DIRETTA/ Milano Zalgiris (finale 98-92) video streaming tv: rimonta respinta!

- Claudio Franceschini

Diretta Milano Zalgiris streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 10^ giornata di basket Eurolega, siamo al Mediolanum Forum e l’Olimpia non può sbagliare.

Malcolm Delaney layup Milano Stella Rossa Twitter 2020 640x300
Diretta Milano Baskonia, basket Eurolega 16^ giornata (da Twitter @OlimpiaMI1936)

DIRETTA MILANO ZALGIRIS (FINALE 98-92): RIMONTA RESPINTA!

L’Olimpia Milano ricaccia indietro il tentativo di rimonta dello Zalgiris e vince il match di Eurolega col punteggio di 98-92. Ultimo quarto più movimentato del previsto, nonostante l’Armani fosse arrivata alla fine del terzo parziale avanti di nove punti. La formazione lituana è riuscita però a gettare il cuore oltre l’ostacolo, con uno strepitoso Lekavicius che ha addirittura portato il parziale in parità, sul 77-77. Leday riesce a regalare una boccata d’ossigeno a Milano che ripassa sull’81-77, a ipotecare la vittoria finale è però Delaney con una fantastica tripla che porta il parziale sull’89-82. Jokubaikis con una tripla riporta lo Zalgiris a -4, ma è l’ultima fiammata di un finale di partita in cui l’Olimpia riesce ad incrementare il vantaggio, chiudendo sul 98-92. (agg. di Fabio Belli)

MILANO ZALGIRIS IN DIRETTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milano Zalgiris sarà trasmessa su Eurosport 2: l’appuntamento sarà dunque in esclusiva per i possessori di un abbonamento alla televisione satellitare, precisamente al numero 211 del decoder di Sky. In assenza di questa opzione, l’alternativa resta il servizio di diretta streaming video con la piattaforma Eurosport Player, ma anche in questo caso bisognerà essere clienti. Ricordiamo poi che sul sito ufficiale www.euroleague.net troverete tutte le informazioni utili sulla partita e sull’Eurolega, come il tabellino play-by-play, le statistiche dei giocatori e delle squadre e la classifica del torneo.

L’OLIMPIA TIENE

L’Olimpia Milano parte forte anche nel terzo quarto nella sfida di Eurolega contro lo Zalgiris, subito tripla di Punter che porta i padroni di casa a +15, poi Rodriguez e Shields mantengono alti i ritmi dalla lunetta e Milano tiene il +13. La formazione lituana nella parte finale del terzo parziale prova ad opporre una reazione, con Lekavicius che riporta a -9 la formazione ospite, distanza nel punteggio che viene mantenuta anche a fine quarto, con l’Olimpia che mantiene comunque il 73-64 come vantaggio rassicurante in vista di un ultimo quarto in cui i lituani tenteranno però il tutto per tutto. (agg. di Fabio Belli)

L’ARMANI SI SCATENA!

Si scatena l’Armani: Olimpia Milano capace di chiudere il secondo quarto con un parziale di 31-15, ribaltando la situazione nel match di Eurolega contro lo Zalgiris. Milano passa all’intervallo a condurre sul 52-40, 12 punti di vantaggio che rappresentano un’ottima dote in vista della seconda metà di gara. Grande performance con Brooks che aveva subito riportato sotto Milano nel punteggio sul 26-27, poi i padroni di casa si scatenano dalla linea dei tre punti, con le “bombe” di Micov, Leday, Shields e Rodriguez che lasciano a terra i lituani e fanno aumentare progressivamente il vantaggio di Milano, che arriva dunque sul 52-40 a metà gara. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE, SI GIOCA!

Subito in difficoltà l’Olimpia alla fine del primo quarto della sfida di Eurolega contro lo Zalgiris. I lituani hanno chiuso avanti 21-25 il primo quarto, anche se i primi minuti erano stati nel segno di Leday con uno strepitoso parziale di 12-5 e una tripla che sembrava preludere a un approccio aggressivo della formazione di casa. Solo un’illusione, visto che lo Zalgiris ha saputo opporre una reazione immediata, portandosi prima sul 14 pari e poi accumulando, fino alla fine del parziale, 5 punti di vantaggio col 21-25 finale realizzato da Jokubaitis con una grande giocata che ha evidenziato le difficoltà difensive dell’Armani. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE, SI GIOCA!

Siamo finalmente arrivati alla palla a due di Milano Zalgiris. La squadra lituana è allenata da una figura intrigante: Martin Schiller è un austriaco di 38 anni, decisamente giovane e che di fatto è sempre stato un vice, sedendosi sulla panchina federale – nella Under 16 – e poi andando in Germania per fare l’assistente di Under 20 e nazionale maggiore. Dopo un bienno a Ludwigsburg, finalmente Schiller ha avuto la sua occasione venendo chiamato dai Salt Lake City Stars, società legata agli Utah Jazz e che partecipa alla D-League: il suo arrivo ha coinciso con un netto miglioramento della squadra, nel secondo anno è passato da 16-34 a 27-23 come record portando il club ai playoff dopo 10 anni, nella stagione seguente era primo nella Southwest Division con 30-12 ma il lockdown ha cancellato la possibilità di titolo. Cosa che non gli ha comunque impedito di vincere il premio di miglior allenatore dell’anno, vinto tra gli altri (nel 2011) da un certo Nick Nurse che è stato campione NBA con i Toronto Raptors; è stato solo il secondo straniero insignito del riconoscimento, ma il primo (Scott Morrison, oggi assistente di Brad Stevens ai Celtics) è un canadese e dunque fa parte comunque del Nord America. Adesso siamo arrivati al momento che stavamo aspettando, per cui possiamo metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del Mediolanum Forum, dove la diretta di Milano Zalgiris comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILANO ZALGIRIS: TESTA A TESTA

I testa a testa di Milano Zalgiris nell’Eurolega moderna sono 12, con un bilancio a favore dei lituani: 8 i successi dei baltici a fronte delle 4 vittorie Olimpia, l’ultima delle quali è maturata lo scorso anno – era metà ottobre – in volata con un 85-81 nel quale Jeff Brooks (14 punti con 5/6 dal campo, 5 rimbalzi e 3 assist) e Sergio Rodriguez (17 punti con 5/7, 6 assist) erano stati co-MVP di serata con 24 di valutazione. Milano ha vinto una sola volta alla Zalgirio Arena e bisogna tornare al marzo di tre anni fa per trovare quell’episodio, mentre per questa sera è purtroppo più importante segnalare le tre vittorie che lo Zalgiris ha centrato al Mediolanum Forum: la più recente però è allo stesso modo del 2017, nel mese di novembre si giocava per la sesta giornata e l’Olimpia di Simone Pianigiani era affondata perdendo 62-94, tirando con il 22,6% dall’arco e il 42,9% da 2 punti e avendo in Kaleb Tarczewski (6 punti e 10 rimbalzi) il miglior giocatore per valutazione. I lituani invece avevano trovato un clamoroso 65% dal perimetro (13/20) con un Kevin Pangfos da 4/6 e Gytis Masiulis che dalla panchina aveva tirato 3/4, tutti avevano dato il loro contributo ma la valutazione migliore (18) era andata a Edgaras Ulanovas con 10 punti, 3 assist e 3 recuperi. (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO ZALGIRIS: PARLA MESSINA

Solo poche ore prima del palla a due della sfida di Eurolega tra Milano e Zalgiris e certo alla vigilia del match non possiamo non concedere parola al tecnico dell’Olimpia Ettore Messina. Il coach attraverso i canali ufficiali del club si è infatti soffermato sul complicato momento che sta vivendo l’EA7, come pure sul KO rimediato solo nella giornata di contro lo Stella Rossa ed ha affermato: “Dopo una sconfitta casalinga tornare in campo è sempre difficile, soprattutto dovendo affrontare una formazione veloce e aggressiva come è lo Zalgiris. Contro la Stella Rossa abbiamo giocato una partita difensiva scadente, ma in Euroleague se vogliamo vincere delle partite dobbiamo tornare a difendere come abbiamo fatto nella prima parte della stagione”. Di fila Messina ha aggiunto: “Il reintegro dei giocatori che erano infortunati e le incertezze del calendario hanno senza dubbio determinato degli squilibri, ma questa non può diventare una scusante, semmai darci un motivo per compattarci ancora di più”. (agg Michela Colombo)

MILANO ZALGIRIS: L’OLIMPIA NON PUÒ SBAGLIARE

Milano Zalgiris sarà diretta dagli arbitri Emilio Perez, Saso Petek e Sergio Silva: alle ore 20:45 di venerdì 20 novembre il Mediolanum Forum ospita la partita valida per la 10^ giornata di basket Eurolega 2020-2021. L’Olimpia deve recuperare ancora tre gare: ha saltato il recupero contro lo Zenit e la conseguente sfida sul parquet del Khimki, in più non ha giocato contro l’Alba Berlino e dunque la sua situazione è ancora incompleta. Tuttavia dopo un ottimo avvio la squadra di Ettore Messina ha iniziato a mostrare qualche crepa di troppo: mercoledì sera ha perso in casa contro la Stella Rossa arrivando ad un bilancio del 50% (3-3), è finita fuori dalla zona playoff e, in attesa dei recuperi, ha bisogno di tornare a vincere. Può farlo questa sera contro i lituani che allo stesso modo sono in calo, potendosi concentrare esclusivamente sull’Europa visto il passo in campionato; vedremo allora quello che succederà nella diretta di Milano Zalgiris, aspettando la quale possiamo cominciare a fare qualche valutazione sui temi principali che sono legati alla partita.

DIRETTA MILANO ZALGIRIS: RISULTATI E CONTESTO

Milano Zalgiris è una partita importante per l’Olimpia: vero che con i recuperi i lombardi potrebbero arrivare a prendersi una posizione di classifica a ridosso delle prime (che al momento sono il Barcellona e il sorprendente Bayern di Andrea Trinchieri), vero è anche che adesso la situazione si fa complessa perché l’aver saltato ben tre partite imporrà un calendario fitto che potrebbe mettere fisicamente in difficoltà il roster, essendo che in Eurolega si incrociano spesso e volentieri squadre che sono profonde allo stesso modo. In più Milano ha anche un passato recente con cui fare i conti, perché non si è mai qualificata ai playoff con questa nuova formula e certi inizi scintillanti sono stati vanificati da un netto calo: siamo solo all’inizio ma Messina deve evitare che succeda questo. Lo Zalgiris però è messo anche peggio: dopo essere partito con un record di 5-1 i lituani, che in estate hanno salutato Sarunas Jasikevicius finito al Barcellona, hanno perso tre partite consecutive (l’ultima in casa contro il Cska Mosca) e hanno il morale sotto le scarpe. Anche per loro dunque si tratta di prendersi una vittoria che possa scacciare la crisi e far ripartire la corsa verso la Top 8 della classifica, tra poco vedremo quale delle due squadre riuscirà a rilanciarsi sperando ovviamente che si tratti dell’Olimpia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA