DIRETTA MIAMI OPEN 2021/ Sinner Bublik streaming video: l’altoatesino in semifinale!

- Claudio Franceschini

Diretta Miami Open 2021 Sinner Bublik streaming video tv: orario e risultato live, l’altoatesino insegue un posto in semifinale affrontando il kazako, in campo anche il numero 1 Medvedev.

Jannik Sinner esultanza lapresse 2021 640x300
Diretta Miami Open 2021, Sinner Bublik vale un posto in semifinale (Foto LaPresse)

DIRETTA MIAMI OPEN 2021: L’ALTOATESINO IN SEMIFINALE!

Importante impresa al Miami Open 2021 per Yannick Sinner, col tennista altoatesino che è riuscito a battere due set a zero, con i parziali di 7-6, 6-4 il kazako Alexander Bublik. Ora l’altoatesino affronterà il vincente della sfida di questa notte tra Daniil Medvedev e lo spagnolo Roberto Bautista Agut, ma può già festeggiare l’ingresso tra i primi quattro in questo Masters 1000. Sfida molto combattuta col primo set deciso solamente al tie-break, mentre nel secondo Sinner si è reso protagonista di un’esaltante rimonta, col il kazako che si era portato subito avanti 3-0, ma successivamente il tennista azzurro gli ha regalato solamente un altro game. Sinner diventa così il sesto italiano di sempre a raggiungere le semifinali in un torneo Masters 1000, l’ultimo era stato Berrettini a Shanghai 2019. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MIAMI OPEN 2021 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE IL TORNEO

Possiamo nuovamente ricordare che le due modalità per seguire la diretta tv del Miami Open 2021 sono la televisione satellitare o SuperTennis: la prima trasmetterà i match del torneo maschile su Sky Sport Uno (numero 2021 del decoder) mentre la web-tv federale sarà la casa dei match femminili, aperta a tutti al numero 64 del digitale terrestre. Con l’applicazione Sky Go, o visitando il sito www.supertennis.tv con dispositivi mobili quali PC, tablet o smartphone, potrete seguire le partite del torneo di tennis anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi.

PARTITE AL VIA, SI GIOCA!

Eccoci finalmente al via del Miami Open 2021 per la giornata di mercoledì. La semifinale nella parte bassa del tabellone femminile potrebbe opporre Bianca Andreescu, della quale abbiamo parlato in precedenza, a Naomi Osaka: sarebbe uno scontro tra le due giocatrici che si sono imposte come grandi sorprese negli ultimi anni. Se la Andreescu ha vinto gli Us Open nel 2019, la Osaka lo aveva fatto nella stagione precedente; poi ha messo in fila gli Australian Open che ha rivinto lo scorso febbraio, ma nel frattempo ha saputo ottenere anche un’altra corona a Flushing Meadows. Due doppiette insomma; la giapponese ha vinto 4 degli ultimi 9 Slam che si sono giocati, gli altri titoli sono invece andati a Ashleigh Barty, Simona Halep, Sofia Kenin e Iga Swiatek che è stata la prima Millennial a trionfare in uno Slam. Il tennis femminile da tempo ha aperto alle teenager: l’unica eccezione in questa carrellata Major è la Halep, per il resto la più “anziana” è la Barty che gli Open di Francia li ha vinti a 23 anni compiuti da poco. Ora vedremo se la Osaka sarà in grado di trionfare anche al Miami Open 2021: tre anni fa si era presa Indian Wells… intanto mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano i campi, perché finalmente si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

MIAMI OPEN 2021: IL RITORNO DI BIANCA ANDREESCU

Nel tabellone odierno del Miami Open 2021 giocherà anche Bianca Andreescu: dopo aver vinto uno splendido match contro Amanda Anisimova, la canadese cerca un posto in semifinale dove andrebbe ad affrontare la vincente di Sakkari-Osaka. Per la Andreescu il post Us Open è stato complicato: ricorderete la grande vittoria ottenuta a Flushing Meadows nella finale contro Serena Williams, era il 2019 e il mondo era rimasto scioccato da questa teenager che, certamente già ottima a livello juniores, in pochi aspettavano così dominante da subito. Purtroppo poi la Andreescu ha pagato parecchi problemi fisici; a darle una mano, bisogna dirlo, è stato un 2020 segnato dalla pandemia di Coronavirus che ha congelato i ranking impedendo che la sua classifica peggiorasse sensibilmente, perché di fatto la canadese è stata in campo poco e ha vinto ancora meno. Qui al Miami Open 2021 però sembra essere rinata: per arrivare ai quarti ha eliminato appunto la Anisimova, in quella che potrebbe essere una grande rivalità anche nel prossimo futuro, e poi Garbine Muguruza che era una legittima pretendente al titolo. Ora se la vedrà con la sorprendente Sara Sorribes Tormo, della quale abbiamo parlato nei giorni scorsi: la canadese parte con i favori del pronostico, ma dovrà stare attenta a non sottovalutare la sua avversaria… (agg. di Claudio Franceschini)

MIAMI OPEN 2021: SINNER PER LA SEMIFINALE

Alle ore 21:00 di mercoledì 31 marzo, orario italiano, il Miami Open 2021 ospita il match che Jannik Sinner gioca per l’accesso alla semifinale: sarebbe la prima volta in un torneo Masters 1000 per l’altoatesino, che del resto non si era mai trovato nemmeno nella Top 8 e adesso insegue il suo sogno. L’avversario di giornata sarà Alexander Bublik: ultima testa di serie del seeding a Key Biscaine, si tratta di un 23enne russo (più o meno nella zona di San Pietroburgo) che però è naturalizzato kazako da 5 anni. Non ha ancora vinto titoli Atp (a differenza di Sinner) ma attenzione: intanto ha giocato quattro finali, e due di queste sono arrivate all’inizio del 2021.

Anche per questo motivo il suo ranking è salito non di poco, garantendogli – anche grazie ai forfait – una testa di serie qui; il suo cammino è stato abbastanza simile a quello del nostro tennista, nel senso che non ha dovuto affrontare avversari straordinari ma ha comunque una vittoria di livello, quella negli ottavi contro Taylor Fritz. Per Sinner, ricordiamo, si è trattato della rimonta su Khachanov al terzo turno; ora sarà davvero interessante scoprire se l’azzurro farà un altro bel passo avanti nel corso della sua carriera, dunque aspettiamo che al Miami Open 2021 si torni a giocare.

DIRETTA MIAMI OPEN 2021: RISULTATI E CONTESTO

Nella giornata odierna del Miami Open 2021 ci sono altri tre match da disputare. Uno è quello che incrocia il quarto di Sinner, con la testa di serie numero 1 Daniil Medvedev che è il grande favorito per il titolo e, dopo aver eliminato Frances Tiafoe, se la vede con un veterano del circuito come Roberto Bautista Agut, uno che è sempre capace di andare oltre i suoi limiti e infatti ha fatto fuori John Isner, che questo Masters 1000 lo ha vinto tre anni fa raggiungendo un’altra finale nella stagione seguente. Medvedev Sinner sarebbe una semifinale potenzialmente da scintille, ma bisognerà aspettare; così anche per scoprire se davvero si arriverà a un incrocio, nel tabellone femminile, tra Bianca Andreescu e Naomi Osaka, perché oggi la giovane canadese dovrà sfidare una sorprendente Sara Sorribes Tormo, che almeno in questo momento sembra aver fatto un bel salto di qualità, mentre la giapponese titolare di 4 Slam cercherà l’accesso alla semifinale vedendosela con Maria Sakkari, giocatrice sempre molto solida e che ha battuto agli ottavi Jessica Pegula, per una vittoria non scontata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA