DIRETTA/ Messico Brasile U17 (risultato 0-0) video streaming tv: in campo, si gioca!

- Mauro Mantegazza

Diretta Messico Brasile U17 streaming video tv: orario, probabili formazioni e risultato live della finale posto dei Mondiali Under 17 (17 novembre)

pallone
pallone

DIRETTA MESSICO BRASILE U17 (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Messico Brasile U17 inizia: l’attesa è altissima per la finale dei Mondiali Under 17, partita che naturalmente deciderà chi potrà fregiarsi del titolo di campione del Mondo e chi dovrà invece accontentarsi della piazza d’onore, risultato naturalmente eccellente ma che lascia sempre una certa amarezza. Nella storia, possiamo ricordare due precedenti memorabili per il Messico, che è stato campione del Mondo Under 17 per ben due volte, nel 2005 battendo in finale proprio il Brasile (un precedente che sarà confermato?) e nel 2011 avendo invece la meglio contro l’Uruguay nella partita decisiva. D’altro canto anche il Brasile vanta una tradizione davvero eccellente. I verdeoro hanno vinto per ben tre volte i Mondiali Under 17 nel 1997 contro il Ghana, nel 1999 contro l’Australia e nel 2003 contro la Spagna, ma per il Brasile si contano anche i due secondi posti del 1995 e quello già citato del 2005 a causa della sconfitta contro il Messico, i due terzi posti del 1985 e del 2017 e il quarto posto del 2011. Questa dunque è la storia, però adesso conta solo l’attualità: parola al campo, Messico Brasile U17 sta finalmente per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Messico Brasile U17 godrà di una copertura davvero eccellente, come è giusto che sia per la finale dei Mondiali Under 17. La partita infatti sarà trasmessa da Sky sul canale 203 (Sky Sport Football), ma anche in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando. Di conseguenza, sarà doppia anche la possibilità della diretta streaming video, garantita a tutti tramite Rai Play ed in più agli abbonati della televisione satellitare anche tramite Sky Go. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING SU RAI PLAY

IL PERCORSO DEI VERDEORO

Manca sempre meno alla diretta di Messico Brasile U17, possiamo allora adesso presentare il cammino dei padroni di casa verdeoro in questi Mondiali Under 17 che culmineranno proprio oggi. Il Brasile era inserito nel girone A, che ha superato facilmente con 9 punti in classifica e dunque con tre vittorie su altrettante partite disputate: 4-1 contro il Canada, 3-0 contro la Nuova Zelanda e 2-0 contro l’Angola. Per i sudamericani c’è stato molto più da soffrire agli ottavi di finale, quando il Brasile ha vinto per 3-2 contro il Cile, ecco poi il successo per 2-0 contro l’Italia ai quarti che ha portato i verdeoro alla semifinale contro la Francia, vinta per 3-2 con una memorabile rimonta dopo essere andati in svantaggio di ben due gol. Sei vittorie su altrettante partite giocate finora dunque per il Brasile Under 17, i sudamericani finora hanno segnato la bellezza di 17 gol e ne hanno invece incassati cinque. Un piccolo confronto con il Messico i dice che l’attacco è meglio per il Brasile e la difesa per i messicani: che cosa succederà però in campo? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CAMMINO DEL MESSICO

Aspettando la diretta di Messico Brasile U17, grande finale dei Mondiali Under 17, presentiamo ora il cammino di queste due Nazionali nel torneo iridato, cominciando dal Messico. Nella prima fase i centroamericani erano nello stesso girone dell’Italia, passato solo con il terzo posto e 4 punti in classifica. Pareggio 0-0 contro il Paraguay, sconfitta per 2-1 contro gli azzurrini (usciti poi nei quarti proprio contro il Brasile) e infine la goleada 8-0 rifilata alle Isole Salomone per prendersi uno dei quattro posti riservati alle migliori terze dei sei gironi, l’inizio del Messico di conseguenza non era stato affatto esaltante. Ecco però poi un bel cambio di ritmo per l’Under 17 del Messico nella fase ad eliminazione diretta, con il successo per 2-0 contro il Giappone agli ottavi seguito dalla vittoria per 1-0 ai quarti contro la Corea del Sud, prima del pareggio per 1-1 diventato poi vittoria ai rigori nella semifinale con l’Olanda. Spicca dunque in particolare la difesa per il Messico U17, che infatti nel corso di questi Mondiali finora ha incassato solamente tre gol, mentre sui 13 gol segnati pesano naturalmente tantissimo gli otto rifilati alle Isole Salomone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Messico Brasile U17, in diretta dall’Estádio Bezerrão di Gama, è la finale dei Mondiali Under 17 che terminano con la partita più attesa oggi in Brasile: l’appuntamento è alle ore 23.00 italiane (le 19.00 locali) di questa sera, domenica 17 novembre 2019. Messico Brasile U17 dunque decreterà chi diventerà campione del Mondo e chi invece sarà costretto a fermarsi ad un solo passo dal traguardo più ambito. I verdeoro giocheranno in casa, avranno una spinta in più ma anche maggiore pressione, mentre il Messico cercherà di riproporre in piccolo l’epilogo dei Mondiali 1950 (naturalmente dei grandi). Di certo si arriva a Messico Brasile U17 sulla scia di due semifinali decisamente combattute: i messicani hanno avuto la meglio sull’Olanda solamente dopo i calci di rigore, al termine di una partita che era finita con un pareggio per 1-1; contro la Francia, che si era creata un doppio vantaggio in appena 13 minuti, il Brasile se l’era vista davvero brutta prima della rimonta verdeoro fino al successo per 3-2 dei padroni di casa. Tutto questo però è ormai alle spalle: Messico Brasile U17 è la finale, chi riuscirà a salire sul tetto del mondo?

PROBABILI FORMAZIONI MESSICO BRASILE U17

Scopriamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni per Messico Brasile U17. Marco Antonio Ruiz dovrebbe schierare il Messico Under 17 secondo il modulo 4-2-3-1: Ruiz, Guzman, Gomez e Martinez da destra a sinistra nella difesa a quattro davanti al portiere Garcia; ecco poi la coppia in mediana formata da Martinez e Pizzuto, mentre in attacco gli esterni El-mesmari e Gonzalez più il trequartista Alvarez agiranno in appoggio al centravanti Munoz, anche se naturalmente bisognerà conto di una semifinale conclusa solo ai rigori, ci potrebbe essere bisogno di dosare le forze. Per il Brasile allenato da Guilherme Dalla Déa possiamo invece disegnare un 4-3-3 con Matheus Donelli fra i pali, davanti a lui retroguardia a quattro con Couto, Marinho, Luan e Patryck da destra a sinistra, poi nel terzetto di centrocampo Pedro Lucas, Cabral e Talles, infine il tridente offensivo con gli esterni Gabriel Veron a destra e Peglow a sinistra in sostegno della prima punta Kaio Jorge.



© RIPRODUZIONE RISERVATA