Diretta/ Milan Genoa (risultato finale 2-1) streaming: Scamacca condanna il grifone

- Mauro Mantegazza

Diretta Milan Genoa streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita per la 31^ giornata di Serie A (oggi 18 aprile).

Milan-Genoa
Milan-Genoa nel 2021: Kessie e Calhanoglu (LaPresse)

DIRETTA MILAN GENOA (RISULTATO FINALE  2-1): SCAMACCA CONDANNA IL GRIFONE

Pjaca ancora con il destro a giro, Genoa che continua a combattere. L’attaccante croato è entrato bene in campo. Calhanoglu pericoloso, ottima risposta di Perin. Ci prova Pandev che trova l’angolo, sul cross di Zajc non ci sono pericoli. Behrami e Masiello hanno una grandissima occasione! Donnarumma sbaglia i tempi di uscita, a porta vuota trovano Dalot e Kjaer a salvare. Rischio incredibile da parte del Milan. Goldaniga pesca Pjaca di testa che colpisce debolmente. Masiello ci prova al volo, Tomori respinge. Termina il match, il Milan batte il Genoa con grande sofferenza. (agg. Umberto Tessier)

AUTOGOL DI SCAMACCA!

Pioli cambia le carte in tavola inserendo forze fresche, il Milan ci crede. Autogol di Scamacca! Il Milan torna di nuovo in vantaggio! Calhanoglu in mezzo con Mandzukic che manca la sfera. Quest’ultima tocca la schiena dell’attaccante e termina in porta. Episodio davvero sfortunato per il Genoa, il Milan è di nuovo avanti. Ballardini si gioca ora il tutto per tutto con l’inserimento di Shomorudov per Scamacca e Pandev per Cassata. Rebic ci prova con l’esterno al volo, Perin risponde presente. Quindici minuti alla fine della gara, Genoa che si riversa in avanti. (agg. Umberto Tessier)

MILAN GENOA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Genoa sarà garantita su DAZN 1 (canale numero 209 della piattaforma satellitare) agli abbonati Sky che abbiano attivato la corrispondente opzione. La partita fa parte infatti delle tre che ad ogni giornata di Serie A vengono trasmesse su DAZN, che fornisce ai propri abbonati la diretta streaming video.

REBIC SPRECA

Inizia la ripresa tra Milan e Genoa, decidono al momento Rebic e Destro. Kalulu pesca Rebic che a porta vuota spara fuori! Ghiglione pesca Destro che di testa la mette tra le braccia di Donnarumma. Saelemakers per Leao che viene chiuso tempestivamente da un difensore avversario. Bella giocata di Pjaca entrato da poco, il tiro a giro non trova la porta. Azione personale di Leao che prova il tiro da fuori area, conclusione che viene respinta. Siamo giunti all’ora di gioco per un match dove può accadere di tutto. Spinge il Milan alla ricerca del nuovo vantaggio contro un ottimo Genoa. (agg. Umberto Tessier)

DESTRO DI TESTA!

Calhanoglu pesca Leao che cade al momento del tiro cade sprecando la rete del raddoppio. Spunto di Leao che affronta Radovanovic in area di rigore ma perde la sfera. Prima ammonizione del match ai danni di Goldaniga. Il fallo è stato commesso su Bennacer. Ottima occasione per Destro, tiro centrale con Donnarumma che respinge. Badelj ci prova da fuori area ma non trova la porta. Destro! Arriva il pareggio del Genoa! Su calcio d’angolo di Zajc Tomori si perde l’attaccante che di testa la mette in porta. Per il Milan tutto da rifare, il Genoa ha approfittato dell’errore difensivo del Milan. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA REBIC!

Inizia il match tra Milan e Genoa. Kjaer esce fino al centrocampo e commette fallo su Destro. La prima conclusione della gara è di Theo Hernandez che non trova la porta. Genoa che ha iniziato bene il match. Calhanoglu prova a pescare Leao ma è troppo lunga. Rebic! La sblocca il Milan dopo tredici minuti di gioco! Sulla punizione di Theo Hernandez l’esterno prende la barriera, la sfera arriva all’attaccante croato che al volo trova la rete del vantaggio dei rossoneri. Il Genoa non ha approcciato male la gara ma il Milan è riuscita a sbloccarla grazie alla rete siglata da Rebic. Vediamo ora come reagirà il Genoa. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta tra Milan e Genoa: mentre le formazioni ufficiali della partita stanno facendo il loro ingresso a San Siro, approfittiamone per analizzare qualche dato interessante. Ricordiamo che alla vigilia della 31^ giornata di Serie A il Diavolo è secondo in classifica con 63 punti e un tabellino che conta di 19 successi (l’ultimo recuperato sul Parma pochi giorni fa) e sei pareggi: pure la squadra di Pioli è andata a segno 57 volte e ha subito 35 gol (si può fare di meglio). Piazzamento tranquillo per il Genoa, al 13^ gradino della classifica, con ben 32 punti messi da parte. I liguri hanno fin qui messo da parte sette vittorie e 11 pareggi, registrando anche un bilancio reti appena negativo, sul 32:40, risolvibile. Ora parola al campo, Milan Genoa sta per cominciare! MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Kalulu, Kjær, Tomori, Hernández; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Çalhanoğlu, Rebić; Leão. A disp.: Moleri, Tătărușanu; Dalot, Gabbia, Romagnoli; Castillejo, Díaz, Hauge, Krunić, Meïte, Tonali; Mandžukić. All.: Pioli. GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanović, Masiello; Ghiglione, Strootman, Badelj, Zajc, Cassata; Destro, Scamacca. A disp.: Paleari; Biraschi, Onguéné, Zapata; Behrami, Czyborra, Melegoni, Portanova, Rovella; Pandev, Pjaca, Shomurodov. All.: Ballardini. (agg Michela Colombo)

DIRETTA MILAN GENOA: GLI ALLENATORI

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Serie A tra Milan e Genoa: prima di dare la parola al campo, diamo un occhio anche ai due allenatori che saranno protagonisti. A San Siro ad aprire le porte sarà Stefano Pioli, tecnico rossonero dall’ottobre del 2019 e fautore dei grandi risultati che il Diavolo ha ottenuto ormai nell’ultimo anno e mezzo. Chiamato a ricompattare la squadra dopo anni difficili, il tecnico parmense, nonostante la pandemia, prima ha portato il  Milan in Champions (fin anno scorso) e ora punta al bis in coppa (dopo aver sfiorato il sogno scudetto). Tecnico “della provvidenza” anche Davide Ballardini, che chiamato al Genoa il 21 dicembre scorso, è riuscito a dare la giusta scossa a una rosa in netta difficoltà, portandola a una comoda salvezza e soprattutto a ottime prestazioni e risultati. Da aggiungere che l’allenatore di Ravenna è una sorta di ex del match, avendo diretto le giovanili del Milan, dal 1999 al 2002. (agg Michela Colombo)

I PRECEDENTI

Mentre aspettiamo la diretta di Milan Genoa, ricordiamo innanzitutto che nella partita d’andata i rossoneri furono bloccati sul pareggio per 2-2 a Marassi dal Grifone. Era mercoledì 16 dicembre scorso e per il Genoa ci fu la doppietta del grande ex Mattia Destro, al quale replicarono la prima volta Davide Calabria e la seconda Pierre Kalulu, salvando il Milan dalla sconfitta ma non andando oltre il pareggio – l’unico in trasferta per la squadra di Stefano Pioli in questo campionato. Sappiamo che i problemi del Milan sono semmai in casa e il precedente in questo senso non è di buon auspicio per i rossoneri: nello scorso campionato infatti il Milan fu sconfitto in casa per 1-2 dal Genoa con i gol di Goran Pandev e Francesco Cassata, ai quali Zlatan Ibrahimovic rispose però solo dimezzando le distanze. Era domenica 8 marzo 2020: subito dopo il campionato si sarebbe fermato per la quarantena e dopo il lockdown il Milan si mise a volare. Adesso però serve tornare alla vittoria contro il Genoa dopo gli ultimi due brutti precedenti, altrimenti la volata verso la Champions League potrebbe farsi dura… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BALLARDINI TENTA IL COLPO…

Milan Genoa, in diretta dallo stadio Giuseppe Meazza di San Siro alle ore 12.30 di oggi, 18 aprile 2021, è il lunch match che aprirà il programma della domenica della trentunesima giornata del campionato di Serie A. In primo piano nella diretta di Milan Genoa ci saranno i rossoneri di Stefano Pioli, chiamati a sfatare quello che ormai per loro è diventato “l’incubo” San Siro, dove infatti non vincono dal 7 febbraio, hanno perso ben quattro volte in campionato nel 2021 e in totale hanno raccolto appena 23 punti contro i 40 che il Milan si è meritato in trasferta – gli ultimi arrivati con la vittoria a Parma di sabato scorso.

Serve però tornare a fare bene anche in casa, altrimenti la qualificazione alla prossima Champions League potrebbe essere in bilico, considerando quanto è serrata la volata. Di fronte ci sarà il Genoa di Davide Ballardini, che proverà a blindare definitivamente la salvezza con un risultato di prestigio come quello che ottenne l’anno scorso sempre in casa del Milan e che non è invece arrivato domenica scorsa contro la Juventus. Cosa potremmo dunque attenderci da Milan Genoa?

PROBABILI FORMAZIONI MILAN GENOA

Nelle probabili formazioni di Milan Genoa spicca la squalifica di Ibrahimovic, che dovrebbe portare mister Stefano Pioli a schierare Rafael Leao come prima punta, con Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic alle sue spalle sulla linea della trequarti. In mediana non dovrebbero esserci dubbi sulla copia Kessié-Bennacer, in difesa invece potrebbe esserci un doppio ballottaggio, Kalulu-Dalot a destra e Tomori-Romagnoli in mezzo per affiancare Kjaer e il terzino sinistro Theo Hernandez nella linea difensiva a quattro davanti a Gigio Donnarumma. Nel Genoa, Davide Ballardini ritrova Strootman a centrocampo e dovrebbe schierarlo con Badelj e uno tra Zajc e Behrami nel cuore della mediana. Esterni Biraschi e Ghiglione, c’è da annotare la squalifica di Criscito per cui davanti a Perin dovrebbero giocare Goldaniga, Radovanovic e Masiello. Infine l’attacco, dove la soluzione più probabile è la coppia Destro-Scamacca, con Shomurodov che dovrebbe essere la prima alternativa.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Milan Genoa in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. I padroni di casa sono sulla carta nettamente favoriti e il segno 1 dunque è quotato a 1,48. Si sale poi di parecchio già in caso di pareggio, perché il segno X è quotato a 4,50, mentre un colpaccio del Genoa varrebbe 6,50 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA