in maniera aggressiva: tempo pochi minuti e con una micidiale ripartenza sono stati però i biancorossi di Colavitto a siglare la prima rete della partita, con gran gol di Volpicelli. I toscani, già sotto nel risultato, provano subito a reagire e al 20’ arriva la doppia chance di gol con Cutolo e Luciani. Ma la sorte non assiste gli uomini di Camplone, che al 24’ rimediano anche il gol del 2-0 per mano di Rossetti. Si fa dunque in salita la gara dell’Arezzo, ma i toscani non perdono la speranza e nella parte finale del primo tempo, provano a mettere alle corde la difesa avversaria. Il miracolo però non arriva e anzi il Matelica ha più volte modo di insidiare la difesa dei toscani: si arriva all’intervallo col 2-0 segnato per i biancorossi. (agg Michela Colombo)

DIRETTA MATELICA AREZZO IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo che non sarà garantita la diretta tv di Matelica Arezzo, ma anche quest’anno tutto il campionato di Serie C sarà trasmesso in diretta streaming video sulla piattaforma Eleven Sports, di conseguenza si potrà seguire questa partita sia in abbonamento sia acquistando il singolo evento, con le procedure che i tifosi della Serie C ormai conoscono molto bene.

VIA!

La diretta di Matelica Arezzo ci mostra due squadre che hanno iniziato il campionato in maniera diametralmente opposta. Da un lato c’è la matricola terribile Matelica che ha iniziato bene e che ha collezionato in 6 partite 10 punti con 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. La difesa ha incassato un po’ troppo, 10 reti subite, ma l’attacco con 10 gol fatti sta facendo davvero molto bene. Dall’altra parte c’è l’Arezzo fanalino di coda con appena 1 punto frutto di 1 pareggio e 5 sconfitte. La squadra ha il peggior attacco, con appena 3 gol fatti, e anche la peggior difesa della categoria, sono 16 i gol incassati. Il Matelica è partito veramente molto forte con due vittorie e un pareggio: 0-1 con la Triestina, 3-1 con FeralpiSalò e 1-1 con Sudtirol. Sono arrivate poi due brutte sconfitte esterne con Vis Pesaro (2-1) e Mantova (5-2), in mezzo c’è stata la vittoria interna 2-1 con Modena. Molto complesso è il percorso degli aretini che hanno perso le prime due contro FeralpiSalò (2-1) e Perugia (0-1). Il pareggio per 1-1 al terzo turno è l’unico punto raccolto finora, contro c’era il Gubbio e si giocava al Barbetti. Negli ultimi 3 turni sono arrivate altrettante sconfitte 0-3 con la Virtus, 4-1 con Carpi e 0-5 col Padova. Ora parola al campo!

SFIDA INEDITA

Non ci sono precedenti per la diretta di Matelica Arezzo che si gioca oggi, 25 ottobre 2020, per la prima volta in assoluto. Si tratta di una sfida tra due squadre che hanno vissuto un inizio di stagione diametralmente opposta. Il Matelica da neopromossa è sesta in classifica con 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Partita fortissimo la squadra biancorossa è caduta per 2 volte nelle ultime 3 gare disputate. La difesa ha sofferto un po’, subendo 10 reti. Davanti però le cose funzionano bene con 10 gol fatti. Dall’altra parte invece c’è l’Arezzo fanalino di coda con appena 1 punto all’attivo arrivato dall’unica gara non persa, un pareggio ovviamente. L’attacco è il peggiore della categoria con solo 3 reti fatte, anche la difesa è la peggiore di questo Gruppo B di Serie C con 16 reti subite.

VOGLIA DI RIVINCITA

Matelica Arezzo, domenica 25 ottobre 2020 alle ore 17.30 presso lo stadio Helvia Recina di Macerata, sarà una sfida valevole per la settima giornata del campionato di Serie C nel girone B. E’ stato un turno infrasettimanale amaro per entrambe le squadre: la matricola terribile Matelica, dopo l’importante vittoria per 2-1 ai danni del Modena, è crollata sul campo del Mantova incassando una pesante cinquina, seconda sconfitta stagionale per i marchigiani dopo quella nel derby con la Vis Pesaro. Se Atene piange Sparta non ride di certo, visto che l’Arezzo mercoledì a sua volta ha subito una clamorosa cinquina. 0-5 contro il Padova, per giunta in casa e soprattutto terzo ko di fila per la compagine toscana, dopo le sconfitte contro Virtus Verona e Carpi. Un momento di crisi nera per l’Arezzo considerando anche la totale debacle della difesa, che ha subito addirittura 12 gol complessivamente in occasione di queste tre sconfitte: al momento gli aretini sono da soli all’ultimo posto in classifica, con un solo punto conquistato, 3 gol messi a segno e ben 16 incassati in 6 partite fin qui disputate.

PROBABILI FORMAZIONI MATELICA AREZZO

Le probabili formazioni di Matelica Arezzo, sfida che andrà in scena presso lo stadio Helvia Recina di Macerata. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Gianluca Colavitto con un 4-3-3: Cardinali, Fracassini, De Santis, Cason, Di Renzo; Pizzutelli, Bordo, Balestrero; Volpicelli, Leonetti, Moretti. Gli ospiti guidati in panchina da Alessandro Potenza schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-4-2 come modulo di partenza: Tamma, Mosti, Maggioni, Bonaccorsi, Borghini; Baldan, Foglia, Males, Bartoletti; Cutolo, Pesenti.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine, uno sguardo al pronostico di Matelica Arezzo secondo le quote offerte dall’agenzia Snai. I padroni di casa marchigiani partono favoriti e infatti il segno 1 è quotato a 2,20, mentre poi si sale già a quota 3,20 per il segno X in caso di pareggio e fino a 3,15 volte la posta in palio in caso di successo dei toscani per chi avrà puntato sul segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA