DIRETTA/ Milano Alba Berlino (risultato finale 84-76) video: Datome sugli scudi

- Mauro Mantegazza

Diretta Milano Alba Berlino streaming video tv: orario e risultato live della partita che si gioca come recupero di Eurolega, oggi martedì 18 gennaio 2022.

Rodriguez Olimpia Milano
Sergio Rodriguez, Olimpia Milano (Foto LaPresse)

DIRETTA MILANO ALBA BERLINO (84-76): DATOME SUGLI SCUDI

Siamo nel corso dell’ultimo quarto tra Olimpia Milano e Alba Berlino. Ricci trova la tripla del 61-59! Milano che è entrata con grande determinazione in quest’ultimo periodo, Datome mette il canestro del 71-63. Datome mette la tripla del 76-65, Milano davvero trasformata nell’ultimo periodo! Datome per Ricci per il 78-67, una prestazione mostruosa quella di Datome. Hines mette dentro il punto dell’80-67, Milano in pieno controllo. Zoosman trova il punto del 84-76. Manca ormai pochissimo alla fine, vittoria d’oro per l’Olimpia Milano all’orizzonte. Termina il match, Milano vince 84-76. (agg. Umberto Tessier)

GRANDE EQUILIBRIO

Siamo nel corso del terzo quarto tra Olimpia Milano e Alba Berlino. Tripla di Blatt per il 42-45. Melli accorcia da due, 44-45. Lammers trova il canestro del 44-47. Zoosman mette una bella tripla, 46-50, Milano sempre a rincorrere. Hines due su due, 48-50. Rodriguez mette una bellissima tripla, quella del 53-52. Ricci da due per il 60-60, non si spezza l’equilibrio. Il terzo quarto termina sul 60-60. Vediamo chi la spunterà nell’ultimo periodo. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA MILANO ALBA BERLINO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milano Alba Berlino sarà disponibile agli abbonati alla televisione satellitare: da quest’anno infatti le partite dell’Olimpia in Eurolega (e altre di volta in volta selezionate) sono trasmesse da Sky Sport, con un appuntamento che contempla anche il servizio di diretta streaming video che, senza costi aggiuntivi, potrà essere attivato su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone grazie all’applicazione Sky Go, anche questa piattaforma riservata ai clienti.

INTERVALLO LUNGO

Siamo nel corso del secondo quarto tra Olimpia Milano e Alba Berlino. Bella tripla di Rodriguez, 28-24, Milano entrata bene in questo secondo periodo. Lo risponde per le rime, 28-27. Da Silva firma il sorpasso tedesco da tiri liberi, 28-29. Milano che sta salendo di tono nel corso del secondo periodo, Datome mette la tripla del 34-32. Milano che sembra aver trovato ora le giuste misure, stanno arrivando canestri a ripetizione. Da Silva da due per il 38-36, continua l’equilibrio in campo. Sikma per il 38-38. Lo da tiri libero chiude il secondo periodo sul 38-40. (agg. Umberto Tessier)

OLIMPIA SOTTO

Inizia il match tra Olimpia Milano e Alba Berlino. Datome apre le danze con i primi due punti della gara. Lammers risponde per le rime con i due tiri liberi. Bellissima la tripla di Datome per il 9-5 Milano, grande inizio per lui con sette punti realizzati. Anche Blatt mette una tripla per l’11-8. Lo trova la tripla del 15-15, Milano ha perso lo smalto iniziale, gara equilibratissima. Grant mette la tripla del nuovo vantaggio per Milano, 18-15. Alba Berlino che alza i giri del motore e sorpassa l’Olimpia con Lo, 18-21. Lo fa uno su due da tiri liberi, il primo periodo termina sul 22-24. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Milano Alba Berlino sta per cominciare: nei pochi minuti che ancora ci separano dalla palla a due al Forum di Assago, possiamo dire qualcosa in più circa le statistiche delle due formazioni in questa edizione della Eurolega. L’Olimpia Milano (11-6) ha una classifica molto migliore rispetto all’Alba Berlino (6-11), che pure riesce a fare leggermente meglio in attacco, con 75,6 punti segnati di media a partita per la formazione tedesca contro i 75 netti per l’Olimpia. La differenza è in difesa, perché Milano subisce mediamente 71,9 punti per partita, mentre l’Alba Berlino ne concede 81,1.

Marcus Eriksson dell’Alba Berlino è il migliore marcatore con 13,5 punti di media a referto contro i 12,6 di Shavon Shields, mentre non stupisce di certo trovare Sergio Rodriguez al primo posto per il numero di assist, in media ben 4,9 per partita. Fin qui qualche numero per ingannare l’attesa, che però ormai è finalmente terminata: parola al campo, perché Milano Alba Berlino ora comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILANO ALBA BERLINO: I TESTA A TESTA

Sempre più vicina la diretta di Milano Alba Berlino, possiamo allora fare il punto della situazione per quanto riguarda la storia di questa partita, che a dire il vero non vanta una grande tradizione. Si contano appena cinque precedenti ufficiali, tutti relativi alle ultime tre stagioni della Eurolega, con tre vittorie per l’Olimpia Milano e due successi per l’Alba Berlino. Nel 2019-2020 il fattore campo saltò per ben due volte: Milano andò a vincere a Berlino per 78-81, ma l’Alba restituì lo scherzo espugnando per 96-102 il parquet dell’Olimpia.

Nella scorsa stagione 2020-2021 ci sono invece ottimi ricordi per l’Olimpia Milano, vincitrice in casa con un perentorio 75-55 e poi anche in trasferta, battendo l’Alba a casa sua con il punteggio di 70-84. L’ultimo ricordo è invece meno piacevole, perché il 3 dicembre scorso l’Alba Berlino sconfisse per 81-76 l’Olimpia Milano in Germania nella partita d’andata della stagione regolare dell’edizione in corso dell’Eurolega di basket. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILANO ALBA BERLINO: PARLA MESSINA

Mentre aspettiamo la diretta di Milano Alba Berlino, ci sembra doveroso rileggere le dichiarazioni di coach Ettore Messina al termine dell’impresa di Barcellona: “E’ stata una partita molto fisica, tante palle perse nel primo tempo per ambedue le squadre, ma c’è stata tanta difesa, enorme fisicità. Complimenti ai miei perché nel momento peggiore all’inizio del terzo quarto non hanno mollato concentrazione e intensità. Il terzo quarto è stato orribile sia in difesa che in attacco. Ma nel quarto abbiamo aperto il campo, giocato bene, la difesa ha fatto tantissimo, ricordo quattro o cinque possessi di difesa di alto livello in cui non li abbiamo fatti segnare. E, come nel primo tempo era stato decisivo Chacho, nel secondo lo è stato Delaney, sia attacco che in difesa esprimendosi ad un livello davvero molto alto”.

Messina ha anche indicato la strada da seguire dopo un successo così importante: “Dobbiamo rimanere umili, continuare a lavorare, perché la strada è lunga, ma questo successo ci dà tanta fiducia, è così quando batti le grandi squadre e il Barcellona è una delle legittime pretendenti al titolo, il meglio che puoi affrontare in questo momento. Direi anche che i giocatori hanno fatto uno sforzo tremendo per prepararsi ai tempi del Covid, l’hanno avuto quasi tutto, ti costringe ad allenarti in solitudine, ad avere enorme disciplina anche fuori del campo, a casa, dove hai una vita. Per noi allenatori il problema è che non sai mai con chi giocherai. Avremo tante partite consecutive, ma non è qualcosa che puoi controllare”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILANO ALBA BERLINO: L’OLIMPIA NON PUÒ FALLIRE!

Milano Alba Berlino, in diretta dal Mediolanum Forum di Assago, si giocherà alle ore 20.30 di stasera, martedì 18 gennaio 2022, come recupero della diciottesima giornata di Eurolega, partita che infatti l’Olimpia Milano era stata costretta a rinviare a fine dicembre. Gli uomini di Ettore Messina erano reduci dalla sconfitta contro il Real Madrid, partita decisa solo sul filo della sirena e con l’ulteriore beffa di essere stata probabilmente all’origine del focolaio Covid che ha colpito Milano nelle settimane successive, imponendo anche il rinvio di varie partite dell’Olimpia tra campionato ed Eurolega, dove d’altronde la situazione è critica per tante formazioni. Oggi con la diretta di Milano Alba Berlino si colmerà almeno uno dei buchi, ma il calendario resta fittissimo di impegni.

Si tratta di un periodo comunque positivo per l’Olimpia Milano in Eurolega, con vittorie belle e convincenti come l’impresa di settimana scorsa a Barcellona che consolidano una classifica che fa sorridere grazie a ben undici vittorie a fronte di sei sconfitte, anche se in questo momento analizzare la classifica della Eurolega è esercizio assai complicato per chiunque. Di fronte ci saranno i tedeschi dell’Alba Berlino, che arrivano al Forum di Assago forti di un eccellente bilancio che è esattamente l’opposto di quello di Milano, dunque con sei vittorie e undici sconfitte, però all’andata l’Olimpia era caduta in Germania. Cosa succederà in Milano Alba Berlino?

DIRETTA MILANO ALBA BERLINO: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Milano Alba Berlino vedrà dunque scendere in campo l’Olimpia per la seconda volta in due giorni, dopo la partita di campionato di domenica a Pesaro: la situazione non è certamente facile, dunque adesso si deve giocare a raffica per recuperare, sperando che non arrivino altri stop, che siano dovuti a problemi propri o degli avversari, come nel recente rinvio contro Kazan. Ettore Messina è sempre alle prese con alcuni infortuni, però è anche vero che Milano settimana scorsa ha fatto l’impresa di vincere al Palau Blaugrana di Barcellona, uno di quei successi che possono valere tantissimo sia per la classifica sia per il morale e la convinzione nei propri mezzi.

L’Alba Berlino non è avversario che incuta particolare timore, anche se naturalmente in Eurolega non si può mai sottovalutare nessuno, come l’Olimpia Milano aveva capito in occasione proprio della sconfitta in casa dei tedeschi, uno scivolone al quale bisogna porre rimedio stasera. L’Alba Berlino vanta sei vittorie in tutto il torneo fino a questo momento, delle quali soltanto due in trasferta, sui campi di Stella Rossa e Zalgiris Kaunas. Scivolare dopo avere vinto a Barcellona sarebbe una delusione certamente da evitare…





© RIPRODUZIONE RISERVATA