Diretta/ Milano Reggio Emilia (risultato finale 91-65): l’Olimpia si porta sul 2 a 0

- Mauro Mantegazza

Diretta Milano Reggio Emilia (risultato live 91-65) streaming video Rai di gara-2 dei quarti di finale dei play-off. Vittoria netta e meritata per l’Olimpia di coach Messina.

Tarczewski Olimpia Milano Efes facebook 2022 640x300
Diretta Milano Reggio Emilia, gara-2 quarti playoff (da Facebook)

DIRETTA MILANO REGGIO EMILIA (RISULTATO FINALE 91-65): L’OLIMPIA SI PORTA SUL 2 A 0

Nell’ultimo quarto Reggio Emilia accorcia le distanze nei confronti dell’Olimpia Milano, ma solamente perché i meneghini hanno staccato la spina e negli ultimi dieci minuti hanno letteralmente passeggiato “accontentandosi” di vincere per 91 a 65, senza infierire ulteriormente sugli avversari che stasera non si sono rivelati all’altezza del quintetto di Messina che si porta sul 2 a 0. Il pubblico del Mediolanum Forum di Assago non aspetta il suono della sirena per festeggiare, agli ospiti non bastano i 19 punti di Cinciarini che vince il duello personale con Datome (fermo a quota 16) ma per il resto i padroni di casa hanno dominato e meritato ampiamente il successo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MILANO REGGIO EMILIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milano Reggio Emilia sarà garantita per tutti in chiaro su Rai Sport + HD (canale numero 58), possibilità che va ad aggiungersi alla diretta streaming video sulla piattaforma Discovery Plus, in questo caso naturalmente su abbonamento – lo streaming per tutti sarà naturalmente garantito da Rai Play essendo la partita trasmessa sulla tv di Stato. Da ricordare che sul portale della Lega, che trovate all’indirizzo www.legabasket.it, troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA OLIMPIA MILANO REGGIO EMILIA STREAMING VIDEO RAIPLAY

78-45, MESSINA GONGOLA

L’Olimpia Milano allunga ulteriormente nel terzo quarto portandosi sul 78 a 45 a soli dieci minuti dalla fine del match. La vittoria non sembra più in discussione per i meneghini che con 33 punti di vantaggio nei confronti di Reggio Emilia possono tranquillamente tirare i remi in barca e lasciarsi andare ai festeggiamenti, l’ultimo quarto a questo punto è poco meno di una formalità per il quintetto di Messina che si porta sul 2-0 nella serie. Numeri impressionanti per i padroni di casa con Datome che è salito a quota 16 nel suo score personale, Ricci è imbattibile sui rimbalzi e Chacho Rodriguez si conferma un campione di altruismo tra assist e giocate che servono a smarcare i compagni. {agg. di Stefano Belli}

57-32, L’OLIMPIA DILAGA

Intervallo al Mediolanum Forum di Assago dove si è appena concluso il secondo quarto di Olimpia Milano-Reggio Emilia con i padroni di casa in vantaggio per 57 a 32. Ben 25 punti di margine per il quintetto di Messina che sembra aver ipotecato il successo in gara-2 anche se ci sono ancora 20 minuti da disputare, tuttavia gli ospiti non danno l’impressione di poter rimontare, anzi. Sarebbe già tanto per i ragazzi di Caja contenere il passivo e limitare i danni, questa sera Datome (già ampiamente in doppia cifra) e compagni sembrano avere due marce in più. Shields trova il canestro da dietro l’arco con una facilità imbarazzante, Chacho Rodriguez dispensa assist a destra e a manca, semplicemente non pervenuti gli avversari a eccezione di Shields che da solo non può tenere testa a un’autentica corazzata. {agg. di Stefano Belli}

27-14, OLIMPIA A +13

Stasera al Mediolanum Forum di Assago l’Olimpia Milano cercherà di portarsi sul 2-0 nei quarti di finale dei play-off scudetto contro Reggio Emilia. I meneghini partono con il piede giusto, trascinati da Chacho Rodriguez che firma la prima tripla della serata. Il quintetto di Messina va subito in fuga perché nel frattempo si accende anche Datome, un preoccupatissimo Caja chiede immediatamente il time-out per strigliare i suoi che sembrano rimasti negli spogliatoi. La reazione degli ospiti alla ripresa del gioco è poca cosa, i padroni di casa continuano a condurre con un ampio margine di vantaggio e chiudono il primo quarto sul parziale di 27-14{agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

Milano Reggio Emilia finalmente sta per cominciare e la Unahotels cercherà l’impresa per pareggiare la serie. Al termine di gara-1, il coach della Unahotels Reggio Emilia Attilio Caja aveva commentato così la partita persa contro l’Olimpia Milano: “Complimenti a Milano che ha fatto nel primo tempo una partita eccellente, dove i loro meriti sono stati molti di più dei nostri demeriti. Hanno giocato con grande qualità sovrastandoci, pur avendo noi fatte ottime cose in attacco e buone in difesa. Nella ripresa abbiamo continuato a giocare la nostra pallacanestro e magari approfittando di un attimo di rilassatezza di Milano siamo riusciti a rientrare in partita, con una buona continuità in attacco”.

Caja dunque è stato globalmente soddisfatto dalla prestazione della sua squadra e spiega il perché: “I ragazzi sono stati eccellenti, e questa gara è un po’ la fotografia della nostra annata. Anche sotto di venti punti non abbiamo mollato, abbiamo tenuto duro e alla fine i ragazzi sono stati premiati per il loro sforzo visto che siamo rimasti competitivi in un finale punto a punto anche se Milano è rimasta sempre avanti”. Adesso però parola al campo del Forum, perché inizia davvero Milano Reggio Emilia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MILANO REGGIO EMILIA: PARLA MESSINA

Mentre si avvicina la diretta di Milano Reggio Emilia, rileggiamo le dichiarazioni in sala stampa di coach Ettore Messina domenica sera, al termine della vittoria della sua Olimpia Milano in gara-1, al termine però di una partita dai due volti: “Abbiamo giocato un primo tempo normale, che mi aspettavo, considerando che non giocavamo da molti giorni e immaginavo servissero un po’ di minuti per ritrovare il ritmo. Poi abbiamo giocato un eccellente terzo quarto in cui la palla si è mossa bene, abbiamo costruito i tiri giusti, abbiamo tirato con percentuali alte e lì il vantaggio è arrivato a 24 punti”. Messina poi ha analizzato anche il momento più difficile per Milano:

limpia“Poi purtroppo il nostro secondo quintetto ha giocato alcuni minuti che definirei rivedibili e questo ha permesso ad una squadra solida, organizzata benissimo da Attilio Caja, di rientrare in partita. A quel punto ho dovuto rimettere i titolari, quelli che credevano che potessimo arrivare fino in fondo amministrando la partita, quindi non erano a loro volta pronti. E così abbiamo rischiato di fare una frittata. Non va bene e questo è qualcosa di cui dovremo parlare già domani (lunedì, ndR). Ma mi tengo anche quei primi 28 minuti, in particolare il terzo quarto, molto buoni”. Questa sarà sicuramente la base da cui ripartire per la partita di stasera… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILANO REGGIO EMILIA: OCCHIO AI CALI DI TENSIONE!

Milano Reggio Emilia, diretta dagli arbitri Sahin, Baldini e Galasso, si gioca con palla a due che sarà in programma alle ore 20.45 di questa sera, martedì 17 maggio 2022, come gara-2 dei quarti di finale dei playoff della Serie A di basket presso il Mediolanum Forum di Assago. La diretta di Milano Reggio Emilia potrebbe naturalmente indirizzare definitivamente (o quasi) le sorti della serie verso i lombardi se l’Olimpia cogliesse il bis della vittoria di domenica, oppure riaprire clamorosamente tutto se Reggio Emilia dovesse fare il colpo a sorpresa, avendo poi due partite consecutive in casa.

La logica direbbe che l’Armani Exchange Milano può solo complicarsi la vita se non sfruttasse la sua evidente superiorità: l’obiettivo è tornare a vincere lo scudetto che l’anno scorso era finito a Bologna dopo una finale che all’Olimpia fa ancora male ricordare, chiudere rapidamente i quarti per sprecare meno energie possibili potrebbe essere un dettaglio fondamentale. Per la Unahotels Reggio Emilia invece la missione è ai limiti dell’impossibile, però ha ben poco da perdere: qualificandosi ai playoff e arrivando in finale di FIBA Europe Cup la stagione è già stata eccellente, ora l’obiettivo è mettere la ciliegina sulla torta. Che cosa succederà stasera in Milano Reggio Emilia?

DIRETTA MILANO REGGIO EMILIA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Milano Reggio Emilia ci presenta quindi una serie con una formazione nettamente favorita e l’altra che invece vuole provare a stupire. Già gara-1 ha avuto un andamento di questo genere: dominio dell’Olimpia per gran parte della partita, fino al +24 (80-56) che sembrava avere chiuso il match con ampio anticipo. Reggio Emilia tuttavia non si è arresa e, a cavallo di terzo e ultimo quarto, ha infilato un incredibile parziale di 0-18 con cui ha riaperto la partita, prima che Shields evitasse la beffa per i padroni di casa.

Ancora una volta strepitoso il grande ex Cinciarini con 17 punti, 10 assist e 6 rimbalzi senza dubbio l’anima della Unahotels Reggio Emilia di Attilio Caja, che in attacco ha fatto naturalmente affidamento anche sui 21 punti di Thompson, mentre l’Olimpia Milano ha avuto cinque uomini in doppia cifra, guidati dai 20 punti di Shields che è stato fondamentale anche per spegnere gli ardori emiliani quando la rimonta sembrava possibile, mentre la regia di Rodriguez (che ha segnato anche 11 punti in prima persona) resta la fonte del gioco per coach Ettore Messina.





© RIPRODUZIONE RISERVATA