DIRETTA/ Milan Manchester United (risultato finale 6-7 dcr) streaming SI: United ok

- Claudio Franceschini

Diretta Milan Manchester United streaming video Sportitalia: suggestiva partita di International Champions Cup 2019, si gioca nell’affascinante contesto del Millennium Stadium di Cardiff.

Piatek Milan
Probabili formazioni Roma Milan (Foto LaPresse)

DIRETTA MILAN MANCHESTER UNITED (RISULTATO FINALE 6-7 dcr): UNITED OK

Si va ai rigori per stabilire il vincitore nella sfida di International Champions Cup tra Milan e Manchester United. Prime trasformazioni di Calhanoglu e Lingard, poi va sul dischetto Jack Bonaventura che spiazza De Gea, Ashley Young risponde con una botta sopra la traversa. Il terzo rigore milanista lo batte André Silva e la trasformazione è perfetta, così come Greenwood è perfetto. Va sul dischetto Krunic, l’ex giocatore dell’Empoli piega le mani a De Gea, mentre il quarto rigore dei Red Devils spetta a Gomes che la piazza sotto la traversa. Il quinto rigore lo sbaglia per il Milan il figlio d’arte Daniel Maldini, il pallone della vittoria ce l’ha James che non sbaglia e regala il successo dal dischetto al Manchester United. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE MILAN MANCHESTER UNITED

La diretta tv di Milan Manchester United sarà trasmessa su Sportitalia: sappiamo ormai che la International Champions Cup 2019 è un’esclusiva di questa emittente che trovate al numero 60 del vostro televisore. Qualora non possiate mettervi davanti allo schermo, il sito www.sportitalia.com offre il servizio di diretta streaming video senza costi aggiuntivi: vi basterà dunque visitarlo con il supporto di apparecchi mobili quali PC, tablet e smarpthone o cliccare qui.

E’ UN BEL MILAN

A Cardiff è 2-2 nella sfida di International Champions Cup tra Milan e Manchester United: è un bel Milan con i rossoneri che hanno tenuto sulla corda gli inglesi pur rischiando anche qualcosa nel finale. Interessante l’ingresso di Daniel Maldini, che ha dimostrato di avere un piede educatissimo. Il finale di partita è stato contraddistinto da una vera e propria girandola di sostituzioni, nel Milan entrano Gabbia, Brescianini, Strinic, Conti, Bonaventura e Maldini e lasciano il campo Rodriguez, Romagnoli, Borini, Calabria, Suso, Piatek. Nel Manchester United Gomes e Greenwood sostituiscono Martial e Rashford. L’ultima occasione nel recupero è per i Red Devils, con una punizione dal limite di Fred che finisce alta sopra la traversa, ora si va ai rigori. (agg. di Fabio Belli)

FAN TUTTO I RED DEVILS

A un quarto d’ora dal 90′ nella sfida di International Champions Cup al Millenium Stadium di Cardiff tra Milan e Manchester United il risultato è sul 2-2. Fanno e disfano tutto i Red Devils che al 16′ vanno sotto per un autogol di Lindelof, che devia nella propria porta su un tocco da calcio d’angolo di Castillejo. Al 19′ entrano Reina, Krunic e André Silva, escono Donnarumma, Biglia e Castillejo tra le fila della squadra di Giampaolo, anche il Manchester United cambia molto con Lingard, Fred, James, Yong e Tuanzebe inseriti in campo. E al 27′ i Red Devils colpiscono con Lingard, gran botta di sinistro che batte Reina in diagonale, conclusione di potenza sulla quale il portiere rossonero non ha potuto metterci la mano. (agg. di Fabio Belli)

PIATEK SPRECA ANCORA!

E’ iniziato il secondo tempo nella sfida di International Champions Cup al Millenium Stadium di Cardiff tra Milan e Manchester United. Al 3′ è reattivo Donnarumma nel respingere con i pugni una traiettoria arcuata su calcio d’angolo per i Red Devils, ma al 5′ è ancora Piatek a sciupare una grande occasione per il raddoppio. Calhanoglu pesca il polacco tutto solo in area di rigore, ma la conclusione è debole e finisce tra le braccia di De Gea. Il Milan gioca comunque in maniera intraprendente, il Manchester United si fa vedere in avanti solo al 13′ con un cross su punizione che trova la testa di Lindelof, con Donnarumma che blocca senza problemi. Al quarto d’ora della ripresa punteggio ancora sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

PIATEK SFIORA IL 2-1

E’ terminato 1-1 il primo tempo nella sfida di International Champions Cup al Millenium Stadium di Cardiff tra Milan e Manchester United. I rossoneri hanno avuto però due buone occasioni per ribaltare il risultato prima dell’intervallo, dopo essersi ritrovati sotto per la rete di Rashford e aver pareggiato con il gol di Suso. Al 39′ proprio un tiro cross di Suso impegna severamente De Gea, ma il portiere spagnolo dei Red Devils non avrebbe potuto nulla se Piatek fosse arrivato alla deviazione vincente. Al 44′ il polacco riesce anche a scartare il portiere avversario, che riesce però a ripiegare in chiusura e a non consentire la conclusione vincente del centravanti rossonero. Chiusura in crescendo per un buon Milan al cospetto dello United. (agg. di Fabio Belli)

PARI DI SUSO!

Dopo il gol di Rashford il Milan cerca di reagire, contrastando a centrocampo un Manchester United che rischiava di prendere il sopravvento. Ne scaturisce una fase di stallo che si sblocca al 24′, punizione interessante per il Milan ma Calhanoglu prova un tiro-cross non irresistibile che viene bloccato da De Gea. Suso al 25′ ci prova con una conclusione mancina che finisce di poco alta, sono le prove generali del gol con con break a centrocampo del Milan e Suso che fa fuori area piazza la sfera all’angolino, imprendibile per De Gea. Gol di pregevole fattura e al 30′ su calcio d’angolo di Biglia arriva al colpo di testa Piatek, ma il pallone si perde sul fondo. Alla mezz’ora del primo tempo 1-1 tra Milan e Manchester United nella sfida di International Champions Cup al Millenium Stadium di Cardiff. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA RASHFORD!

Iniziata la sfida di International Champions Cup tra Milan e Manchester United: 1-0 per gli inglesi dopo il primo quarto d’ora di gioco al Millennium Stadium di Cardiff, con i rossoneri apparsi comunque intraprendenti in queste prime battute del match. I primi 10′ scorrono fondamentalmente senza occasioni da gol, con gli inglesi un po’ schiacciati nella loro metà campo e vogliosi di alzare il baricentro della squadra per evitare di subire troppo l’iniziativa avversaria. Al 9′ brutto errore di Castillejo, ma Pereira non ne approfitta con un tiro velleitaria. La prima vera occasione i Red Devils ce l’hanno al 12′, con Donnarumma che chiude bene sul primo palo su una potente conclusione da fuori di Rashford. E’ il preludio al gol che si concretizza al 14′, ancora grande azione personale di Rashford che si infila in mezzo a Calabria e Musacchio e stavolta piazza il pallone sul secondo palo, dove Donnarumma non può arrivare. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Prende il via Milan Manchester United, e per i rossoneri si aprirà presto anche il campionato di Serie A: il sorteggio del calendario ha piazzato l’esordio per Marco Giampaolo alla Dacia Arena, contro un’Udinese che verosimilmente lotterà per la salvezza. Il Milan avrà poi il suo primo impegno a San Siro contro il neopromosso Brescia, quindi andrà a Verona e alla quarta giornata avrà la partita più attesa di tutte, il derby contro l’Inter che sarà il primo assaggio di un duello per la supremazia cittadina, e ovviamente per la qualificazione in Champions League se non addirittura per lo scudetto. Trasferta a Torino contro i granata di Walter Mazzarri, sfida interna alla Fiorentina, poi Giampaolo tornerà a Marassi ma per sfidare il Genoa: l’incrocio con la ex Sampdoria avverrà per il tecnico alla penultima giornata, ma dovrà aspettare metà maggio per l’ideale abbraccio della gradinata Sud e del Ferraris. Adesso però è arrivato il momento di concentrarsi su quello che vedremo in campo, perchè finalmente le due squadre stanno per giocare: mettiamoci comodi allora, la diretta di Milan Manchester United comincia! MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumm; Calabria, Musacchio, A. Romagnoli, Ri. Rodriguez; Borini, Lucas Biglia, Calhanoglu; Suso; Piatek, Castillejo Allenatore: Marco Giampaolo MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Rojo, Shaw; McTominay, Matic; A. Pereira, Mata, Martial; Rashford. Allenatore: Ole Gunnar Solskjaer (Agg. di Claudio Franceschini)

IL CAMMINO IN ICC

Milan Manchester United prende il via tra poco: le due squadre sono impegnate nella International Champions Cup 2019 esattamente come lo scorso anno. Allora si era giocato allo StubHub Center di Carson, nella contea di Los Angeles; i due gol erano arrivati nel primo quarto d’ora con Alexis Sanchez e Suso, poi i Red Devils avevano vinto al termine di una infinita sequenza di rigori segnata da ben nove errori. In questa edizione del torneo estivo invece i rossoneri non sono ancora riusciti a fare punti: hanno perso contro il Bayern Monaco e poi sono caduti anche contro il Benfica, sempre per 0-1 e nella seconda occasione per effetto di un’autorete di Lucas Biglia. Il Manchester United ha aperto il suo impegno con la vittoria di misura sull’Inter sancita dal giovane Mason Greenwood, poi ha avuto la meglio sul Tottenham con i gol di Anthony Martial e Angel Gomes e dunque potrebbe anche andare a prendersi la vittoria del trofeo, che ovviamente conta relativamente per una squadra che vuole invece trovare la giusta condizione in vista dell’imminente inizio della Premier League. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILAN MANCHESTER UNITED: I PRECEDENTI

Ovviamente i precedenti di Milan Manchester United richiamano alla mente, per tutti i tifosi rossoneri, la semifinale di Champions League 2007: sulla strada del settimo sigillo europeo il Diavolo allenato da Carlo Ancelotti aveva eliminato la squadra di Alex Ferguson con una partita perfetta, giocata sotto il diluvio di San Siro e vinta 3-0 con i gol di Kakà, Clarence Seedorf e Alberto Gilardino dopo il 2-3 di Old Trafford, nel quale però il numero 22 brasiliano aveva estratto dal cilindro una delle straordinarie gemme con cui avrebbe poi vinto il Pallone d’Oro, un gol che ancora oggi resta nell’immaginario collettivo di tutti gli appassionati di calcio. Curiosamente le due squadre non hanno mai pareggiato nelle sfide dirette, e si dividono la posta con cinque vittorie a testa; la rivincita del Manchester United sarebbe arrivata tre anni più tardi negli ottavi di Champions League, addirittura con un clamoroso 4-0 interno firmato da Wayne Rooney (doppietta), Park Ji-Sung e Darren Fletcher dopo aver già espugnato il Mezza con un 3-2. (agg. di Claudio Franceschini)

MILAN MANCHESTER UNITED: ORARIO E PRESENTAZIONE

Milan Manchester United, partita valida per la International Champions Cup 2019, si gioca al Millennium Stadium di Cardiff con calcio d’inizio alle ore 18:30 di sabato 3 agosto: una partita che richiama alla memoria sfide epiche in ambito europeo, e che ancora oggi rappresenta uno dei migliori ricordi nella storia rossonera. In questo momento però i rossoneri sono lontani da quelle vette: il precampionato non sta andando nel migliore dei modi a livello di risultati, sono arrivate sconfitte di misura che hanno certificato come Marco Giampaolo debba ancora prendere pieno possesso del gruppo e trovare una quadra sul terreno di gioco, anche se certamente la strada intrapresa è quella giusta. La squadra è stata anche sfortunata perchè costantemente bersagliata dagli infortuni; il test contro i Red Devils sarà dunque importante per valutare i progressi del Diavolo, oltre che poter dare una bella ventata di fiducia in caso di risultato positivo. Mettiamoci dunque comodi nell’attesa di Milan Manchester United; nel frattempo possiamo valutare e analizzare in che modo i due allenatori intendano disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Millennium Stadium, leggendo le probabili formazioni di questa partita.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN MANCHESTER UNITED

Giampaolo affronta Milan Manchester United con il consueto 4-3-1-2: alle spalle delle due punte dovrebbe essere confermato Suso, dunque Castillejo si muoverà prevalentemente come seconda punta alle spalle di un Piatek che deve trovare la migliore condizione. A centrocampo comanda Lucas Biglia, con due mezzali che dovrebbero essere ancora una volta Krunic e Calhanoglu: alle loro spalle Andrea Conti e Ricardo Rodriguez sono favoriti per occupare le corsie esterne, mentre a protezione di Gigio Donnarumma dovrebbero giocare Musacchio e Alessio Romagnoli. Ole Gunnar Solskjaer dispone un 4-2-3-1 nel quale potrebbe restare fuori Pogba, il cui futuro si decide in questa settimana; dunque con Matic dovrebbe agire McTominay sulla mediana, mentre Wan-Bissaka e Ashley Young saranno i terzini di una difesa completata dai centrali Smalling e Rojo davanti al portiere spagnolo De Gea. Abbondanza nel reparto offensivo: possibile che il tecnico norvegese voglia valutare la crescita di elementi come Greenwood e Andreas Pereira, almeno Lingard potrebbe giocare sulla corsia sinistra (o destra) con Martial che appare il favorito come centravanti di riferimento.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per un pronostico su Milan Manchester United ci dicono che i Red Devils partono con i favori del pronostico: per scommettere sula vittoria inglese dovrete giocare il segno 1 che vi farebbe guadagnare una somma pari a 1,75 quanto investito, mentre il successo rossonero vale 4,25 volte la posta in palio (segno 2). L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, porta in dote una vincita corrispondente a 3,70 volte quanto puntato con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA