Diretta/ Milano Stella Rossa (risultato finale 79-87): l’Olimpia non rimonta

- Mauro Mantegazza

Diretta Milano Stella Rossa streaming video tv: orario e risultato live della partita della Eurolega di basket che riaccoglie l’Olimpia (oggi 18 novembre).

Messina Olimpia Milano
Diretta Milano Venezia: Ettore Messina (Foto LaPresse)

DIRETTA MILANO STELLA ROSSA (RISULTATO FINALE 79-87): L’OLIMPIA NON RIMONTA

Non riesce la rimonta all’Olimpia Milano, che cede in casa nella sfida di Eurolega contro la Stella Rossa Belgrado. 79-87 il risultato in favore dei serbi che hanno così mantenuto l’importante vantaggio di fine terzo quarto, anzi incrementandolo di altre due lunghezze. Milano si è spinta fino al 71-76 nel tentativo di recupero ma si è poi dovuta arrendere, anche se una tripla di Roll aveva riportato il punteggio sul 77-83, un ultimo guizzo alla quale però l’Armani non ha saputo dare seguito, chiudendo con l’ultimo parziale di 2-4 che ha portato la Stella Rossa a +8, sul 79-87 finale. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MILANO STELLA ROSSA IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milano Stella Rossa, salvo variazioni di palinsesto, non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione; nessun appuntamento sullo schermo per questo turno di Eurolega, ma l’appuntamento per tutti gli appassionati è come sempre sul portale Eurosport Player, che fornisce le partite del torneo in diretta streaming video (bisognerà essere abbonati al servizio). Sul sito ufficiale www.euroleague.net potrete inoltre consultare il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori sul parquet, come anche i contenuti multimediali e tutte le informazioni utili.

SORPASSO SERBO!

Sorpasso della Stella Rossa Belgrado che chiude il terzo quarto della sfida di Eurolega in casa dell’Olimpia Milano avanti 60-66. Per Milano 6 punti di svantaggio che rischiano di essere una montagna troppo alta da scalare, per i serbi fondamentale la gran partenza nel terzo parziale che ha portato subito il punteggio sul 47-56, una tripla di Roll ha riportato l’Olimpia a -6 sul 50-56 ma poi il successivo mini-parziale è stato di 10-10, con la Stella Rossa che ha risposto colpo su colpo alle iniziative della formazione di casa, anche grazie a un Loyd sempre efficace sotto canestro. (agg. di Fabio Belli)

PARITA’ ALL’INTERVALLO

Si chiude in parità il primo tempo della sfida di Eurolega tra Olimpia Milano e Stella Rossa Belgrado, con i serbi che sono riusciti a rimontare nel corso del secondo quarto i 5 punti di svantaggio accumulati nel primo. Micov era subito andato a segno tenendo Milano avanti di 5 sul 25-20, bene Hines dalla lunetta e quando sul 41-36 l’Olimpia aveva continuato a mantenere invariata la distanza dagli avversari, non si pensava più a grandi variazioni di punteggio. Nella parte finale del secondo quarto invece la Stella Rossa ha opposto un’importante reazione, con un parziale di 2-7 che ha riequilibrato la situazione prima della pausa. (agg. di Fabio Belli)

OLIMPIA A +5

Buona partenza per l’Olimpia Milano nella sfida di Eurolega contro la Stella Rossa Belgrado, padroni di casa già avanti di 5 punti alla fine del primo quarto, chiusosi con il punteggio di 23-18 in favore dell’Armani. L’approccio alla partita dei serbi è stato in realtà più che buono, con una bella tripla di O’Bryant che ha portato avanti la Stella Rossa sull’11-13, Delaney dalla lunetta ha riportato però in parità il punteggio sul 17-17 e quindi Milano ha chiuso il primo parziale con un 6-1 che ha permesso ai padroni di casa di staccarsi per la prima volta in maniera significativa nel punteggio nel corso del match. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Milano Stella Rossa sta per cominciare e la partita di Eurolega imporrà all’Olimpia di cercare di sfatare la tradizione recente, che è a dir poco disastrosa per Milano contro la squadra di Belgrado. I cinque precedenti più recenti di Milano Stella Rossa, disputati in Eurolega dal 2016 in poi, ci parlano infatti solamente di vittorie per la Stella Rossa, un 5-0 devastante per Milano in questo testa a testa. Non incide per nulla nemmeno il fattore campo, anzi possiamo sottolineare che tre di queste cinque partite sono state giocate in Italia ma sono terminate tutte con successi degli ospiti serbi, l’ultima volta il 5 dicembre dell’anno scorso, quando l’Olimpia Milano fu sconfitta a domicilio dalla Stella Rossa con il punteggio di 67-77. In seguito non avrebbe avuto luogo la partita di ritorno a Belgrado, cancellata a causa della pandemia di Coronavirus, si torna dunque a giocare oggi sperando che per Milano l’esito possa essere diverso da quello che ci dice la storia recente. Tuttavia per scoprirlo bisogna cedere la parola al campo: Milano Stella Rossa adesso comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILANO STELLA ROSSA: PARLA ETTORE MESSINA

In avvicinamento alla diretta di Milano Stella Rossa, possiamo rileggere le dichiarazioni di coach Ettore Messina al termine della partita vinta dall’Olimpia domenica, in occasione del derby contro Cantù, alla quale l’allenatore di Milano ha voluto comunque fare i complimenti: “Prima di tutto voglio fare i complimenti a Cesare Pancotto e alla sua squadra. Dopo tanto tempo fermi non era facile giocare come hanno fatto oggi, soprattutto nel primo tempo, con ritmo, efficacia, attaccando bene il ferro“. Poi ecco l’analisi del match, con uno sguardo anche alla odierna sfida di Eurolega: “Noi venivamo da una settimana in cui non ci siamo allenati e credo si sia visto soprattutto nella difesa del primo quarto che oggettivamente è stata mediocre, ha concesso troppe penetrazioni e troppe iniziative a Jaime Smith e non solo. Una volta sistemata la difesa siamo cresciuti, abbiamo concesso 14 e 13 punti a Cantù negli ultimi due quarti, e anche in attacco abbiamo avuto una buona circolazione di palla che ha portato alle otto triple su 10 di Sergio Rodriguez. E’ positivo essere riusciti a dare minuti ad un arrugginito Punter e ad un arrugginito Moraschini. Adesso è fondamentale prepararci alla partita di mercoledì con la Stella Rossa che per noi è molto importante”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILANO STELLA ROSSA: L’OLIMPIA ALLA PROVA POST COVID

Milano Stella Rossa, in diretta dal Mediolanum Forum di Assago alle ore 20.45 di questa sera, mercoledì 18 novembre 2020, è la partita valida per la nona giornata della stagione regolare della Eurolega di basket 2020-2021 che vede l’Olimpia finalmente tornare in campo. Basterebbe infatti dire che prima della diretta di Milano Stella Rossa gli uomini di coach Ettore Messina hanno disputato solamente cinque partite su otto finora per capire quanto sia particolare la situazione dell’Olimpia Milano, il cui ruolino di marcia è in positivo grazie a tre vittorie a fronte di due sconfitte, l’ultima delle quali arrivata un paio di settimane fa a Valencia, nell’unica partita che Milano ha giocato nell’ultimo mese in Eurolega. Già, perché la penultima uscita è ancora la splendida vittoria contro il Real Madrid del 16 ottobre scorso: con i ritmi che caratterizzano l’Eurolega, giocare una sola partita in un mese vuol dire avere poi un fittissimo calendario di recuperi, al quale però si penserà più avanti. Per ora ha la precedenza il campo, dove l’Olimpia Milano vuole vincere contro una Stella Rossa Belgrado che ha lo stesso numero di vittorie ma con ben tre partite giocate in più, dunque dovrebbe essere ampiamente alla portata degli uomini di Messina.

DIRETTA MILANO STELLA ROSSA: IL CONTESTO

Detto della particolarità della situazione in Eurolega, arriviamo alla diretta di Milano Stella Rossa con la consapevolezza che l’Olimpia in Italia è uno schiacciasassi. Vinta la Supercoppa Italiana in modo autorevole, anche in campionato finora il cammino della capolista è stato perfetto, con otto successi in altrettante partite disputate. L’ultima è stata quella sul campo di Cantù domenica pomeriggio, un derby che è rimasto a lungo in bilico ma che infine ha sancito l’affermazione di Milano, che ha espugnato Desio con il netto punteggio di 71-89, anche se almeno nel primo tempo i brianzoli hanno impegnato a fondo i cugini metropolitani. In seguito però Milano ha allungato, trascinata soprattutto dai 24 punti di Rodriguez e dall’eccellente rendimento nel tiro da 3 (11/22). Neanche il derby dunque ha macchiato il dominio in Italia dell’Olimpia Milano: ora però finalmente si torna a giocare anche in Eurolega, che cosa succederà con la Stella Rossa?

© RIPRODUZIONE RISERVATA