Diretta/ Milano Anadolu Efes (risultato finale 98-75) streaming tv: senza problemi

- Claudio Franceschini

Diretta Milano Anadolu Efes streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 34^ e ultime giornata della regular season di Eurolega, si gioca al Mediolanum Forum.

Larkin Micov Efes Olimpia Milano facebook 2021 640x300
Diretta Milano Anadolu Efes, basket Eurolega 34^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA MILANO ANADOLU EFES (RISULTATO FINALE 98-75): SENZA PROBLEMI

Vittoria senza problemi per l’Olimpia Milano nel match contro l’Anadolu Efes, 98-75 il risultato finale in favore della formazione di casa in questa ultima sfida della regular season di Eurolega. L’Armani non ha fatto altro che gestire il vantaggio con Punter che ha continuato a divertirsi sotto canestro, con Milano che ha chiuso a un passo dai 100 punti e con 23 lunghezze di vantaggio sui turchi. Vittoria comunque importante per Milano che grazie a questo successo ottiene nella classifica generale il quarto posto, conquistando il fattore campo in vista dei play off. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MILANO ANADOLU EFES STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Milano Anadolu Efes, ma sappiamo bene che le partite di Eurolega sono appannaggio del portale Eurosport Player, per il quale sarà necessario sottoscrivere un abbonamento: potrete quindi seguire in diretta streaming video, su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, tutte le gare che riguardano questo ultimo turno di regular season. È invece consultabile liberamente il sito www.euroleague.net, sul quale troverete le informazioni utili come il tabellino pla-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

ALLUNGA L’OLIMPIA

Allunga ancora l’Olimpia Milano che ora conduce 78-56 alla fine del terzo quarto contro l’Anadolu Efes nell’ultimo match in programma nella regular season di Eurolega. A inizio parziale i turchi hanno provato ad opporre un ultimo tentativo di rimonta, con una tripla di Beaubois che ha riportato l’Efes a -7 sul 55-48, ma Delaney e Kevin Punter permettono ai padroni di casa di accelerare ulteriormente, con una tripla di Shields che porta l’Olimpia a +15 sul 68-53. Alla fine l’Olimpia arriva a fine terzo quarto sul +22, con i turchi che sembrano ormai fuori dalla partita. (agg. di Fabio Belli)

DISTANZE MANTENUTE

Distanze mantenute tra Olimpia Milano e Anadolu Efes a metà gara dell’ultima giornata della regular season dell’Eurolega 2020-21. 20-20 il parziale del secondo quarto, si arriva dunque con l’Armani avanti di 10 punti sui turchi all’intervallo. A inizio secondo quarto Shields aveva fatto allungare ulteriormente Milano sul 35-21, i turchi riescono a limitare i danni grazie alle buone giocate di Micic ma Micov non è da meno per la formazione di casa. Milano gestisce con esperienza e arriva dunque a metà gara avanti sul 49-39, capitalizzando al meglio la superiorità espressa nel primo quarto. (agg. di Fabio Belli)

OLIMPIA IN PALLA

Sembra in palla l’Olimpia Milano che parte forte nella sfida contro i turchi dell’Anadolu Efes, sfida che chiude la regular season di basket Eurolega 2020-2021. Il primo quarto si chiude sul 29-19 in favore dei padroni di casa che allungano nella parte finale del parziali, con i turchi che erano rimasti a ridosso nel punteggio fino al 19-17, quindi Milano è riuscita però a chiudere il quarto con un mini-parziale di 10-2 che ha costretto i turchi a restare subito sotto di 10. L’asse Rodriguez-Evans funziona a meraviglia e l’Armani sembra entrata nel modo migliore in partita. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

La palla a due di Milano Anadolu Efes si alza tra pochi minuti. Per la quarta stagione consecutiva il coach della squadra turca è Ergin Ataman, un allenatore che aveva già guidato i biancoblu (nelle giovanili, e poi tra il 1999 e il 2001) e che nel biennio 2008-2010 si era preso campionato e Coppa di Turchia. In patria, Ataman ha messo le mani su ben 17 trofei; ha poi vinto la EuroChallenge con il Besiktas e la Eurocup con il Galatasaray, ma noi lo ricordiamo bene perché nel 2001 è arrivato alla guida di Siena. Non era la corazzata degli anni seguenti, ma Ataman l’ha condotta a vincere la Saporta Cup e poi alla Final Four di Eurolega e le semifinali scudetto, traguardi mai centrati prima dalla società. Nel 2006 ci ha riprovato alla Fortitudo Bologna sostituendo Fabrizio Frates, ma dopo 16 partite (8 vittorie) è stato a sua volta esonerato. Tornato in sella appunto all’Efes, sta guidando la squadra di Istanbul verso il momento migliore della sua storia recente, e dopo le delusioni degli anni passati vuole finalmente il titolo continentale; intanto vedremo come se la caverà sul parquet del Mediolanum Forum, qui infatti è tutto pronto e dunque noi possiamo metterci comodi e lasciare che a parlare sia il campo, finalmente la diretta di Milano Anadolu Efes può davvero cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILANO ANADOLU EFES: GLI AVVERSARI

Nel presentare la diretta di Milano Anadolu Efes bisogna inevitabilmente fare un focus sulla squadra turca: finalista di Eurolega 2019, dominatrice della regular season l’anno seguente con uno Shane Larkin formato MVP, purtroppo l’Efes ha dovuto accettare la cancellazione del torneo causa Coronavirus, e in questa stagione ha approcciato con difficoltà anche mentali la nuova competizione. Larkin ha saltato qualche partita, quando è rientrato pareva l’ombra di se stesso: come risultato l’Efes ha avuto un girone di andata da 8 vittorie e 9 sconfitte. Poi, il cambio di passo: da quel momento la squadra turca ha perso soltanto due volte, infilando anche otto vittorie consecutive e arrivando quindi a un record di 22-11, che la pone a caccia del secondo posto. Larkin resta il giocatore dal quale passano le fortune della squadra (15,4 punti e 4,3 assist) ma Vasilije Micic è quello che segna di più e poi non bisogna dimenticarsi di Krunoslav Simon, grande ex dell’Olimpia (ricordato ancora con molto affetto dai suoi vecchi tifosi), Chris Singleton che ha grande esperienza e Bryant Dunston, che ha vestito la canotta di Varese diventando in seguito il miglior stoppatore all-time nella storia dell’Eurolega. Sarà insomma una sfida molto complessa per Milano, vedremo come andrà… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILANO ANADOLU EFES: L’OLIMPIA SI SCALDA PER I PLAYOFF

Milano Anadolu Efes, che sarà diretta dagli arbitri Miguel Angel Perez, Olegs Latisevs e Gytis Vilius, si gioca al Mediolanum Forum alle ore 20:45 di venerdì 9 aprile: finalmente si chiude la regular season di basket Eurolega 2020-2021, e l’Olimpia si prepara ai playoff. Per la prima volta da quando esiste il girone unico, e da 7 anni in termini assoluti, Milano torna alla post season di questa competizione: ha centrato il traguardo giocando un basket finalmente solido e convincente anche in campo internazionale, dove invece aveva patito la scarsa fisicità rispetto ad alcune avversarie nelle edizioni precedenti.

Un’Olimpia che ha fatto ampiamente il suo dovere e che, in termini della rivale di questa sera, ha anche spezzato il tabù vincendo per la prima volta sul parquet dell’Efes; ora si chiude con la possibilità di blindare il quarto posto in classifica, che permetterebbe di avere il fattore campo a favore. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Milano Anadolu Efes, aspettando la quale possiamo provare a fare qualche valutazione sui suoi temi principali.

DIRETTA MILANO ANADOLU EFES: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Milano Anadolu Efes chiude dunque la regular season di Eurolega: un percorso lunghissimo, fatto di 34 partite e con tanti doppi turni (cioè due partite a settimana). L’Olimpia che negli anni scorsi penava in Europa non c’è più, sostituita da una squadra che ha tantissimo talento e varie soluzioni, che ha finalmente trovato il ritmo giusto in difesa e che adesso se la può giocare nei playoff qualunque sia l’avversaria, con la consapevolezza di poter raggiungere la Final Four e sognare in grande. Curiosamente, nel momento in cui è stato raggiunto questo traguardo la squadra ha rallentato il passo in campionato, lunedì ha perso in casa contro Varese e rischia ora di lasciare il primo posto nelle mani di Brindisi, contro cui giocherà nel fine settimana. Poco importa a Ettore Messina, che sa bene come i suoi ragazzi possano dominare in Italia quando conterà; ora bisognerà concentrarsi sul prendersi la vittoria numero 21 in Eurolega, chiudere al meglio e scaldarsi per i playoff…

© RIPRODUZIONE RISERVATA