Diretta/ Milan Atalanta (risultato finale 0-3) streaming video tv: dominio bergamasco

- Fabio Belli

Diretta Milan Atalanta. Streaming video e tv del match valevole per la diciannovesima giornata d’andata del campionato di Serie A.

Milan Bologna
Zlatan Ibrahimovic resta al Milan anche nella prossima stagione? (Foto LaPresse)

DIRETTA MILAN ATALANTA (RISULTATO FINALE 0-3): DOMINIO BERGAMASCO

Si chiude con lo 0-3 in favore dell’Atalanta il match di San Siro, che si è risolto in un vero e proprio dominio bergamasco. Ultime occasioni in contropiede per la squadra di Gasperini, il Milan al 92′ va vicino ad accorciare le distanze con Brahim Diaz: la sua conclusione esce di pochissimo ma la sostanza non sarebbe cambiata. Gli orobici rilanciano le loro quotazioni nella corsa Champions, i rossoneri mantengono la vetta della classifica e conquistano il titolo d’inverno, considerando la frenata dell’Inter a Udine, ma subiscono il secondo pesante ko in casa in uno scontro d’alta classifica, dopo quello con la Juventus. (agg. di Fabio Belli)

MILAN ATALANTA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Atalanta sarà riservata ai possessori di un abbonamento alla televisione satellitare: per loro appuntamento in esclusiva su Sky Sport, con la consueta possibilità (che non comporta costi aggiuntivi) di seguire questa partita di Serie A anche tramite il servizio di diretta streaming video, semplicemente attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

TRIS DI ZAPATA!

Al 17′ ancora un pallone d’oro servito da Ilicic per Zapata, che manca d’un soffio il bersaglio. Al 22′ problema fisico per Hateboer, costretto a lasciare spazio a Maehle, preso dall’Atalanta nel mercato di gennaio dal Genk. Subito dopo conclusione dal limite di Ilicic che esce d’un soffio, Pioli inserisce Mandzukic (all’esordio in rossonero) e Rebic al posto di Leao e Castillejo e proprio il croato ha una grande chance con Gollini che chiude lo specchio dopo un tiro respinto da Kessié. Ma è sempre l’Atalanta a dominare: al 29′ palo di Zapata con un colpo di testa, ma al 32′ il colombiano firma comunque il tris, servito sulla sinistra da Romero e bravo a infilare con freddezza Donnarumma. (agg. di Fabio Belli)

ILICIC SU RIGORE!

Il Milan inizia il secondo tempo con Brahim Diaz in campo al posto di Meité. L’Atalanta però inizia la ripresa con lo stesso piglio deciso del primo tempo e al 6′ può usufruire di un calcio di rigore, per una gomitata in area di Kessié, ammonito nell’occasione, su Ilicic. Lo stesso sloveno si incarica della battuta, Donnarumma intuisce ma il pallone passa sotto il corpo del portiere milanista e l’Atalanta raddoppia. Al 10′ problemi per Kalulu, che ha provato a stringere i denti dopo un duro scontro con Hateboer ma alla fine è stato costretto a uscire in barella, sostituito da Musacchio, al suo esordio stagionale. (agg. di Fabio Belli)

IBRA VICINO AL PARI

Il primo ammonito della partita è Theo Hernandez nel Milan, per una punizione che al 39′ Ilicic calcia impegnando severamente Donnarumma. Al 42′ però arriva un lampo di Ibrahimovic che elude la guardia di Toloi e arriva alla deviazione di ginocchio mancando di poco il bersaglio. Dopo il recupero si va al riposo con l’Atalanta in vantaggio di misura a San Siro contro il Milan, rossoneri troppo dipendenti dalle giocate di Ibrahimovic, l’Atalanta a tratti ha dominato il gioco ispirata da un Ilicic apparso finora decisamente in serata. (agg. di Fabio Belli)

ROMERO DI TESTA!

Il Milan prova a reagire alzando il baricentro, ma l’Atalanta pressa a tutto campo, con De Roon che ferma sistematicamente Ibrahimovic. Al 26′ da una chiusura di Calabria su Gosens nasce il calcio d’angolo che vale il vantaggio atalantino: Gosens scambia corto con Ilicic e crossa in area dove Romero elude la marcatura di Kalulu e schiaccia di testa, battendo Donnarumma. L’Atalanta in questa fase del match è padrona del campo, al 30′ Donnarumma deve anticipare Ilicic in area, quindi al 32′ un interessante destro a giro di Zapata non inquadra la porta. Il Milan prova a ripartire ma ora è sotto di misura a San Siro contro l’Atalanta. (agg. di Fabio Belli)

ILICIC PERICOLOSO

Si comincia con un primo tentativo di Ibrahimovic, chiuso da Djimsiti. L’Atalanta prova a farsi vedere sull’asse Ilicic-Zapata, si prosegue sostanzialmente sul filo dell’equilibrio fino al 14′, quando un’insidiosa conclusione di Hateboer viene deviata in calcio d’angolo da Kessié. Al 18′ è Ilicic a scaricare una gran conclusione che fa la barba al palo, l’Atalanta prende progressivamente il sopravvento e ancora Ilicic non trova il tempo per la conclusione a rete che sarebbe stata probabilmente a colpo sicuro. 0-0 a San Siro, ma begamaschi che in questa fase stanno mettendo in difficoltà il Milan. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIAI, VIA!

Solo pochi minuti prima di dare il via alla diretta di Milan Atalanta, big match della 19^ giornata di Serie A: prima che facciano il loro ingresso in campo le formazioni ufficiali del match, andiamo a controllare qualche statistica importante fin qui fissata. Alla vigilia del turno, troviamo sempre il Diavolo di Pioli leader della classifica di campionato, con ben 43 punti in saccoccia: per i rossoneri il tabellino è importante e vede 13 successi, 4 pareggi e una sola sconfitta, questa maturata contro la Juventus a inizio gennaio. Per la squadra di casa pure vi aggiungiamo un bilancio gol significativo, come si addice alla capolista, con 39 reti fatte e appena 19 subite, che la rendono tra le miglior difese del campionato. Pure sono statistiche importanti per l’Atalanta, che pure in avvio di campionato ha rimediato qualche KO in più: con la sesta posizione in classifica e 33 punti, ricordiamo per la Dea 3 sconfitte e sei pareggi, con anche nove vittorie maturate. Pure va detto che la squadra bergamasca è squadra molto propositiva con 41 gol segnati: solo 23 le reti subite fino ad oggi. Ora è tempo di dare spazio al campo: il derby lombardo sta finalmente per iniziare! MILAN: G. Donnarumma, Calabria, Kalulu, Kjaer, Hernandez, Meite, Tonali, Kessie, Castillejo, Leao, Ibrahimovic. A disposizione: Tatarusanu, A. Donnarumma, Dalot, Mandzukic, Rebic, Hauge, Diaz, Musacchio, Tomori, Maldini, Colombo, Krunic. Allenatore: Stefano Pioli. ATALANTA: Gollini, Toloi, Romero, Djimsiti, Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens, Pessina, Iličić, Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Mæhle, Šutalo, Palomino, Lammers, Muriel, Caldara, Malinovskyi, Depaoli, Ruggeri, Miranchuk. Allenatore: Gian Piero Gasperini. (agg Michela Colombo)

DIRETTA MILAN ATALANTA: GLI ALLENATORI

Stefano Pioli e Gian Piero Gasperini, oggi avversari nell’affascinante Milan Atalanta, hanno una lunga storia di incroci come allenatori: ovviamente l’episodio clamoroso è il 5-0 che la Dea ha inflitto ai rossoneri nello scorso campionato, ma è solo la penultima di 18 sfide il cui bilancio sorride al parmense. Abbiamo infatti 7 vittorie per Pioli e 6 per Gasperini, con 5 pareggi: un quadro dunque in equilibrio, è curioso ricordare che la prima sfida tra i due risale al campionato di Serie B 2004-2005. Era un Crotone Modena, vinto da Gasperini per 1-0: stesso risultato a favore del suo avversario nel match di ritorno. In Serie A invece i due allenatori sono tornati a sfidarsi nel 2010-2011, il Gasp naturalmente sulla panchina del “suo” Genoa e l’emiliano alla guida del Chievo; nel febbraio 2015 troviamo invece la prima partita nella quale Pioli era riuscito a prendersi una vittoria esterna contro il collega. Pioli avrebbe condotto quella sua Lazio al terzo posto e a giocarsi il playoff di Champions League (poi perso contro il Bayer Leverkusen nel quale giocava Hakan Calhanoglu, oggi tra i giocatori di punta del suo Milan), ma il Grifone quel giorno era passato all’Olimpico grazie al gol messo a segno da Diego Perotti, su rigore, alla mezz’ora. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILAN ATALANTA: TESTA A TESTA

In vista della diretta di Milan Atalanta, ci pare opportuno ora andare a curiosare anche nello storico di questo atteso derby lombardo, valido nella 19^ giornata di Serie A. Dati alla mano infatti vale la pena di segnalare che questo sarà lo scontro numero 138 tra le due società lombarde: dal 1928 a oggi infatti sono stati quasi 140 i testa a testa ufficiali disputati e raccolto in occasione del primo campionato nazionale, come anche in cadetteria e Coppa Italia. Il bilancio che ne ricaviamo poi favorisce i rossoneri che hanno finora fatto loro 65 successi: solo 26 le vittorie ottenute dalla Dea e 46 i pareggi realizzati. Se guardiamo ai precedenti più recenti va detto che spesso a prevalere è stato proprio l’equilibrio in campo: negli ultimi 10 testa a testa segnati sono stati ben sei i pari realizzati, con pure una sola affermazione da parte del Diavolo. Ricordiamo poi in tale riferimento temporale anche un pesantissimo 5-0 inferto dalla Dea ai rossoneri, nella 17^ giornata della Serie A 2019-20. (agg Michela Colombo)

MILAN ATALANTA: TEST SCUDETTO PER PIOLI!

Milan Atalanta, in diretta sabato 23 gennaio 2021 alle ore 18.00 presso lo stadio Giuseppe Meazza di San Siro, sarà una sfida valevole per la diciannovesima giornata d’andata del campionato di Serie A. Esame importante per la capolista: il Milan è a un solo punto dal titolo d’inverno e proverà a chiudere questo mini-obiettivo contro quella che ormai da diverse stagioni è la vera mina vagante della Serie A. L’Atalanta di Gasperini ha ormai da tempo assunto una dimensione europea, ma per competere ad altissimi livelli non ha ancora trovato quei livelli di continuità in grado di proiettarla anche oltre la lotta per il quarto posto. Gli orobici hanno frenato nelle ultime due sfide disputate in campionato, pareggiando in casa contro il Genoa e sul campo dell’Udinese nel recupero di mercoledì scorso. Servirà un cambio di passo considerando che questi risultati non hanno permesso ai nerazzurri di approfittare dei rallentamenti di Roma e Juventus nella corsa al quarto posto. Il Milan dopo questa sfida affronterà il derby di Coppa Italia contro l’Inter: sfida che per i rossoneri andrà in scena anche a distanza in questa ultima giornata dell’andata della Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN ATALANTA

Le probabili formazioni della sfida tra Milan e Atalanta allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. I padroni di casa allenati da Stefano Pioli scenderanno in campo con un 4-2-3-1 e questo undici titolare: G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Kalulu, Theo Dalot; Tonali, Kessié; Castillejo, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Gian Piero Gasperini con un 3-4-2-1 così disposto dal primo minuto: Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina, Ilicic; D. Zapata.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Milan Atalanta: il segno 1 per la vittoria interna permetterebbe infatti di guadagnare una cifra corrispondente a 2.60 volte quanto investito, per contro il segno 2 che regola l’affermazione esterna porta in dote una vincita pari a 2.50 volte quanto messo sul piatto. Abbiamo poi l’eventualità del pareggio, per la quale puntare sul segno X: in questo caso la somma intascata ammonterebbe a 3.80 volte l’importo giocato con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA