Diretta/ Modena Legnago Salus (risultato finale 3-0): Castiglia firma il tris!

- Mauro Mantegazza

Diretta Modena Legnago Salus streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita per il girone B di Serie C (oggi 25 aprile 2021).

Modena gruppo Serie C
I giocatori del Modena (Foto LaPresse)

DIRETTA MODENA LEGNAGO SALUS (RISULTATO 3-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Alberto Braglia il Modena batte il Legnago Salus per 3 a 0. Nel primo tempo gli ospiti cominciano bene la partita mancando diverse occasioni interessanti, soprattutto al 22′ quando Giacobbe coglie un doppio palo abbastanza clamoroso. I padroni di casa non demordono e sprecano a loro volte alcune occasioni per spezzare l’equilibrio con Muroni e Pierini. Nel secondo tempo il copione cambia e la sfida di fa sempre più vivace. Nell’ultima parte dell’incontro i Canarini si impongono quindi con il calcio di rigore trasformato al 68′ da Luppi, sfruttando il fallo commesso da Perna su Pierini, la rete siglata al 73′ dallo scatenato Pierini, su assist proprio di Luppi, e con il gol del neo entrato Castiglia al 75′. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Modena di portarsi a quota 69 nella classifica del girone B della Serie C mentre il Legnago Salus resta fermo con i suoi 35 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA MODENA LEGNAGO SALUS STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Il principale riferimento per la diretta di Modena Legnago Salus sarà come sempre quello di Eleven Sports, la piattaforma digitale che trasmette in diretta streaming video tutte le partite del campionato di Serie C, su abbonamento oppure acquistando il signolo evento. Ricordiamo poi che ad ogni giornata c’è anche la diretta tv in pay-per-view Sky di una selezione di partite del campionato di Serie C.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Modena e Legnago Salus è ancora saldamente bloccato sullo 0 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, il ritmo del match risulta abbastanza vivace e sono gli emiliani a crederci forse maggiormente andando al tiro sia con Pierini che con Mignanelli al 54′, tuttavia senza battere Pizzignacco. Intanto l’arbitro ha estratto un altro cartellino giallo per ammonire Spagnoli al 58′ tra le file del Modena ed il Legnago ha rimpiazzato Yabrè con Lovisa al 51′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Modena e Legnago Salus sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 di partenza. I minuti scorrono sul cronometro ed i veneti mancano diverse occasioni per spezzare l’equilibrio, su tutte il doppio palo colto da Giacobbe con una conclusione davvero sfortunata al 22′. I gialloblu si fanno sentire a loro volta tramite le incursioni di Muroni e Spagnoli, oltre a provarci con una punizione di Pierini al 45′. Fino a questo momento il direttore di gara Mattia Ubaldi, proveniente dalla sezione di Roma 1, ha ammonito soltanto Grandolfo al 32′ tre le file del Legnago. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Emilia-Romagna la partita tra Modena e Legnago Salus è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati dal tecnico Colella a cercare di rendersi pericolosi per primi con uno spunto impreciso di Grandolfo ma i padroni di casa guidati da mister Mignani non si lasciano impressionare e ci provano dalla distanza con Mignani all’8′, trovando la risposta di Pizzignacco tra i pali. Al 9′ è di nuovo Grandolfo ad affacciarsi in zona offensiva chiamando alla parata Gagno con un colpo di testa insisdioso. Ecco le formazioni ufficiali: MODENA (4-3-1-2) – Gagno; Mattioli, Pergreffi, Ingegneri, Mignanelli; Corradi, Gerli, Muroni; Luppi; Spagnoli, Pierini. A disp.: Narciso, Chiossi, Castiglia, Scappini, Sodinha, De Santis, Bearzotti, Davì, Varutti, Prezioso, Monachello, Gobbi. All.: Michele Mignani. LEGNAGO SALUS (4-3-2-1) – Pizzignacco; Zanoli, Bondioli, Perna, Girgi; Bulevardi, Yabrè, Antonelli; Morselli, Giacobbe; Grandolfo. A disp.: Corvi, Pavoni, Laurenti, Pellizzari, Sgarbi, Ruggero, Chakir, Zanetti, Lazarevic, Lovisa, Rolfini, Mazzali, Buric. All.: Giovanni Colella. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

La diretta di Modena Legnago Salus ci parla di due squadre che si trovano agli antipodi della classifica. I canarini sono quarti con 66 punti, reduci da 3 vittorie di fila e in grado di accumulare 20 vittorie, 6 pareggi e 10 sconfitte. L’attacco sta incontrando qualche difficoltà se si paragona alle altre in zona playoff, con 45 reti fatte infatti è la peggiore delle prime 8 posizioni anche se sia chiaro non si tratta di poche reti siglate finora. La difesa è la migliore della categoria con appena 25 reti incassate fino a questo momento. I biancoazzurri sono invece sedicesimi con 35 punti in piena zona playout e con 3 punti dalla salvezza diretta dove troviamo Vis Pesaro. La squadra ha collezionato appena 7 vittorie oltre a 14 pareggi e 15 sconfitte. L’attacco ha segnato finora solo 32 reti, peggio solo Aj Fano e Fermana a 30 oltre a Ravenna a 29. La difesa invece ne ha incassate 43, la migliore dalla posizione 14 in giù. (agg Matteo Fantozzi)

LO STORICO

La diretta di Modena Legnago Salus si gioca stasera per la prima volta allo Stadio Braglia. Le due squadre si sono affrontate solo una volta nel match d’andata di questa stagione sempre per quanto riguarda il Gruppo B di Serie C. Era il 10 gennaio 2021 quando i gialloblù si imposero col risultato di 0-1. Gli ospiti riuscivano a sbloccarla al minuto 79 grazie a una giocata preziosa di Sodinha. A dire il vero furono però i biancoazzurri a complicarsi da soli la vita a causa dei rossi rifilati prima a Gasperi, doppia ammonizione, e poi a Chakir, rosso diretto. La gara di oggi è sicuramente importante per entrambe. I canarini sono sicuri di partecipare ai playoff ma sicuramente mantenere un posto migliore può dare dei vantaggi. Legnago invece spera di riuscire a levarsi dalla zona playout dove ora è invischiato. (agg Matteo Fantozzi)

FACILE PER I PADRONI DI CASA?

Modena Legnago Salus, in diretta dallo stadio Alberto Braglia della città emiliana, si gioca alle ore 20.30 di questa sera, domenica 25 aprile 2021, come da regolamento in contemporanea a tutte le altre partite della trentasettesima giornata del girone B di Serie C.

Senza dubbio la diretta di Modena Legnago Salus vedrà favoriti i padroni di casa e non potrebbe essere diversamente, dal momento che il Modena arriva dal trionfale 3-0 contro il Padova che ha di fatto blindato per i canarini il quarto posto a quota 66 punti, ma ancora con una piccola speranza di inseguire il terzo posto, da tenere viva solo con una vittoria. Dall’altra parte la Legnago Salus affronterà la difficile trasferta a Modena con una motivazione fortissima che si chiama salvezza: i veneti dopo il pareggio contro l’Arezzo hanno 35 punti e sono sospesi tra i playout e la salvezza immediata, che naturalmente eviterebbe tutte le insidie degli spareggi. Modena Legnago Salus sarà un banco di prova durissimo, ma uscirne bene potrebbe valere il traguardo stagionale…

PROBABILI FORMAZIONI MODENA LEGNAGO SALUS

Rivolgiamo adesso lo sguardo alle probabili formazioni di Modena Legnago Salus. Padroni di casa privi dello squalificato Zaro, tra gli ospiti stop per lo stesso motivo a Ricciardi. Nel Modena dunque disegniamo un 4-3-1-2 con Gagno in porta e davanti a lui i quattro difensori Mattioli, Pergreffi, Ingegneri e Mignanelli; a centrocampo il terzetto composto da Muroni, Gerli e Corradi; in attacco Luppi come trequartista alle spalle delle due punte Spagnoli e Pierini. La replica degli ospiti dovrebbe prevedere il modulo 4-3-2-1 con Pizzignacco in porta e davanti a lui la retroguardia a quattro composta da Zanoli, Pellizzari, Perna e Girgi; a centrocampo il terzetto formato da Laurenti, Yabre e Bulevardi; infine per il Legnago in attacco Morselli e Rolfini sulla trequarti, in appoggio al centravanti Grandolfo.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Modena Legnago Salus in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Il favore del pronostico va in modo chiaro ai padroni di casa: il segno 1 infatti è quotato a 1,85, mentre poi si sale a quota 3,25 in caso di segno X e fino a 4,25 volte la posta in palio sul segno 2 in caso di colpaccio degli ospiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA