DIRETTA/ Milan Atletico Madrid (risultato finale 1-2): ribaltone Colchoneros!

- Claudio Franceschini

Diretta Milan Atletico Madrid streaming video Canale 5: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita di Champions League, valida per la 2^ giornata nel gruppo B.

Pioli Saelemaekers Calabria Bennacer Milan Anfield lapresse 2021 640x300
Diretta Milan Atletico Madrid, Champions League gruppo B (Foto LaPresse)

DIRETTA MILAN ATLETICO MADRID (RISULTATO FINALE 1-2): RIBALTONE COLCHONEROS!

Si arriva oltre il 100′ di gioco ma alla fine l’Atletico Madrid piazza il clamoroso ribaltone a San Siro contro il Milan. I rossoneri difendono strenuamente in inferiorità numerica ma sono costretti a capitolare al 39′ del secondo tempo, con una sassata di sinistro di Griezmann che lascia di stucco Maignan. Ma non è ancora finita: al 94′ lungo check del VAR che rileva un fallo di mano di Kalulu in area. Si arriva al 97′ e Suarez calcia centrale, con Maignan che si è già buttato. Recupero prolungato fino a 1o’30” ma il Milan non ne ha più e la squadra di Simeone porta via una vittoria ormai insperata a San Siro. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MILAN ATLETICO MADRID STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE

La diretta tv di Milan Atletico Madrid sarà trasmessa da Canale 5: dunque un appuntamento in chiaro per tutti, anche su Mediaset Play che vi permetterà di seguire la partita di Champions League in mobilità. L’alternativa resta naturalmente quella della televisione satellitare, gli abbonati in questo caso potranno rivolgersi a Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) e al servizio di diretta streaming video con l’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU MEDIASET PLAY

CI PROVA DE PAUL

La ripresa inizia con un doppio cambio per l’Atletico Madrid: fuori Hermoso, dentro Renan Lodi, mentre al posto di Carrasco entra De Paul. Al 5′ subito pericolosi i Colchoneros con una conclusione di Kondogbia che finisce sull’esterno della rete, quindi al 9′ Suarez brucia sul tempo Calabria e di testa manca d’un soffio il bersaglio. Al 12′ anche Pioli ne cambia due, Ballo-Touré e Giroud rilevano rispettivamente Brahim Diaz e Leao, mentre al 16′ c’è un cartellino giallo per Kondogbia. Al 22′ gran botta di De Paul ma il pallone sorvola la traversa e il Milan resta in vantaggio di misura nonostante l’uomo in meno. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MILAN ATLETICO MADRID (RISULTATO 1-0): SBLOCCA LEAO!

Partenza equilibrata con l’Atletico Madrid sempre attento alla copertura degli spazi, il Milan si fa vedere nei primi 10′ con un paio di sgasate di Theo Hernandez che non hanno però seguito. Al quarto d’ora un fallo di Kessié su Llorente fa diventare il centrocampista rossonero il primo ammonito della partita, quindi al 19′ una geniale intuizione di Brahim Diaz manda in porta Rebic, che calcia però addosso a Oblak sprecando. E’ comunque il preludio al vantaggio milanista che si concretizza al 20′: inventa ancora Brahim Diaz che supera Koke e serve Leao, micidiale diagonale del portoghese e i rossoneri sono avanti. (agg. di Fabio Belli)

ESPULSO KESSIE’!

Il Milan prova a sfruttare l’onda lunga dell’euforia per il vantaggio raggiunto ma al 29′ un intervento da dietro di Kessié su Llorente induce l’arbitro Cakir a estrarre il rosso diretto per l’ivoriano. Vibranti proteste per il Milan con un cartellino giallo estratto ai danni di Ante Rebic, che viene richiamato in panchina da Pioli in luogo di Tonali. Cambia anche l’Atletico Madrid con Simeone che cerca la svolta offensiva, con Joao Felix che prende il posto di Trippier, Leao cerca una rovesciata spettacolare ma l’ultima chance è per Suarez, gran botta al volo che finisce di poco a lato. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Quali sono i numeri che ci introducono la diretta di Milan Atletico Madrid? I rossoneri in Champions League sono partiti con una buona figura ad Anfield Road ma senza fare punti. È arrivato infatti un ko contro il Liverpool per 3-2. Un autogol di Tomori aveva aperto le danze con l’errore dal dischetto di Salah che aveva aperto al ribaltone di fine primo tempo grazie a Rebic e Diaz. Nella ripresa Salah e Henderson regalavano agli inglesi tre punti per partire. Dall’altro lato invece l’Atletico Madrid non è riuscito ad andare oltre lo 0-0 casalingo contro il Porto. È stato un approccio sensazionale al campionato per la squadra di Stefano Pioli che ha 16 punti e le ha vinte tutte se si esclude il pareggio contro la Juventus a Torino. L’attacco ha siglato 12 reti mentre la difesa ne ha incassate appena 3. La squadra di Diego Pablo Simeone in Liga ha alternato cose buone ad altre che lo sono decisamente meno infatti in 7 partite ha collezionato 4 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta con i punti che sono 14.

Ora però la parola passa al campo: leggiamo insieme le formazioni ufficiali, poi sarà tempo di vivere la diretta di Milan Atletico Madrid! MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Al. Romagnoli, T. Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Rebic. Allenatore: Stefano Pioli ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trippier, J. Gimenez, Felipe, Hermoso; M. Llorente, Koke, Kondogbia, Ferreira Carrasco; A. Correa, L. Suarez. Allenatore: Diego Simeone.

DIRETTA MILAN ATLETICO MADRID: LO STORICO

C’è un solo doppio precedente per la diretta di Milan Atletico Madrid con le due squadre che si affrontarono negli ottavi di finale della stagione 2013/14. A passare furono i colchoneros troppo più forti all’epoca della squadra rossonera e a un passo dal vincere la Champions sconfitti in finale dal Real Madrid per 4-1 ma chiudendo 1-1 i tempi regolamentari con gol dei blancos nel finale. All’andata a Milano la squadra spagnola si impose col risultato di 0-1. La partita fu decisa da un gol di Diego Costa al minuto 83 quando alla fine del match mancava davvero molto poco.

Sulla panchina dei meneghini all’epoca c’era Clarence Seedorf mentre sull’altra trovavamo già Diego Pablo Simeone che oggi 8 anni dopo è ancora lì. Al ritorno l’Atletico fu travolgente superando i suoi avversari addirittura per 4-1. Nel primo tempo Diego Costa e Kaka alla mezzora facevano 1-1. Alla fine del primo tempo Turan riportava i suoi avanti con i gol di Garcia e del solito Diego Costa nella ripresa. (agg Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO

Milan Atletico Madrid sarà diretta dal turco Cuneyt Cakir, un arbitro di grande livello per una partita certamente molto affascinante nella seconda giornata dei gironi di Champions League. A San Siro vedremo dunque una squadra arbitrale interamente turca per gestire Milan Atletico Madrid: al fianco di Cakir, ecco i due guardalinee Bahattin Duran e Tarik Ongun, mentre il quarto uomo sarà il signor Arda Kardesler. Interamente turca pure la coppia al monitor VAR, con l’addetto Abdulkadir Bitigen affiancato dall’assistente AVAR Mete Kalkavan.

Fischietto molto noto a livello europeo, il signor Cuneyt Cakir è nato il 23 novembre 1976 a Istanbul ed è un arbitro internazionale Fifa fin dal lontano 1° gennaio 2006. Nel corso di questa stagione ancora agli inizi, il signor Cakir ha già arbitrato due partite di Champions League, ma entrambe nelle fasi estive di qualificazione, con un bilancio di sette cartellini gialli più una espulsione, comminata per somma di ammonizioni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILAN ATLETICO MADRID: SPETTACOLO A SAN SIRO!

Milan Atletico Madrid verrà diretta dall’arbitro turco Cuneyt Cakir: grande appuntamento a San Siro, alle ore 21:00 di martedì 28 settembre, con la seconda giornata del gruppo B di Champions League 2021-2022. I rossoneri devono riscattare la sconfitta di Anfield, che dal punto di vista del gioco ha dato ancora più certezze alla squadra: Stefano Pioli è partito davvero bene in stagione ed è secondo in Serie A, avendo battuto lo Spezia sul filo di lana e proseguendo la sua striscia di risultati utili in ambito nazionale.

Ha invece appena perso l’Atletico Madrid nella Liga, sorpreso dall’Alavés; soprattutto, i Colchoneros non possono permettersi passi falsi avendo già pareggiato in casa contro il Porto. La diretta di Milan Atletico Madrid promette dunque grandi cose; dopo aver ricordato che i rojiblancos sono l’ultimo avversario di quella Champions League rossonera nel 2013-2014, prendiamoci del tempo per provare a valutare insieme quali potrebbero essere le scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni per San Siro.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN ATLETICO MADRID

Senza Ibrahimovic, Pioli in Milan Atletico Madrid torna ad affidarsi a Rebic: va in panchina un Giroud lontano dal 100%, alle spalle del croato opererà la solita linea formata da Saelemaekers, Brahim Diaz (ancora decisivo) e Rafael Leao mentre a centrocampo Tonali è in questo momento insostituibile, dunque dovrebbe giocare con Kessie riportato titolare. In difesa si spera in Kjaer, tecnicamente recuperato: con lui Tomori, in alternativa al danese naturalmente Alessio Romagnoli davanti a Maignan con Calabria e Theo Hernandez che giocheranno in qualità di terzini.

Diego Simeone apre nuovamente alla difesa a tre: José Gimenez si gioca il posto con Hermoso e Felipe ma occhio a Marcos Llorente, che può giocare qui (ma il terzo centrale sarà Savic) come a destra – dove è favorito Trippier – o anche sulla trequarti, affiancando Koke che tornerà titolare. Ferreira Carrasco sarà l’esterno a sinistra, davanti alla difesa dovrebbe esserci Kondogbia mentre davanti la sensazione è che il Cholo non rinuncerà a Luis Suarez e Griezmann, che qualche partita di Champions League con gol l’hanno fatta…

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Milan Atletico Madrid sono a disposizione le quote fornite dall’agenzia Snai: un rapido sguardo su quanto proposto dal bookmaker ci dice che il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 2,90 volte quanto messo sul piatto, il segno X che regola il pareggio porta in dote 3,15 volte la giocata mentre con il segno 2, sul quale puntare per il successo degli ospiti, vale 2,55 volte l’importo che avrete scelto di investire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA